1. skydrift  
        Mi trovi su: Homepage #6376405
    Oggi la musica ha mezzi tecnici infinitivamente maggiori rispetto agli anni 60-70 e fa cantare come angeli anche i cani grazie ai computer e i correttori di tonalità...eppure la musica di quegli anni è unica ed irripetibile per la quantità degli artisti e la qualità della loro musica....quindi seppur la potenza bruta messa in campo nel mondo videaulico è importantissima,sia ai fini puramente visivi che di gameplay...saranno sermpre e solo le idee e come vengono messe in campo a fare la differenza..se in un prossimo futuro potremo avere giochi identici alla realtà...ma invece di un Miyamoto o affini,avremo tanti Gigi D'alessio...il mondo dei vg sarà cmq molto più povero e misero di quello quando una pallina gialla con la bocca,che se ne andava in giro per un labirinto bicromatico facendo waka waka e mangiando puntini luminosi e fantasmini blu
  2.     Mi trovi su: Homepage #6376677
    Quanto hai ragione... Fa davvero tristezza continuare a parlare della grafica nei videogames quale aspetto preponderante, anche se dalla Epic non mi stupisce affatto.
    Il paragone musicale poi è azzeccatissimo: spesso rimpiango di non essere nato prima e di aver vissuto quel periodo, quando alla radio trasmettevano Canzoni scritte da Artisti...
    Scusate l'off topic xD,

  Notizia Epic Games: Epic e il futuro dei videogiochi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina