1.     Mi trovi su: Homepage #7997398
    Una storia di mia invenzione, che probabilmente trascriverò come libro e la proporrò ad una casa editrice ( pensate esageri? ).
    Capitolo 1: Sinfonia iniziale

    Era il 1 novembre 1984; la scorsa notte, la casa dei goodhaps era diventata un mattatoio. Nessun essere umano avrebbe potuto fare quello scempio, c'erano pezzi da tutte le parti, ossa sparpagliate qua e la. Avrei pensato che fosse stato una qualche specie di animale ad aver fatto tutto ciò, ma la posizione dei cadaveri mi fece pensare tutt'altro, madre e padre decapitati di netto, con le teste infilzate su dei spadoni (da dove erano saltati fuori?), il figlio crocifisso sulla parete, mentre la figlia, prima di essere stata brutalmente uccisa, era stata sicuramente stuprata. Il mio amico Andrew, dovette andar fuori dalla casa a vomitare. Io che avevo uno stomaco forte, riuscì a restare dentro, ma quella vista, più che disgustarmi, mi faceva rendere conto di come l'umanità, prima della fede, avesse perso la propria coscienza.
    Ero solo un amico dei goodhaps, conoscevo i figli, erano miei amici, e la cosa più importante di tutte, la figlia era la mia ragazza....ero solo un investigatore privato, con un passato nel FBI; così il mio amico Andrew...Quella stessa sera giurai a me stesso che avrei cercato, trovato, e ucciso, chiunque avesse fatto quello scempio...La mia ragazza....la mia amata Vanessa....no, non la passerano liscia...non posso e non devo permetterglielo. "Andrew! andiamo....sai già che fare..." Andrew mi rispose " ovvio che lo so! comunque ti ho già detto che mi dispiace per Vanessa? sai, davvero, mi spiace, ma non so che altro dire..." "tranquillo...non c'è bisogno di dire altro...ora bisogna agire e basta" "Come vuoi tu amico mio...." Uscimmo nel freddo tramonto di quell'autunno, ignari che ciò che ci attendeva, era qualcosa di molto più grande di noi...

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #7997401
    _HibrydTheory_Una storia di mia invenzione, che probabilmente trascriverò come libro e la proporrò ad una casa editrice ( pensate esageri? ).
    Capitolo 1: Sinfonia iniziale


    due parole: esageri molto. Pancetta imburrata.



    FOR THOSE ABOUT TO ROCK (WE SALUTE YOU)


    perderanno tutti prima o poi, questione di tempo.... THE GAME
  3.     Mi trovi su: Homepage #7997402
    quando ho letto cio stavo mangiando..........:lol:
    Il credo dell’assassino:
    1 non coinvolgere degli innocenti
    2 agire sempre discretamente
    3 non compromettere mai la confraternità

    I'M A SERIALPLAYER.....



    BY KUROSAKI ICHIGO
    MY COLLECTION:http://www.playgen.it/showthread.php?t=6724

    "Per playgeneration oggi noi muoriamo da uomini per poi rinascere come leggende"
    Cloud92®
  4.     Mi trovi su: Homepage #7997403
    x Ezio: Grazie :wink:
    x Altair: Perdonami, non era mia intenzione :lol:

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  5.     Mi trovi su: Homepage #7997404
    Bella Hibryd!
    Ammettilo che è stata la maria a farti avere questa idea:lol::lol:
    A proposito di maria....che fine ha fatto The Story Of Mary????


    "Tutti sognano,ma non in modo uguale,coloro che sognano di notte nei recessi polverosi della loro mente,si svegliano al mattino scoprendo che i sogni sono solo illusione.Coloro che sognano di giorno sono invece uomini pericolosi perchè possono realizzare i loro sogni a occhi aperti....
    Io sono uno di questi..."


    La mia collezione!
  6.     Mi trovi su: Homepage #7997405
    _HibrydTheory_x Ezio: Grazie :wink:
    x Altair: Perdonami, non era mia intenzione :lol:


    e dire ke stavo mangiando una cosa buonissima..........:lol:
    Il credo dell’assassino:
    1 non coinvolgere degli innocenti
    2 agire sempre discretamente
    3 non compromettere mai la confraternità

    I'M A SERIALPLAYER.....



    BY KUROSAKI ICHIGO
    MY COLLECTION:http://www.playgen.it/showthread.php?t=6724

    "Per playgeneration oggi noi muoriamo da uomini per poi rinascere come leggende"
    Cloud92®
  7.     Mi trovi su: Homepage #7997406
    x sack: grazie mille^^
    x altair: mi spiace doppiamente allora^^
    x Matt: Si, la mary fa sempre centro:laugh:comunque la storia della maria dovrà aspettare per il momento...(tranquillo, le ho chiesto il permesso :lol:)

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  8.     Mi trovi su: Homepage #7997407
    _HibrydTheory_x sack: grazie mille^^
    x altair: mi spiace doppiamente allora^^
    x Matt: Si, la mary fa sempre centro:laugh:comunque la storia della maria dovrà aspettare per il momento...(tranquillo, le ho chiesto il permesso :lol:)


    :lol::lol::lol:
    Il credo dell’assassino:
    1 non coinvolgere degli innocenti
    2 agire sempre discretamente
    3 non compromettere mai la confraternità

    I'M A SERIALPLAYER.....



    BY KUROSAKI ICHIGO
    MY COLLECTION:http://www.playgen.it/showthread.php?t=6724

    "Per playgeneration oggi noi muoriamo da uomini per poi rinascere come leggende"
    Cloud92®
  9.     Mi trovi su: Homepage #7997408
    _HibrydTheory_x sack: grazie mille^^
    x altair: mi spiace doppiamente allora^^
    x Matt: Si, la mary fa sempre centro:laugh:comunque la storia della maria dovrà aspettare per il momento...(tranquillo, le ho chiesto il permesso :lol:)


    Attenzione,se mi chiami Matt,potresti riferti anche a Matt Drake o a tutti gli altri matt che ci sono in giro per il forum,quindi se vuoi chiamarmi con uno dei miei tanti nomi Hibryd,chiamami o Nicholas o Edward(se proprio devi:lol::lol::lol::lol:)
    Comunque bello il racconto


    "Tutti sognano,ma non in modo uguale,coloro che sognano di notte nei recessi polverosi della loro mente,si svegliano al mattino scoprendo che i sogni sono solo illusione.Coloro che sognano di giorno sono invece uomini pericolosi perchè possono realizzare i loro sogni a occhi aperti....
    Io sono uno di questi..."


    La mia collezione!
  10.     Mi trovi su: Homepage #7997409
    Erano passati solo due giorni...ma per me era già troppo. Detestavo quando le cose andavano per le lunghe, la pazienza non era mai stata il mio forte. Grazie al nostro passato nel FBI avevamo utili contatti in tutto il mondo a cui chiedere favori, informazioni, protezione...eppure quei figli di puttana (oramai ero sicuro che a fare quello scempio non fosse stato un uomo solo, ammesso che fossero uomini...), non vi era ancora nessuna traccia. Ma non mollavamo la presa, gli uomini più influenti del mondo stavano cercando quei maledetti figli di....ah..., ma che serve inveire contro di loro?per esprimere la mia rabbia dovrei averli davanti a i miei occhi, così che io possa avere la mia vendetta...la porta si aprì e Andrew entrò in casa, non aveva la faccia di qualcuno che aveva trovato qualcosa...."Lawrence mi spiace, ma ancora niente...è come se si fossero volatilizzati..." "E come avrebbero fatto? no, no...devono nascondersi da qualche parte...ma dove?dove?!" Eppure centinaia di persone in tutto il mondo stavano cercando di stanarli, come potevano sfuggirgli?...nella mia mente si fece largo l'ipotesi che non fossero degli essere umani...per lo meno non normali...ma una cosa così assurda non poteva essere vera...nel largo di queste mie considerazioni un ricordo lontano affiorò nella mia mente...non ricordavo neanche...avevo scordato...eppure ora mi era chiaro un dettaglio che prima non avevo notato...gli spadoni su cui erano state infilzate le teste dei goodhaps...gli avevo già visti da qualche parte ma dove?....Poi finalmente ricordai, gli avevo visti in una chiesa a Roma, quando ero andato in vacanza con Vanessa e altri miei amici...la chiesa di S. Clemente al Laterano...si..era quella la nostra meta...non dovevamo perdere altro tempo!
    "Andrew, abbiamo un aereo da prendere" " E dove vorresti andare se mi è concesso saperlo?" "Si va a Roma amico mio". La mattina dopo partimmo, sapevo che avrei sicuramente trovato qualcosa che mi aiutasse nella mia ricerca...non mi sbagliavo.

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  11.     Mi trovi su: Homepage #7997411
    _HibrydTheory_Erano passati solo due giorni...ma per me era già troppo. Detestavo quando le cose andavano per le lunghe, la pazienza non era mai stata il mio forte. Grazie al nostro passato nel FBI avevamo utili contatti in tutto il mondo a cui chiedere favori, informazioni, protezione...eppure quei figli di puttana (oramai ero sicuro che a fare quello scempio non fosse stato un uomo solo, ammesso che fossero uomini...), non vi era ancora nessuna traccia. Ma non mollavamo la presa, gli uomini più influenti del mondo stavano cercando quei maledetti figli di....ah..., ma che serve inveire contro di loro?per esprimere la mia rabbia dovrei averli davanti a i miei occhi, così che io possa avere la mia vendetta...la porta si aprì e Andrew entrò in casa, non aveva la faccia di qualcuno che aveva trovato qualcosa...."Lawrence mi spiace, ma ancora niente...è come se si fossero volatilizzati..." "E come avrebbero fatto? no, no...devono nascondersi da qualche parte...ma dove?dove?!" Eppure centinaia di persone in tutto il mondo stavano cercando di stanarli, come potevano sfuggirgli?...nella mia mente si fece largo l'ipotesi che non fossero degli essere umani...per lo meno non normali...ma una cosa così assurda non poteva essere vera...nel largo di queste mie considerazioni un ricordo lontano affiorò nella mia mente...non ricordavo neanche...avevo scordato...eppure ora mi era chiaro un dettaglio che prima non avevo notato...gli spadoni su cui erano state infilzate le teste dei goodhaps...gli avevo già visti da qualche parte ma dove?....Poi finalmente ricordai, gli avevo visti in una chiesa a Roma, quando ero andato in vacanza con Vanessa e altri miei amici...la chiesa di S. Clemente al Laterano...si..era quella la nostra meta...non dovevamo perdere altro tempo!
    "Andrew, abbiamo un aereo da prendere" " E dove vorresti andare se mi è concesso saperlo?" "Si va a Roma amico mio". La mattina dopo partimmo, sapevo che avrei sicuramente trovato qualcosa che mi aiutasse nella mia ricerca...non mi sbagliavo.


    complimenti hibrid :thumbsup:
    Il credo dell’assassino:
    1 non coinvolgere degli innocenti
    2 agire sempre discretamente
    3 non compromettere mai la confraternità

    I'M A SERIALPLAYER.....



    BY KUROSAKI ICHIGO
    MY COLLECTION:http://www.playgen.it/showthread.php?t=6724

    "Per playgeneration oggi noi muoriamo da uomini per poi rinascere come leggende"
    Cloud92®

  Le Cronache di Lawrence

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina