1. next  
        Mi trovi su: Homepage #6145242
    Makinitposso capire il sorpasso nel PC dove steam, con i suoi sconti allucinanti, regna. ma nelle console mi pare difficile ancora (se poi intendono transazioni di videogiochi esclusivi di psn/live grazie a graziella)
    la previsione è in generale :) su PC è da un pezzo che il digital delivery fa più numeri dei negozi, su console ovviamente no. vediamo, a me pare molto plausibile che nel 2013 i supporti fisici contino meno di adesso ma nel frattempo può succedere di tutto. come tendenza di lungo periodo però ci sta tutta.
  2. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #6145355
    Mi chiedo però quanto di questo sorpasso deriva dai giochi AAA venduti ora in DD, e quanto invece dall'esplosione dei giochi social-indie-a poco prezzo che quasi sempre puoi avere SOLO in DD.
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio
  3. next  
        Mi trovi su: Homepage #6145367
    OrigamiMi chiedo però quanto di questo sorpasso deriva dai giochi AAA venduti ora in DD, e quanto invece dall'esplosione dei giochi social-indie-a poco prezzo che quasi sempre puoi avere SOLO in DD.
    molto, moltissimo anzi, deriva proprio dal mondo social-facebook-mobile senza dimenticare i vari mmog gratuiti per pc con microtransazioni e tutta la roba che gira nei browser. se a questo universo in esplosione sommi le piattaforme digital delivery classiche è facile prevedere un'ulteriore crescita..
    per dire, l'ultimo dato NPD (quindi di vendite nei negozi) parla di un -23% rispetto ad agosto 2010 e la tendenza è quella già da un po' ormai.
  4.     Mi trovi su: Homepage #6145388
    Dico solo una cosa: STEAM con i suoi sconti e prezzacci mi sta facendo voglia di tornare a comprare un PC performante dopo 5 anni di stop.

    Sono però altrettanto sicuro che MS nintendo e Sony se ne approfitteranno lasciando in eterno i giochi a prezzo pieno. (vedi i classici xbox1 a 19,90).
    <- Gina Carano! che donna!
  5.     Mi trovi su: Homepage #6145471
    eric_starbuckDico solo una cosa: STEAM con i suoi sconti e prezzacci mi sta facendo voglia di tornare a comprare un PC performante dopo 5 anni di stop.

    Sono però altrettanto sicuro che MS nintendo e Sony se ne approfitteranno lasciando in eterno i giochi a prezzo pieno. (vedi i classici xbox1 a 19,90).

    In linea di massima, per farti un pc accettabile, buono per godersi i titoli attuali, rinunciando agli ultimi supereffetti inutili e con un pò di sano fai da te, spendi intorno alle 300 euro e te lo porti dietro 5 - 6 anni.Ovviamente, se vuoi le ultime strapompate schede grafiche , processori di primo pelo e non hai nessuna dimistichezza con l'hardware, la spesa quadruplica.

    Il pcista/smanettone la propria piattaforma di gioco, può cucirselo addosso.
    Personalmente ho sempre avuto pc buoni ma non eccelsi al cambio totale di socket/motherboard che poi ho aggiornato , pian piano, con il calo dei prezzi e sono sempre riuscito a giocarmi tutto alla perfezione portandomi dietro alcuni case, persino per 10 e più anni.

    Con Steam, le 69 euro con cui compreresti un gioco console, tra sconti, offerte, indie interessanti e capolavori da recuperare a pochi euro, ci vai avanti una cifra e hai la possibilità di non dissanguarti per provare diversi titoli interessanti, senza spendere nemmeno la benzina e la sbatta di andare in negozio, inoltre, installando un piccolo client su un nuovo pc, in due minuti hai a disposizione la tua libreria e la tua storia videoludica.

    Non è difficile capire il perchè, il mercato stia decisamente girando a favore di questo modello e si auspica che presto le console, in qualche modo lo seguano.
    Le scatole e le limited hanno sempre il loro porco fascino, questo non lo nego, e neanche mi privo del piacere ogni tanto, ma con Steam gioco MEGLIO e ho più scelta.
  6. Non è una capra, cretino, è il mio segno zodiacale  
        Mi trovi su: Homepage #6145641
    AngeloT@X......

    Per certi versi approvo al 100%. L'unica cosa che mi brucia è che con steam tu non compri il gioco, ma il permesso di usare il gioco attraverso steam. Se steam fallisce, in mano non ti rimane niente. E si, lo so che è estremamente improbabile però mi da fastidio. Gia sono portato per natura all'acquisto fisico, alla scatola con dvd dentro, se poi neanche posso chiamarli davvero miei....
    Pensate che di ogni gioco che ho comprato su steam ho a disposizione anche un'immagine funzionante SENZA steam. Sarà una fissazione, ma è una questione di principio^^
    Il lavoro di cui sono più orgoglioso, anche se ormai datato:
    http://www.gameplayer.it/speciale/speciale_pc_gaming_al_risparmio

  Notizia PC e sistemi Windows: Digital delivery verso il sorpasso

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina