1.     Mi trovi su: Homepage #8609159
    Premetto che è la prima volta che scrivo qualcosa del genere, quindi non penso sia al livello di altre FF, ma spero possa comunuqe piacervi lo stesso...nel caso non vi piaccia...la lascierò affogare nel mare della disperazione.
    Con le mie più sincere scuse nel caso vi abbia fatto perdere del tempo facendovi leggere qualcosa che non vi è piaciuto, do il via al prologo e alla prima parte della FF:apocalypse
    P.S. si possono notare alcune citazioni, ma non ho preso l' idea da nessun gioco in generale.inoltre ho anche disegni dei personaggi che posterò nel caso la FF vi piacii:wink:

    Link Con Rimandi a tutti i capitoli.
    Capitolo 1 parte 1 (esattamente sotto questo post)
    Capitolo 1 parte 2
    http://www.playgen.it/showpost.php?p=216792&postcount=14
    Capitolo 2
    http://www.playgen.it/showpost.php?p=217764&postcount=39
    Capitolo 3
    http://www.playgen.it/showpost.php?p=223213&postcount=50
    Capitolo 4
    http://www.playgen.it/showpost.php?p=217764&postcount=39
    Capitolo 5
    http://www.playgen.it/showpost.php?p=261888&postcount=82
    Capitolo 6
    http://www.playgen.it/showpost.php?p=684618&postcount=91

    Prologo

    9 maggio 2011

    Un improvviso caso di possessione a Gerusalemme sconvolge il mondo intero

    11 maggio 2011

    La possessione dilaga in tutta Gerusalemme . Il Primo Caso infetta gli abitanti della città. La possessione avviene tramite il contatto diretto con DNA infetto. La citta diventa completamente trasformata in un covo di demoni.

    15 Maggio 2011

    Le principali potenze mondiali fanno intervenire gli eserciti a tentativo di debellare il contagio.

    18 Maggio 2011

    I risultati sono disastrosi: gli eserciti vengono distrutti e i soldati infettati

    25 Maggio 2011

    La Piaga si espande in tutto il medio oriente
    Gli interventi decisi a contrastare il contagio sono inutili

    30 Maggio 2011

    Il contagio tocca l’ Europa. In tutte le principali città si formano roccaforti di demoni e infetti

    5 Giugno 2011

    L’Italia è l’unico paese Europeo ancora salvo,grazie alla protezione naturale garantita dalle Alpi.

    25 giugno 2011

    Le potenze mondiali si riuniscono a Roma insieme al Vaticano. Viene formato l’ E. I..D (Esercito internazionale debellatore) comprendente tutte le unità militari degli stati aderenti.
    Viene anche formata l’unita Kratos, comprendente le unità d’elite italiane. I migliori quattro appartenenti vengono chiamati con il nome degli angeli dell’Apocalisse di Giovanni:Guerra,Fame,Malattia e Morte.

    30 Giugno 2011

    I quattro devono compire una missione di recupero in seguito alla scomparsa di una squadra nei presi del confine con la francia.
    Meglio regnare all' Inferno che servire un Paradiso...

    Era un oggetto troppo grande per chiamarlo spada. Troppo spesso, troppo pesante e troppo grezzo. Non era altro che un blocco di ferro

    La postazione più odiata del forumhttp://www.playgen.it/showthread.php?t=8828

    I AM...REBORN


    Sanita Mentale? mai avuto un simile fastidio!-Kenpachi Zaraki
  2.     Mi trovi su: Homepage #8609160
    Capitolo 1-Parte1
    ORE 22:31
    I continui sobbalzi dell’ auto erano insopportabili.
    Non permettevano la concentrazione necessaria per quella missione,la prima vera missione.
    “Vomiterò anche l’anima,se questo trabiccolo non la smette di saltare”. Sussurrò Pietro in mezzo al continuo sobbalzare dell’auto, il suo nome in codice era Morte.
    “Potrai farlo non appena scenderemo,adesso vedi di tenertelo nello stomaco, quest’ armatura è nuova di zecca e non ho intenzione di sporcarla!” Esclamò Leonardo che aveva ascoltato l’ affermazione dell’amico .Guerra. Il nickname era più che appropriato:rispetto agli altri componenti del gruppo, aveva una passione per le armi pesanti, e il suo comportamento era molto più impulsivo. I due si conoscevano dalle superiori, e il loro era un rapporto di rivalità, ma anche di profondo rispetto.
    “Non credo proprio avrà il tempo di farlo!” rispose Patrick. “una volta arrivati a destinazione,qualsiasi errore o distrazione potrebbero causarti una brutta fine!”Patrick, al contrario degli altri, era più calmo e razionale, ma non per questi meno abile con le armi, infatti era il tiratore scelto del gruppo. Malattia, nome guadagnato perché, quando lui doveva far fuori qualcuno, allo stesso modo di una malattia incurabile, il bersaglio era destinato a morire.
    “la volete smettere di parlare?” disse Giulia, che cercava invano un minimo di concentrazione.
    Giulia era l’ unica ragazza del gruppo, e sorella di Patrick. Il nome in codice era Fame.
    All’improvviso, una voce nell’ auricolare distrasse i quattro dai loro pensieri.
    “Ragazzi,siamo quasi arrivati. Controllate l’ equipaggiamento”
    “Ok,Cecily!” risposero quasi all’ unisono i quattro.
    Cecily Lee era la coordinatrice del gruppo, e aveva un debole per Patrick, anche se questo sembrava non accorgersene.
    All’improvviso, il convoglio si fermò:erano arrivati. I quattro scesero dalla jeep. Videro che anche altre due squadre erano con loro:la squadra Baltazhar e la squadra Solomon. La cittadina dove si erano fermati era innaturalmente calma, silenziosa, e possedeva un alone di morte e disperazione.
    “QG, siamo arrivati, nessuna traccia della squadra Delta, qual era la sua ultima posizione conosciuta?” Domandò nervosamente Morte
    “”La squadra Delta era in ricognizione qundo abbiamo perso le sue tracce .L’ ultima posizione conosciuta è dentro una casa rossa, a ore 9 da voi” Rispose Cecily
    “Ricevuto QG, ci dirigiamo la. Squadra Solomon, rimanete a guardia del convoglio, squadra Baltazhar, con noi, potemmo aver bisogno di aiuto”
    “Ok Kratos, siamo con voi”
    Le due squadre si diressero verso la casa, circospetti. Una volta entrati, lo spettacolo che videro fu terribile:La squadra Delta era distrutta, e i componenti fatti a pezzi.
    “Ommioddio!” Esclamo Jack Doyle, che era a capo della squadra Delta “che diavolo è stato?”
    “probabilmente sono caduti in trappola… ehi aspetta… C’è una scia di sangue diretta verso la cucina.QG, la squadra Delta è distrutta, ma notiamo l’ assenza di due uomini, continuiamo le ricerche”
    “Ricevuto Kratos, ma fate attenzione, non volgiamo altre perdite!”
    Le due squadre si diressero in cucina, seguendo la scia di sangue, le armi in pugno e le troce che facevano luce
    Improvvisamente un membro della squadra Baltazhar urtò un una sedia, che cadendo fece sobbalzare i militari.
    Il Soldato sparò verso la sedia, scaricando la tensione del momento
    “calmati soldato!”Urlò Guerra evidentemente nervoso.
    Nel momento in cui lo disse, una figura dalle sembianze scimmiesche apparve dal soffitto e si avventò su un membro della Baltazhar
    “noooo!lasciami!”Urlò. Troppo tardi. La creatura con un morso strappò la giugulare del soldato,

    Che stramazzò a terra in una pozza di sangue che si allargava continuamente. I proiettili sparati dai soldati colpirono in pieno la creatura, che cadde sopra al militone precedentemente ucciso.
    Meglio regnare all' Inferno che servire un Paradiso...

    Era un oggetto troppo grande per chiamarlo spada. Troppo spesso, troppo pesante e troppo grezzo. Non era altro che un blocco di ferro

    La postazione più odiata del forumhttp://www.playgen.it/showthread.php?t=8828

    I AM...REBORN


    Sanita Mentale? mai avuto un simile fastidio!-Kenpachi Zaraki
  3.     Mi trovi su: Homepage #8609161
    Mi sembra molto interessante come storia, è anche scritta bene!
    Vediamo come continua..:thumbsup:
    Le fanfiction che scrivo:
    Freya ( Assassin' s Creed)
    I Leggendari 4 Guerrieri
    Prince of Persia: Dream of Revenge
    Il mio gruppo per i fan di Prince of Persia!

    The veil of my dreams
    deceive all I have seen
    Forgive me for what I have been
    Forgive me my sins.
  4.     Mi trovi su: Homepage #8609162
    ElenaMi sembra molto interessante come storia, è anche scritta bene!
    Vediamo come continua..:thumbsup:


    Grazie mille!la seconda parte la posto domani(o al limite dopodomani causa studio,sia maledetta la matematica:lol:)
    Meglio regnare all' Inferno che servire un Paradiso...

    Era un oggetto troppo grande per chiamarlo spada. Troppo spesso, troppo pesante e troppo grezzo. Non era altro che un blocco di ferro

    La postazione più odiata del forumhttp://www.playgen.it/showthread.php?t=8828

    I AM...REBORN


    Sanita Mentale? mai avuto un simile fastidio!-Kenpachi Zaraki
  5.     Mi trovi su: Homepage #8609164
    _NEMESIS_per ora ho letto solo l'introduzione e una parte del primo capitolo (sto uscendo)

    quando torno finisco di leggermi


    beh, che dire, molto interessante, la trama sembra ben fatta e la scrittura di alta classe, sarà una ff che seguirò, puoi starne certo


    Caspita, Grazie mille:blush:
    Meglio regnare all' Inferno che servire un Paradiso...

    Era un oggetto troppo grande per chiamarlo spada. Troppo spesso, troppo pesante e troppo grezzo. Non era altro che un blocco di ferro

    La postazione più odiata del forumhttp://www.playgen.it/showthread.php?t=8828

    I AM...REBORN


    Sanita Mentale? mai avuto un simile fastidio!-Kenpachi Zaraki
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #8609165
    seguiro` pure questa... l`inizio e` fatto bene... ora vediamo il prossimo capitolo
    Lay beside me
    Tell me what they've done
    And speak the words I wanna hear
    To make my demons run
    The door is locked now
    But it's open if you're true
    If you can understand the me
    Then I can understand the you
    Lay beside me
    Under wicked sky
    Black of day
    Dark of night
    We share this paralyze
  7.     Mi trovi su: Homepage #8609172
    _NEMESIS_finito di leggere il capitolo 1

    interessantissimo, ma non potrebbe diventare simile a playgesident?


    CAspita è vero, no ci avevo pensato...modificherò un po...
    Meglio regnare all' Inferno che servire un Paradiso...

    Era un oggetto troppo grande per chiamarlo spada. Troppo spesso, troppo pesante e troppo grezzo. Non era altro che un blocco di ferro

    La postazione più odiata del forumhttp://www.playgen.it/showthread.php?t=8828

    I AM...REBORN


    Sanita Mentale? mai avuto un simile fastidio!-Kenpachi Zaraki
  8.     Mi trovi su: Homepage #8609173
    Seconda parte Del capitolo 1
    (nemesis, questo ormai era finito, vedrò di variare un po col prossimo:wink:)
    Augurandovi una buona lettura e sperando vi piaccia...
    (se non è cosi, scusatemi)

    Capitolo 1:Parte 2

    “Dannazione!” urlò Morte sparando una raffica di colpi contro il morto.
    “Come faremo a dirlo alla famigli! Aveva due figli e una moglie che li stavano aspetando” esclamò piangendo un soldato della Baltazhar.
    “Mi dispiace, ma non possiamo faci nulla, se non continuare la missione.Prendete le munizioni e il fucile del soldato, ne abbiamo fin troppo bisogno;
    Guerra, stai alla porta, Malattia, controlla le finestre. Fame, con me, Saliamo al prossimo piano, e seguiamo la scia di sangue, potrebbe esserci ancora qualche sopravvissuto, Baltazhar, rimanete qui a fornire assistenza a Guerra nel caso ci sia bisogno di supporto immediato. Ah, un’ ultima cosa, occhi aperti, e nel caso qualcosa vi morda, fatevi un piacere: sparatevi in testa.”
    Questa frase congelò gli altri, e sperarono che ciò non dovesse succedere per nessuno di loro.
    Morte e Fame salirono le scale, pronti a sparare a qualsiasi cosa si fosse mosso. Una volta saliti, si ritrovarono di fronte ad un lungo corridoio, che comprendeva quattro porte. Improvvisamente, una figura mostruosa attraversò il corridoio ed entrò in una delle porte.
    Nessuno dei due fece in tempo a sparare, perché la bestia si muoveva molto velocemente.
    “L’ hai visto anche tu? che facciamo?”Domandò nervosamente Fame.
    “Lo so io.” Rispose freddamente il compagno.
    Prese una granata incendiaria, e tolta la spoletta, la scaglio all’interno della stanza.
    Una volta esplosa, si senti un guaito tremendo e lancinante, che fece rabbrividire tutte le persone all’ interno dell’ edificio. Dalla stanza ne usci una creatura che di umano aveva quasi esclusivamente il portamento, il resto era un ammasso di pelo e pustole, che emanavano un odore tremendo.dopo qualche passo incerto verso Morte e Fame, cadde al suolo, morta. I due si avvicinarono, e notarono che la bestia aveva ancora brandelli dell’armatura precedentemente
    Portata sa un soldato.
    “QG, abbiamo trovato la squadra Delta: tre i morti, uno trasformato, ora è morto”
    “Ricevuto Kratos, ora allontanatevi immediatamente dalla zona e fate ritorno alla base”
    Silenzio.
    “Morte, ci sei ancora?”
    “Si QG, solo…abbiamo perso un uomo.”
    “Dannazione, non ci voleva. Comunque la situazione resta la stessa:allontanatevi e fate ritorno alla base”
    I due tornarono di sotto, erano tutti vivi.nessun contatto, non ancora
    “Ok squadra, torniamo indietro, e alla svelta.”
    Uscirono dalla casa, e si senti una cacofonia di guaiti, lamenti e ruggiti, provenienti dal centro della cittadina. La creatura si erano accorte di loro. Carne. Cibo.
    “Guerra, Piazza delle mine, saranno qui a momenti.”nel frattempo si mise in contatto con la Solomon. “Solomon, tutto Ok?”
    “Certo, Kratos, ma sentiamo dei rumori che si dirigono verso di noi.abbiamo piazzato delle mine e creato un perimetro difensivo sulla zona, vedete di muovermi. Non sappiamo quanto resisteremo”
    “Ricevuto, Solomon. Guerra, hai finito?”
    “Certo , Morte”
    Le due squadre cominciarono a correre verso il punto di incontro, quando sentirono la detonazione delle mine.
    “Eccoli, arrivanon!”Gridò allarmato un soldato della Baltazhar!
    Il panico si impandroni di lui, che Inciampò e fini per terra rovinosamente
    “Simon, no!!” gli urlò un compagno
    Simon si girò:L’orribile spettacolo a cui l’ uomo assisti fu bellissimo e terribile allo stesso tempo: una moltitudine di mostri stava sciamando su di lui come un branco di lo custe affamate si dirige verso un campo ricco di cibo.
    Il soldato sparò, e fini i colpi del proprio mitra e della propria pistola, prima di togliere la spoletta della sua granata, proprio mentre le bestie si erano avventate su di lui con l’ impeto di chi ha fame, tanta fame.
    L’esplosione fece capire a Morte e agli altri che il soldato si era sacrificato, garantendo loro la fugace sicurezza di una corsa meno affannata e maggiori speranze sull’arrivo al punto d’ incontro.
    Dall’ altra parte si senti il suono di colpi che partivano da fcili e pistole, e orribili lamenti de creature che vedevano la propria fine per mano di coloro che erano considerati nient altro che cibo.
    Arrivati alla piazzola, anche La squadra Kratos e la squadra Blatazhar apri il fuoco verso il branco di zombi e mostruosità. Le mine facevano il proprio dovere, ma le bestie erano troppe, e si avvicinavano sempre di più
    “tutti slle jeep, presto!” Urlò morte. Appena in tempo:il convoglio parti, lasciando la cittadina, i mostri e una parte di se, con la terribile condizione di aver perso uno o più amici, e dover condividere la notizia con i cari di esso.

    Fine Capitolo 1
    Meglio regnare all' Inferno che servire un Paradiso...

    Era un oggetto troppo grande per chiamarlo spada. Troppo spesso, troppo pesante e troppo grezzo. Non era altro che un blocco di ferro

    La postazione più odiata del forumhttp://www.playgen.it/showthread.php?t=8828

    I AM...REBORN


    Sanita Mentale? mai avuto un simile fastidio!-Kenpachi Zaraki

  Apocalypse

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina