1. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #6057577
    ottima recensione. e confermo anche io il bravi per aver dato attenzione al titolo. merita non meno dei cloni di diablo che iniziano a spuntare come funghi su live arcade.
    piuttosto...come mai su ps3 non escono questi gioiellini? la base installata di ps3 in giappone è alta, più di 360. e si sa che i giapponesi con gli sparacchini 2d ci vanno ancora a nozze.
  2. Leave Home  
        Mi trovi su: Homepage #6059248
    Shin XEra una domada quasi retorica. Ma che tristezza. :(
    Comunque non vedo il problema, davvero... Questi giochi (Deathsmiles e TWN nella fattispecie) secondo me si prestano abbastanza bene alla pratica dell'astensione (dal continuare) se li si vuole approcciare alla vecchia maniera: la curva di apprendimento è tale da non spaccare la schiena al giocatore ogni tre secondi, e anche una partita sola, dopo un minimo di rodaggio, non dura assolutamente poco.
    D'altro canto, offrono una quantità di contenuti - in termini di modalità, personaggi, livelli di difficoltà - più che sufficiente a sostenere il gioco anche in modalità easy, usufruendo cioè dei crediti illimitati.

    Snobbarli solo in funzione di questo fattore, secondo me è rischioso (so che Deathsmiles lo hai giocato, ma nel suo piccolo anche TWN merita attenzione).

    Infine, insisto a consigliarti di fare un giro coi due Soldner-X (o dare un'occhiata a un paio di video, giusto per tastare l'atmosfera): crediti limitati - li puoi incrementare giocando, ma nulla ti vieta di settare il classico 'tre vite/un solo gettone' - e, soprattutto il primo, difficoltà davvero sopra la media. Tra l'altro, pur non potendo vantare la robustezza strutturale degli shooter di un tempo, NON è un bullet hell ma al contrario offre la sua bella storia, livelli nascosti da sbloccare e finali multipli.
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6059406
    Vedi J, Soldner X è esattamente ciò che vorrei se non avesse quell'atmosfera da Gradius amatoriale che non non riesco a farmi piacere. Lo trovo tremendamente "freddo".

    Però ha troppe caratteristiche ludiche che mi interessano. Mi butto direttamente sul due? Ha pure lui le caratteristiche del primo? (storia, livelli nascosti da sbloccare, finali multipli, continua limitati).
  4. Leave Home  
        Mi trovi su: Homepage #6059598
    Shin XVedi J, Soldner X è esattamente ciò che vorrei se non avesse quell'atmosfera da Gradius amatoriale che non non riesco a farmi piacere. Lo trovo tremendamente "freddo".

    Però ha troppe caratteristiche ludiche che mi interessano. Mi butto direttamente sul due? Ha pure lui le caratteristiche del primo? (storia, livelli nascosti da sbloccare, finali multipli, continua limitati).
    Non è giapponese. :)

    Quanto alla domanda, si: è solo più facile, molto più movimentato e in dueddì e mezzo anzichè totalmente bidimensionale come il primo.
    Grosso contro: devi mettere in preventivo anche i livelli DLC, che - di fatto - completano il gioco.

    Detto questo, però, se il primo ti ha fatto quest'impressione così blanda (mi permetto solo di dissentire sul termine 'amatoriale'), dubito che il secondo possa piacerti particolarmente.
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6059618
    Erano impressioni a caldissimo, con utilizzo di nomenclature randomiche (sapevo che il gioco non era nipponico, e "l'amatoriale" aveva una sfaccettatura rubizza, non grezza). Ho visto che tutto il pacchetto (1, 2 + livelli extra e armi) costa 18 euro. Un po' tantino... Fosse stato retail ne avrei spesi anche 25... Sono un dannato feticista, e ODIO i DLC. Se però mi confermi che si tratta di una bella esperienza, mi getto. Sarebbe il DLC più costoso per un singolo titolo mai speso dal sottoscritto.
  6. Leave Home  
        Mi trovi su: Homepage #6059643
    La sfiga è che fino a qualche settimana era in offerta tutto quanto il pacchetto (tipo la prima volta che ne abbiamo parlato era appena tornato a prezzo pieno... U_U).

    Li ho comprati quando erano scontati, forse il fullprice può scoraggiare... Non saprei Shin, non me la sento di spingerti giù dal trampolino.

    Storicamente, i due giochi vengono smerdati gaiamente a destra e a manca, e a fronte di uno come me che può dire in tutta sincerità di apprezzarli con gusto, ne trovi 10 che ti ridono in faccia. :D

    Diciamo che - a posteriori - sono soldi che rispenderei subitissimo, forse si, anche 18 euro: il primo Soldner è molto lento, compassato nei ritmi e davvero difficile (ci gioco da mesi, di tanto in tanto e sono ancora fermo al 50% dei rewards...); del secondo condivido appieno la bella rece di Marco.

  Recensione Trouble Witches Neo!: Un inferno di proiettili a tinte rosa

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina