1. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #6131314
    Il Sottosegretario Daniela Santanché, commentando la nomina ad assessore della Provincia di Milano della nipotina ultra-assenteista Silvia Garnero, ha rivendicato quella che secondo lei è una grande battaglia di civiltà: i ragazzi che portano un cognome famoso o sono parenti di politici non devono essere in alcun modo discriminati. Devono avere - cito testualmente - "pari opportunità".
    :clap: :clap: :rotfl:
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  2.     Mi trovi su: Homepage #6131585
    inutile che tenti di screditarli .. non c'è trippa per gatti
    .
    l'ultimissimo sondaggio settimanale dà il PDL in perdita di 2 punti, ma pur sempre al 27.5
    .
    e sicuramente tanti torneranno a votarli, non appena si calmerà la
    situazione, nonostante questi, al massimo delle loro capacità, siano
    stati capaci di partorire nientepocodimenoche Aumenti dei Ticket, della
    Benzina, continui aumenti delle Tasse locali e quasi sicuramente un
    aumento dell'iva.
    .
    Se PDL e LEga, dopo tutta la palese dimostrazione di strafottenza, incompetenza ed approssimazione che hanno dato solo nell'ultimo mese (senza contare tutte le porcherie precedenti, quindi), hanno ancora quel tipo di consenso (sempre per lo stesso motivo), vuol dire che hai voglia a sbatterti, ci sono almeno un paio di generazioni con cervello talmente pieno di ME LM A che ci costringeranno a sopportare questo pattume ancora per taaaaanto tempo, anche dopo che il Berlusca si sarà ritirato per fare definitivamente il nonnino ed avere sempre qualche nipotina sulle ginocchia.
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #6131730
    commonhai voglia a sbatterti

    Questo io contesto. :) Non importa l'affiliazione politca, ma dire che non importa quanto bene fanno gli altri partiti (traduco così il tuo "hai voglia a sbatterti", se ho tradotto male chiedo venia, ma comunque il discorso che segue non è certo un attacco a te ma una critica all'opposizione in generale), il centrodestra non perde troppi voti, significa dare un credito agli altri partiti, PD in testa, che non hanno.

    Il governo ha sbracato anche durante la gestione di questa manovra: non importa se uno "tifa" per un'economia di destra o di sinistra, questa manovra non è nessuna delle due e finisce per non risolvere nulla dal punto di vista dei conti pubblici (infatti mentre la Borsa corre, lo spread aumenta notevolmente). Però l'opposizione non ha fatto veramente nulla. Ha fatto baccano sulla riforma delle pensioni (che poi è uno dei tre grossi nodi dei conti pubblici sui quali l'Europa chiede conto) al punto che al governo, codardamente, hanno deciso di lasciar perdere. Bersani ha chiesto la "reintroduzione del reato di falso in bilancio", quando il falso in bilancio È un reato, lo è sempre stato e continua a esserlo (Berlusconi in un altro Paese sarebbe ridicolizzato quotidianamente da tutti i media, ma Bersani sarebbe lì vicino come sbeffeggiamento time). Sulle provincie il capolavoro: fino a qualche mese fa tutti con l'IdV a volerle abolire, ora che le vogliono abolire c'è solidarietà coi sindaci in piazza.

    Che sia chiaro: un'opposizione seria e non demagogica in questa economia e in questo momento storico in Italia avrebbe fatto 3-4 proposte che il governo avrebbe dovuto accettare e rassegnare le dimissioni successivamente. Sono arrivate richieste che in maggioranza vanno dal folle al poco credibile. Il problema, e questo la sinistra non lo capisce e quindi non riesce a guadagnare terreno in maniera forte, è che una persona di destra vota a destra, fine. E una persona di sinistra vota a sinistra. L'unico modo per cambiare quel voto è proporre qualcosa di sensato e convincere la gente che è ora di cambiare bandiera, fosse anche solo per una votazione. Quando Berlusconi dice che a sinistra sono tutti comunisti forse convince qualcuno di sinistra a votare PdL? E allora è inutile che la sinistra per catturare elettori attacchi i politici. C'è da sfornare un piano serio e moderno. Il governo aveva messo insieme, oltre a robe inutili e controproducenti, qualche idea interessante, poi metà le ha cestinate per cretineria interna, metà per dissenso popolare, col risultato di avere combinato poco o nulla. Voto: F. L'opposizione ha proposto alcune cose sensate e una buona dose di proposte inutili o controproducenti. Voto: F.

    Se la sinistra vuole continuare a fare opposizione ha una strada facile facile: pensare che "hai voglia a sbatterti...". Se questo è sbattersi, ho paura di vedere quando si sbattono poco. :asd:
  4.     Mi trovi su: Homepage #6131854
    qua non ci sono attacchi personali ma si discute
    .
    Innanzitutto: quel "hai voglia a sbatterti" era riferito al "tentativo di screditarli"
    .
    ma discutendo discutendo continui a proporlo ma non mi troverai MAI d'accordo con quella usanza ormai consolidatissima di mettere sempre tutto e tutti sullo stesso piano, per non far torto a nessuno e non sbialnciarsi mai
    .
    innanzitutto per la normalissima considerazione che c'è chi governa e Fa o può FARE (rigettando con continui ricorsi alla Fiducia tutte le proposte dell'opposizione) e che chi è invece all'opposizione può proporre o al massimo urlare e sbraitare
    .
    poi però, nello specifico, SPERANDO si capisca la mia estrema difficoltà ad erigermi difensore delle ragioni del PD, vorrei tanto sapere cosa avrebbe proposto di buono questo governo nell'ultimo mese (nella massa qualcosa potrà pur essergli scappata, per sbaglio) e cosa avrebbe proposto di buono o cattivo il PD, nella sua manovra alternativa di qualche giorno fa (quali sarebbero le richieste folli o poco credibili?)
    http://beta.partitodemocratico.it/doc/215307/bersani-ecco-i-tagli-e-le-tasse-del-pd.htm
    dato che non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace
    .
    perché la mia conclusione è sempre la stessa, uno può fare e dire quel che vuole, ma c'è anche una ragione Esterna alla qualità di quelle proposte, se quel fare o dire non ha mai impatto o effetto
    .
    per dire che secodo me non è AFFATTO VERO che le proposte in campo sono di pari livello, non è affatto vero che le opposizioni farebbero gli stessi danni di quello che probabilmente, in menti scevre da condizionamento, verrà ricordato come il Peggior Governo della storia Recente (ma Durerà 5 Anni, quindi tutti felici, perché è indispensabile la stabilità, come si diceva ad inizio legislatura); mi sembra più probabile che dato il particolare momento, nel quale chiunque andasse al potere dovrebbe da subito cominciare con qualche finanziaria, e nel quale comunque il Berlusca vanta la sua maggioranza disposta a tutto pur di arrivare a fine mandato, l'opposizione abbia trovato più utile tenere un profilo basso ed abbaiare sommessamente.
  5. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #6131982
    Se mi chiedi cosa c'è di buono nella proposta del governo e cosa di cattivo in quella dell'opposizione significa che pensi che la proposta dell'opposizione fosse tutta buona e quella del governo tutta cattiva. Il che, permettimi, non è realistico. Comunque, tassazioni retroattive sui capitali scudati (ciao ciao capitali ora all'estero, per l'eternità, posto che sia costituzionale la tassa) e deliri su reati già esistenti non hanno senso. Riforma delle pensioni e taglio delle provincie sì.

    Però tu hai individuato il problema: chiunque governi deve pensare ai conti, anzitutto. Cioè deve tagliare la spesa pubblica, il problema che hanno tutti gli Stati occidentali. E ovviamente qualsiasi governo che taglia i soldi che dà ai cittadini troverà un muro di gomma, posto che abbia i voti nella sua maggioranza per tagliare. I governi hanno due scelte: tagliare, e perdere la sella (posto che poi i tagli passino al vaglio del Parlamento), oppure passare la palla al prossimo governo, fino a quando non ci saranno più soldi e non si pagherà più qualcosa. Se però è vero che questo non pagare più qualcosa può essere lontano qualche anno ancora, le previsioni dirigono i mercati internazionali. E quindi sono problemi che affrontiamo subito.

    Detto questo, non mi frega nulla di dare colpi a cerchi e botti: tu dici che peggio di questo governo non si può fare, io dico che a livello di economia questo governo ha tenuto il Paese a galla. Trovo irragionevole non rendersene conto. Se parliamo di crescita, ha fallito su tutta la linea. Se parliamo di tenere insieme la barca anche meglio di altri Paesi (in Spagna la disoccupazione *media* non è troppo lontana dalla disoccupazione delle nostre aree più disastrate...), siamo ancora qui e siamo ancora credibili. Però se penso che il governo non abbia avuto il coraggio delle riforme e che l'opposizione non abbia proposto nulla di strutturale e sensato, lo dico. Sai chi ha avuto le uniche proposte strutturali davvero sensate? Il Sole 24 Ore. Peccato che se si votasse su quelle probabilmente vedremmo i fucili in Parlamento. :asd:
  6.     Mi trovi su: Homepage #6132078
    premessa sbagliata ... vedi tu perché
    .
    questo è il copia incolla della frase che ho scritto:

    cosa avrebbe proposto di buono questo governo nell'ultimo mese (nella
    massa qualcosa potrà pur essergli scappata, per sbaglio) e cosa avrebbe
    proposto di buono o cattivo il PD, nella sua manovra alternativa
    .
    la tassazione sui capitali scudati la dipinsero possible perché rintracciabili attraverso i mediatori; sulla possibile costituzionalità della ulteriore tassazione .. si sarebbe potuto fare lo stesso discorso per quanto riguarda i possibili tagli al riscatto degli anni di laurea e naja (possibile un provvedimento, possibile anche l'altro); e sulle possibili conseguenze di una simile Ri-tassazione, sinceramente, mi interesserebbe poco, perché quei capitali col cavolo che arriveranno mai in Italia, e se ci devono arrivare al 5% in totale anonimato, secondo me è meglio che restino fuorilegge e non Ripuliti
    .
    ed infine, sul tenere i conti, trovo anche qui che lo slogan sbandierato da tutti ha attecchito, perché a tenere i conti potevano essere buoni tutti, ma è il COME lo si fa a contare veramente
    .
    - Tagli Lineari (Mario Draghi Docet: http://oltreconfini.blogautore.repubblica.it/2011/06/01/draghi-il-paese-soffre-per-i-tagli-lineari-di-tremonti/ ... (che però Ricolfi dice inevitabili, non avendo tempo)
    - reiterati tagli alle tasse di ritorno agli enti locali, condite dalla libertà assoluta di aumentare le imposte comunali e regionali
    - in ultimo Maxyticket sanitario, aumento di accise su Benzina e Tabacchi ed altre amenità del genere
    .
    Come disse uno studente ad annozero, ma per fare tagli lineari e per aumentare tasse (la prossima sarà l'IVA) forse poteva bastare anche un apprendista commercialista, mica ci voleva il superministro
    .
    ed a corollario di tutto questo, mi scrivi in una semplice frase che NON avrebbe fatto NULLA di NULLA (ci mettiamo anche un ANZI) per stimolare la crescita economica del Paese? come se quella semplice Mancanza non fosse Il DIFETTO CAPITALE, nonchè buona parte della Causa che ci renderà soggetti ad altre reiterate manovre come questa, perché se un Paese in debito NON cresce, poi comincia a decrescere
    ,
    Fermo restando che poi tutti sti conti in ordine sarebbero pure da dimostrare: ad esempio a me risulta che negli ultimi 3 anni e mezzo, il debito pubblico Italiano (che il Berlusca vorrebbe utilizzare per scaricare i meriti del suo governo), sia aumentato un bel pò (leggevo di 10 punti percentuali, rispetto al Pil) ed infatti nel 2007 era di 1.602.115 milioni di €, nel 2010 è arrivato ad 1.843.015 e nel 2011 ha toccato quota 1.900.000 milioni di €
    .
    Per dire, DEbito pubblico in continua crescita, Tassazione al record storico; nessuna crescita ed economia in continua depressione; forse è questo il mantenere i conti in ordine ?
    .
    ps. altrove ho scritto un resoconto più dettagliato delle imprese di Tremonti prima di questo ultimo mese (che MI ha fatto dimenticare tutto il precedente), se lo trovo lo posto
  7. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #6132109
    commonpremessa sbagliata ... vedi tu perché
    .
    questo è il copia incolla della frase che ho scritto:

    cosa avrebbe proposto di buono questo governo nell'ultimo mese (nella
    massa qualcosa potrà pur essergli scappata, per sbaglio) e cosa avrebbe
    proposto di buono o cattivo il PD, nella sua manovra alternativa

    Ti sei dimenticato un pezzo: "(quali sarebbero le richieste folli o poco credibili?)" :asd:
    In ogni caso, non era esattamente una premessa, era una considerazione. Tutto quello che ho scritto vale a prescindere se pensi quello che ho interpretato io o meno.
  8.     Mi trovi su: Homepage #6132159
    scudettowebTi sei dimenticato un pezzo: "(quali sarebbero le richieste folli o poco credibili?)" :asd:
    In ogni caso, non era esattamente una premessa, era una considerazione. Tutto quello che ho scritto vale a prescindere se pensi quello che ho interpretato io o meno.

    naa . .artificio linguistico, una cosa è chiedere di manovre buone o cattive come ho fatto io, altra cosa è chiedere spiegazioni per termini ben più forti
    perché se uno mi parla di richieste FOLLI, a quel punto vorrei conoscere proprio quali sarebbero quelle folli e non altre
    ,
    detto cò .. ho integrato il mio post precedente, dopo aver scritto quel trafiletto
  9. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #6132436
    common1) la tassazione sui capitali scudati la dipinsero possible perché rintracciabili attraverso i mediatori; sulla possibile costituzionalità della ulteriore tassazione .. si sarebbe potuto fare lo stesso discorso per quanto riguarda i possibili tagli al riscatto degli anni di laurea e naja (possibile un provvedimento, possibile anche l'altro); e sulle possibili conseguenze di una simile Ri-tassazione, sinceramente, mi interesserebbe poco, perché quei capitali col cavolo che arriveranno mai in Italia, e se ci devono arrivare al 5% in totale anonimato, secondo me è meglio che restino fuorilegge e non Ripuliti
    .
    2) ed infine, sul tenere i conti, trovo anche qui che lo slogan sbandierato da tutti ha attecchito, perché a tenere i conti potevano essere buoni tutti, ma è il COME lo si fa a contare veramente
    .
    - Tagli Lineari (Mario Draghi Docet: http://oltreconfini.blogautore.repubblica.it/2011/06/01/draghi-il-paese-soffre-per-i-tagli-lineari-di-tremonti/ ... (che però Ricolfi dice inevitabili, non avendo tempo)
    - reiterati tagli alle tasse di ritorno agli enti locali, condite dalla libertà assoluta di aumentare le imposte comunali e regionali
    - in ultimo Maxyticket sanitario, aumento di accise su Benzina e Tabacchi ed altre amenità del genere
    .
    Come disse uno studente ad annozero, ma per fare tagli lineari e per aumentare tasse (la prossima sarà l'IVA) forse poteva bastare anche un apprendista commercialista, mica ci voleva il superministro
    .
    3) ed a corollario di tutto questo, mi scrivi in una semplice frase che NON avrebbe fatto NULLA di NULLA (ci mettiamo anche un ANZI) per stimolare la crescita economica del Paese? come se quella semplice Mancanza non fosse Il DIFETTO CAPITALE, nonchè buona parte della Causa che ci renderà soggetti ad altre reiterate manovre come questa, perché se un Paese in debito NON cresce, poi comincia a decrescere
    ,
    Fermo restando che poi tutti sti conti in ordine sarebbero pure da dimostrare: ad esempio a me risulta che negli ultimi 3 anni e mezzo, il debito pubblico Italiano (che il Berlusca vorrebbe utilizzare per scaricare i meriti del suo governo), sia aumentato un bel pò (leggevo di 10 punti percentuali, rispetto al Pil) ed infatti nel 2007 era di 1.602.115 milioni di €, nel 2010 è arrivato ad 1.843.015 e nel 2011 ha toccato quota 1.900.000 milioni di €
    .
    Per dire, DEbito pubblico in continua crescita, Tassazione al record storico; nessuna crescita ed economia in continua depressione; forse è questo il mantenere i conti in ordine ?
    .
    ps. altrove ho scritto un resoconto più dettagliato delle imprese di Tremonti prima di questo ultimo mese (che MI ha fatto dimenticare tutto il precedente), se lo trovo lo posto

    1) La tassazione sui capitali scudati è una fesseria perché chiunque ha capitali all'estero non penserebbe mai più di farli rientrare. Forse a te sta bene pagare le tasse e vedere sparire capitali dall'Italia. Io preferisco che non escano, ma se non sono stati applicati abbastanza controlli voglio almeno che rientri il più possibile. È il dispetto del portinaia privarsi di capitali che dovrebbero stare in Italia solo perché a te non piace che ci siano accordi in merito. Che si obblighi chi li reintroduce in Italia a investire un quarto dei capitali in imprese italiane, ma che si riportino dentro.
    2) A te che una persona possa, con la sua testa, concordare con UNA cosa detta o fatta da un governo di centrodestra veramente non sembra possibile eh? :asd: Tu mi devi immaginare tutto il giorno dedito a leggere Libero e Il Giornale... :asd:
    3) Tu sei per il fronte contro fronte, che a me invece non interessa mai. Io ho detto che questo governo ha tenuto a galla il Paese economicamente. Ho forse detto che il mio giudizio globale è positivo? No. Ma per te o dico che questo governo fa schifo oppure non va bene. :) Ho parlato di tenere a galla economicamente il Paese, sei tu che hai interpretato il mio giudizio come un'approvazione di questi anni di governo in generale. E in ogni caso, prendersela con la crescita italiana è francamente poco realistico: la ripresa italiana è povera, ma come quella europeo. Nell'ultimo trimestre l'Italia ha avuto la migliore crescita di tutti i Paesi industrializzati: vuol dire forse che dovresti fare i complimenti al governo? La crescita dei Paesi occidentali è ferma, il debito cresce perché a fronte di meno produzione, sono in costante aumento le spese per i cittadini. I casi sono due: o sei un milionari, e allora puoi seccarti perché lo Stato spende troppi soldi per servizi pubblici di cui non usufruirai mai (o pensi che i milionari si mettano in malattia, mandino i figli alle scuole pubbliche e chiedano i sussidi di disoccupazione?), o non dovrebbe dispiacerti troppo. Dai un'occhiata a tutti i Paesi occidentali e guarda quali spese stanno tagliando per capire a chi va, fra la popolazione, i soldi che lo Stato caccia.
    Intendiamoci, questo governo non sta facendo la riforma delle pensioni (andiamo in pensione mediamente 20 anni prima di morire, l'ultima volta che l'età pensionabile è stata *abbassata* si andava in pensione 2 anni prima di morire, fai tu i conti di quanto è facile coprire queste spese), quindi non sta facendo la modifica strutturale necessaria. Non sta neanche toccando le altre spese fondamentali che appesantiscono la spesa pubblica. Se taglierà province o comuni sarà almeno qualcosa, nulla però di vagamente simile a quello che l'Europa ci chiede (a proposito, notato come tutti gli europeisti italiani adesso pensano che siamo commissariati? Quando la Lega non voleva l'Europa ci si strappava le vesti, ora è la sinistra a lamentarsi delle politiche europee...). Insomma, non va bene. Ma se vuoi farmi dire che questo governo ha fatto un cattivo lavoro i questi anni riguarda il contenimento della crisi, non c'è verso, mi spiace.
  10.     Mi trovi su: Homepage #6132629
    Gioisco nel vedere finalmente un sostenitore dei COndoni venire allo scoperto, ma lo stesso penso che ci vuole taaaaanta buona volontà a dipingere questo ennesimo condono come una cosa buona, perché come tutti i condoni, ha un beneficio che però può essere annullato dall'effetto criminogeno che ogni condono si porta appresso: Continuate ad evadere e ad esportare capitali tanto ci sarà un prossimo condono (da una parte ne prendi pochi e li RIPULISCI e dall'altra ne PERDI altri, un presunto beneficio che si traduce in una vera istigazione a delinquere)
    .
    Ed infatti il buon Tremonti, GUARDACASO, voleva inserire lo stesso tipo di condono anche in questa finanziaria, e la minaccia della sovrattassa avanzata dal PD è almeno servita a scongiurare questa ennesima porcheria (quindi ... benfatto)
    Vuoi tentare qualcosa di più accettabile ? C'è l'accordo Inglese e Tedesco con la Svizzera che sarebbe solo da copiare, se ci fosse veramente la buona volontà di beccare quei capitali (ma NON C'è, indovina perché).. (L'obbligo di reinvestire in imprese italiane sarebbe idea carina ma abbastanza impraticabile, più demagogica che altro)
    .
    Sul resto del discorso direi che il muro contro muro piace tanto anche a te (nella discussione), perché è proprio la storiella dei conti in ordine che mi pare che i numeri contestino; per dire che la TUa approvazione mi interessa poco, è la premessa che contesto: tu mi parli di crescita che nell'ultimo trimestre è stata la migliore dell'UE ? Ma non si parlava di questo, si parlava invece delle MISURE che questo Governo avrebbe preso per favorire la crescita, e dato che penso che NON ce ne siano state (cosa che mi pare non abbia notato solo io o solo le opposizioni), forse vuol dire che SE c'è LIEVE crescita in ASSENZA di misure che la favoriscano, quella LIEVE crescita è fisiologica e quasi sicuramente sarà volubile.
    Sul Debito crescente non voglio analizzarne le ragioni, tu mi parlavi di Conti in ordine ed un Debito Pubblico crescente di 10 punti percentuali (sul Pil) in tre anni NOn è tenere i conti in ordine, e non dipende certo SOLO dalle ragioni che hai esposto tu.
    .
    Quindi riformulo: Debito Pubblico crescente, TAssazione al record storico e Crescita come minimo Stagnante che probabilmente verrà depressa ulteriormente con l'aumento dell'IVA; Tu potrai anche continuare a Brandire la BAndiera del Governo che avrenne ben contenuto la crisi, spero mi si perdoni l'ardire di confermare che secondo una mia ignorante lettura dei numeri, mi pare evidente che così non è stato e mi pare abbastanza FORZATO sostenere che altri avrebbero fatto lo stesso (perché l'intento sembra sempre quello, mettere tutti sullo stesso piano, anche di fronte al Governo più sbracato e strafottente di questi ultimi 150 anni, tanto per scimmiottare il Berlusca)
    Sul commissariamento del Governo ci hai messo solo un cicinin di propaganda (non per la destra, solo per corroborare la tua tesi), chi dice di Governo commissariato da una UE (Bce e compagnia cantante) che gli detta quali manovre adottare, in una pizzino accuratamente nascosto, espone solo un FATTO e non diventa antieuropeista per averlo detto.
  11. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #6132836
    common1) (L'obbligo di reinvestire in imprese italiane sarebbe idea carina ma abbastanza impraticabile, più demagogica che altro)
    .
    2) Sul resto del discorso direi che il muro contro muro piace tanto anche a te (nella discussione), perché è proprio la storiella dei conti in ordine che mi pare che i numeri contestino; per dire che la TUa approvazione mi interessa poco, è la premessa che contesto: tu mi parli di crescita che nell'ultimo trimestre è stata la migliore dell'UE ? Ma non si parlava di questo, si parlava invece delle MISURE che questo Governo avrebbe preso per favorire la crescita, e dato che penso che NON ce ne siano state (cosa che mi pare non abbia notato solo io o solo le opposizioni), forse vuol dire che SE c'è LIEVE crescita in ASSENZA di misure che la favoriscano, quella LIEVE crescita è fisiologica e quasi sicuramente sarà volubile.
    Sul Debito crescente non voglio analizzarne le ragioni, tu mi parlavi di Conti in ordine ed un Debito Pubblico crescente di 10 punti percentuali (sul Pil) in tre anni NOn è tenere i conti in ordine, e non dipende certo SOLO dalle ragioni che hai esposto tu.
    .
    3) Quindi riformulo: Debito Pubblico crescente, TAssazione al record storico e Crescita come minimo Stagnante che probabilmente verrà depressa ulteriormente con l'aumento dell'IVA; Tu potrai anche continuare a Brandire la BAndiera del Governo che avrenne ben contenuto la crisi, spero mi si perdoni l'ardire di confermare che secondo una mia ignorante lettura dei numeri, mi pare evidente che così non è stato e mi pare abbastanza FORZATO sostenere che altri avrebbero fatto lo stesso (perché l'intento sembra sempre quello, mettere tutti sullo stesso piano, anche di fronte al Governo più sbracato e strafottente di questi ultimi 150 anni, tanto per scimmiottare il Berlusca)
    4) Sul commissariamento del Governo ci hai messo solo un cicinin di propaganda (non per la destra, solo per corroborare la tua tesi), chi dice di Governo commissariato da una UE (Bce e compagnia cantante) che gli detta quali manovre adottare, in una pizzino accuratamente nascosto, espone solo un FATTO e non diventa antieuropeista per averlo detto.

    1) Non è una idea demagogica, è un'idea che farebbe rientrare i capitali e che darebbe grossa linfa all'economia. E ci vorrebbe poco a metterla in pratica: ogni lotto di capitali rientrato viene dichiarato al Fisco, il quale trattiene il 25% e lo mette in un conto di una banca a sua scelta bloccato. A quel conto si attinge solo tramite operazioni verificabili e tracciate. Non vedo cosa ci sia di demagogico nel vincolare il rientro dei capitale a un'operazione virtuosa. Peraltro, non sono affatto un fan del condono (lo so che non mi credi, ma la quantitò di tasse che pago ogni anno è folle), ma sono molto poco fan dell'evasione. Se pensi che una persona evada perché sa che ci sarà un condono sbagli di grosso. Una persona evade perché pensa di non essere pescata, punto (non sai quante volte mi hanno trattato da scemotto perché dico che non evado invece di fare nero "come fanno tutti", mi dicono...). Quindi anzitutto si deve pescarla, ma se non viene pescata (ed è questo purtroppo il punto di fondo di un condono: lo Stato non riesce a bloccare l'evasione quindi fa un accordo con l'evasore), cerca di ridurre le perdite. Si può o meno essere d'accordo su un condono (tutti d'accordo ovviamente che se i condoni sono ripetuti perdono efficacia) ma deve essere chiaro che parte da una situazione di svantaggio per lo Stato: se i controlli funzionassero non avremmo bisogno di ridurci a questo... E aumentare le procedure penali, come sta proponendo il governo, fa solo danni: ci abbiamo già provato e ha portato a poche manette, evasione costante e procure bloccate.
    2) Non ho affatto parlato di conti in ordine, hai iniziato tu. I conti NON sono in ordine. Spendiamo troppo. Io sto dicendo che il Paese non ha imboccato la strada di quelli che hanno la disoccupazione tendente al 20% o che stanno fallendo. Con un tessuto industriale come quello italiano in cui gli investitori sono trattati come la peste, non è un risultato da sottovalutare.
    3) Mai detto che altri avrebbero fatto lo stesso. L'anno e mezzo di non governo precedente è stato peggio per me. Ovviamente da questo evincerai che io voto Berlusconi, ma ho rinunciato a farti capire come stanno davvero le cose anni fa. :asd:
    4) IO avrei messo propaganda? :asd: Scusa ma sono anni che, giustamente, la sinistra rinfaccia alla Lega di non credere nell'Europa. Poi quando la BCE dice "Ragazzi, o tagliate pensioni e spesa pubblica o non vi aiutiamo", la sinistra di colpo parla di *commissariamento*. Io non ci ho aggiunto nulla, ti dico quello che è successo. Facile essere europeisti quando lo si è per dare contro a un partito (anche se si ha ragione a farlo) per poi lamentarsi che l'Europa ci dice cosa fare. Per essere europeisti bisogna pensare che il bene comune è l'Europa e le sue politiche (non concordo peraltro in toto in questo senso con l'europeismo: l'Europa funziona se è un valore aggiunto, non se è un vincolo depressivo). Certo, se l'Europa chiede qualcosa che non piace ai sindacati o ai leghisti e di conseguenza l'Europa diventa scomoda, non ci siamo.
  12. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #6132911
    Piccola precisazione che speravo non fosse necessaria: non sono affatto qui a difendere questo governo. Mancano misure importanti per la crescita, mancano manovre strutturali, sono state fatte cose che appesantiscono solo lo Stato. In sintesi, è un governo italiano. Magari qualcuno può credere che con la sinistra al governo l'Italia vola ma è un sogno. :asd: Ho solamente detto che la situazione economica ha retto. Non mi è piaciuto l'anno e mezzo di Prodi, questo non vuol dire che la spinta per le privatizzazioni che ha fatto non sia stata lodevole e molto positiva. Si può dire una cosa positiva senza concordare con l'intera iniziativa.
  13. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #6132950
    scudettowebPiccola precisazione che speravo non fosse necessaria: non sono affatto qui a difendere questo governo. Mancano misure importanti per la crescita, mancano manovre strutturali, sono state fatte cose che appesantiscono solo lo Stato. In sintesi, è un governo italiano. Magari qualcuno può credere che con la sinistra al governo l'Italia vola ma è un sogno. :asd: Ho solamente detto che la situazione economica ha retto. Non mi è piaciuto l'anno e mezzo di Prodi, questo non vuol dire che la spinta per le privatizzazioni che ha fatto non sia stata lodevole e molto positiva. Si può dire una cosa positiva senza concordare con l'intera iniziativa.
    Da sinistroide ti posso dire che l'Italia con la sinistra al Governo non volerà :rotfl: Però penso che possa fare meno danni di questa che fondamentalmente ha legiferato poco, e la maggior parte di quel poco ha difeso gli interessi del nano fuorilegge. Penso che se ci fosse Fini Governo, avrebbe fatto sicuramente di più.
    Per me non è questione di destra o sinistra, sebbene io come già detto sia un sinistroide, è questione che questo Governo pensa proprio solo a difendere gli interessi di uno solo, sono veramente pochi gli elementi che si salvano come politici, è tutta gente che è lì perchè ha fatto lo yesman di Berlusconi, che ragiona con boh, qualcosa di diverso da un cervello evoluto. Poi per carità non dico che a i sinistroidi al parlamento siano tutti dei geni assoluti neh?
    Per quanto riguarda Prodi invece ti dico che se non avesse avuto la palla al piede della sinistra estrema che poco ha collaborato, e non avesse avuto un Dalemotto che faceva il doppio gioco, Prodi avrebbe fatto di più.
    Poi sai una cosa? Pure tu dovresti essere di sinistra, perchè gli operai e tutti i lavoratori dipendenti le tasse le pagano, sono i liberi professionisti che non le pagano e votano a destra che attualmente posso definire un ginepraio di furbetti ( e sono ancora stato gentile)
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  14.     Mi trovi su: Homepage #6133004
    A me sembra che pian piano stia fallendo il disegno della grande Europa. Abbiamo messo insieme economie che non c'entra niente l'una con l'altra, e le abbiamo accomunate da una momenta che i paesi piu' in crisi e' un fardello: Grecia, Spagna, Italia.
    Economicamente. Quello che ci ha fatto entrare in Europa e' stato solo avere degli interessi minori sui nostri debiti e probabilmente maggiori garanzie, tutto qua. Noi che avevamo e abbiamo un grande settore manufatturiero, ha fatto si che non esportassimo piu' visto che i nostri prodotti hanno costi enormi.
    Il governo ha fatto si che stessimo a galla e lascera' la patata bollente al prossimo governo di sinistra che se ne uscira' con altre manovre per tenere a galla il paese, lamentandosi dell'operato del precedente governo, non abolendo le province, e non diminuendo la spesa pubblica ( i 4 mln di dipendenti pubblici votano).
    In tutto cio' gli italiani a cosa pensano? Ai costi della politica. Che ovviamente sono il primo male di questo paese.
    Ora, se qualcuno ha fatto debito fino ad ora, vuol dire che qualcuno si e' divertito prima. Italiani che vanno in pensione a 50 anni, che prendono 2-3 pensioni, che lavorano in comune mezza giornata, provincie per dar lavoro agli "affamati". Tutti politici? Non credo. Il nostro problema principale e' sociale. Crediamo che sia sempre colpa degli altri, di quelli che son venuti prima o di qualche classe sociale privilegiata. Cosa peggiore e' che crediamo che qualsiasi cosa sia un diritto!
    Beppojosef, dici che i liberi professionisti sono quelli che evadono? Puo' essere, intanto ho diversi amici che fanno i liberi professionisti, e' agghiacciante il prelievo fiscale sulle entrate (piu' o meno del 50 %) e con quali garanzie? Un lavoratore a tempo indeterminato ha diritto ad aspettative, maternita', ferie e malattie. Un libero professionista che non lavora semplicemente NON VIENE PAGATO.
    Ci lamentiamo dell'Italia, ma un lavoratore a tempo indeterminato che e' ancora la stragrande maggioranza degli occupati, ha garanzie che in nessun altro paese del mondo esistono. Te lo dice uno che in Inghilterra ha avuto contratti nei quali ti detraevano i giorni di malattia, cosa che danoi neanche nei contratti a progetto. E questi garanzie chi le paga? Lo Stato, cioe' tutti noi.
    Ora, non voglio difendere i liberi professionisti, ma penso sia simbolico come in Italia venga criminalizzata categoria che ha iniziativa economica e che si assume rischi.
    E' un accozzaglia di concetti, ma penso di aver dato un'idea di cosa penso del nostro paese.
  15.     Mi trovi su: Homepage #6133094
    Premessa, non ti dico di non tentare di interpretare i miei pensieri perché lo faccio io coi tuoi, ma non "buttarti" su quello che IO penserei riguardo al perché scrivi certe cose, perché sbagli in pieno, nonostante ti abbia più volte dato indizi opposti (evidentemente mischi i post ed i pensieri di più persone)
    .
    Spiego il perché del "demagogico": perché CREDO che lo STato non può obbligare la gente a fare delle operazioni finanziarie che lui decide (cioè investire su imprese italiane). Credo che lo Stato può dare degli indirizzi obbligatori ai capitali che Eroga, non a quelli di privati cittadini (a naso credo che difficilmente una Legge del genere sarebbe ammessa ... ma sono lontanissimo dall'esprimere parere giudidico, sia chiaro)
    .
    a seguire, un pò di roba riciclata da discussioni analoghe intrattenute da me in altri siti; in gran parte NIENTE di scientifico, solo qualche altra voce che dovrebbe testimoniare come non proprio isolato il ragionamento che vorrebbe dipingere i vari condoni come criminogeni:

    I furbetti del condono costano allo Stato 4,2 miliardi
    Il sole24Ore 17/06/2011
    Hanno aderito al condono fiscale, ottenendone i benefici col pagamento della sola prima rata, poi una volta estinta la '"lite" col Fisco...(che pretendeva il resto ..ndr) A fine dicembre 2010 risultavano riscossi circa 910 milioni di euro, che rappresentano il 17,8% del carico netto stimato. -- (PRAticamente le Briciole ndr)

    -------------------------
    articolo da "La vOce" costruito su sondaggi a proposito di condoni PASSATI (2002)
    .
    I risultati del sondaggio vanno presi con cautela, come è sempre il caso con questi esercizi. Tuttavia, con i dovuti distinguo, suggeriscono risposte precise alle domande che ci siamo posti all'inizio.
    .
    In primo luogo, i condoni varati nel 2002 erano attesi dalla stragrande maggioranza dei contribuenti. In particolare, erano attesi soprattutto dai percettori di redditi diversi da quelli del lavoro dipendente.
    In secondo luogo, queste stesse categorie legano anche più di altre le aspettative di condoni alle condizioni generali di bilancio pubblico: in presenza di peggioramenti, si aspettano l'offerta di ulteriori condoni.
    In terzo luogo, questi stessi contribuenti sono anche quelli che appaiono giustificare di più l'evasione fiscale, imputandola maggiormente a una necessità di difesa del contribuente contro un fisco percepito come troppo esoso.
    Messi tutti e tre assieme, questi risultati suggeriscono che è tutt'altro che remota la possibilità che le categorie con più capacità di evadere abbiano ridotto i pagamenti correnti in attesa di condoni futuri.
    Suggeriscono anche che è molto concreto il rischio dell'instaurarsi di un circolo vizioso, con (le aspettative di) condoni che creano riduzioni nei pagamenti correnti che, a loro volta, generano la necessità di varare ulteriori condoni.Lasciamo a chi può e deve di trarre le proprie conclusioni.
    .
    A proposito del primo Scudo fiscale, sempre dalla Voce: Il Fondo Monetario Internazionale, nel suo rapporto sull'Italia pubblicato a fine ottobre, ha manifestato perplessità verso provvedimenti di questo tipo che premiano, e quindi rendono più attraente, l'evasione, con effetti negativi di lungo periodo per il gettito

    .
    Concludo col pensiero che dipingere il pessimo paragrafo Di Prodi, come peggiore di questi ultimi 3 anni, secondo me è una forzatura Clamorosa (ma di tanto), libero di associare questo parere al mio essere di sinistra ma dire che ci può essere stato qualcosa di peggiore del Governo di questi ultimi 3 anni (governo che si è mosso solo per le leggine che interessavano il Padrone, o quando è stato obbligato a farlo), mi pare veramente un volere distorcere la realtà.
    --------------------------------------------------
    --------------------------------------------------
    Giovanni .. hai scritto qualcosa di giusto, qualcosa di scontato e altro poco condivisibile, noto solo come, una volta che l'evidenza ha dimostrato che forse quelli che finora hai sostenuto non erano così buoni, anche tu, come tanti altri, hai aderito allo sport nazionale (suggerito come sempre dai media),del prevedere il futuro: TANTO anche gli altri faranno lo stesso, tanto anche gli altri sono uguali, tanto gli altri hanno fatto peggio; tutto troppo scontato..

  Ecco una destraiola che dice delle cose serie!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina