1. Loacker - Raiden NEXTGAME  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6285277
    Ciao, ho bisogno di un consiglio: io e la mia ragazza vogliamo andare a convivere, abbiamo trovato una casa che ci piace moltissimo, abbiamo fatto la proposta d'acquisto che è stata accettata, ci siamo già informati per il mutuo e rimane un'ultima questione: il tasso.

    Con i tempi che corrono come conviene farlo? Fisso? Variabile? Rata a importo fisso e durata variabile? Tasso misto?

    Tenete conto che siamo due impiegati con uno stipendio "normale"...

    Ogni consiglio è gradito e prezioso.

    Grazie mille. :)
    I Am Lightning... The rain transformed...
    "...So this is what the dream feels like? This is the victory we longed for."
    LO TOPIC è anche su Facebook! Clicca su "Mi piace" e condividi il miglior topic del web!
  2.     Mi trovi su: Homepage #6285285
    Non so come stiano oggi le cose; io l'ho fatto a dicembre del 2010 fisso al 4.40%, compreso di spread, 10 anni, ed era considerato, come fisso, un signor tasso.
    Interessante sarebbe il variabile a rata costante, cioè con la possibiltà però che il numero di rate si allunghino, ma anche diminuiscano, in base delle oscillaizoni dei tassi.
    Ci sono siti appositi che ti fanno le comparazioni delle varie banche.
    Io optai per la tranquillità, per quanto paghi circa 80 euro in più rispetto al variabile,che però nasconde il rischio che possa aumentare nel corso degli anni.
  3.     Mi trovi su: Homepage #6285436
    Per prima cosa bisogna vedere se lo fanno, perchè le banche ultimamente richiedono molte più garanzie rispetto a prima. Per seconda, bisogna considerare che al momento i tassi sono ai minimi, sicuramente cresceranno, bisognerebbe vedere quanto e quando, e non sempre il tasso fisso è una convenienza. Conviene se uno vuole spendere sempre la stessa indipendentemente dal mercato, però conosco persone che hanno acceso un mutuo nello stesso periodo del mio e si ritrovano a pagare 550 euro sempre mentre io negli ultimi 10 anni ho visto il mio massimo a 530 per tre mesi e poi rate da 495, 450, 475 e nell'ultimo anno 456 euro, però non conosco bene le condizioni anche perchè lo pago io ma è intestato a mia madre.
    Se hai un AMICO, che lavora nel ramo ti potrà consigliare meglio (ci sono mutui prima casa molto convenienti), perchè le banche sono capaci di proporre mutui incredibili, cose che ti ritrovi a pagare anche 80.000 euro di interessi contro 110.000 di capitale. Poi ti consiglio l'assicurazione, che in caso di morte di uno dei contraenti assicura il pagamento della parte deceduta ed anche lì bisogna stare attenti, perchè ci sono quelle che assicurano solo in caso di morte ad altre anche per tutto il resto.
    Insomma è una giungla, però non posso che farvi i miei auguri e complimenti, pagare un mutuo è sempre meglio che scucire soldi a qualche padrone di casa per poi ritrovarsi con niente in mano.
    Gioco a Ninja Gaiden2, MarioGalaxy, MarioKart, Burnout Paradise e Gta4
    <----Lacrimuccia
  4. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #6285921
    Ho fatto un mutuo oggi,
    Tasso variabile con possibilità di cambiare e passare al fisso ogni tre anni. Sulla base dei preventivi il risparmio tra variabile e fisso era di un bel 100 euro al mese. Anche ipotizzando che nel tempo la rata si alzi, prima di superare il risparmio iniziale ci vuole un bel po'. Tre anno sono un periodo un po' lungo, è vero. Ci sono banche che lo fanno per due anni alla volta.
    Bisogna anche tener conto del fatto che la rata può anche abbassarsi. Credo sia improbabile, ma non impossibile.
    Poi se c'è il crollo dell'economia mondiale non so che fino fa la mia casa.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #6286742
    io ho fatto un mutuo a tasso variabile ma con un'assicurazione (a pagamento) che mi garantisce che nel caso il tasso salga oltre una ceta percentuale mi rimborsa la differenza..
    la cifra massima che andrei a pagare nel peggiore dei casi sarebbe di circa 40 euro superiore al tasso fisso...
    smentisco categoricamente ciò che ho appena scritto
    stringimi madre ho molto peccato, ma la vita è un suicidio l'amore un rogo...
    la tua firma fa schifo™

  Mutuo: fisso o variabile?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina