1.     Mi trovi su: Homepage #8743931
    Uno.. perchè è unica l immagine che noi abbiamo di noi stessi
    Nessuno.. perchè ognuno di noi è frammentato e cambia in ogni istante "come un nascere e morire ogni attimo" [cit]
    centomila.. perchè è molteplice l immagine che gli altri hanno di noi
    secondo questo percorso si svolge la crescita del protagonista Moscarda.. inizialmente sicuro della propria identità, sarà poi costretto nel corso dell opera a conoscere aspetti di sè sconosciuti fino ad allora e a scoprire come ogni persona che lo circonda si sia creata un proprio Moscarda..
    ed è cosi che moscarda deciderà di rifiutare le varie maschere che li sono state imposte da amici e parenti.. mostrando agli altri parti di sè che fino ad allora aveva nascosto..
    non dico altro... altrimenti che sfizio ci sarebbe a leggerlo? (anzi forse già ho detto troppo :S)
    comunque è un libro che consiglio a tutti quelli che vogliono guardare la realtà secondo una prospettiva diversa ^^
    LA MIA COLLEZIONE!!1!1!!1!!Grazie al mio Nipotazzo Nero :3

    Quote:





    Originally Posted by Genesis_94


    Ecco la dea, suprema spargitrice di flood dove ce n'è bisogno.





    Quote:





    Originally Posted by Nero1010100


    Giulietta e Manuelo: la storia d'amore (o meglio il porno) che ha fatto piangere [venire] moltissime persone.





    Quote:





    Originally Posted by Chisnef


    adesso dovremo chiamarti giulia passione recensioni. LOL




  2.     Mi trovi su: Homepage #8743933
    Magari è la mia memoria che è un pò bacata, ma in quel libro non c'era il protagonista che aveva una certa immagine di se stesso (per dire, bello e intelligente), ma poi scopre che le altre persone hanno tutte un'idea diversa dagli altri di lui e cerca di trovare la sua "vera essenza"?:puh2:

  3.     Mi trovi su: Homepage #8743934
    Goddess of warUno.. perchè è unica l immagine che noi abbiamo di noi stessi
    Nessuno.. perchè ognuno di noi è frammentato e cambia in ogni istante "come un nascere e morire ogni attimo" [cit]
    centomila.. perchè è molteplice l immagine che gli altri hanno di noi
    secondo questo percorso si svolge la crescita del protagonista Moscarda.. inizialmente sicuro della propria identità, sarà poi costretto nel corso dell opera a conoscere aspetti di sè sconosciuti fino ad allora e a scoprire come ogni persona che lo circonda si sia creata un proprio Moscarda..
    ed è cosi che moscarda deciderà di rifiutare le varie maschere che li sono state imposte da amici e parenti.. mostrando agli altri parti di sè che fino ad allora aveva nascosto..
    non dico altro... altrimenti che sfizio ci sarebbe a leggerlo? (anzi forse già ho detto troppo :S)
    comunque è un libro che consiglio a tutti quelli che vogliono guardare la realtà secondo una prospettiva diversa ^^


    Apprezzo molto i tuoi interessi, amo Pirandello.
    A mio parere Uno perche siamo noi stessi, unici (e fino a qui d'accordo con te), Centomila perche sentendoci imperfetti, incompleti cerchiamo di imitare altre persone, altre identità che non ci appartengono e quindi alla fine non siamo Nessuno




  4.     Mi trovi su: Homepage #8743936
    BertockMagari è la mia memoria che è un pò bacata, ma in quel libro non c'era il protagonista che aveva una certa immagine di se stesso (per dire, bello e intelligente), ma poi scopre che le altre persone hanno tutte un'idea diversa dagli altri di lui e cerca di trovare la sua "vera essenza"?:puh2:


    si infatti durante il libro scopre che gli altri lo classificano con centomila maschere differenti.. quindi alla fine butterà via tutte queste maschere (come quella del marito diligente e buono, dell usuraio..) per cercare di far prevalere la sua vera identità...
    LA MIA COLLEZIONE!!1!1!!1!!Grazie al mio Nipotazzo Nero :3

    Quote:





    Originally Posted by Genesis_94


    Ecco la dea, suprema spargitrice di flood dove ce n'è bisogno.





    Quote:





    Originally Posted by Nero1010100


    Giulietta e Manuelo: la storia d'amore (o meglio il porno) che ha fatto piangere [venire] moltissime persone.





    Quote:





    Originally Posted by Chisnef


    adesso dovremo chiamarti giulia passione recensioni. LOL




  5.     Mi trovi su: Homepage #8743938
    pirandello è davvero uno dei miei autori preferiti...non ho mai avuto l'occasione di leggere un suo libro,ma da tutti i riassunti di brani tratti dai suoi romanzi mi è davvero piaciuto un sacco...

    se non sbaglio questo è il libro nel quale il protagonista una mattina si mette davanti allo specchio,si tocca il naso e sua moglie accenna al suo naso che è storto...lui non l'aveva mai notato,e così,sconvolto,esce per la strada e riesce a mettere in crisi ogni conoscente che incontra...
    Non fare dopodomani quello che puoi fare l'altro ieri.


    che tristezza...
  6.     Mi trovi su: Homepage #8743939
    valentino :-)pirandello è davvero uno dei miei autori preferiti...non ho mai avuto l'occasione di leggere un suo libro,ma da tutti i riassunti di brani tratti dai suoi romanzi mi è davvero piaciuto un sacco...

    se non sbaglio questo è il libro nel quale il protagonista una mattina si mette davanti allo specchio,si tocca il naso e sua moglie accenna al suo naso che è storto...lui non l'aveva mai notato,e così,sconvolto,esce per la strada e riesce a mettere in crisi ogni conoscente che incontra...


    si infatti ^^ inizia proprio cosi... comunque ti consiglio di leggerli.. sai questo che Il fu mattia pascal ^^
    LA MIA COLLEZIONE!!1!1!!1!!Grazie al mio Nipotazzo Nero :3

    Quote:





    Originally Posted by Genesis_94


    Ecco la dea, suprema spargitrice di flood dove ce n'è bisogno.





    Quote:





    Originally Posted by Nero1010100


    Giulietta e Manuelo: la storia d'amore (o meglio il porno) che ha fatto piangere [venire] moltissime persone.





    Quote:





    Originally Posted by Chisnef


    adesso dovremo chiamarti giulia passione recensioni. LOL




  7.     Mi trovi su: Homepage #8743940
    diversamente da tutti gli altri,de "il fu mattia pascal" conosco anche la fine,e questo pregiudica in gran parte l'esperienza che potrei trarre dalla lettura di questo romanzo...figurati che,due giorni dopo che ho iniziato a leggere il ritratto di dorian gray,la prof ci ha dato da recensire proprio la fine di questo romanzo,così,sconfortato,l'ho posato...per sempre...

    di pirandello mi piace molto il modo di pensare,tanto che la prima volta che ho letto del suo modo di pensare,mi ha subito colpito...
    Non fare dopodomani quello che puoi fare l'altro ieri.


    che tristezza...
  8.     Mi trovi su: Homepage #8743941
    ULLALLA! Qualcuno (purtroppo pochi) interessati ad uno scrittore come Pirandello; mi fa piacere, ho letto sia il libro recensito che "Il fu Mattia Pascal", e devo dire che quest'ultimo mi sembra migliore.
    Parla dei tuoi libri preferiti, informati sui libri che ti possono interessare, leggi e scrivi le recensioni per dare un'impressione completa del titolo! Vai QUI!


    Di fronte ad una situazione anormale
    ci può solo un Napolitano
    che avvolto da un mare di tonti
    è finalmente giunto ai giusti Monti!

  recensione "uno, nessuno e centomila" di Pirandello

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina