1. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #652873
    Della64:
    E' un venduto e sono contento di averglielo urlato in faccia quest'estate.
    Uno come lui, che sputa (giustamente) veleno sui media musicali italiani, sul mercato discografico che si è venuto a creare in italia, me lo vedo suonare con i Rezhophonic (un gruppo di gente che credono di essere musicisti, non so chi glielo abbia detto...) e hanno suonato pure al compleanno di MTV....con Pino Scotto!
    Cmq si, come rocker ha un grande passato, infatti ci sono rimasto molto male per questa sua incoerenza.

    che hai contro il progetto rezophonic?
    a parte Ringo(che cmq fa parte di rock tv,che è coinvolta attivamente nel progetto)il resto della gente coinvolta può fregiarsi con pieno diritto della qualifica di "musicista",davvero non capisco questa polemica...oltretutto il progetto è a scopo benefico,quindi più se ne parla meglio è..
    Il partecipare all 'MTV Day ha tirato addosso (giustamente o meno,per me è una polemica del tutto pretestuosa)un sacco di critiche a Pino,ma per il resto davvero non mi sento di definirlo venduto..tanto più che già alla fine degli anni 80 collaborava col giornale "Tutto",che era davvero mainstream come pochi..
    ciauz
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  2. Deadly Premonition  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #652885
    T-.S.-M:
    Ricordo che ai tempi del monsters of rock del '91 (ac-dc, metallica, black crowes, negazione) si parlava dei vanadium e di questo leader che era troppo lolloso.
    Oggi, questo torna alla ribalta e quasi detta legge (in un campo ormai inesistente).
    I tempi cambiano, e in assenza dei gatti, i topi ballano.

    Lol.

    Confermo, mannaia che tour quello, persino i Black Crowes! Credo la loro unica volta in Italia! E vennero anche a Modena!!! AC DC, Black Crowes e Metallica a modena!! Peccato che io avessi solo 8 anni all'epoca Cmq un tour semplicemente grandioso.
    Cmq sono d'accordo con quello che hai scritto: in assenza dei gatti, i topi ballano.
    Raggiante gestore del Jolly Roger Bay Videogames (finalmente inaugurato, anche online!) ^_^
  3. Spaesato  
        Mi trovi su: Homepage #652898
    Della64:
    Ma dove? Spinto dalla curiosità mi sono imbattuto nella loro pagina di Wikipedia e....quale conservatorio? Hanno tutti studiato o studiacchiato, e cmq non è che fare il conservatorio ti rende automaticamente un grande musicista, anzi, spesso succede il contrario (molti casi di ragazzi che finiscono per odiare la musica e ne ho consociuti tanti,purtroppo).
    Dei monelli come i Gazosa, indipendentemente dalle canzoni che hanno fatto, non potranno mai essere definiti come "MUSICISTI CON LE PALLE CUBICHE", per il semplice motivo che un monello, potrà al massimo essere considerato "Molto bravo e talentuoso per la sua età" ma non sarà mai paragonabile a uno che suona da una vita.
    Musicisti con le palle quadrate sono Andrea Burani, Davide Fregni, Glauco Zuppiroli, Emilio Veneziano, Sam Paglia, e tutta un'infinità di musicisti che suonano da una vita, che non saranno mai conosciuti da nessuno, che per via della natura del nostro mercato discografico, saranno sempre a suonare nei piccoli Jazz Club, ma che ogni volta che tocccano il loro strumento, lasciano il pubblico a bocca aperta,facendo capire a molti cosa sia la musica e cosa voglia dire suonare.
    Ascoltati un paio di pezzi del Davide Fregni Trio (dove ci sono anche Burani e Zuppiroli) e capirai da solo perchè per quanto bravi e talentuosi, monelli come i Gazosa non possono nemmeno definirsi musicisti a confronto, figuriamoci "musicisti con le palle quadrate".
    Va che non è necessario cimentarsi con la numismatica per ascoltare buona musica, eh. Se dobbiamo tirare fuori i grandi nomi, tiriamo allora fuori Furio Chirico per la batteria in Italia e un Alain Caron qualunque per il basso in Canada, e ora?  Grandissimi musicisti nemmeno molto conosciuti (bè oddio, a dire il vero sì, ma non mainstream di sicuro), ma a ragionare per nomi di questa caratura mi sembra non si stia facendo altro che seguire le orme dei ragazzetti montati che si sentono alternativi ad ascoltare i Saliva (LOL) perchè non sono commercializzati in Italia.

    Da bassista quale sono, non mi sento di condannare nessun presunto venduto, perchè i Gazosa facevano canzoni ridicole e di una tristezza disarmante, ma oggettivamente suonate in modo magistrale. Comunque ricordavo male, se non erro l'unico che ha studiato in conservatorio è il batterista. Restano comunque degli ottimi musicisti.
    Poi pensala come vuoi, non sono certo io a doverti dire cosa ascoltare. Torno a sbattere la testa con del sano post-core, va.
    Vash, Mila, Ilaria.
    " I Blink 182(W!!!) sono passione, torrida, cieca, ma soprattutto sorda, passione." [Kabuto]
    Io non tremo, è solo un po' di me che se ne va...
  4. Loacker - Raiden NEXTGAME  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #652901
    Della64:
    Se a un musicista turnista come massimo varini, piace suonare con Nek o la Pausini, allora forse non è proprio un musicista, cioè c'è qualcosa che tocca

    Quello che non capisci è che la gente deve anche campare.

    E oggi, purtroppo, è difficilissimo campare suonando solo quello che veramente ti piace e ti va di fare.
    I Am Lightning... The rain transformed...
    "...So this is what the dream feels like? This is the victory we longed for."
    LO TOPIC è anche su Facebook! Clicca su "Mi piace" e condividi il miglior topic del web!
  5. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #652912
    Kappei Jin:
     Della, fidati che i Gazosa sono davvero bravi, nemmeno io ci volevo credere quando li ho sentiti:

     http://www.youtube.com/watch?v=LI3zvp9K_-M

     Questo è il loro livello e se fanno vuvuvù è perchè qualcuno li finanzia solo in quel caso.
     Tu dici, e allora uno non ci dovrebbe stare a sto compromesso. Se lo pensi tu sappi che lo pensa anche Pino Scotto - che infatti ha sempre continuato nell'underground nonostante abbia ricevuto molte proposte commerciali che comportassero la sottomissione - e che lo pensano anche i Gazosa, che infatti tastano il terreno fuori dalla nazione. Per quello ti ho citato i Linea 77, diventati famosi proprio perchè hanno trovato supporto commerciale all'estero, ormai sono tanti gli artisti nostrani che hanno fatto così, ma devi ammettere che la colpa è di questa stagnazione dell'ambiente musicale che in italia viene mantenuto dall'industria. 

    Io vorrei capire quali sono queste fantomatiche proposte che ha ricevuto Pino Scotto
    vorrei capirlo,perchè spesso lo sento parlare di soldi che gli hanno offerto e lui ha rifiutato,ma poi penso che i Vanadium incidevano per una major e ogni tanto li vedevi pure a Discoring(in playback...),che era una delle cose più mainstream di quel periodo...
    è rimasto nell'underground perchè quella è la sua dimensione,è rimasto nell'underground perchè quando nel 91 ha suonato al monster of rock tra i Queensryche e i Metalllica lo han preso a bottigliate,è rimasto nell'underground perchè (prima di arrivare a fare il predicatore a Rock TV) ha inciso un paio di dischi da solista che nessuno si è cagato...
    quindi,davvero,chi è che gli ha offerto tanti soldi ?e per fare cosa?
    Pino è stato un grande,una persona sicuramente coerente a livello musicale,ma è fuori discussione che la tv (e la popolarità che ne consegue)gli ha dato alla testa..
    ciauz
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain

  Pino Scotto :: Datevi fuoco

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina