1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6244063
    "Che cos'è lo spread? Boh!" Servizio delle Iene sui politici
    Il programma di Italia1 ha mandato una Iena dai parlamentari per chiedere loro il significato di alcune parole: spread, rating, deficit. In molti casi le risposte sono imbarazzanti. Il video
    di Raffaello Binelli - 10 novembre 2011, 18:17

    Un nuovo servizio delle Iene getta discredito sull'intera classe politica italiana, da destra a sinistra, nessuno escluso. Con la crisi economica in corso, ogni giorno si leggono sui giornali o si ascoltano in tv parole come deficit, debito pubblico, inflazione, spread, rating... Parole che non tutti conoscono.

    Ma chi è chiamato a legiferare per lo Stato dovrebbe sicuramente conoscerne il significato, quanto meno sommariamente. Invece dal servizio della Iena Sabrina Nobile si vede che buona parte dei nostri parlamentari hanno grosse difficoltà a districarsi nell'abc della crisi. Le risposte di alcuni sono addirittura imbarazzanti.

    Qualcuno, a onor del vero, ha risposto correttamente come La Malfa (Gruppo Misto), qualcun ha preferito non rispondere, come Pes (PD) o Pippo (Popolari d’Italia domani), mentre alcuni hanno avuto parecchie difficoltà.

    In merito allo spread, Di Caterina (Pdl) dichiara: "Se parliamo di spread, parliamo in termini economici di qualcosa che praticamente interessa l’economia ma io non sto in commissione finanze nè sto in commissione del bilancio". Cera (Udc) tira in ballo le famiglie: "Ormai hanno totalmente messo... si sono completamente disseccate di quei pochi risparmi messi da parte per cui si consuma molto di più rispetto a quello che si produce". Poi spiega il significato della parola spread: "È la differenza tra quello che si produce e quello che uno realmente spende". Quando gli chiedono cosa sia Standard & Poor’s, il politico spiega: "Guardi io l’inglese non lo conosco. Io parlo in italiano e per quanto mi riguarda non ti so rispondere su questa domanda. Lo leggo, lo riesco anche a capire ma non te lo riesco a spiegare". Sul deficit Cera specifica: "Il deficit è quello che, diciamo, è il nostro debito, che lo Stato italiano ha contratto negli anni...".
    Servizio delle Iene

    Riguardo alla differenza tra il debito pubblico e il deficit, aggiunge: "Credo che sia la stessa cosa, né più né meno".

    Quest’ultima domanda viene rivolta anche a Paola Concia (Pd) che risponde: "È legato al debito pubblico. Cioè, se un Paese ha un grosso debito pubblico ha un grosso deficit". La Iena, con perfidia, ribatte: "È un pò la stessa cosa?". E la Concia: "Sì però per esempio noi, siccome queste sono cose internazionali, cioè che valgono per tutti i Paesi, si usa come è noto l’inglese". La Iena: "È la traduzione in inglese?". La Concia: "Per tutti i Paesi...".

    Esilaranti le risposte su quale sia l'ammontare del debito pubblico in Italia, anche se il numero, per la sua grandezza, non è facile da tenere a mente. Carmelo Briguglio (Futuro e Libertà) dichiara: "Beh, è incalcolabile, viene da lontanissimo". Risposta, a onor del vero, un po' troppo vaga.

    Ma c'è chi fa di peggio, sempre sul debito pubblico. Lorenzo Ria (Udc) afferma: "Sono 150 miliardi". La Iena: "Solo 150 miliardi?". Ria: "Mi sembra, sì". La Iena: "Non è tantissimo...". Ria: "Evidentemente... sono 15mila miliardi? Al momento mi prende..". E sullo spread l’intervistato dice: "Beh, lo sa lei cos’è... Lo sa molto bene perché tutti i telegiornali lo spiegano tante volte, quindi è inutile che lo ripeta pure io..". La Iena insiste: "E il rating?". Ria: "Pure questa è una cosa che viene spiegata molto bene. Non è una domanda alla quale io sono autorizzato a rispondere.. so benissimo cos’è ma..non si gioca con queste cose. Sta giocando con queste cose qui perchè cerca di mettermi in difficoltà e io non mi presto a questo gioco...". La Iena: "Invece l’inflazione? Spiegarla in due parole per capire di che si tratta?". Ria: "Questa è ancora più facile... Prima ha fatto delle domande difficili, adesso me ne fa una più facile... passiamo all’altra domanda... domande serie...". E il siparietto si chiude.

    A ben vedere dopo l'ennesima figuraccia rimediata grazie al servizio delle Iene i nostri parlamentari dovrebbero andare a ripetizione. Ma c'è anche un'alternativa: potremmo iniziare a scegliere un po' meglio i nostri rappresentanti.


    Fonte
    Il Video



    ---------------------
    :asd: :asd: :asd:
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #6244106
    scudettowebDi solito sti video sono ingenerosi, ma questo veramente la dice lunga sulla qualità della politica. Come fa un deputato a votare su qualcosa che manco conosce?

    e la seconda domanda è...se pure sapesse il significato avrebbe qualche tipo di valenza sul suo voto?

    cmq è scandaloso, cioè io non mi aspetto di certo da questa classe politica la massima conoscenza del loro mestiere, ma proprio in questo periodo, non si parla d'altro e che xxxxxxx, ma pure solo per curiosità...
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #6244251
    scudettowebDi solito sti video sono ingenerosi, ma questo veramente la dice lunga sulla qualità della politica. Come fa un deputato a votare su qualcosa che manco conosce?
    partendo dal fatto che per me il politico italiano è la schifezza umana che mi fa ribrezzo, votano un miliardo di cose su un sacco di argomenti,ci sta che non si conosca tutto il problema. Si potrebbe dire: "come si fa a votare a favore o sfavore se non si conosce a fondo il problema?" il principio è lo stesso. Certo, almeno sulla politica economica potrebbero informarsi maggiormente
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #6244275
    massituopartendo dal fatto che per me il politico italiano è la schifezza umana che mi fa ribrezzo, votano un miliardo di cose su un sacco di argomenti,ci sta che non si conosca tutto il problema. Si potrebbe dire: "come si fa a votare a favore o sfavore se non si conosce a fondo il problema?" il principio è lo stesso. Certo, almeno sulla politica economica potrebbero informarsi maggiormente

    ok...purtroppo visto quello che sono ci sta che nn sappiano tutto, sarebbe meglio farsi una idea prima di votare...sai...in teoria decidono le sorti di un paese, ma parliamo anche di persone che sono state messe lì a caso.

    ma su questa domanda.....sono almeno 5 mesi che si parla ripetutamente di spread, deficit e quant'altro. Sono 3 mesi in cui doveva essere il principale problema italiano ed è da 1 mese che sta mettendo in ginocchio la politica economica italiana.

    voglio dire...ma non ti viene nemmeno la minima curiosità di sapere di che cosa sta parlando il mondo intero?
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  5. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #6244283
    massituopartendo dal fatto che per me il politico italiano è la schifezza umana che mi fa ribrezzo, votano un miliardo di cose su un sacco di argomenti,ci sta che non si conosca tutto il problema. Si potrebbe dire: "come si fa a votare a favore o sfavore se non si conosce a fondo il problema?" il principio è lo stesso. Certo, almeno sulla politica economica potrebbero informarsi maggiormente

    Beh, il debito pubblico e il deficit sono una cosa che non è possibile non conoscere da gestore della cosa pubblica. Parlo di base eh, non parlo neanche di "professionalità": se non sai cos'è il debito pubblico e cosa è il deficit non puoi fare il politico, è come fare l'autista e non sapere che carburante usa la macchina.

    Sullo spread, è il tuo lavoro di politico, devi informarti. Non puoi non sapere qual è il problema numero uno in questo momento dell'Italia, su.
  6.     Mi trovi su: Homepage #6245298
    Sprawldov'e' guy fawkes quando serve?

    che tristezza :(

    Ci son dentro i mafiosi e quant'altro in parlamento...Che su 500 ce ne siano 100 ignoranti ci sta, sono sì o no i rappresentanti di tutti noi? :asd:
    C'è da dire che io cittadino comune, quando ho sentito per la prima volta la parolaccia spread....da ignorante consapevole sono andato a vedere che cosa fosse....Non perchè mi interessi, ma tanto per capire quel che leggo....

    Sta attento che ti arrestano perchè esorti (fra le righe) a far saltare in aria camera e senato :D
  7. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #6245321
    superpadrepioCi son dentro i mafiosi e quant'altro in parlamento...Che su 500 ce ne siano 100 ignoranti ci sta, sono sì o no i rappresentanti di tutti noi? :asd:
    C'è da dire che io cittadino comune, quando ho sentito per la prima volta la parolaccia spread....da ignorante consapevole sono andato a vedere che cosa fosse....Non perchè mi interessi, ma tanto per capire quel che leggo....

    Sta attento che ti arrestano perchè esorti (fra le righe) a far saltare in aria camera e senato :D

    Insisto su un aspetto. Io non apprezzo affatto questi saltafossi ai politici perché spesso sono poco sensati. Tipo i domandoni "quali sono le specie protette in Italia" al Ministro dell'Ambiente che ne conosce solo 3... Ok, sarebbe il suo lavoro, ma sarebbe il suo lavoro pure la tonnellata di altre cose di cui deve occuparsi. Per queste cose ci sono i sottosegretari e gli esperti di settore. Però...

    Però, caspita, SPP, il deficit e il debito pubblico non è possibile confonderli se sei in Parlamento. Ripeto, è come fare l'autista e non avere idea di che carburante usa l'auto. Se non lo sai, cambia lavoro.

  Lo Spread, questo sconosciuto...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina