1.     Mi trovi su: Homepage #6066331
    Il giocatore argentino al Guangzhou e diventa il terzo calciatore più pagato del mondo



    RIO DE JANEIRO, 2 luglio - Follie cinesi, visto che nel paese 'gigante d'Asia' ci sono dei nuovi ricchi decisi a spendere nel calcio più di quanto facciano i loro omologhi russi. Così succede che il Guangzhou Evergrande annunci di aver acquistato l'argentino Conca, numero 10 del Fluminense, che ha già posato con la sua nuova maglia nonostante dal club carioca da cui proviene non siano ancora arrivate conferme ufficiali sulla conclusione della trattativa. Nei giorni scorsi Conca, nonostante le suppliche dei tifosi che gli imploravano di rimanere a Rio, aveva fatto capire di aver ricevuto un'offerta assolutamente irrinunciabile e quindi che sarebbe andato via. Oggi si è
    saputo, come ha scritto il sito Globoesporte senza ricevere smentite dalla Cina, che Conca andrà a guadagnare al netto 60 milioni di reais, circa 26 milioni di euro, per un contratto della durata di due anni e mezzo, ovvero 30 mesi. La media del suo 'stipendio' mensile sarà quindi di quasi 900mila euro. Queste cifre fanno dell'argentino ormai ex
    Fluminense, che non ha mai giocato nella nazionale maggiore del suo paese e che a fine 2010 è stato eletto miglior giocatore in assoluto dell'ultimo 'Brasilerao' (vinto proprio dai biancorossoverdi di Rio), il terzo giocatore più pagato al mondo. Prima di lui ci sono soltanto Cristiano Ronaldo del Real Madrid e Messi del Barcellona. Viste le cifre, perfino l'allenatore del Fluminense Abel Braga ha detto di capire le ragioni del suo giocatore. "Conca già due volte aveva rifiutato le proposte dei cinesi - ha detto Braga - ma stavolta non so se riuscirà a dire di no. Questa è una proposta ottima, che darebbe indipendenza finanziaria, a lui ed alla sua famiglia, per tutto il resto della vita. I tifosi devono capire".

    AMBIZIONI - Il Guangzhou Evergrande appartiene all'omonimo gruppo finanziario cinese, molto attivo soprattutto nel campo delle costruzioni civili, che ha acquistato il club a febbraio del 2010 (dopo che era stato retrocesso in serie B per illecito sportivo) con l'intenzione di farne "entro cinque anni il Chelsea d'Asia", come ha detto il presidente della squadra, il 31enne finanziere Liu Yongzhuo. Pur di riuscirci al Guangzhou non badano a spese, e infatti è
    arrivato a rinforzare la squadra anche Sun Xiang, primo cinese della storia ad avere giocato una partita di Champions League, ai tempi in cui faceva parte del Psv Eindhoven. In attesa di Conca, l'idolo dei tifosi è
    il bomber brasiliano Muriqui, principale artefice del ritorno della squadra nella massima serie. Per far coppia con lui è stato prelevato dal Partizan Belgrado l'altro brasiliano Cleo, che nel settembre scorso ha acquisito la cittadinanza serba per poter giocare nella nazionale del suo paese. Il Guangzhou Evergrande lo ha soffiato a Preziosi, che
    voleva portarlo al Genoa.

    :-O

  Follia in Cina: 26 milioni d'ingaggio a Conca

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina