1. Sbalestrato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6120322
    Eh, ma d'altra parte è comprensibile: giocare in maniera tradizionale è una cosa che comunque richiede una certa dedizione e del tempo. A estrarre il telefono e farti una partita ci vuole un attimo, dovunque tu sia. Lo vedo ben io nei periodi in cui sono poco stabilmente a casa: ci metto magari due mesi a finire un giochino Live Arcade, ma gioco tonnellate di roba col telefono. :)

    (Senza contare che col telefono ci gioco pure quando sono al cesso. :D Magari il Wii U servirà a questo)
    L'Edicola di giopep, better than sex!
    Tumblerpep, almost like sex!
    Il Podcast del Tentacolo Viola & Outcast - La voce dei videogiocatori borderline
  2. Darksoulizzato...  
        Mi trovi su: Homepage #6120563
    ma a cosa sta lavorando lord british ?

    cmq eterna riconoscenza per UltimaIX e Ultima Online!!
    grandissimo il riferimento all'uccisione di ratti nelle fogne: quando uscì UO era talmente hardcore che un nuovo giocatore, doveva farsi un mese minimo di raccolta legname e uccisione ratti nelle fogne prima di provare a uscire dalle mura della città ( perchè appena uscivi venivi falciato o da pk o da mob lol!!!!)
  3. Sbalestrato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6120788
    Dnama a cosa sta lavorando lord british ?


    Più o meno in quel che dice nell'intervista: cominciare a farsi strada nel mercato social/casual/mobile per poi arrivare a creare la sua nuova versione di Ultimo/Britannia in quel contesto, riuscendo ad accalappiare sia il pubblico di fedelissimi, sia quello più generalista. Ambizioso è ambizioso...
    L'Edicola di giopep, better than sex!
    Tumblerpep, almost like sex!
    Il Podcast del Tentacolo Viola & Outcast - La voce dei videogiocatori borderline

  Speciale GDC Europe 2011: A colloquio con Lord British

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina