1.     Mi trovi su: Homepage #6069600
    Non si può fermare Anonymous..e se questi sedicenti esperti d’informatica pensano di poter proteggere qualcosa dai loro attacchi significa che sono ancora più capre di quanto non immaginassi.

    Il grande problema è che molti anainformatici non comprendono l’importanza di quanto questi coraggiosi stanno cercando di fare per tutta la collettività.

    Dal canto mio, vista la mia totale incapacità di fare hacking, non posso che supportarli moralmente.
  2. O.O  
        Mi trovi su: Homepage #6069680
    Vi invito a leggere e a comprendere chi attaccano e perchè. Purtroppo stiamo assistendo ad una stretta molto forte sulla liberta della rete e credo che gli attacchi informatici di anonymous abbiano contribuito alla "publicizzazione" di ciò che sta accadendo.
    Qui trovate il comunicato stampa:

    http://www.giornalettismo.com/archives/117674/operation-italy-iii-anonymous-attacca-agcom-it/
    Nel mondo realmente rovesciato, il vero è un momento del falso.
  3. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #6069915
    Ho letto il loro comunicato....in pratica chiedono di poter scaricare film, musica e giochi da internet...tutto sto clamore e alla fine si tratta dei soliti pirati parassiti?
    Mamma mia....
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  4. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6069949
    Mi dispiace ma sono dalla parte di Anonymous. Purtroppo ammetto che la definizione di hacker (nello specifico white acker) ci sta un po' strettina con tali azioni.
    Ad ogni modo, esiste una sacrosanta verità ed è quella che AGCOM per la tutela di pochi potenti, va a violare i diritti dei cittadini. Non so se il garante delle telecomunicazioni ha anche a che fare con il garante della privacy, ma di leggi idiote in questi anni ne sono uscite un bel po'.
    Avete notato pagine bianche dove la ricerca per numero telefonico è praticamente inutile per via delle "nuove" leggi sulla privacy?
    In pratica, se uno ti prende di mira e ti chiama mille volte al giorno, lui che ti cerca per nome e cognome sa chi sei, ma tu che vieni molestato manco puoi sapere il suo di nome e cognome tramite il numero che compare nel tuo telefono di casa. Devi rivolgerti alle autorità, che anche loro devono essere autorizzate per intervenire...e va bene, sorvoliamo (ma è una cavolata tutta italiana). Poniamo il caso che Caio mi telefona e mi minaccia una volta..una seconda volta...io a quel punto mi registro la telefonata per poi portarlo alle autorità. Chi commette reato? IO. Non posso registrare la telefonata di caio che mi minaccia se Caio non sa che io sto registrando. Ok, uno pensa che semplicemente non devo divulgare la telefonata, ma nel processo quella "prova" non puoi nemmeno mostrarla perché tu vittima non sei autorizzato a registrare la chiamata RICEVUTA dal molestatore.
    .
    La mia comunque era solo una parentesi di come a volte una legge che dovrebbe tutelare il cittadino, se fatta male e da ignoranti che non fanno tutte le ipotesi del caso, non fa altro che recare danno e favorire il crimine. Ma non voglio perderci troppo tempo, resta il fatto che guai se mi toccano il P2P perché io ne ho sempre fatto un uso corretto, anzi ci ho lavorato quasi due anni con la tesi (per un uso molto particolare del P2P) e un pugno di caproni non possono venirmi a ledere senza capire di cosa stanno parlando (la storia del P2P insegna molto in questo senso).
    Discorso troppo lungo che non tutti possono capire e sto omettendo una marea di cose, preferisco chiudere qui, ma se pensate che P2P è solo emule e dowload di file pirata vi sbagliate oltre ogni limite, e io sto divagando di parecchio in un articolo che non parla proprio di P2P quindi scusatemi :P
    http://www.giornalettismo.com/archives/117674/operation-italy-iii-anonymous-attacca-agcom-it/Di seguito posto un articolo che non mi interessa nella sua integrità, ma in un piccolo paragrafo si intravede uno dei tanti spauracchi del p2p
    http://punto-informatico.it/2558593/PI/Commenti/forza-del-voip-p2p.aspx

    Poi per carità, se telecom scopre che qualcuno telefona tramite p2p gratis si potrebbe pure incavolare e "chiedere" qualche altra legge "ad personam".
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  5. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6069983
    Giusto per farvi un esempio su un'altro aspetto.
    Poniamo che caio posti su nextgame un video contenente un qualche materiale protetto che è sfuggito ai moderatori, ecco che potrebbero pure bloccare next perché ha un collegamento ad un video non consentito.

    http://www.webmasterpoint.org/news/sito-non-raggiungibile-protesta-online-contro-legge-pirateria-agcom_p38719.html
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  6.     Mi trovi su: #6069998
    lucacatGiusto per farvi un esempio su un'altro aspetto.
    Poniamo che caio posti su nextgame un video contenente un qualche materiale protetto che è sfuggito ai moderatori, ecco che potrebbero pure bloccare next perché ha un collegamento ad un video non consentito.

    http://www.webmasterpoint.org/news/sito-non-raggiungibile-protesta-online-contro-legge-pirateria-agcom_p38719.html
    Ma infatti non l'ho capita mica tanto bene questa storia di agcom, secondo quanto letto dovrebbero bloccare QUALSIASI sito, perchè tutti su qualsiasi sito linkano/pubblicano ecc materiale coperto da diritti d'autore... Io capisco che un'azienda voglia tutelare i propri prodotti perchè quei diritti li ha pagati o li paga ancora, però d'altra parte non riusciranno mai a ottenere quello che vogliono, tanto vale adeguarsi e mettere loro stessi materiale in streaming e ricavarci su con pubblicità o chessò (come alcuni stanno già facendo mi pare).
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6069999
    efusNon si può fermare Anonymous..e se questi sedicenti esperti d’informatica pensano di poter proteggere qualcosa dai loro attacchi significa che sono ancora più capre di quanto non immaginassi.

    Il grande problema è che molti anainformatici non comprendono l’importanza di quanto questi coraggiosi stanno cercando di fare per tutta la collettività.

    Dal canto mio, vista la mia totale incapacità di fare hacking, non posso che supportarli moralmente.

    Non sono daccordo praticamente su nulla di quanto hai scritto.
  8.     Mi trovi su: Homepage #6070015
    Sono perfettamente d'accordo con lucacat.
    Il punto qui non è il download di file illegali, ma ledere i cittadini per far ingrassare una manica di sudici infami che invece di cercare di migliorare il benessere del Paese, impiegano il loro tempo per escogitare nuovi metodi per rubare legalmente.
    La pirateria è illegale? Bene. Avete intenzione di combatterla? Benissimo. Devo spiegarvelo io che la soluzione per combatterla non è fare la guerra a chiunque, specie se quest'ultima è a discapito dei cittadini.
    Se non volete che le persone comprino (o scarichino) copie illegali, incentivate l'acquisto di quelle originali!!!
    Affrontare il problema in questo modo, affidando poteri enormi alle mani di AGCOM non è la soluzione giusta!!!
    Scusate lo sfogo, ma è da qualche tempo ormai, che mi guardo intorno disgustato da quello che ormai rappresenta lo Stato Italiano. E credetemi, lo dico con un colpo al cuore.
  9. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6070020
    lucacatMi dispiace ma sono dalla parte di Anonymous.
    .
    La mia comunque era solo una parentesi di come a volte una legge che dovrebbe tutelare il cittadino, se fatta male e da ignoranti che non fanno tutte le ipotesi del caso, non fa altro che recare danno e favorire il crimine. Ma non voglio perderci troppo tempo, resta il fatto che guai se mi toccano il P2P

    Per uno come me che compra SOLO cd originali,e nn ha mai scaricato nulla,sono sempre stato assolutamente contrario a MP3 e giochi scaricati da internet senza pagare nulla.
    Te quando lavori (se lavori) pretendi di essere pagato a fine mese,o fai tutto gratis x l'azienda?
  10. bah...  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6070062
    Meno D ZeroHo letto il loro comunicato....in pratica chiedono di poter scaricare film, musica e giochi da internet...tutto sto clamore e alla fine si tratta dei soliti pirati parassiti?
    Mamma mia....

    ma anche no.
    anonymous contesta il fatto che un sito possa essere chiuso dall'agcom perché ospita materiale ritenuto illecito, perché in violazione del diritto d'autore, ma non solo.

    questo provvedimento, infatti, permetterebbe anche di censurare le idee "scomode", danneggiando la libertà d'espressione dei cittadini italiani.

    esempio:
    - creo un video satirico con spezzoni presi da trasmissioni rai o mediaset
    - rai (o mediaset) contesta la paternità del copyright, accusandomi di non avere il diritto di utilizzare parte dei video da me scelti per fare satira, cioè esprimere un'idea
    - il mio blog viene chiuso, SENZA ALCUN INTERVENTO DA PARTE DELLA GIUSTIZIA ORDINARIA
    - ho appena perso il diritto di fare satira... ma il copyright è salvo :felix:

    saluti.

    p.s.: chi è al governo? di chi è mediaset? che orientamento politico hanno i dirigenti rai? quanto fa 2+2?

  Notizia PC e sistemi Windows: Anonymous nel mirino in Italia e Svizzera

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina