1.     Mi trovi su: Homepage #8557691
    notizia direttamente da Animeclick che lascia a bocca aperta ...


    Studente americano colto in flagranza di... Death Note artigianale




    Un altro studente americano, quattordicenne, viene sospeso per "possesso di Death Note": nel quaderno figuravano i nomi di compagni di scuola.

    La notizia è stata riferita dal quotidiano The Argus-Press in merito a fatti accaduti di recente in una scuola media di Owosso, in Michigan: uno studente ha trovato un “Death Note” creato 'artigianalmente' da un suo compagno di scuola, contenente non soltanto i nomi di due compagni che il proprietario del quaderno auspicava di ‘eliminare’, ma anche l'orario della presunta morte che si attribuiva ai due ragazzini. Al momento del ritrovamento dell'oggetto, comunque, gli orari segnati erano già ampiamente trascorsi, senza che nulla di grave fosse nel frattempo occorso ad alcuno studente.
    Il quaderno di appunti è stato consegnato a un insegnante, il quale, a sua volta, lo ha passato ai dirigenti scolastici: questi ultimi hanno optato per una sospensione a tempo indeterminato a carico dello studente incriminato.
    Il vice-direttore del Dipartimento della Polizia di Owosso, Michael Rau, e il Preside dell'istituto scolastico, Rich Collins, ritengono di poter affermare che nessuno degli studenti si sia fortunatamente trovato in serio pericolo a causa dell'accaduto.

    Death Note è un popolare manga giapponese, dal quale sono state tratte una versione animata e trasposizioni live, altrettanto di successo: protagonista della storia è un liceale che trova un “quaderno della morte”, attraverso il quale è possibile disporre della vita delle persone, decidendone l'ora e la modalità di decesso semplicemente annotando questi ultimi dettagli su un quaderno, assieme ai nomi dei soggetti prescelti.

    Da quando l'opera ha ottenuto ampia fama a livello mondiale, negli Stati Uniti si sono verificati almeno cinque precedenti casi che si possono tristemente ricollegare alla creazione di Death Note “artigianali” da parte di diversi Light in erba, l'ultimo dei quali accaduto lo scorso dicembre 2009.
    Casi simili sono stati segnalati anche in Cina, Australia e Belgio benché, paradossalmente, il Washington State Young Adult Review Group (WSYARG), un’organizzazione promotrice di letture per teenager, ha candidato il manga, lo scorso anno, per il proprio Evergreen Young Adult Book Award, un riconoscimento attribuito ai migliori libri per ragazzi.



    cosa ne pensate ?
    va bene che era un semplice quaderno e in fondo il ragazzo non ha fatto nulla di male , però qui si sta iniziando a confondere la realtà con la fantasia .. trovo la cosa un pò esagerata .. dite la vostra ..
  2.     Mi trovi su: Homepage #8557692
    ma cos' è sta storia?:nosmile:
    anche un mio amico possedeva il death note finto comprato ad una fiera... scrivevamo "le morti" più assurde dei nostri compagni ridendo e divertendoci...:lol:. è una cosa alquanto esagerata direi...boh... magari pensavano che volesse ucciderli davvero i compagni....... mah!:nosmile:
  3.     Mi trovi su: Homepage #8557694
    C'è scritto che le date erano già trascorse da un pezzo quindi se voleva ucciderli lo avrebbe già fatto. Non ha fatto niente quindi non è colpevole di niente. Forse voleva solo provare il brivido di possedere il Death Note..
    Le fanfiction che scrivo:
    Freya ( Assassin' s Creed)
    I Leggendari 4 Guerrieri
    Prince of Persia: Dream of Revenge
    Il mio gruppo per i fan di Prince of Persia!

    The veil of my dreams
    deceive all I have seen
    Forgive me for what I have been
    Forgive me my sins.
  4.     Mi trovi su: Homepage #8557695
    ElenaC'è scritto che le date erano già trascorse da un pezzo quindi se voleva ucciderli lo avrebbe già fatto. Non ha fatto niente quindi non è colpevole di niente. Forse voleva solo provare il brivido di possedere il Death Note..

    e non credo ci sia nulla di male..
  5.     Mi trovi su: Homepage #8557696
    ElenaC'è scritto che le date erano già trascorse da un pezzo quindi se voleva ucciderli lo avrebbe già fatto. Non ha fatto niente quindi non è colpevole di niente. Forse voleva solo provare il brivido di possedere il Death Note..


    Brivido?:lol: caspita per un libro mi sembra eccessivo^^

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  6.     Mi trovi su: Homepage #8557697
    dan95e non credo ci sia nulla di male..


    Infatti. Se avesse confuso realtà e fantasia a quest'ora i suoi compagni sarebbero morti da un pezzo..
    Le fanfiction che scrivo:
    Freya ( Assassin' s Creed)
    I Leggendari 4 Guerrieri
    Prince of Persia: Dream of Revenge
    Il mio gruppo per i fan di Prince of Persia!

    The veil of my dreams
    deceive all I have seen
    Forgive me for what I have been
    Forgive me my sins.
  7.     Mi trovi su: Homepage #8557698
    appunto è questo il fatto .. confondere realtà e fantasia non è cosa da poco .. andaresene in giro a voler far finta di uccidere la gente non è certo una cosa tanto normale .. rimarrà uno scherzo ma di cattivo gusto ..
    una persona adulta, matura e con un minimo di esperienza di vita riuscirebbe a cogliere la morale della bellissima opera di ohba e obata..
    con questo non voglio appoggiare il provvedimento dell'istituto scolastico però non me la sento nemmeno di demonizzarlo per il suo provvedimento .. un conto e fare degli scherzi innocenti un altro quando un quattordicenne non riesce a capire che uccidere la gente è sbagliato, siano essi criminali o semplicemente qualcuno che non gli va a genio, col risultato che si esalta .. non lo trovo affatto un comportamento da sottovalutare ..
  8.     Mi trovi su: Homepage #8557700
    magnamanga69appunto è questo il fatto .. confondere realtà e fantasia non è cosa da poco .. andaresene in giro a voler far finta di uccidere la gente non è certo una cosa tanto normale .. rimarrà uno scherzo ma di cattivo gusto ..
    una persona adulta, matura e con un minimo di esperienza di vita riuscirebbe a cogliere la morale della bellissima opera di ohba e obata..
    con questo non voglio appoggiare il provvedimento dell'istituto scolastico però non me la sento nemmeno di demonizzarlo per il suo provvedimento .. un conto e fare degli scherzi innocenti un altro quando un quattordicenne non riesce a capire che uccidere la gente è sbagliato, siano essi criminali o semplicemente qualcuno che non gli va a genio, col risultato che si esalta .. non lo trovo affatto un comportamento da sottovalutare ..

    ma magari sapeva che era sbagliato! credo che a 14 si sappia che uccidere è sbagliato.... io non credo che come dici tu sia un comportamento da non sottovalutare perchè finche lo si fa per gioco va bene anche se di cattivo gusto... mica li voleva uccidere davvero quei ragazzi!!! perchè tutti sono a conoscenza che scrivere su un quaderno i nomi di alcune persone non porta a nulla... figuriamoci alla morte di un individuo... ! ma su dai!
  9.     Mi trovi su: Homepage #8557701
    per me la cosa è stata altamente esagerata..... nn credo che quelsiasi ragazzo abbia qualche problema mentale in uno scherzo da tramutarlo in realtà, poi come dite voi la data che era scritta sul libro era scaduta da molto tempo... a rigor di logica bisogna capire che il ragazzo nn faceva altro che scherzare, anzi credo che gli amici lo sapevano anche di questa cosa..... la gente si preoccupa troppo

    milazzese95 credo che in italia succeda di peggio XD


    L'evoluzione è un processo imperfetto e spesso violento.Una battaglia tra ciò che esiste e ciò che deve ancora nascere.Tra le dolie di questo parto, la morale perde significato.Il conflitto fra il bene e il male si riduce a una scelta elementare: sopravvivere o soccombere....
  10.     Mi trovi su: Homepage #8557702
    Milazzese95Solo in america succedono ste cose....


    A dire la verità ne succedono anche in Italia,non parlo del fatto del quaderno di Death Note,perchè in Italia non l'ho mai visto in giro,però le cose brutte succedono anche in Italia:laugh:
    Comunque i ragazzi non sono morti,quindi il ragazzo poteva anche non essere sospeso:laugh:


    "Tutti sognano,ma non in modo uguale,coloro che sognano di notte nei recessi polverosi della loro mente,si svegliano al mattino scoprendo che i sogni sono solo illusione.Coloro che sognano di giorno sono invece uomini pericolosi perchè possono realizzare i loro sogni a occhi aperti....
    Io sono uno di questi..."


    La mia collezione!
  11.     Mi trovi su: Homepage #8557703
    dan95ma magari sapeva che era sbagliato! credo che a 14 si sappia che uccidere è sbagliato.... io non credo che come dici tu sia un comportamento da non sottovalutare perchè finche lo si fa per gioco va bene anche se di cattivo gusto... mica li voleva uccidere davvero quei ragazzi!!! perchè tutti sono a conoscenza che scrivere su un quaderno i nomi di alcune persone non porta a nulla... figuriamoci alla morte di un individuo... ! ma su dai!


    non saprei .. è questo il punto .. non possiamo sapere cosa passasse per la mente a quel tipo ..forse era uno scherzo innocente o forse faceva sul serio come è già capitato in america ..non è il primo caso questo .. il fenomeno death note negli USA è assai più frequente che non da noi ( e addirittura in giappone ) ..è successo che un ragazzo credendosi kira andasse in giro a uccidere altre persone credendosi un dio della morte . purtroppo è capitato e capisco la forte attenzione che viene prestata a questo fenomeno appunto per evitare che la cosa si ripeta .sono scene che lasciano a bocca aperta e che da un lato non fanno che aumentare la critica a carico dell'animazione giapponese .. comunque non saprei che dire .. bisognerebbe esaminare la faccenda più in profondità per dare un pieno giudizio .. così si andrebbe un pò troppo a spanne
  12.     Mi trovi su: Homepage #8557704
    E va bene che uccidere è sbagliato, ma questo mica ha ucciso qualcuno, ha preso un quaderno, ci ha scritto sopra Death Note e ha messo i nomi dei suoi compagni. Fine.
    Uccidere è sbagliato ok però quanti di voi hanno ac o gta o sparatutto o altri miriadi di videogiochi? Anche lì uccidi ma mica lo fai per davvero..
    Finchè si gioca si può pure sorvolare, sarebbe un problema se questo ragazzo avesse tentato di uccidere i suoi compagni ma non l'ha fatto.
    Le fanfiction che scrivo:
    Freya ( Assassin' s Creed)
    I Leggendari 4 Guerrieri
    Prince of Persia: Dream of Revenge
    Il mio gruppo per i fan di Prince of Persia!

    The veil of my dreams
    deceive all I have seen
    Forgive me for what I have been
    Forgive me my sins.
  13.     Mi trovi su: Homepage #8557705
    la reazione mi sembra un po esagerata sn d'accordo cn magna qui si confonde la realtà cn la fantasia
    VISITA LA MIA COLLEZIONE

    ID PSN Keen-chan

    Se desideri vivere, ogni luogo può essere un paradiso, le occasioni di essere felici sono ovunque per te; perché tu... tu sei vivo.-the end of evangelion-


  Studente americano colto in flagranza di... Death Note artigianale

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina