1. rivogliamo teoKrazia  
        Mi trovi su: Homepage #6200758
    più che altro gli aspetti critici della faccenda vertono sui nuovi rapporti col consumatore. la stanghetta, con questi sistemi, si sposta un po' troppo nelle mani dei produttori.
    facebook, apple, google, steam e affini hanno potuto affermare pratiche simili grazie a una legislazione statunitense che tende a favorire l'industria forte nei confronti dei singoli, ma non so fino a quando potrà andare avanti così.
  2.     Mi trovi su: Homepage #6200804
    babalotIl fondatore di Gaikai non vede alternative per il mercato.

    Può essere.


    Ma ne riparliamo fra una decina di anni.



    Almeno.









    Inutile provare ad ingozzarci a forza con tecnologie ancora acerbe (il 3D insegna)
  3. Mors tua VITA mea  
        Mi trovi su: Homepage #6200806
    Pura utopia attualmente, si ridurrebbe il mercato a pochi paesi tecnologicamente avanzati, con una rete impeccabile.
    Forse in futuro, ma NON per la generazione a venire.
    Anche il fatto di "integrare funzioni di cloud gaming" nelle console ha poco senso, visto che non serve molta potenza locale (quindi non serve una "console" come la intendiamo ora) per gestirlo.
    __________/ ANTINOMY \__________/ Inside Human Cruelty \__________/ Nuclear Fest \__________/ RegnOscuro \__________
    ___________________________________________________
    I Semper Fidelis di Xbox720 e PS4 - Aggiornamento al 18 Settembre 2011
  4. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #6200810
    "non ci sarà alcun bisogno di creare versioni per hardware specifici quando tutti i giochi potranno girare su computer dalla potenza stratosferica per essere poi inviati in streaming ai giocatori."

    Giocare in streaming?
    Questo è pazzo XD

  Notizia Gaikai: Perry: il cloud nel futuro delle console

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina