1. olèèèè duemila messaggi vediamoci al pub ;)  
        Mi trovi su: Homepage #6256811
    un must è vero ma pagare 50 euro un gioco vecchio seppur con delle lievi novità mi pare eccessivo -_-

    .: Il mio canale YouTube :.
    Aggiungetemi su PSN o Xbox Live: morrisex al contrario e tutto maiuscolo
    War... war never changes.
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6264497
    Allora, mi permetto di puntualizzare alcune cose, per chi fosse interessato all'acquisto del gioco.

    L'assenza di una brevissima scena nel primo stage mi aveva fatto temere per una sorta di censura. Giocato e finito al 200% (già!), smentisco totalmente, isolando l'episodio come un evento inspiegabilmente a sé. Overkill Extended, quindi, non solo non presenta alcuna censura, ma possiede anche scene di violenza e riferimenti sessuali maggiori rispetto all'episodio Wii.

    Parlando di grafica, nonostante si patisca il retaggio di un porting, gli sforzi degli sviluppatori per rendere tutto più gradevole, sono evidenti. Il cambio della palette di colori di alcuni stage, gli effetti di luce, le texture degli zombi migliorate, unite allo stile retrò con tanto di pellicola rovinata, restituiscono un discreto impatto visivo. Le legnose cut scene originali sono state sostituite con filmati rigirati in motion capture e con modelli poligonali migliori. Contando anche lo smembramento multiplo dei nemici e l'ottima interazione con i fondali, il risultato si lascia decisamente ben guardare.

    Extended Cut, nonostante l'apparente brevità, è tra i più longevi sparatutto on-rail dopo gli Umbrella Chronicles. A differenza di quest'ultimi, però, non patisce la narrazione invasiva in game (difetto presente anche nell'ottimo Dead Space Extraction) e quindi la rigiocabilità è elevatissima. Proprio per questo è importante sottolineare come la versione PS3 sia stata totalmente rivista riguardo l'assegnazione dei punti, ed ora, il solo acquisto di un fucile vi costringerà a performance perfette, o a frequenti restart degli stage.

    Acquistare e potenziare tutte le armi è un elemento da non sottovalutare, che da solo raddoppia la longevità del titolo. Ma anche se non voleste soffermarvi su bonus o mini-goichi, il pacchetto ludico base è davvero molto ricco.

    Si segnala un'opzione inutilmente difficile da scovare: prima di ogni stage, in alto a sinistra, si può settare "più zombi". La scelta è ovviamente obbligatoria e, mi raccomando, state attenti: il game tende a resettare quest'opzione ad ogni uscita. Ma non solo. Quando avrete finito il game al 200% (... ;) ) si aprirà tutta una serie di features sfiziose che obbligatoriamente vi spingeranno ad un ennesimo giro (e taccio per onor di spoiler).

    Per concludere: un maggiore equilibrio nella distribuzione di denaro, stage, scene e boss aumentati o rivisitati, narrazione assolutamente folle (con uno stile demenziale ed una sceneggiatura tra le più volgarmente geniali mi sia mai capitato di ascoltare) ed in primis, una grande giocabilità, rendono questo Overkill una scelta obbligatoria per chi, dopo aver provato qualche sparuto esperimento in altri game, desideri togliere definitivamente la polvere da proprio MOVE


    VM 18

    Date un senso all'attrezzo, stringetelo forte e mettetevi davanti alla Playstation Eye: vi garantisco che la goduria è assicurata.
  3.     Mi trovi su: Homepage #6277773
    Ho amato la versione Wii ed è stato uno dei pochi giochi che mi hanno fatto tentennare nel darla via, ho apena fatto qualche partita al nuovo per PS3 ma continuo a trovare il puntamento Wii più stabile e preciso, il gioco merita l'acquisto del move e di un qualunque accessorio ignorante simil fucile, un mito!
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #6284316
    rdit
    "So che un vero Dottor Male non dovrebbe avere un cuore/Io ne ho solo metà, e fa rima con terrore".
    "de gustibus non disputandum". http://www.youtube.com/watch?v=6i8264L8-N4&playnext=1&list=PL73798B693AB2E5ED
    Everybody is a genius. But, if you judge a fish by its ability to climb a tree, it will spend its whole life believing that it is stupid. — Albert Einstein

  Recensione The House of the Dead: Overkill Extended Cut: Chi non muore si rivede

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina