1. marvel capcom marvel vs capcom  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6175321
    La mia ragazza ha appena finito di leggere il libro, ha scritto una recensione e mi ha chiesto di condividerla, per cui ve la propongo qua!

    Titolo: Starcrossed
    Autore: Josephine Angelini



    Nantucket, Massachussets.
    Helen, 16 anni , è un'adolescente all'apparenza come tante altre, forse solo più timida ed introversa.
    Vive con suo padre, Jerry, su un'isola di poche migliaia di anime: stessi volti, stessi luoghi, stessa rassicurante routine.
    Finchè sull'isola non si trasferisce la famiglia Delos.
    Nel momento in cui lo sguardo di Helen incontra per la prima volta quello dell'affascinante Lucas Delos la ragazza viene assalita da un'irrefrenabile ira nei suoi confronti e tormentata da orrende visioni che appaiono ogni volta che un membro dei Delos le passa accanto.
    Accecata dall'odio Helen finisce per aggredire Lucas davanti a tutta la scuola senza rendersi conto che quel gesto così impulsivo in realtà celi qualcosa di più profondo e fino ad allora sconosciuto: un destino che affonda le proprie radici nella storica guerra di Troia, una verità al limite dell'umano.

    Primo di una trilogia, Starcrossed è un romanzo in grado di catturare la mente del lettore trasportandolo dall'Olimpo alle aride terre dell'aldilà in cui la sua angoscia e quella dei protagonisti si amalgamano in un sogno vivido che sarà difficile dimenticare anche una volta riposto il libro.
    I continui richiami all'Iliade di Omero e alla mitologia Greca costituiscono il fulcro ma anche l'immenso punto di forza di questo romanzo che a tratti sembra (forse volutamente) ispirarsi alla saga cult di Twilight, salvo poi prendere una piega totalmente inaspettata che lascerà il lettore piacevolmente sorpreso.
    I personaggi di Starcrossed, sono estremamente caratterizzati in tutti i loro pregi e difetti; talvolta ci si identificherà più in Lucas, talvolta in uno dei suoi fratelli fino a sentirsi parte di un'unica grande famiglia pronta a scendere in campo al fianco di Helen.
    Un romanzo intenso e appassionante in cui odio, amore e rivalità sembrano inchinarsi ad un futuro apparentemente già scritto.
    Si vive, giorno dopo giorno, la crescente confusione di Helen e il suo disorientamento dinnanzi ad eventi inspiegabili, si cresce con lei fino al raggiungimento della triste consapevolezza che il mondo così come lo conosceva non sarebbe mai più stato lo stesso e fino a trovare le risposte alle domande che attanagliavano la sua e la nostra mente.

    Starcrossed: uno Young Adult in grado di stupire, commuovere, spaventare ed incantare allo stesso tempo, un romanzo talmente coinvolgente che il desiderio di conoscere gli sviluppi della storia sembra farla da padrone ed anche una volta assaporata l'ultima pagina permane un unico pensiero: "Non vedo l'ora di poter leggere il seguito".
    Lo stile di Josephine Angelini ha una peculiarità molto interessante: le descrizioni di luoghi e personaggi non sono estenuanti o eccessivamente dettagliate e permettono così al lettore di volare libero con la fantasia costruendosi solo grazie all'immaginazione un ritratto dei protagonisti e dell'ambientazione della storia.
    Il piccolo prezzo da pagare per questa libertà, in caso di una rivisitazione cinematografica di Starcrossed, potrebbe essere la mancata corrispondenza tra l'aspetto dei protagonisti del grande schermo e la rappresentazione di questi ultimi dipinta dalla mente del lettore.
    E se proprio non si riesce ad aspettare l'uscita del sequel, il telefilm "The nine lives of Chloe King" offre qualche simpatica similitudine con il romanzo. Questo terrà a bada per un po' anche i lettori più accaniti (me compresa) che attendono con ansia il 2012, non tanto per il presagio funesto dei Maya quanto per poter stringere tra le mani il secondo volume della trilogia.
    Io credo in Nintendo
  2.     Mi trovi su: Homepage #6175380
    Coolflame
    Nantucket, Massachussets.
    Helen, 16 anni , è un'adolescente all'apparenza come tante altre, forse solo più timida ed introversa.
    Vive con suo padre, Jerry, su un'isola di poche migliaia di anime: stessi volti, stessi luoghi, stessa rassicurante routine.
    Finchè sull'isola non si trasferisce la famiglia Delos.
    Nel momento in cui lo sguardo di Helen incontra per la prima volta quello dell'affascinante Lucas Delos la ragazza viene assalita da un'irrefrenabile ira nei suoi confronti e tormentata da orrende visioni che appaiono ogni volta che un membro dei Delos le passa accanto.
    Accecata dall'odio Helen finisce per aggredire Lucas davanti a tutta la scuola senza rendersi conto che quel gesto così impulsivo in realtà celi qualcosa di più profondo e fino ad allora sconosciuto: un destino che affonda le proprie radici nella storica guerra di Troia, una verità al limite dell'umano.

    Primo di una trilogia, Starcrossed è un romanzo in grado di catturare la mente del lettore trasportandolo dall'Olimpo alle aride terre dell'aldilà in cui la sua angoscia e quella dei protagonisti si amalgamano in un sogno vivido che sarà difficile dimenticare anche una volta riposto il libro.
    I continui richiami all'Iliade di Omero e alla mitologia Greca costituiscono il fulcro ma anche l'immenso punto di forza di questo romanzo che a tratti sembra (forse volutamente) ispirarsi alla saga cult di Twilight, salvo poi prendere una piega totalmente inaspettata che lascerà il lettore piacevolmente sorpreso.

    Non ho letto il libro, però ci provo e tiro ad indovinare.

    Helen è la reincarnazione fisica di Elena di Troia. Lucas, che lei inizialmente tenta di ammazzare, è in realtà un figo paura, probabilmente proprio la reincarnazione di Paride.
    Dopo un po' di imbarazzo iniziale i due si innamorano. O meglio: lei è cotta persa, lui non si capisce bene cosa voglia fare ma alla fine cede.
    Però non possono stare insieme!
    Questo perché... uhm... vediamo... Beh, se tutto si rifà alla guerra di Troia probabilmente perché questo provocherebbe una guerra di qualche tipo?
    Condiamo pure il tutto con una quantità di scene tipo:
    "Oh! Sì, ti amo tanto ma non possiamo vederci, sarebbe sbagliato..."
    "Sì, hai ragione, soffriresti troppo..."
    E così via.
    Magari ci aggiungiamo pure una cosa del tipo che visto che lei non può stare con lui, lei se ne va con un altro che non è il suo vero amore, ma segue molto la filosofia dei telefilm in stile:"Ti amo troppo, quindi ti lascio".

    Non è che Lucas luccica quando sta alla luce del Sole?

    Quanto ci ho azzeccato, sarò piacevolmente sorpreso?

    G.
    "Wrong" is one of those concepts that depends on witnesses.
  3.     Mi trovi su: Homepage #6175391
    gahnNon ho letto il libro, però ci provo e tiro ad indovinare.

    Helen è la reincarnazione fisica di Elena di Troia. Lucas, che lei inizialmente tenta di ammazzare, è in realtà un figo paura, probabilmente proprio la reincarnazione di Paride.
    Dopo un po' di imbarazzo iniziale i due si innamorano. O meglio: lei è cotta persa, lui non si capisce bene cosa voglia fare ma alla fine cede.
    Però non possono stare insieme!
    Questo perché... uhm... vediamo... Beh, se tutto si rifà alla guerra di Troia probabilmente perché questo provocherebbe una guerra di qualche tipo?
    Condiamo pure il tutto con una quantità di scene tipo:
    "Oh! Sì, ti amo tanto ma non possiamo vederci, sarebbe sbagliato..."
    "Sì, hai ragione, soffriresti troppo..."
    E così via.
    Magari ci aggiungiamo pure una cosa del tipo che visto che lei non può stare con lui, lei se ne va con un altro che non è il suo vero amore, ma segue molto la filosofia dei telefilm in stile:"Ti amo troppo, quindi ti lascio".

    Non è che Lucas luccica quando sta alla luce del Sole?

    Quanto ci ho azzeccato, sarò piacevolmente sorpreso?

    G.
    .

    Ci hai preso più di quanto credi... quasi perfetto. :DD E c'è già il film in produzione praticamente.





    Maledetta Stephanie Meyer.




    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  4. marvel capcom marvel vs capcom  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6175815
    A quanto mi dicono ci hai preso non poco... beh ma la storia è un classico, una specie di Romeo e Giulietta... come lo era twilight! Il libro non l'ho letto io ma la mia ragazza.. alla fine anche Avatar si ispirava molto a alcuni classici della letteratura ma per me è stato comunque un film godibilissimo!
    Io credo in Nintendo
  5.     Mi trovi su: Homepage #6175857
    CoolflameA quanto mi dicono ci hai preso non poco... beh ma la storia è un classico, una specie di Romeo e Giulietta... come lo era twilight! Il libro non l'ho letto io ma la mia ragazza.. alla fine anche Avatar si ispirava molto a alcuni classici della letteratura ma per me è stato comunque un film godibilissimo!
    .

    Opinabile.. il godibilissimo di Avatar. :DD




    Ma a prescindere dalla fonte a cui attimge, l'autrice stessa lo ha definito "un Percy Jackson per giovani ragazze adolescenti"... ora, con queste premesse non è che si parta proprio bene bene. ;) Magari si è sforzata un pelo più delle Meyer in Twilight, ma suona tanto la solita sbobba sulla falsariga dei suoi prodotti.




    Inoltre quando da un romanzo di un'autrice esordiente di trae in tempi assurdamente brevi un film... beh, in questo periodo vuol dire, di solito, Teen fodder a manetta. :DD




    cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!

  Starcrossed

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina