1.     Mi trovi su: Homepage #8603702
    Recensione

    Phoenix Wright Ace Attorney
    Nintendo ds
    Quello delle avventure grafiche è senza dubbio un genere che nel corso degli anni ha sempre perso importanza e rilievo nel panorama videoulico in generale; nell’ultimo periodo, però, specialmente su Nintendo ds questo genere ha potuto vantare molti esemplari di rara bellezza, basti pensare ai vari Hotel Dusk, Another Code, Professor Layton e Broken Sword.

    Oltra ai titoli sopra citati, una serie si è senza dubbio distinta grazie al suo contesto molto affascinante, quello del mondo poliziesco; stiamo parlando della saga di Phoenix Wright, composta da 5 episodi:
    Phoenix Wright Ace Attorney, Phoenix Wright Ace Attorney Justice for All, Phoenix Wright Trials and Tribulation, Apollo Justice Ace Attorney e Ace Attorney Investigations Miles Edgeworth.

    Oggi andremo ad esaminare il primo capitolo, PW Ace Attorney.

    All’inizio di questo primo capitolo, Ace Attorney, ci ritroveremo nei panni di Phoenix Wright, un avvocato difensore ancora cadetto intento ad affrontare il suo primo processo, dove dovremo prendere difesa di un nostro vecchio compagno delle elementari, Larry Butz, accusato di aver ucciso la sua ragazza, il quale sembra ormai spacciato ad un verdetto di colpevolezza.

    Le fasi di gioco possono essere sistematicamente divise in due tipi, quelle in Tribunale, nelle quali dovremo difendere l’imputato dall’accusa di vari testimoni e del procuratore, e quelle di investigazione dove dovremo esaminare alcune zone alla ricerca di utili indizi che dovremo poi usare in tribunale; nel corso di queste fasi avremo sempre a nostra disposizione un registro processula nel quale potremo trovare le varie prove e i profili dei personaggi più importanti.

    Durante il processo avremo il compito di contro-interrogare la deposizione del testimone, incalzandolo sulle sue affermazione per ottenerne di nuove, e sollevando delle obiezioni qualora una affermazione del testimone contraddica una prova depositata nel registro processuale; inoltre dovremo anche rispondere a delle domande del giudice o del procuratore, con risposte a scelta multipla, solitamente “Si” “No”, o risposte per indicare il movente dell’assassino.

    Nelle fasi di esplorazione invece potremo spostarci da una zona all’altra, il tutto putroppo senza poter muovere PW, ma solo scegliendo la destinazione, per poi poter esaminare il luogo tramite il touch screen, spostando il cursore sull’elemento desiderato ; avremo a disposizione 4 comandi, ossia “Esamina” ,in cui potremo toccare un particolare dello sfondo che ci interessa per poi magari ricavarne un indizio, “Parla”, tramite il quale potremo parlare con un pg sul luogo riguardo all’accaduto, “Spostati”, ove potremo cambiare zona, e infine “Mostra”, per il quale potremo mostrare una prova importante dal registro processuale ad un pg nella zone, per poi ricavarne informazioni.

    Un particolare menzionamente va all’ultimo dei 5 casi, non presente nell’edizione GBA del gioco, e quindi oggetto di nuove, seppur non molto sconvolgenti, possibilità, ovvero la possibilità di esaminare a 360° gradi le prove, il dover unire dei pezzi di vaso, il ricavare delle impronte digitali e il ricercare tracce di sangue.

    In tutto ciò, ovviamente, servirà un certo ragionamento, stia lontano dal gioco chi crede di poter giocare con il cervello spento, visto che, qualora sollevassimo 5 obiezioni errate o sbagliassimo una risposta, il giudice ci penalizzerà, e a 5 penalità il giudice dichiarerà l’imputato colpevole, causando quindi il game over.

    Il comparto grafico, quasi interamente in 2d, risulta abbastanza definito, con personaggi ben disegnati e da un design ottimo, e ambientazioni discretamente dettagliate; questi elementi non fanno sentire la mancaza di vere animazioni, difatti nel gioco saranno presenti solo degli sprites; unica nota stonata un menù non non stilisticamente impeccabile, ma comunque godibilissimo.

    Un’altra nota per quanto riguarda la grafica va di nuovo al 5° capitolo, dove si trovano le prime e uniche animazioni, e i primi modelli 3d , entrambi ben fatti, ovviamente per le capacità hardware della piccolina di casa Nintendo…il detto “Pochi ma buoni” calza a pennello in questo “caso”(Perdonatemi il gioco di parole).

    Il sonoro è uno degli aspetti più riusciti di questo capitolo, le Theme sono orecchiabili e ben inserite nel contesto poliziesco, le uniche voci le udiremo quando sarà sollevata un’obiezione o quando incalzeremo il testimone (Nello specifico “Obiezione” e “Un attimo”, che potremo anche sollevare tenendo premuto “Y” e esclamando le sopracitate parole) unico piccolo difetto la loro tendenza a ripetersi, ma che comunque non ne inficia la qualità generale.
    La longevità si appresta su medi livelli, saranno infatti necessarie dalle dalle 10 alle 15 ore per completare tutti i 5 casi, ovviamente senza l’ausilio di alcuna guida; unico difetto su questo campo è la totale assenza di rigiocabilità, mancando extra et similia.

    Il divertimento non mancherà, soprattutto grazie alla curiosità di scoprire la verità e il vero colpevole dietro alle anguste vicende che dovrete seguire; ad ampliare questo aspetto sopraggiungono personaggi molto caratterizzati, che rappresentano a mio avviso l’aspetto più riuscito di questo capitolo e anche dell’intera saga.

    La giocabilità è forse l’aspetto dove il gioco pecca generalmente, infatti per poter andare avanti sia in tribunale che nelle fasi di esplorazione sarà possibile seguire una sola via per arrivare al successo, così facendo ne perde la libertà, e ovviamente la giocabilità; questo ovviamente non è un difetto che colpisce in particolare PW, bensì il genere delle avventure grafiche in particolare, salvo rare eccezioni.

    In conclusione, Phoenix Wright Ace Attorney diventa una pietra miliare delle avventure grafiche su Nds, complici una grafica pulita, design accattivante, longevità discreta, personaggi accattivanti, OST fantastiche e vicende appassionanti; questi pregi, fortunatamente, non sono minati dai pochi difetti, quali la quasi totale assenza di elementi 3d, la poca libertà e l’assenza di extra e simile che ne rendono difficile la rigiocabilità.
    Il gioco va quindi consigliato a tutti i possessori di NDS, amanti di avventure grafiche e non, poiché il gioco saprà catturarvi senza dubbio, a patto che siate intenzionati a mettere in funzione il cervello.
    Voto: 8,5
    Luigi Peritore, alias “Xenoheart”.
    omg
  2.     Mi trovi su: Homepage #8603710
    Aldox95non ho tempo x leggerla tutta, ma a quanto ho capito è una recensione x DS...ma playgen è solo play station!:lol:

    Eh...quindi il fatto che PG è di Sony impedisce di parlare di giochi Nintendo e Microsoft?
    E sbaglio o nello sfondo del foro di intravede Wario War DiY?
    edit:
    ah, sei interista...vabbè allora è normale...

    Xander[Niente bimbiminkia fanboy please]:confused:
    Beh... non vorrei che qualcuno entrasse e dicesse
    "ma k skifo il nntnd ds e 1 cnsl sl x bmbmnk cn gioki tipo giulia paxione mejo la psp k a gow mtlgkamdnmdmONMN DIJASNJNDASJNDJANSDJNJ NINTENDO MERDA SONY LOVE"
    omg
  3.     Mi trovi su: Homepage #8603711
    XenoheartEh...quindi il fatto che PG è di Sony impedisce di parlare di giochi Nintendo e Microsoft?
    E sbaglio o nello sfondo del foro di intravede Wario War DiY?
    edit:
    ah, sei interista...vabbè allora è normale...

    Beh... non vorrei che qualcuno entrasse e dicesse
    "ma k skifo il nntnd ds e 1 cnsl sl x bmbmnk cn gioki tipo giulia paxione mejo la psp k a gow mtlgkamdnmdmONMN DIJASNJNDASJNDJANSDJNJ NINTENDO MERDA SONY LOVE"


    bè vedi di star calmo perchè non ti è stato detto niente di male. anche io gioko al DS, ma essendo questo un forum sulle varie playstation, non vado a postare le rcensioni Nintendo.




    Member of vVv clan BF3:

    http://battlelog.battlefield.com/bf3/it/platoon/2832655391377548757/
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #8603712
    Xenoheart
    Beh... non vorrei che qualcuno entrasse e dicesse
    "ma k skifo il nntnd ds e 1 cnsl sl x bmbmnk cn gioki tipo giulia paxione mejo la psp k a gow mtlgkamdnmdmONMN DIJASNJNDASJNDJANSDJNJ NINTENDO MERDA SONY LOVE"


    Non è con la volgarità che eviterai che accada, anzi. Edito, e attenti al fraseggio in futuro. "Bimbominkia" è una parola che mi sta particolarmente in uggia. Fa puzza di pregiudizi e superbia ingiustificata da ogni lettera.
  5.     Mi trovi su: Homepage #8603713
    È un forum, nei limiti del buon senso e delle regole si può discutere di qualsiasi cosa.
    Si può discutere di musica, anche se PG non mi pare sia una rivista musicale, tanto per fare un esempio.
    Quindi, per favore, se un argomento non vi interessa limitatevi a ignorare il thread.
    Ed evitate le frecciatine offensive, che non servono ad altro che a far deragliare la discussione. Dico a te, Xenohart. Posso anche capire la tua reazione, ma cerchiamo di mantenere la flemma e l'aplomb che deve contraddistinguere una chiacchierata tra gentlemen, ok? ;)
  6. KH 3!!! KH TREEEEEEEEEEEEE!!  
        Mi trovi su: Homepage #8603716
    XenoheartEh...quindi il fatto che PG è di Sony impedisce di parlare di giochi Nintendo e Microsoft?
    E sbaglio o nello sfondo del foro di intravede Wario War DiY?
    edit:
    ah, sei interista...vabbè allora è normale...[/I]


    ???? PERCHè PRENDERSELA CON GLI INTERISTI?? :blink:
    Bah,, non capisco certa gente io :nosmile:
    la mia collezione playing: Marvel VS Capcom 3, FIFA 11, Red Dead Redemption platining:naruto shippuden UNS 2

  Phoenix Wright Ace Attorney (NDS)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina