1.     Mi trovi su: Homepage #6091796
    Una storia vecchia come il mondo, quando ci fu la strage a Columbine diedero la colpa a Marylin Manson, o come si chiama. Ora hanno trovato COD e danno la colpa a cod...Ridicoli, io oramai non guardo più la tv, quindi non sapevo nemmeno che minzolini, che forse si potrebbe definire un emerito cretino? avesse confezionato un così bel servizio. prima o poi anche noi diverremo un paese civile! (spero)
  2. next  
        Mi trovi su: Homepage #6091800
    efusUna storia vecchia come il mondo, quando ci fu la strage a Columbine diedero la colpa a Marylin Manson, o come si chiama. Ora hanno trovato COD e danno la colpa a cod...Ridicoli, io oramai non guardo più la tv, quindi non sapevo nemmeno che minzolini, che forse si potrebbe definire un emerito cretino? avesse confezionato un così bel servizio. prima o poi anche noi diverremo un paese civile! (spero)
    ho avuto la (S)fortuna di guardare per caso, in diretta, quel servizio lì, e di osservare la reazione della zia della mia ragazza, a cui ho ovviamente dovuto fare una lunga spiegazione, dopo. anche se a noi giocatori quel servizio fa ridere, purtroppo moltissime persone prendono quelle parole come oro colato. e ovviamente non succede solo con i videogiochi...
  3. Barbas: *latra*  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6091805
    Non so se al TG1 ci siano ancora dei giornalisti, credo se ne siano andati tutti per la vergogna, come Maria Luisa Busi. Sono riusciti pure ad intervistare l'amico d'infanzia e il padre di Breivik e nessuno che si sia chiesto quale fosse il senso di tutto ciò, quale reale supporto questi servizi dessero alla notizia.
    Non hanno proprio idea di cosa sia una notizia, ci parlano per mezz'ora di tragedie, di quale coltello dello Chef Tony si sia servito il cognato per fare a fette la suocera per poi passare all'annuncio che quest'anno vanno di moda i tacchi con le rotelle. Tutto il resto viene volontariamente ignorato: per esempio, quale sia l'effetto reale degli ultimi referendum, come mai i nostri governanti abbiano aumentato i ticket sanitari ma abbiano cancellato l'adeguamento dei loro stipendi alla media europea e siano ancora lì a scaldare la poltrona, senza contare la guerra in Libia, rivolte in Siria, Fukushima... e sono solo le prime cose che mi vengono in mente, un "vero" giornalista sa sicuramente trovare molti più spunti che porgere il microfono al padre di uno che ha fatto una strage.
    Infine, forse i nostri giornalisti non lo sanno, esistono anche belle notizie: eh sì, se non siamo ancora tutti saltati in aria significa che nel mondo ci sono ancora molte persone che seguono le regole, che si aiutano, che sviluppano progetti affinché la nostra vita migliori... ogni tanto si potrebbe parlare anche di questo.
    Il problema è che per molti la TV è ancora una dispensatrice di dogmi, la (dis)informazione non viene analizzata, ma semplicemente presa come tale ed è per questo che riesce a stare in piedi ancora oggi nonostante il moltiplicarsi delle fonti.
    Mi chiedo per quanto ancora subiremo tutto questo.
  4.     Mi trovi su: Homepage #6091809
    eh si babalot, purtroppo lo so che parecchi prendono queste sparate come oro colato. Mi ricordo il periodo d'oro degli studi sulla violenza nei vg, dove si prospettava l'apocalisse! Cani e gatti che dormono insieme, palle di fuoco dagli occhi e fulmini tonanti dal culo! COD ha venduto nell'ultimo capitolo 20 milioni di copie mi pare, nsomma, dare la colpa a una cosa così diffusa è come sostenere che, dato che a breivik piace il cioccolato, (così dicevano gli articoli) la colpa del suo essere un pazzo, xenofobo, nazista, criminale, dipenda dalla cioccolata. Quindi vietiamo la cioccolata!
  5.     Mi trovi su: Homepage #6091812
    Ho visto che diverse testate hanno aderito alla pagina.

    Lo farà ufficialmente anche Videogame.it? l'ha già fatto e non l'ho visto? (possibilissimo XD)


    feel the basta disinformazione difference
    feel the difference è un marchio registrato WISHMASTER S.r.l.
    Ogni riproduzione non autorizzata è perseguibile per legge e rende l'utente Wishmaster parecchio triste.
    NB Per legge si intenda un calcio sulle gengive.
  6.     Mi trovi su: Homepage #6091826
    il servizio è scandaloso, esagerato, tutto quello che volete... su questo non si discute, non so nemmeno se sia vero che questo pazzo era appassionato di vg, ma una cosa è certa, giochi di questo genere, così violenti, crudi, non sono il passatempo più edificante di questo mondo, e specialmente se giocati per molte ore e a livello competitivo possono diventare davvero alienanti, alimentando emozioni che non sono certo positive come rabbia e aggressività, poi è ovvio farli diventare il motivo scatenante delle stragi di cui sopra è esagerato, scorretto, sensazionalistico...
    ma da videogiocatore, se mi vengono a dire che esperienze di questo genere possono peggiorare situazioni mentali che sono già "problematiche" per non dire disperate, io posso essere d'accordo, senza parlare di quei ragazzini che dimenticati davanti alla tv dietro a sta roba ci crescono, poi è vero "l'esaltazione della violenza" ormai è dappertutto, nei film, alla tv, nella musica, senza dimenticare però che i vg sono un veicolo molto potente perchè oltre a tutti gli stimoli visivi e sonori c'è anche una parte attiva

    quindi va bene scandalizzarsi per servizi di questo tipo, che sono spazzatura, ma non dobbiamo neanche trincerarci dietro posizioni inamovibili
  7.     Mi trovi su: Homepage #6091828
    Io ormai più che fastidio provo vergogna all'idea d'immedesimarmi in questi personaggi, questi chiamiamoli giornalisti, perchè sono fuori dal mondo, sono dei dinosauri, sono già estinti e ancora non lo sanno, non se ne rendono conto. Sono come i rimbambiti che alla vista di un tatuaggio esclamano "uh signur guarda li, ma quando saranno vecchi come faranno?". Estinti e non lo sanno.
    Der Wille Zur Macht!
    La frase più detta dai francesi? "Mi arrendo!"
  8. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6091831
    WishmasterHo visto che diverse testate hanno aderito alla pagina.

    Lo farà ufficialmente anche Videogame.it? l'ha già fatto e non l'ho visto? (possibilissimo XD)


    feel the basta disinformazione difference

    L'abbiamo fatto, la news parla chiaro :) Non so perché non compare ancora il nostro logo, ora mi informo.
    http://www.facebook.com/VITSole
  9.     Mi trovi su: Homepage #6091837
    Ma se i videogames di guerra incitano a compiere atti violenti anche nella realtà, allora pure il premier incita ad andare con prostitute minorenni e commettere falso in bilancio no? Un servizio esaustivo anche su questo però non l'hanno ancora fatto...
    Portal 2 è IL GIOCO di questa gen!
    Nick PSN: The Dreamer next, Nick Live: the dreamer x
    Se proprio l'umanità dovrà avere una fine spero non l'abbiano scritta Lindelof e Cuse... (cit.)
  10. Account congelato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6091841
    Come ho scritto altrove 'il tg1 spinge al suicidio ogni essere vivente dotato di intelletto'.
    /!\ Il Replicante di Nextgame /!\
    "Through the darkness of future past, the magician longs to see. One chants out between two worlds: FIRE, WALK WITH ME!"
  11. Barbas: *latra*  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6091868
    RALPH MALPH[...]
    ma da videogiocatore, se mi vengono a dire che esperienze di questo genere possono peggiorare situazioni mentali che sono già "problematiche" per non dire disperate, io posso essere d'accordo, senza parlare di quei ragazzini che dimenticati davanti alla tv dietro a sta roba ci crescono, poi è vero "l'esaltazione della violenza" ormai è dappertutto, nei film, alla tv, nella musica, senza dimenticare però che i vg sono un veicolo molto potente perchè oltre a tutti gli stimoli visivi e sonori c'è anche una parte attiva

    quindi va bene scandalizzarsi per servizi di questo tipo, che sono spazzatura, ma non dobbiamo neanche trincerarci dietro posizioni inamovibili
    Potrei anche essere d'accordo se nei servizi contro la violenza dell'intrattenimento si parlasse anche di genitori o tutori incoscienti che non svolgono il loro compito di educatori, che ignorano totalmente come i loro figli trascorrano la maggior parte del tempo. Invece la violenza dell'intrattenimento viene sempre presentata come una specie di morbo pronto a colpire i ragazzi che fino ad allora erano candidi e puri.
  12. Street Fighter V  
        Mi trovi su: Homepage #6091900
    japuNon so se al TG1 ci siano ancora dei giornalisti, credo se ne siano andati tutti per la vergogna, come Maria Luisa Busi. Sono riusciti pure ad intervistare l'amico d'infanzia e il padre di Breivik e nessuno che si sia chiesto quale fosse il senso di tutto ciò, quale reale supporto questi servizi dessero alla notizia.
    Non hanno proprio idea di cosa sia una notizia, ci parlano per mezz'ora di tragedie, di quale coltello dello Chef Tony si sia servito il cognato per fare a fette la suocera per poi passare all'annuncio che quest'anno vanno di moda i tacchi con le rotelle. Tutto il resto viene volontariamente ignorato: per esempio, quale sia l'effetto reale degli ultimi referendum, come mai i nostri governanti abbiano aumentato i ticket sanitari ma abbiano cancellato l'adeguamento dei loro stipendi alla media europea e siano ancora lì a scaldare la poltrona, senza contare la guerra in Libia, rivolte in Siria, Fukushima... e sono solo le prime cose che mi vengono in mente, un "vero" giornalista sa sicuramente trovare molti più spunti che porgere il microfono al padre di uno che ha fatto una strage.
    Infine, forse i nostri giornalisti non lo sanno, esistono anche belle notizie: eh sì, se non siamo ancora tutti saltati in aria significa che nel mondo ci sono ancora molte persone che seguono le regole, che si aiutano, che sviluppano progetti affinché la nostra vita migliori... ogni tanto si potrebbe parlare anche di questo.
    Il problema è che per molti la TV è ancora una dispensatrice di dogmi, la (dis)informazione non viene analizzata, ma semplicemente presa come tale ed è per questo che riesce a stare in piedi ancora oggi nonostante il moltiplicarsi delle fonti.
    Mi chiedo per quanto ancora subiremo tutto questo.


    madò mi inchino ai tuoi piedi...tutto vero...il problema è che utilizzano come capro espiatorio sempre le cose più semplici e che in italia sono sempre viste con la puzza sotto il naso,non si soffermano mai a pensare ai veri motivi o comunque dare servizi nel quale fanno vedere veramente i disagi di queste persone...guarda anche solo anni fa come hanno distrutto l'heavy metal per la storia delle bestie di satana e nei periodi successivi alla minima cosa che accadeva subito erano pronti a tirare di nuovo fuori il metal come scusa,non si soffermavano a vedere i veri problemi come droga e i disagi di questi ragazzi...era molto più semplice puntare il dito su una cosa che da molti è mal vista e senza averne una minima conoscenza,io ascolto metal fin da piccolo e posso dire che solo un ramo di gruppi estremi sono satanisti,anzi molti gruppi scrivono testi che sono delle stupende poesie!!!e io sono cresciuto benissimo senza mai dire sono satanista,bestemmio dalla mattina alla sera ecc...e lo stesso caso vale quando ci sono sparatorie di questo genere,sono subito pronti ad accusare i videogiochi violenti perchè fa comodo...hanno solo accennato al fatto che questo ragazzo fosse un super estremista,cristiano conservatore e cose del genere...forse era proprio li il problema,perchè viviamo in un mondo dove ancora nel 2011 ci sono distinzioni di razza,dove si combattono stupide guerre in nome di religioni (tralasciando i vari interessi che ci sono sotto)e dove gente purtroppo è ancora così chiusa,io come anche tutti voi giochiamo ai videogame come sfogo,come divertimento e per rilassarsi alla sera in compagnia di amici,non andiamo in giro a staccare le teste agli dei o a mitragliare la gente...però è più semplice accusare i videogame purtroppo e in italia subito come caproni la maggior parte della gente ci crede....gente che non si rende conto di vivere in uno stato dove i politici ci prendono per il culo e sperperano i nostri soldi per i loro comodi...beh dai qual è il problema...l'importante è che al lunedì sera mi dai tamarreide in prima serata,mi offri la premium a 10euro al mese e a breve mi dai anche un altro bel grande fratello...

  Notizia Call of Duty: Modern Warfare 2: Un like contro la disinformazione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina