1.     Mi trovi su: Homepage #8624868
    Ragazzi...Non sapevo proprio cosa fare...e mi è venuta l'ispirazione...per un fan fiction assolutamente super mega iper idiota! Morirete dalle risate...ecco il PRIMO CAPITOLO:

    [FONT="Impact"]d(>.<)b _Hyper Demential Fan Fiction_ d(x.x)b: PRIMO CAPITOLO[/FONT]


    Un bel giorno, in una semi oscura stanza appartenente ad un castello dalle fattezze gotiche, un sottile raggio di luce penetra la serranda macchiata di un rosso cupo...
    le lenzuola si sollevano, e uno schizzo di un liquido rossastro bagna il pavimento squarciato da quella luce intensa. Si alza un uomo...che esclama:
    -Porca puttana sto morendo! Chi mi ha accoltellato? :steam:
    -Io!!!-rispose la mogliettina
    -E va be'. ^^
    -Cooooome?!? Stai schiattando e non te e rammenti?:confused:
    -Non mi interessa nulla...voglio solo che tu riferisca questo messaggio a nostro figlio...
    -Dimmi...
    -Digli che...
    -che...?
    -che...
    -che...?!?!?
    -Il motorino glielo ho scassato io e uno nuovo se lo deve mettere nel cu*oooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!
    E schiatta...
    Il figlio, sentendo, piglia un motorino nuovo e se lo mette nel cu*o.:nosmile:

    [FONT="Impact"]TO BE CONTINUED...[/FONT]
  2.     Mi trovi su: Homepage #8624870
    _NEMESIS_che copione....:nosmile:

    non mi ha fatto ridere :nosmile:


    Perchè copione?
    Meglio regnare all' Inferno che servire un Paradiso...

    Era un oggetto troppo grande per chiamarlo spada. Troppo spesso, troppo pesante e troppo grezzo. Non era altro che un blocco di ferro

    La postazione più odiata del forumhttp://www.playgen.it/showthread.php?t=8828

    I AM...REBORN


    Sanita Mentale? mai avuto un simile fastidio!-Kenpachi Zaraki
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8624876
    Zacloud97Grazie! :thumbsup: magari cerco di postarne un altro anche oggi...


    Non ti scoraggiare......Ti resta sempre un fan, dopotutto :thumbsup:
    Citazione del mese:
    MANNAI_97Momento, momento, momento...ho scritto "e" congiunzione con l'accento.

    Un attacco di Ammiraglite, NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO


  4.     Mi trovi su: Homepage #8624882
    Ecco una fiabetta demenziale degna di un bambino di 3 anni...scritta al momento... (non è il 2ndo capitolo...a quello ci sto ancora lavorando...)

    [FONT="Impact"]d(>.<)b _Hyper Demential Fan Fiction_ d(x.x)b: CAPITOLO BONUS[/FONT]


    Una povera donna aveva un figlio di nome Antonio che era gay. Lei lo rimproverava di continuo ma lui amava i suoi compagni di scuola. Un giorno, stanco delle botte, Antonio decise di andarsene di casa. Alla sera arrivò da un orco gay e chiese ospitalità. Quello, essendo di buon carattere, decise di sposarselo. Dopo due anni ad Antonio venne nostalgia di casa; il suo padrone gli diede il permesso di andare e gli regalò anche un fiocco rosa gay raccomandandogli però di non dire mai "w la mary". Fatti neanche cento metri Antonio subito dice w la mary e diventa ancora più gay; l'effetto fu straordinario: il terreno si coprì di anfetamine, cannabis, marijuana, hashish, cocaina, crack, ecstasi, eroina, funghi allucinogeni, lsd, popper, anabolizzanti e altra roba. A sera arrivò ad una locanda e consegnando i suoi beni in custodia all'oste gli raccomandò di andare da lui a sposare suo padre. L'oste giurò e spergiurò, ma appena fu solo si baciò la sorella : non era gay. Visto il risultato si prese la sorella in sposa perché l'aveva messa incinta e il mattino dopo diede ad Antonio un parastrimbolo, uno scabalatembolo gigante. Quando questi arrivò a casa volle far vedere alla madre quella meraviglia, ma quando disse "ciao mammina." la madre si incazzò perché non voleva bene al figlio,e lo uccise e gli sputò in faccia. La madre lo prese a bastonate e lui tornò dal marito gay : l'orco. Un paio di anni dopo ebbe di nuovo nostalgia di casa e chiese il permesso di suicidarsi e uccidersi e di sputarsi in faccia e di pigliarsi a bastonate da solo. E morì. E poi risuscitò perché era gay e non lo volevano né in paradiso ,né in purgatorio, né all'inferno (manco nel limbo: non era capace, aveva l’ernia). Questa volta ebbe in dono cannonflash!!! Arrivò alla stessa locanda dell'altra volta e di nuovo l'oste gli sostituì l’ “antiproiettile” e il gay diventò padre. Corse tutto contento a casa ma la madre, sentendosi presa in giro gli uccise il figlio. Di nuovo lui se ne andò ma non passarono neppure due anni e ad Antonio venne di nuovo voglia di drogarsi con il crack e altra roba stupefacente. Il regalo questa volta fu un bastone cui non bisognava mai dire sono gay. Arrivato alla locanda Antonio raccomandò all'oste di non dire le parole proibite. Appena fu buio l'uomo prese la moglie la uccise e si convertì al gayaesimo. allora disse le parole proibite e immediatamente la mazza lo scamazzò pure a lui gli diede tanti sputi giganti, gli sputò in faccia lo uccise e lo uccise e allora morì. L'oste chiese pietà, ma Antonio intervenne solo dopo che gli furono restituiti l’antiproiettile e il cadavere del figlio. Tornò a casa e questa volta la madre, vedendo cosa aveva portato, lo uccise con la mazza magica e rimasero solo lei e l'orco che in realtà non era gay e si sposarono.

    mah.:blink::blink::blink:

  d(>.<)b _Hyper Demential Fan Fiction_ d(x.x)b

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina