1. dark souls  
        Mi trovi su: Homepage #6199849
    E' da tanto tempo che me lo sto chiedendo e non riesco a raggiungere una motivazione o una risposta decente....mi spiegate perchè la maggior parte dei videogiocatori moderni e di molti qui dentro è diventata allergica ai binari o a dirla meglio ai giochi lineari?Ricordo i miei vecchi primi giochi,da PacMan,Bubble Bobble,Ghouls'N Ghosts,dai vari Mario ai Sonic a qualsiasi platform a qualsiasi vecchio gioco...tutto era lineare,non c'erano sand box,non c'erano finali alternativi non c'era una mappa di 100 km quadrati eppure si giocava e si giocava tanto bene.....non mi venite a parlare di level design o di gameplay perchè basta citare un Mario per distruggere qualsiasi sand box esistente......
    Perchè ad ogni Cod arrivano i soliti con...eh si ma è sui binari fa cagare.....perchè?Perchè un gioco lineare oggi giorno non può divertire e offrire un gameplay roccioso?Perchè per tanti lineare=merda?Vi siete tutti scordati tutti i maggiori capolavori passati com'erano?Spiegate senza polemica se potete
    Il Paladino dei Videogames
  2.     Mi trovi su: Homepage #6199865
    Semplicemente perchè siamo nel futuro e ci si può permettere di fare giochi con vaste ambientazioni e non su binari, di conseguenza tutti li pretendono cosi xD! Detto ciò, un gioco come FFXIII che tutti definiscono lineare, a me è piaciuto lo stesso, insomma non è che per divertirmi devo necessariamente avere la possibilità di camminare per ore in una valle sconfinata senza neanche sapere dove devo andare a parare!
    Powered by MAC OS X!
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso!
  3. primi sempre. per dna.  
        Mi trovi su: Homepage #6199868
    Il free roaming non è un valore aggiunto, è semmai una qualità laddove è funzionale alla tipologia di gioco. Ad esempio, un gioco di ruolo è solitamente molto importante che abbia un mondo di gioco vasto ed esplorabile anche distaccandosi dalla quest principale, pensiamo ad un Oblivion su binari e praticamente pensiamo a un altro gioco, del tutto snaturato. In altre tipologie invece non è necessario.

    I titoli Rockstar, e relativi cloni, ne hanno fatto non un valore aggiunto ma praticamente il valore cardine laddove l'offerta di gameplay è povera o solo mediocre (nella migliore delle ipotesi).
    I videogiochi sono come le gnocche: una bella grafica te la porti a letto, ma è di un gran gameplay che ti innamori!
  4. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6200031
    C'è linearità e linearità.

    Quando il game designer si sente in dovere di seguire col biberon e il pannolino il giocatore significa che il parco giochi che ha allestito non è abbastanza sicuro. C'è il rischio insomma che l'infante si faccia male e così il tutore, con tanti sensi di colpa, cerca in ogni modo possibile/immaginabile di alleviargli la pena.

    Ebbene, al sottoscritto cose del genere fanno ribrezzo : *. E' patetico.
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  5. addio Next!  
        Mi trovi su: Homepage #6200045
    Capirai sono cresciuto con quei giochi Zelda,non potrei mai disprezzarli.
    Non amo il free roaming,tolte poche eccezioni,perchè lo trovo dispersivo e mi fa passare la voglia.
    La maggior parte dei giochi è cmq lineare,vedi le maggiori produzioni,esclusive e non ...a me non da fastidio se il gioco è cmq ben costruito,graficamente molto curato,si fa giocare alla grande ed è impegnativo al punto giusto.
    Sto finendo dead space 2(mi mancano 2 capitoli...)goduria allo stato puro,eppure è lineare....e così tanti altri.
  6. dark souls  
        Mi trovi su: Homepage #6200384
    ZendoCapirai sono cresciuto con quei giochi Zelda,non potrei mai disprezzarli.
    Non amo il free roaming,tolte poche eccezioni,perchè lo trovo dispersivo e mi fa passare la voglia.
    La maggior parte dei giochi è cmq lineare,vedi le maggiori produzioni,esclusive e non ...a me non da fastidio se il gioco è cmq ben costruito,graficamente molto curato,si fa giocare alla grande ed è impegnativo al punto giusto.
    Sto finendo dead space 2(mi mancano 2 capitoli...)goduria allo stato puro,eppure è lineare....e così tanti altri.
    Stesso mio pensiero.....vorrei però che intervenissero i libertini per spiegarmi un pò di cose...
    Il Paladino dei Videogames
  7.     Mi trovi su: Homepage #6200419
    aemkeiper gentilezza, chi mi spiega il termine "sandbox"? ultimamente si scrive tanto di questo termine...

    "Sandbox, termine inglese con cui si indica il recinto della sabbia destinato ai giochi dei bambini"






    Fai 1+1.
  8.     Mi trovi su: Homepage #6200534
    Io ADORO i binari.
    Ma la roba on rail tipo Star Fox e Panzer Dragoon, oppure i light gun shooter.
    Sono titoli che mi riportano ad una dimensione arcade a cui davvero non posso rinunciare.

    Fra l'altro per me è sovente il contrario: spesso mi annoiano i giochi free roaming, mi stimolano poco nel loro essere dispersivi ed anche un po' ripetitivi.
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  9. Thanks Bioware!  
        Mi trovi su: Homepage #6200544
    Andrea_23C'è linearità e linearità.

    Quando il game designer si sente in dovere di seguire col biberon e il pannolino il giocatore significa che il parco giochi che ha allestito non è abbastanza sicuro. C'è il rischio insomma che l'infante si faccia male e così il tutore, con tanti sensi di colpa, cerca in ogni modo possibile/immaginabile di alleviargli la pena.

    Ebbene, al sottoscritto cose del genere fanno ribrezzo : *. E' patetico.


    KOjima è il classico esempio di Game designer dittatore che pensa come penserebbe uil giocatore, anticipa le mosse e stupisce ogni volta.





    Lui ti costruisce un livello e in quel livello ha previsto tutti i possibili modi di pensare del giocatore (ovvio nei limiti dell'hardware) basti pensare a MGs2 e le possibilità che offriva in termini di causa effetto.





    Poi esistono i giochi "furbetti" come GTA4, dove non puoi uccidere i personaggi chiave della storia





    e quelli con più libertà ossia come Fallout 3, dove puoi uccidere tutti, tranne uno. X___X





    Cmq si stava parlando di level design, questo non dovrebbe essere costruito solo in funzione di meravigliare il giocatore (come Rage) ma in funzione di cio che puo fare il giocatore li dentro, con quello scenario, USANDO quello scenario e la roba presente, a suo favore. E torna di nuovo in mente MGS2 con gli estintori, i tubi di gas....
    ho 37 voti
    FF è diventato EMO, Kojima fa solo MG, Project Zero è passato a Nintendo, Toyama s'è rincoglionito, la saga Onimusha...boh?
    PS3 --- SOLIDSOLIDINO addatemi!!
  10. Deo Gratias  
        Mi trovi su: Homepage #6200603
    Mdk7Io ADORO i binari.
    Ma la roba on rail tipo Star Fox e Panzer Dragoon, oppure i light gun shooter.
    Sono titoli che mi riportano ad una dimensione arcade a cui davvero non posso rinunciare.

    Fra l'altro per me è sovente il contrario: spesso mi annoiano i giochi free roaming, mi stimolano poco nel loro essere dispersivi ed anche un po' ripetitivi.

    Idem, anzi dirò di più: i free roaming mi stanno (nel 90% dei casi) altamente sulle palle. Il perché è semplice: mi piace affrontare un gioco in cui so cosa dovrò fare e so che per riuscirci dovrò migliorare costantemente le mie skill manuali (intendo proprio come bravura di gioco, non come potenziamenti stile gdr). Mi danno un obiettivo, e una volta superato mi danno soddisfazione. Il poter "fare questo è quello" è di per sè interessante, ma più che altro lo trovo fin troppo spesso fine a se stesso. La politica del "puoi anche" non mi aggrada, preferisco quella del "devi migliorare".
    Proud member of Outcast.it

  Aiuto....ho mal di treno

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina