1. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #6080442
    24 mila copie in USA è RI-DI-CO-LO.
    mamma mia che flop assurdo...ok nessuno si aspettava le milionate di copie per un gioco di questo tipo e dallo stile così skizzato, però credevo che le sue oneste 2-300 mila copie le piazzasse e invece....

    che tristezza.
    :(
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6080443
    Peccato per entrambi. Certo che i publisher ci hanno messo del proprio per farli andare così male. CoE per me doveva uscire in DD, e anche il prezzo mi sembra sballato, tanto che già si trova a poco e la versione PS3 su Amazon la si può preordinare a 24€. Per SotD invece l'hanno spinto proprio zero, io per dire ho saputo della sua esistenza una settimana prima dell'uscita.
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #6080460
    Il gioco d'autore floppa quasi sistematicamente, non c'è niente da fare.
    E mi sa che non c'è niente da fare, per quanto i giappi cerchino in qualche modo di ingraziarsi il pubblico occidentale, questo la maggior parte delle volte proprio NON abbocca.
    Della serie, "se si spara in terza persona e non si chiama Gears of War, non lo compro".
    Con buona pace dello splatter tamarro, delle citazioni ai film cult americani, dell'ispirazione al filone grindhouse e dell'aver adottato l'Unreal Engine 3 :'D
    Rise the cup and let's propose a toast. To the thing that hurts you most
    wonderland tavern
  4. rivogliamo teoKrazia  
        Mi trovi su: Homepage #6080465
    ok, ma per gow quanto investono come promozione? e per call of duty? oltre la metà del budget di quei titoli va in marketing. che, purtroppo, si risolve spesso e volentieri a livello di copertura. quindi, al di là dei poster per strada, della clip in tv, dei vip che si dicono fan di questo o quell'altro, degli eventi pop, va a finire che dappertutto si scrive e si parla molto più dei titoli grossi.
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #6080472
    Bluemoonok, ma per gow quanto investono come promozione? e per call of duty? oltre la metà del budget di quei titoli va in marketing. che, purtroppo, si risolve spesso e volentieri a livello di copertura. quindi, al di là dei poster per strada, della clip in tv, dei vip che si dicono fan di questo o quell'altro, degli eventi pop, va a finire che dappertutto si scrive e si parla molto più dei titoli grossi.
    Direi che ormai i "grossi titoli" sono addirittura sviluppati in modo da prestarsi alla promozione a livello di immagine. Ormai se non mostri i muscoli con qualche set-piece, che diventa immediatamente materiale video per presentazioni, trailer e pubblicità varie su cui far sbavare la gente, non sei nessuno.
    Rise the cup and let's propose a toast. To the thing that hurts you most
    wonderland tavern

  Notizia Shadows of the Damned: Flop per Child of Eden e Shadow of the Damned

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina