1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6296188
    F1 2012: Vergne e Ricciardo alla Toro Rosso. Red Bull svelata in febbraio


    Sono giorni di calma relativa, lontano dalle competizioni in pista, per il mondo della Formula 1 anche se qualcosa sta covando sotto le ceneri della stagione appena conclusa, in proiezione di quella ventura. Le squadre stanno definendo i tempi per la presentazione delle vetture e alcune di esse sono alla stretta finale per accaparrarsi, a buone condizioni, i piloti disposti ad accettare compromessi (economici) per poter gareggiare nel 2012.

    I piloti Con i ranghi ormai definiti anche dalla Lotus Renault Gp i principali team si concentrano solo su quelli che saranno i prossimi appuntamenti con i test invernali, ma a tenere banco sono i posti vacanti e i ruoli da terza guida, oltre alle voci di speculazione. I protagonisti principali di queste vicende sembrano proprio essere due ex titolari della squadra di Enstone: Bruno Senna e Robert Kubica. Il brasiliano, rimasto senza sedile a seguito della scelta di Raikkonen e Grosjean, sembra disposto a trattare un futuro come tester driver pur di non uscire dalla massima formula, mentre per il polacco (vittima in febbraio di un terribile incidente) si fanno sempre più insistenti le voci che lo vorrebbero in sostituzione di Felipe Massa, a Maranello, già nel 2013. Qui bisogna vedere gli sviluppi dei vari scenari: Kubica è attualmente un pilota Renault (il suo contratto scadrà a fine mese), ma i dirigenti della casa francese sembrano intenzionati a non rinnovare la collaborazione. Da qui i vari rumors che vedono una potenziale proroga per il recupero, anche se è stato chiarito che un test con la Ferrari chiuderebbe definitivamente le porte di Enstone al polacco. La Ferrari, in tal caso, si troverebbe a dover gestire una non facile situazione: ammesso il recupero fisico in tempi brevi da parte di Robert rischierebbe di mandarlo in pista e non ottenere i riscontri sperati, prevaricando anche i rapporti fra il pilota e il suo attuale team; d’altro canto Massa si troverebbe a condurre una stagione che, al di là dei risultati, lo vedrebbe partente al suo culmine, con tutto ciò che ne concerne, ovvero passare da titolare a ospite a tempo determinato. Nelle ultime ore si è resa nota la compagine Toro Rosso che affiderà le proprie vetture a Daniel Ricciardo (AUS) e J.E. Vergne (FRA). L’australiano, reduce da una stagione in HRT poco significativa, è al punto di svolta, mentre per il francese, che ha dominato i test di Abu Dhabi, è il debutto assoluto in campionato. A farne le spese sono stati i giovani Alguersuari e Buemi. Il primo non commenta negativamente la sua estromissione, guardando con interesse al sedile vacante HRT, sperando di formare con il connazionale De la Rosa uno squadrone tutto iberico; mentre al momento il destino dello svizzero Buemi appare ignoto. Speculazioni delle ultime ore hanno invece interessato il pupillo Ferrari Jules Bianchi, dato per titolare alla Sauber. La smentita da parte del team elvetico è stata repentina, confermando il giapponese Kobayashi al fianco del messicano Perez.

    Le vetture 2012 Poco o nulla di certo si sa a riguardo del lavoro nelle fabbriche, circa la realizzazione delle nuove vetture. Solo la Red Bull ha annunciato che la monoposto futura sarà svelata prima dell’esordio nei test (5 febbraio n.d.r.); tesi avvallata dal fatto che dominando l’intera stagione 2011 il progetto per la nuova auto era in campo da svariati mesi (vedasi l’assenza estiva dai tracciati di Newey per cause legate allo sviluppo). Tolto il vantaggio sulla carta la squadra austriaca ha espresso il proprio “timore” solo nei confronti della McLaren,che anch’essa dovrebbe essere svelata prima di Jerez, seguita dalla Lotus Renault. Bocche cucite a Maranello, dove questa sarà l’ultima settimana di lavoro per la produzione, ma di sicuro ingegneri e tecnici non spegneranno i cervelli neanche fra Natale e capodanno, con la speranza di presentarsi nell’anno nuovo con una vettura rivoluzionata rispetto a quella attuale e che possa permettere ad Alonso di esprimere il proprio talento fin dai primi giri in pista durante i test. Solo ipotesi, invece, quelle che vedrebbero la presentazione della Williams in Qatar (data non ancora comunicata), in onore del nuovo sponsor Qatar National Bank, mentre HRT ha annunciato che la nuova vettura, la F112 (la prima costruita in proprio), sarà pronta per il mese di febbraio, con successiva presentazione alla stampa.
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6296193
    La Force India ha annunciato che sarà Nico Hulkenberg il nuovo compagno di box di Paul di Resta per quanto riguarda la stagione 2012 di Formula 1. E’ Adrian Sutil a dover fare le valige.

    La notizia era nell’aria. Hulkenberg ha debuttato in Formula 1 nel 2010 con la Williams dopo aver conquistato l’anno prima il titolo di campione della GP2. Considerato il nuovo Schumacher anche per via degli stretti rapporti con il manager Willi Weber, l’incredibile Hulk ha accettato ne 2011 un ruolo da terza guida in Force India con la prospettiva, avveratasi, di passare a titolare nel 2012.

    FORCE INDIA - NICO HULKENBERG. “Sono felicissimo di rimanere alla Sahara Force India e avere la possibilità di correre nella prossima stagione - ha dichiarato Hulkenberg - Non è facile restare fuori dalla pista a guadare gli altri correre ma ho comunque fatto del mio meglio per aiutare il team quest’anno. Per il 2012 sono molto motivato”. Era nell’aria l’appiedamento di Adrian Sutil che tenterà di trovare una sistemazione di ripiego in qualche team minore. Confermato, invece, Paul di Resta:“Non vedo l’ora di disputare la mia seconda stagione in Formula 1. Amo essere parte di questo team fatto di gente ambiziosa e affamata di successi”.

  [Topic Ufficiale] Formula 1 2012

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina