1.     Mi trovi su: Homepage #7964742
    nn sapevo come chiamare il 3d cmq...
    nn so se avete sentito al tg che un ragazzo della mia età(16 anni), quando il padre gli ha staccato la presa della playstation,perchè stava giocando da troppo tempo, lui si è inca****o e lo ha quasi sgozzato con un coltello da cucina, dopodichè lo ha lavato e lo ha rimesso apposto, sotto gli occhi della madre......ora, il ragazzo stava giocando a GTA....e quindi un gioco direi abbastanza violento, anke se la cosa nn lo scusa
    dite la vostra
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #7964743
    demonlordnn sapevo come chiamare il 3d cmq...
    nn so se avete sentito al tg che un ragazzo della mia età(16 anni), quando il padre gli ha staccato la presa della playstation,perchè stava giocando da troppo tempo, lui si è inca****o e lo ha quasi sgozzato con un coltello da cucina, dopodichè lo ha lavato e lo ha rimesso apposto, sotto gli occhi della madre......ora, il ragazzo stava giocando a GTA....e quindi un gioco direi abbastanza violento, anke se la cosa nn lo scusa
    dite la vostra

    Io sapevo che la storia era andata in modo diverso: ovvero che lui e suo padre stavano giocando a Fifa, si stavano scegliendo le squadre. Il bambino e il padre si sono litigati per chi si doveva prendere le squadre e suo padre si è incazzato e gli ha staccato la spina dicendo «io non gioco più». Allora il ragazzo lo ha quasi sgozzato con il coltello
  3.     Mi trovi su: Homepage #7964744
    Che dire?Non appena ho sentito la notizia ieri sera al tg sono rimasta sconvolta....SCONVOLTA.Ma cavolo ci rendiamo conto?Accoltellare il proprio padre e poi lavare il coltello nel lavandino,mentre tua madre ti guarda...bisogna avere qualche problema serio.
    SENZA PAROLE.




    Giocando: Castlevania LOS, Uncharted 4, TR Trilogy, POP Trilogy
    Platinando: 'Sta minchia .__.
    Platini: Assassin's Creed II
  4. nooo playgen nn esiste piu  
        Mi trovi su: Homepage #7964745
    si ma quel ragazzo stava esagerando con le ore....il padre cmq è il padre quindi puo dire cio ke vuole al figlio






    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

    IL 90% DELLA POPOLAZIONE ASCOLTA MUSICA SPAZZATURA COME TECHNO E HOUSE; IL 10% ROCK, GRUNGE E METAL. SE SEI IN QUEL 10 % COPIA QUESTA FIRMA.
  5.     Mi trovi su: Homepage #7964746
    demonlordnn sapevo come chiamare il 3d cmq...
    nn so se avete sentito al tg che un ragazzo della mia età(16 anni), quando il padre gli ha staccato la presa della playstation,perchè stava giocando da troppo tempo, lui si è inca****o e lo ha quasi sgozzato con un coltello da cucina, dopodichè lo ha lavato e lo ha rimesso apposto, sotto gli occhi della madre......ora, il ragazzo stava giocando a GTA....e quindi un gioco direi abbastanza violento, anke se la cosa nn lo scusa
    dite la vostra


    Veramente stavano giocando insieme a PES09 e il "triste fatto" è successo per un litigio sulla scelta delle squadre.




  6.     Mi trovi su: Homepage #7964747
    demonlordnn sapevo come chiamare il 3d cmq...
    nn so se avete sentito al tg che un ragazzo della mia età(16 anni), quando il padre gli ha staccato la presa della playstation,perchè stava giocando da troppo tempo, lui si è inca****o e lo ha quasi sgozzato con un coltello da cucina, dopodichè lo ha lavato e lo ha rimesso apposto, sotto gli occhi della madre......ora, il ragazzo stava giocando a GTA....e quindi un gioco direi abbastanza violento, anke se la cosa nn lo scusa
    dite la vostra


    Qualunque sia stato il gioco a cui giocavano, qualunque sia stata la situazione, un'azione del genere non dovrebbe mai succedere, in nessun caso.
    e poi secondo me quel ragazzo deve avere dei problemi psichici, oppure ha avuto un raptus improvviso, ma non possono dare la colpa ad un gioco.punto.

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  7.     Mi trovi su: Homepage #7964748
    MarkshavinIo sapevo che la storia era andata in modo diverso: ovvero che lui e suo padre stavano giocando a Fifa, si stavano scegliendo le squadre. Il bambino e il padre si sono litigati per chi si doveva prendere le squadre e suo padre si è incazzato e gli ha staccato la spina dicendo «io non gioco più». Allora il ragazzo lo ha quasi sgozzato con il coltello


    Comunque sia andata, è evidente che il ragazzo avesse problemi mentali....


    <p align="center">Gaara

    [URL=?t=10102298]"Figthing only yourself.Living while loving only yourself.If you think that everyone simpy exsist to experience that feeling, nothing is better than that world." Sabaku no Gaara
  8.     Mi trovi su: Homepage #7964750
    DinosaursT-rex130Comunque sia andata, è evidente che il ragazzo avesse problemi mentali....

    Questo è ovvio, nessuno sano di mente sgozzerebbe i propri genitori per avergli staccato la spina della play !
    In loop: Eyes of Flame (Cave Story), La Mer (Suikoden IV)
    Playing: Cave Story; Suikoden IV

  9.     Mi trovi su: Homepage #7964751
    Effettivamente GTA è un gioco violento,però a me è successo diverse volte che mia madre mi staccasse la spina perchè ci giocavo troppo(anche a GTA),però mia madre sta ancora bene e non ha nessuna cicatrice.....quindi come ha detto "T-Rex" il ragazzo aveva dei seri problemi mentali.


    "Tutti sognano,ma non in modo uguale,coloro che sognano di notte nei recessi polverosi della loro mente,si svegliano al mattino scoprendo che i sogni sono solo illusione.Coloro che sognano di giorno sono invece uomini pericolosi perchè possono realizzare i loro sogni a occhi aperti....
    Io sono uno di questi..."


    La mia collezione!
  10.     Mi trovi su: Homepage #7964754
    MarkshavinSecondo me quel ragazzo era Nicholas Edward Matt :coool:


    Si Mark,quel ragazzo ero io,(peccato che non ho nemmeno la playstation in camera),comunque stai in guardia che se ti trovo non la passerai liscia!!!:lol::lol::coool:


    "Tutti sognano,ma non in modo uguale,coloro che sognano di notte nei recessi polverosi della loro mente,si svegliano al mattino scoprendo che i sogni sono solo illusione.Coloro che sognano di giorno sono invece uomini pericolosi perchè possono realizzare i loro sogni a occhi aperti....
    Io sono uno di questi..."


    La mia collezione!
  11. Better call Saul!  
        Mi trovi su: Homepage #7964755
    Questo è l'articolo completo riportato da Tgcom:

    Rimprovera il figlio, accoltellato
    Torino,16enne giocava con i videogiochi


    Un ragazzo di 16 anni ha accoltellato alla gola il padre, di 46, dopo che lo aveva rimproverato perché giocava troppo ai videogiochi. E' accaduto in una casa di Torino. Soccorso e trasportato all'ospedale Molinette, l'uomo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico ed è in gravi condizioni. I due avevano giocato insieme per alcune ore, poi un rimprovero su come "impostare" la Playstation ha fatto scattare il raptus.

    Questo incredibile caso è successo a Torino dove un ragazzo di 16 anni ha accoltellato alla gola il padre, di 46 anni. Secondo la ricostruzione degli inquirenti il giovane, R.F., è stato assalito dall'ira quando il padre, in seguito al litigio, ha staccato i fili di alimentazione del gioco. E' andato in cucina e ha prelevato da uno dei cassetti un grosso coltello con una lama di 40 centimetri ed è tornato in salotto dove lo ha accoltellato.

    La madre, che si trovava in cucina, ha visto il figlio tornare con il coltello sporco di sangue. Poco dopo è entrato anche il marito con una profonda ferita al collo e intento a cercare di fermare il sangue che fuoriusciva. La donna ha subito chiamato i soccorsi, mentre il ragazzo nel frattempo si è chiuso in camera da letto. Il padre, sottoposto ad un delicato intervento presso l'ospedale Molinette di Torino, è in prognosi riservata, ma secondo i medici sarebbe fuori pericolo di vita. Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato dalle volanti della polizia intervenute sul posto.

    Avevano giocato insieme per ore
    Padre e figlio avevano giocato per alcune ore insieme al videogioco della Playstation 'Fifa 2009', poi il figlio aveva iniziato a giocare da solo. Il litigio tra i due è nato dal fatto che il genitore continuava a criticare il ragazzo su come impostare il videogame e sul modo di giocare. Ad una risposta stizzita ed offensiva del figlio il padre ha deciso di staccare i fili del videogioco, cosi' come poco prima aveva minacciato.

    E' stato per questo motivo che il ragazzo è andato in cucina, ha preso il coltello e ha colpito il padre in salotto. Subito dopo è rientrato in cucina dove, sotto gli occhi della madre, ha lavato il coltello nel lavello. Ma soltanto quando la donna ha visto il marito sporco di sangue che tentava di tamponare la ferita ha intuito quello che era successo e ha chiesto i soccorsi del 118.

    Gli inquirenti hanno ribadito che a quanto risulta al momento, la famiglia e' quella che si definisce una "famiglia normale" e che non aveva particolari problemi economici. Il giovane a sua volta è stato descritto come un ragazzo senza particolari problemi, se non quelli tipici dell'adolescenza e qualche calo, in passato, del rendimento scolastico.
    ____________

    :nosmile: Che dire...se per lui era più importante la ps3 che il padre, credo che non abbia dei seri problemi mentali; sarà pure che era in un momento di rabbia, ma poteva benissimo risolverla a pugni, invece che tentare di ucciderlo con un coltello...

  cronaca nera

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina