1.     Mi trovi su: Homepage #8443078
    Linkin Park (talvolta abbreviato semplicemente in LP) sono un gruppo rock statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1996.
    Nella loro musica mescolano alternative metal, hip hop, rapcore ed alternative rock. Insieme ad altre band come Korn, Deftones e Limp Bizkit hanno contribuito al successo del genere nu metal, di cui sono considerati il gruppo più rappresentativo.
    Hanno venduto più di 50 milioni di dischi di cui 19 milioni nei soli Stati Uniti.
    Nel 1996 il rapper ed MC Mike Shinoda, il chitarrista Brad Delson e il batterista Rob Bourdon, tutti ex studenti di liceo di Agoura Hills, formarono i SuperXero. In precedenza, Delson e Bourdon avevano suonato per un anno nei Relative Degree. Il primo faceva anche parte del gruppo The Pricks. I SuperXero cominciarono la loro attività con registrazioni nella camera da letto di Shinoda.
    All'università Delson divenne amico del bassista Dave Farrell, detto Phoenix. I due furono compagni di stanza e spesso suonavano insieme. Farrell faceva già parte dei Tasty Snax – poi "The Snax" – insieme a Mark Fiore, futuro curatore della videografia dei Linkin Park. All’Art Center College of Design di Pasadena, Shinoda incontrò Joseph Hahn.
    Farrell (anche se per poco) ed Hahn entrarono in seguito nei SuperXero, il cui nome fu poi accorciato in "Xero". A loro si unì poi il loro primo lead vocalist, Mark Wakefield. Insieme registrarono nel 1997 un demo eponimo con i brani Fuse, Reading My Eyes, Rhinestone e Stick N' Move, che però non fu molto stimato dalle case discografiche, e perciò non firmarono alcun contratto. Nel 1998 Wakefield lasciò la band e divenne manager dei Taproot.
    Shinoda aprì le audizioni per cercarne il sostituto. Nel frattempo Delson contattò per i suoi studi di comunicazione un rappresentante della Warner Bros. Records, Jeff Blue. Il manager consigliò ai due di assumere Chester Bennington, proveniente da Phoenix e già con i Grey Daze dal 1993 al 1997 (l'album Splitting the DNA è una raccolta di loro vecchi brani). I due Xero mandarono a Bennington un nastro con le basi strumentali del gruppo, e il cantante vi registrò proprie parti vocali, il giorno del suo compleanno. A quel punto telefonò a Shinoda e provò la canzone al telefono. Il rapper apprezzò la sua esecuzione e così Bennington entrò nel gruppo.
    Poi gli Xero si rimisero alla ricerca di un contratto. Nel frattempo cambiarono nome in Hybrid Theory, perché Xero era già il moniker di un vecchio gruppo australiano, in attività negli anni settanta ed ottanta. Dopo che Farrell li aveva lasciati per dedicarsi di nuovo agli Snax, Delson chiamò come suo sostituto temporaneo il bassista Kyle Christener. Così realizzarono nel 1999 Hybrid Theory EP, di cui furono stampate solo 1000 copie. In quel periodo arrivò al basso Scott Koziol, apparso nel video di One Step Closer. Nel 1999 vi furono anche i primi concerti della band, al Whisky a Go Go di Los Angeles.
    Grazie a Jeff Blue e al loro primo EP, gli Hybrid Theory firmarono per la Warner. Tuttavia furono di nuovo forzati a cambiare nome, per problemi di copyright con gli Hybrid, un collettivo di produttori gallesi di musica elettronica. All’inizio erano indecisi tra Clear, Probing Lagers, Platinum Lotus Foundation e Ten P.M. Stocker (quest’ultimo si riferiva al fatto che la band era abituata a registrare il materiale dopo le 10 di sera).
    Alla fine Bennington suggerì il moniker Lincoln Park, da una zona di Santa Monica (ora Christine Reed Park) dove passava in auto durante le registrazioni del primo album. Il cantante pensava che ci fossero tante “Lincoln Park” negli Stati Uniti e che perciò dovunque suonassero diventavano, per i loro futuri fans, un gruppo locale. Per pochi mesi usarono il nome Lincoln Park; poi, quando decisero di registrare un proprio dominio Internet, scoprirono che "lincolnpark.com" già esisteva. Poiché non potevano permettersi di acquistarlo, ne accorciarono l’ortografia da "Lincoln" a "Linkin" e comprarono così il dominio "linkinpark.com".


    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8443084
    delle loro canzoni mi piacciono in generali tutte ma un po' di più In The End perchè,visto che faccio karate, per fare i saggi usiamo quella perchè al nostro allenatore piace molto e con questa canzone ho vinto molte medaglie d'oro (4-5 su 7 gare che abbiamo fatto) e mi ci sono affezionato
  3.     Mi trovi su: Homepage #8443085
    W i Linkin Park il gruppo + bello di tutto il mondo New Divide
    cmq spero che facciano un nuovo disco visto che il singolo no more sorrow era molto bella !!!! :thumbup1:


    Kurosaki_Ichigo... torna presto a farci sorridere,ci manchi tanto

    Krona,ti ringrazio dal profondo del mio cuore per essermi stata molto vicino in quel brutto periodo ormai passato.Ti ringrazio anche se ringraziarti è troppo poco ^^

    [Rileggere questi messaggi scritti tanto tempo fa mi fanno sorridere visto che mi fanno ricordare i bei momenti passati qui ^^ ]
  4.     Mi trovi su: Homepage #8443087
    Ragazzi, secondo voi quale è la canzone dei LP più pesante? Secondo me è QWERTY. :sleep:

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  5.     Mi trovi su: Homepage #8443088
    i linkin park sono insieme ai coldplay e agli oasis, la migliora band della generazione. il misto tra il nu metal e il rap é bellissimo. il primo cd, hibrid theory contiene le bellissime one step closer e in the end. meteora é probabilmente il loro lavoro più riuscito nel campo del rap metal, somwhere I belong, faint e numb sono le canzoni più belle dell'album. Il più bell'album della band deve essere minutes to midnight ( given up, bleed it out, what I've done, leave out all the rest, new devide) mentre il loro ultimo album pur non essendo al pari dei precedenti é venuto comunque bene. da segnalare the catalyst, waiting for the end e iridescent.

    ormai per me i linkin park rappresentano il metal che mi sono lasciato alle spalle tanti anni fa a favore di generi come il rap, R&B, l'hip hop e l'alternative rock. i linkin sono l'unica band metal del mio ipod oramai!

    rispondete se siete d'accordo. LINKIN FOREVER!
    oooh... state leggendo il messaggio subliminale... complimenti!



  6.     Mi trovi su: Homepage #8443089
    _HibrydTheory_Linkin Park (talvolta abbreviato semplicemente in LP) sono un gruppo rock statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1996.
    Nella loro musica mescolano alternative metal, hip hop, rapcore ed alternative rock. Insieme ad altre band come Korn, Deftones e Limp Bizkit hanno contribuito al successo del genere nu metal, di cui sono considerati il gruppo più rappresentativo.
    Hanno venduto più di 50 milioni di dischi di cui 19 milioni nei soli Stati Uniti.
    Nel 1996 il rapper ed MC Mike Shinoda, il chitarrista Brad Delson e il batterista Rob Bourdon, tutti ex studenti di liceo di Agoura Hills, formarono i SuperXero. In precedenza, Delson e Bourdon avevano suonato per un anno nei Relative Degree. Il primo faceva anche parte del gruppo The Pricks. I SuperXero cominciarono la loro attività con registrazioni nella camera da letto di Shinoda.
    All'università Delson divenne amico del bassista Dave Farrell, detto Phoenix. I due furono compagni di stanza e spesso suonavano insieme. Farrell faceva già parte dei Tasty Snax – poi "The Snax" – insieme a Mark Fiore, futuro curatore della videografia dei Linkin Park. All’Art Center College of Design di Pasadena, Shinoda incontrò Joseph Hahn.
    Farrell (anche se per poco) ed Hahn entrarono in seguito nei SuperXero, il cui nome fu poi accorciato in "Xero". A loro si unì poi il loro primo lead vocalist, Mark Wakefield. Insieme registrarono nel 1997 un demo eponimo con i brani Fuse, Reading My Eyes, Rhinestone e Stick N' Move, che però non fu molto stimato dalle case discografiche, e perciò non firmarono alcun contratto. Nel 1998 Wakefield lasciò la band e divenne manager dei Taproot.
    Shinoda aprì le audizioni per cercarne il sostituto. Nel frattempo Delson contattò per i suoi studi di comunicazione un rappresentante della Warner Bros. Records, Jeff Blue. Il manager consigliò ai due di assumere Chester Bennington, proveniente da Phoenix e già con i Grey Daze dal 1993 al 1997 (l'album Splitting the DNA è una raccolta di loro vecchi brani). I due Xero mandarono a Bennington un nastro con le basi strumentali del gruppo, e il cantante vi registrò proprie parti vocali, il giorno del suo compleanno. A quel punto telefonò a Shinoda e provò la canzone al telefono. Il rapper apprezzò la sua esecuzione e così Bennington entrò nel gruppo.
    Poi gli Xero si rimisero alla ricerca di un contratto. Nel frattempo cambiarono nome in Hybrid Theory, perché Xero era già il moniker di un vecchio gruppo australiano, in attività negli anni settanta ed ottanta. Dopo che Farrell li aveva lasciati per dedicarsi di nuovo agli Snax, Delson chiamò come suo sostituto temporaneo il bassista Kyle Christener. Così realizzarono nel 1999 Hybrid Theory EP, di cui furono stampate solo 1000 copie. In quel periodo arrivò al basso Scott Koziol, apparso nel video di One Step Closer. Nel 1999 vi furono anche i primi concerti della band, al Whisky a Go Go di Los Angeles.
    Grazie a Jeff Blue e al loro primo EP, gli Hybrid Theory firmarono per la Warner. Tuttavia furono di nuovo forzati a cambiare nome, per problemi di copyright con gli Hybrid, un collettivo di produttori gallesi di musica elettronica. All’inizio erano indecisi tra Clear, Probing Lagers, Platinum Lotus Foundation e Ten P.M. Stocker (quest’ultimo si riferiva al fatto che la band era abituata a registrare il materiale dopo le 10 di sera).
    Alla fine Bennington suggerì il moniker Lincoln Park, da una zona di Santa Monica (ora Christine Reed Park) dove passava in auto durante le registrazioni del primo album. Il cantante pensava che ci fossero tante “Lincoln Park” negli Stati Uniti e che perciò dovunque suonassero diventavano, per i loro futuri fans, un gruppo locale. Per pochi mesi usarono il nome Lincoln Park; poi, quando decisero di registrare un proprio dominio Internet, scoprirono che "lincolnpark.com" già esisteva. Poiché non potevano permettersi di acquistarlo, ne accorciarono l’ortografia da "Lincoln" a "Linkin" e comprarono così il dominio "linkinpark.com".


    Oh sommo gruppo dei Linkin Park benedici questo topic!
  7.     Mi trovi su: Homepage #8443091
    VinLPhybrid quante volte ti devo ripetere che 6 un grande?non ti do neanche il tempo di scrivere questi post che mi fiondo,bravo continua così!!!


    puoi continaure a dirlo all'infinito^^in effetti non mi dai il tempo di girarmi un'attimo dal PC che già hai postato^^è ovvio che continuo così.:thumbsup:

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]

  [Topic Unico] Linkin Park

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina