1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #8465850
    Avatar una non lezione di non cinema di Ivan Fulco
    Lieto di commentarLA signor Fulco,i suoi articoli molto obbiettivi e variegati mi permettono sempre di pensare a quanto realmente la società videoludica stia arrancando o diventando sempre più monotona,non tanto in campo esclusive sony-microsoft ma particolarmente nei titoli ispirati a film in questo caso Avatar. Un film capolavoro non c'è che dire narrazione sublime personaggi con diverse sfaccettature e inoltre un immancabile mondo parallelo; Un mix di azione fantasia che ci rimanda quasi ad una gerusalemme liberata di Torquato Tasso che mescola il fantasy,la magia con un mondo reale verosimile. e' noto da anni oramai che i titoli ispirati a film di pellicola sono particolarmente scarni,ripetitivi graficamente migliorabili se non scadenti basti pensare ad Astro Boy a Bolt a Spiderman. Ciò che penso è che ormai il denaro correlato ad un' uscita cinematografica debba costringere per forza gli sviluppatori a progettare giochi che sono copie del film ma non copie perfette,copie che rispecchiano quel minimo che ci possa far dire: ah quello è il gioco di avatar! in questo caso gli sviluppatori non esprimono le loro emozioni le loro idee in questi tipi di giochi, ma si limitano a copiare le idee del regista che non potranno mai essere sviluppate completamente perchè il sentimento con cui si crea il film non è lo stesso sentimento con cui si crea il gioco. Il gioco oggettivamente parlando è solo una produzione di massa che coinvolge il periodo d'uscita del film e che fa pensare positivamente del gioco in quanto se il film è stupendo uno pensa che anche il gioco lo sia. In questo caso e non solo menomale che c'è Playgeneration! che indirizza le nostre scelte, grazie signor Fulco.

    Luka_888
    IL CALCIO E' VITA
  2.     Mi trovi su: Homepage #8465856
    Io direi che il fatto che ormai i giochi ispirati ai film sono scarsi non ci permette di non prenderli in considerazione,i giochi riguardanti i film,secondo il mio modesto parere,sono cosi "brutti" poiche gli sviluppatori devono cavalcare l'onda di euforia dimostrata dai cinefili nei riguardi di un film,per farla breve gli sviluppatori si affrettano a fare nel minor tempo possibile un gioco perche deve uscire in contemporanea all'uscita nelle sale del film,chi si comprerebbe un gioco ispirato ad un film che ha visto qulche mese fa??questo non giustifica il fatto che gli sviluppatori devono riuscire a creare un gioco all'altezza degli altri e non scarso e scarno poiche deve essere giocato in contemporanea dell'uscita del film...(scusate se non ho messo gli accenti a molte parole)
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #8465858
    victorpspIo direi che il fatto che ormai i giochi ispirati ai film sono scarsi non ci permette di non prenderli in considerazione,i giochi riguardanti i film,secondo il mio modesto parere,sono cosi "brutti" poiche gli sviluppatori devono cavalcare l'onda di euforia dimostrata dai cinefili nei riguardi di un film,per farla breve gli sviluppatori si affrettano a fare nel minor tempo possibile un gioco perche deve uscire in contemporanea all'uscita nelle sale del film,chi si comprerebbe un gioco ispirato ad un film che ha visto qulche mese fa??questo non giustifica il fatto che gli sviluppatori devono riuscire a creare un gioco all'altezza degli altri e non scarso e scarno poiche deve essere giocato in contemporanea dell'uscita del film...(scusate se non ho messo gli accenti a molte parole)


    Comunque grazie per il supporto!! :)
    IL CALCIO E' VITA

  Commento alla rivista n 50

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina