1.     Mi trovi su: Homepage #8777052
    IL Nexus lega insieme i cinque territori di Boletaria. Qui potrete trovare numerosi NPC in grado di riparare le vostre armi, insegnarvi abilità speciali e barattare oggetti recuperati durante le missioni.
    IL personaggio consigliato è il nobile xkè vavanza di livello rapidamente ed è un combattente equlilibrato
    Lista degli NPC primari
    Stockpile Thomas: a lui potete affidare gli oggetti che non vi serve portare in determinate missioni, risultando enormemente utile come custode per le vostre armature. È possibile scambiare con lui i "Jade Hair Hornement", che troverete all'interno del Boletarian Palace, per avere in cambio un anello in grado di aumentare la vostra capacità di peso trasportabile.
    Blacksmith Boldwin: primo fabbro del gioco a cui potrete accedere. È in grado di riparare qualsiasi oggetto, ma di migliorare solo armi semplici che non hanno bisogno delle Demon's Souls.
    Maiden in Black: la fanciulla in nero funge come una sorta di guida per il giocatore. È da lei che dovrete andare ogni volta che vorrete aumentare una statistica del vostro personaggio.
    Saint Urbain: lo potrete trovare in zona dopo averlo salvato nel secondo livello dello Shrine of Storms. È in grado di insegnarvi magie e miracoli avanzati, in cambio di anime.
    Freke's Apprentice: vi insegnerà alcune magie di base, in cambio del vostro aiuto per salvare il proprio maestro.
    Sage Freke: una volta che lo avrete salvato nella torre di Latria si aggirerà in zona. In cambio del vostro coraggio vi insegnerà magie di livello avanzato, previo pagamento in anime.
    Yuria the Witch: dovrete liberare la strega Yuria nel terzo livello del Boletarian Palace, in cambio vi inizierà al percorso della magia nera.
    Patches of Hyena: la incontrerete spesso durante le vostre missioni: il consiglio è di evitare assolutamente di eliminarla, in quanto si rivela uno dei migliori mercanti del gioco.
    Yurt the Silent Chief: è un assassino che potrete scegliere di salvare nella torre di Latria. Nel caso vogliate seguire un sentiero assolutamente senza macchia fatelo, ma una volta che lo troverete nel Nexus eliminatelo, per salvaguardare la vita di altri NPC più importanti. Dopo averlo ucciso potrete prendere possesso della sua armatura, validissima in quanto estremamente resistente al veleno.
    Mephistopheles: questo personaggio comparirà non appena avrete raggiunto un livello di allineamento estremamente malvagio Vi chiederà di eliminare per lui alcuni NPC della zona, in cambio di alcune ricompense. Terminate le sue missioni vi darà in cambio il Foe's Ring, in grado di aumentare il danno inflitto ai Black Phantom. Se seguite questo percorso sappiate che il livello di difficoltà di gioco si alzerà molto, in quanto non potrete più godere dei servigi degli NPC uccisi.
    Boletarian palace
    Il primo mondo che affronterete è per lo più popolato da nemici umanoidi, che infliggono quasi totalmente danno fisico. Non ve la dovrete vedere con danno magico, tranne che con i boss di fine stage. State attenti agli ufficiali equipaggiati con spade fiammeggianti e ai draghi.
    Il consiglio è di utilizzare per la prima parte del livello un'arma a due mani, con cui riuscirete a piegare facilmente le difese dei semplici soldati.
    Contro i Blue/Red Eyed Knight è molto rischioso utilizzare armi lente e pesanti, meglio passare alla combinazione spada+scudo. I più ostici sono quelli armati di lancia: lasciate che attacchino e vadano a cozzare contro il vostro scudo prima di rispondere all'attacco mentre sono leggermente storditi.
    Se avete abilità magiche fatene largo uso: in questo livello nessun nemico possiede particolari resistenze alla magia. Anche l'attacco dalla distanza con arco e frecce può dare buoni risultati.
    Nelle parti finali del livello è consigliabile utilizzare una lancia, se l'avete. Nel combattimento ravvicinato in luoghi angusti è un'arma senza rivali.
    Poco dopo aver iniziato lo stage vi troverete di fronte ad una struttura in legno da cui è visibile un corpo che non potrete raggiungere subito. Salite la scalinata facendo attenzione: c'è una trappola. Avanzate lentamente, e non appena vedrete la roccia iniziare a rotolare, tornate di corsa sui vostri passi, evitandola. Raggiungete il corpo e prendete la spada bastarda.
    Al piano terra incontrerete Ostrava, il principe di Boletaria. Vi chiederà aiuto per eliminare i nemici in zona, fatelo, ma prima recuperate il Thief Ring dalla piattaforma dietro di lui, un utilissimo anello che vi renderà più difficili da individuare per i nemici. Nel caso decidiate di eliminare anche Ostrava potrete recuperare dal suo corpo una chiave che vi permetterà di sfidare il vecchio Re Doran.
    Nel caso vogliate sfidare anche il vecchio Re Doran recatevi nel mausoleo all'inizio dello stage, dove dovrete utilizzare la chiave di Ostrava per entrare. Qui avrete due possibilità: completare la mini quest a cui vi sottoporrà, per guadagnare la spada Demonbrandt, o eliminarlo brutalmente, per entrare in possesso della sua potente armatura. In ogni caso lo scontro con Doran non è dei più semplici, è quindi consigliabile affrontarlo più avanti nel gioco.
    Alla fine dello stage troverete sul vostro cammino i due draghi del Re, uno rosso ed uno blu. Ovviamente non dovete disturbarli: sono in grado di massacrarvi con un solo colpo. Proseguite lungo il corridoio dove vi aspettano numerosi soldati. Non fiondatevi subito su di loro: il drago rosso si alzerà in volo eliminandoli per voi, a patto che siate abbastanza svelti per tornare al riparo nella stanza precedente.
    La leva nella stanza successiva attiverà il combattimento con il primo boss, Phalanx. Come prima cosa riparatevi dietro una colonna, seguite i suoi movimenti e non appena vi sentite pronti uscite allo scoperto, ben riparati dietro lo scudo. Dal corpo di Phalanx si staccheranno parecchi Hoplites: continuate a restare riparati dietro lo scudo ed aggirateli, colpendoli alle spalle per eliminarli. Sfruttate i momenti in cui si raggruppano per cercare di accerchiarvi, ottimi per lanciare le bombe incendiarie recuperate durante il livello. Una volta che li avrete eliminati tutti potrete colpire il corpo centrale di Phalanx per sconfiggerlo definitivamente.
    Ad inizio livello incontrerete di nuovo Ostrava, ammesso che non abbiate deciso di eliminarlo nel precedente stage. Questa volta vi chiederà di aiutarlo a liberare il corridoio dai nemici in cambio di tre utili Dark Moon Grass.
    Poco più avanti vi troverete a dover passare da una struttura all'altra lungo il ponte presidiato dal drago rosso. Prima di correre all'impazzata studiate il vostro percorso: le zone segnate dalle frecce rosse sono quelle assolutamente da evitare, visto che è li che il drago indirizzerà i propri attacchi.
    Nei successivi corridoi, vicino al punto dove incontrerete Ostrava, potrete anche recuperare il Ring of Gash Resistance, ottimo oggetto che aumenterà la vostra resistenza al sanguinamento.
    Dopo aver salvato Ostrava tenete sempre equipaggiato il Thief Ring in quanto nelle stanze successive vi sono grossi e ostici cani da guardia. Il potere di questo oggetto vi permetterà di evitare quasi totalmente lo scontro.
    Prima della seconda torre di guardia incontrerete il Dregling Merchant, presente anche nello stage precedente, ma privo di oggetti particolarmente interessanti. In questo stage inizierà ad essere disponibile la Claymore, un ottimo spadone che, se siete guerrieri, potrebbe essere consigliabile acquistare.
    Dopo aver ripulito la seconda torre di guardia, prima dello scontro con il boss, entrerete in una stanza presidiata da una Crystal Lizard. Ricordate di indossare assolutamente il Thief Ring che vi permetterà di scivolare senza problemi dietro il vostro nemico, ed occuparvene in pochi secondi.
    Il boss di questo stage è il Tower Knight, un enorme cavaliere pesantemente armato, dotato di un fortissimo attacco con lo scudo e un discreto attacco dalla distanza. La prima cosa da fare in questo scontro è salire la scalinata di sinistra ed eliminare uno ad uno i balestrieri. Se il vostro alter ego possiede magie o un buon attacco dalla distanza il successivo compito sarà relativamente semplice: vi basterà prendere il posto di uno dei balestrieri ed iniziare a bombardare il boss, fino ad ucciderlo. Da notare che le magie a base di veleno, tipo la Death Cloud, funzionano egregiamente.
    Nel caso siate costretti ad attaccarlo corpo a corpo, invece, dovrete essere molto rapidi e precisi. Utilizzate la vostra maggiore velocità per sgusciare dietro di lui ed iniziate a colpirlo sui polpacci, fino a che non cadrà sulla schiena. A questo punto non dovrete fare altro che colpirlo alla testa per togliergli buona parte dell'energia. Fate molta attenzione a quando cadrà all'indietro: se non sarete rapidi a spostarvi rischiate seriamente di farvi schiacciar
    La prima cosa da sapere di questo stage è che la porta esattamente di fronte a voi non può essere aperta se non avete prima eliminato almeno uno dei boss finali degli altri mondi. È consigliabile iniziare da quello dello Stonefang Tunnel.
    Scusate x il disordine:blush:
    FORZA INTER FOR EVER IN MY HEART

  2.     Mi trovi su: Homepage #8777053
    gianluca12IL Nexus lega insieme i cinque territori di Boletaria. Qui potrete trovare numerosi NPC in grado di riparare le vostre armi, insegnarvi abilità speciali e barattare oggetti recuperati durante le missioni.
    IL personaggio consigliato è il nobile xkè vavanza di livello rapidamente ed è un combattente equlilibrato
    Lista degli NPC primari
    Stockpile Thomas: a lui potete affidare gli oggetti che non vi serve portare in determinate missioni, risultando enormemente utile come custode per le vostre armature. È possibile scambiare con lui i "Jade Hair Hornement", che troverete all'interno del Boletarian Palace, per avere in cambio un anello in grado di aumentare la vostra capacità di peso trasportabile.
    Blacksmith Boldwin: primo fabbro del gioco a cui potrete accedere. È in grado di riparare qualsiasi oggetto, ma di migliorare solo armi semplici che non hanno bisogno delle Demon's Souls.
    Maiden in Black: la fanciulla in nero funge come una sorta di guida per il giocatore. È da lei che dovrete andare ogni volta che vorrete aumentare una statistica del vostro personaggio.
    Saint Urbain: lo potrete trovare in zona dopo averlo salvato nel secondo livello dello Shrine of Storms. È in grado di insegnarvi magie e miracoli avanzati, in cambio di anime.
    Freke's Apprentice: vi insegnerà alcune magie di base, in cambio del vostro aiuto per salvare il proprio maestro.
    Sage Freke: una volta che lo avrete salvato nella torre di Latria si aggirerà in zona. In cambio del vostro coraggio vi insegnerà magie di livello avanzato, previo pagamento in anime.
    Yuria the Witch: dovrete liberare la strega Yuria nel terzo livello del Boletarian Palace, in cambio vi inizierà al percorso della magia nera.
    Patches of Hyena: la incontrerete spesso durante le vostre missioni: il consiglio è di evitare assolutamente di eliminarla, in quanto si rivela uno dei migliori mercanti del gioco.
    Yurt the Silent Chief: è un assassino che potrete scegliere di salvare nella torre di Latria. Nel caso vogliate seguire un sentiero assolutamente senza macchia fatelo, ma una volta che lo troverete nel Nexus eliminatelo, per salvaguardare la vita di altri NPC più importanti. Dopo averlo ucciso potrete prendere possesso della sua armatura, validissima in quanto estremamente resistente al veleno.
    Mephistopheles: questo personaggio comparirà non appena avrete raggiunto un livello di allineamento estremamente malvagio Vi chiederà di eliminare per lui alcuni NPC della zona, in cambio di alcune ricompense. Terminate le sue missioni vi darà in cambio il Foe's Ring, in grado di aumentare il danno inflitto ai Black Phantom. Se seguite questo percorso sappiate che il livello di difficoltà di gioco si alzerà molto, in quanto non potrete più godere dei servigi degli NPC uccisi.
    Boletarian palace
    Il primo mondo che affronterete è per lo più popolato da nemici umanoidi, che infliggono quasi totalmente danno fisico. Non ve la dovrete vedere con danno magico, tranne che con i boss di fine stage. State attenti agli ufficiali equipaggiati con spade fiammeggianti e ai draghi.
    Il consiglio è di utilizzare per la prima parte del livello un'arma a due mani, con cui riuscirete a piegare facilmente le difese dei semplici soldati.
    Contro i Blue/Red Eyed Knight è molto rischioso utilizzare armi lente e pesanti, meglio passare alla combinazione spada+scudo. I più ostici sono quelli armati di lancia: lasciate che attacchino e vadano a cozzare contro il vostro scudo prima di rispondere all'attacco mentre sono leggermente storditi.
    Se avete abilità magiche fatene largo uso: in questo livello nessun nemico possiede particolari resistenze alla magia. Anche l'attacco dalla distanza con arco e frecce può dare buoni risultati.
    Nelle parti finali del livello è consigliabile utilizzare una lancia, se l'avete. Nel combattimento ravvicinato in luoghi angusti è un'arma senza rivali.
    Poco dopo aver iniziato lo stage vi troverete di fronte ad una struttura in legno da cui è visibile un corpo che non potrete raggiungere subito. Salite la scalinata facendo attenzione: c'è una trappola. Avanzate lentamente, e non appena vedrete la roccia iniziare a rotolare, tornate di corsa sui vostri passi, evitandola. Raggiungete il corpo e prendete la spada bastarda.
    Al piano terra incontrerete Ostrava, il principe di Boletaria. Vi chiederà aiuto per eliminare i nemici in zona, fatelo, ma prima recuperate il Thief Ring dalla piattaforma dietro di lui, un utilissimo anello che vi renderà più difficili da individuare per i nemici. Nel caso decidiate di eliminare anche Ostrava potrete recuperare dal suo corpo una chiave che vi permetterà di sfidare il vecchio Re Doran.
    Nel caso vogliate sfidare anche il vecchio Re Doran recatevi nel mausoleo all'inizio dello stage, dove dovrete utilizzare la chiave di Ostrava per entrare. Qui avrete due possibilità: completare la mini quest a cui vi sottoporrà, per guadagnare la spada Demonbrandt, o eliminarlo brutalmente, per entrare in possesso della sua potente armatura. In ogni caso lo scontro con Doran non è dei più semplici, è quindi consigliabile affrontarlo più avanti nel gioco.
    Alla fine dello stage troverete sul vostro cammino i due draghi del Re, uno rosso ed uno blu. Ovviamente non dovete disturbarli: sono in grado di massacrarvi con un solo colpo. Proseguite lungo il corridoio dove vi aspettano numerosi soldati. Non fiondatevi subito su di loro: il drago rosso si alzerà in volo eliminandoli per voi, a patto che siate abbastanza svelti per tornare al riparo nella stanza precedente.
    La leva nella stanza successiva attiverà il combattimento con il primo boss, Phalanx. Come prima cosa riparatevi dietro una colonna, seguite i suoi movimenti e non appena vi sentite pronti uscite allo scoperto, ben riparati dietro lo scudo. Dal corpo di Phalanx si staccheranno parecchi Hoplites: continuate a restare riparati dietro lo scudo ed aggirateli, colpendoli alle spalle per eliminarli. Sfruttate i momenti in cui si raggruppano per cercare di accerchiarvi, ottimi per lanciare le bombe incendiarie recuperate durante il livello. Una volta che li avrete eliminati tutti potrete colpire il corpo centrale di Phalanx per sconfiggerlo definitivamente.
    Ad inizio livello incontrerete di nuovo Ostrava, ammesso che non abbiate deciso di eliminarlo nel precedente stage. Questa volta vi chiederà di aiutarlo a liberare il corridoio dai nemici in cambio di tre utili Dark Moon Grass.
    Poco più avanti vi troverete a dover passare da una struttura all'altra lungo il ponte presidiato dal drago rosso. Prima di correre all'impazzata studiate il vostro percorso: le zone segnate dalle frecce rosse sono quelle assolutamente da evitare, visto che è li che il drago indirizzerà i propri attacchi.
    Nei successivi corridoi, vicino al punto dove incontrerete Ostrava, potrete anche recuperare il Ring of Gash Resistance, ottimo oggetto che aumenterà la vostra resistenza al sanguinamento.
    Dopo aver salvato Ostrava tenete sempre equipaggiato il Thief Ring in quanto nelle stanze successive vi sono grossi e ostici cani da guardia. Il potere di questo oggetto vi permetterà di evitare quasi totalmente lo scontro.
    Prima della seconda torre di guardia incontrerete il Dregling Merchant, presente anche nello stage precedente, ma privo di oggetti particolarmente interessanti. In questo stage inizierà ad essere disponibile la Claymore, un ottimo spadone che, se siete guerrieri, potrebbe essere consigliabile acquistare.
    Dopo aver ripulito la seconda torre di guardia, prima dello scontro con il boss, entrerete in una stanza presidiata da una Crystal Lizard. Ricordate di indossare assolutamente il Thief Ring che vi permetterà di scivolare senza problemi dietro il vostro nemico, ed occuparvene in pochi secondi.
    Il boss di questo stage è il Tower Knight, un enorme cavaliere pesantemente armato, dotato di un fortissimo attacco con lo scudo e un discreto attacco dalla distanza. La prima cosa da fare in questo scontro è salire la scalinata di sinistra ed eliminare uno ad uno i balestrieri. Se il vostro alter ego possiede magie o un buon attacco dalla distanza il successivo compito sarà relativamente semplice: vi basterà prendere il posto di uno dei balestrieri ed iniziare a bombardare il boss, fino ad ucciderlo. Da notare che le magie a base di veleno, tipo la Death Cloud, funzionano egregiamente.
    Nel caso siate costretti ad attaccarlo corpo a corpo, invece, dovrete essere molto rapidi e precisi. Utilizzate la vostra maggiore velocità per sgusciare dietro di lui ed iniziate a colpirlo sui polpacci, fino a che non cadrà sulla schiena. A questo punto non dovrete fare altro che colpirlo alla testa per togliergli buona parte dell'energia. Fate molta attenzione a quando cadrà all'indietro: se non sarete rapidi a spostarvi rischiate seriamente di farvi schiacciar
    La prima cosa da sapere di questo stage è che la porta esattamente di fronte a voi non può essere aperta se non avete prima eliminato almeno uno dei boss finali degli altri mondi. È consigliabile iniziare da quello dello Stonefang Tunnel.
    Scusate x il disordine:blush:


    ma fare un unico thread no eh?:001_huh::001_huh::winkie2:
    -
  3.     Mi trovi su: Homepage #8777055
    potresti fare dei piccoli paragrafi con scritto il numero del mondo (tipo 1-1,2-3 ecc) così sarebbe consultabile più facilmente:wink:
    Provate il dolore. Contemplate il dolore. Accettate il dolore. Conoscete il dolore. Coloro che non comprendono il vero dolore, non capiranno mai quale sia la vera pace.
    - I Sei Cammini di Pain, il Dio del Villaggio della Pioggia -



    firma by Krona-san*.*

    Giocando: -- Platinando: --
    Rigiocando(retrò): --
    Prossimi acquisti: Ni No Kuni: Wrath of the White Witch
  4.     Mi trovi su: Homepage #8777057
    ce tu ti metti a scrivere sta cosa?spero vivamente per te che l'abbia copiata:lol:
    -La prima reazione è di tentare di riportare la situazione a quella che era prima. E questo succede sempre. Anche quando si è già capito fin dall'inizio che non funzionerà.-

    Kota Hirano - Highschool of the Dead



    Quote:

    Originally Posted by Nero1010100

    yO Jok3rsecondo altamente nano (in russia sovietica i giardini nanano te).

  (tread ufficiale) demon' s souls completa parte 1

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina