1.     Mi trovi su: Homepage #8777069
    Tower vof latria
    Alcuni nemici sono anche in grado di utilizzare discretamente il veleno. Le migliori armature da utilizzare a questo proposito sono la Gloom e la Black Leather. La prima è possibile recuperarla uccidendo Yurt l'assasino, mentre la seconda la troverete nel primo stage di questo livello..
    La maggior parte dei nemici non possiede resistenze ad alcuna tipologia di danni, dandovi la possibilità di variare, a seconda della situazione, il vostro arsenale. L'unico consiglio è quello di dotarvi di un buon arco, che potrebbe servire nello stage 3-2 se non possedete magie di offesa.
    Nei primi frangenti di questo stage farete subito conoscenza con i Mind Flayer, attaccarli per vie frontali risulta inutile, vista la loro capacità di paralizzare il nemico, quindi è consigliabile eliminarli dalla distanza. Nel caso non possediate magie o armi a lunga gittata potete sempre utilizzare il fido Thief Ring, nascondervi dietro una colonna ed attendere che sia lui a venirvi incontro, durante il suo giro di pattuglia.
    Proseguendo nella seconda area potrete notare delle vergini di Norimberga all'interno delle celle, alcune contengono oggetti molto interessati, ma la maggior parte sono trappole in grado di avvelenarvi. Fate molta attenzione alla vostra salute e state pronti a fare ampio uso di antidoti. Ad ogni modo, in una delle due vergini nella seconda cella è contenuta l'armatura Black Leather.
    Proseguendo lungo le celle potrete incontrare la Once Royal Mistress, che funge da mercante di questo stage. La sua merce è per lo più composta da erbe medicinali. Nella cella successiva è contenuto anche Sage Freke, ma per ora non sarete in grado di aprirla. Proseguite nella stanza contenente un gran numero di vergini di Norimberga: una di loro contiene il Ring of Magical Sharpness, in grado di aumentare la potenza dei vostri incantesimi.
    Scendete al livello successivo e farete il vostro incontro con la Prisoner Horde, una massa di corpi grigiastri in grado di lanciare un potente incantesimo di attacco. Tuttavia il tempo di caricamento è piuttosto lungo, dandovi tutto il tempo per ripararvi dietro una colonna. Nel caso lo attacchiate corpo a corpo compariranno dodici spade a difenderla; il consiglio è quindi quello di eliminarla utilizzando attacchi dalla distanza.
    Proseguite camminando lungo il corridoio, fino a raggiungere la Jailor's Key. Prendetela e scendete sulle due piattaforme ai lati del corridoio. Avanzate verso il luogo di scontro con il boss, mentre percorrete il lungo corridoio avanzate con lo scudo alto: un nemico piuttosto ostico si nasconde nell'ombra grazie ad un Thief Ring. Non appena proverà ad attaccarvi si rivelerà, dandovi la possibilità di eliminarlo.
    Non entrate nella chiesa di fronte a voi, scalate prima la torre sulla destra ed eliminate il Dregling. Prima di affrontare il boss afferrate la Special Key e tornate all'area piena di celle, liberando Sage Freke. Insieme alla possibilità di apprendere ottime magie e miracoli nel Nexus, riceverete in cambio anche il Geri's Stiletto. A questo punto potete tornare al cancello avvolto nella nebbia, dietro cui vi aspetta lo scontro finale di questo stage.
    La Fool's Idol si rivelerà essere un boss piuttosto semplice. Equipaggiate le armature e gli oggetti in grado di darvi la miglior protezione alla magia, in quanto i suoi attacchi sono quasi completamente costituiti da dardi magici. Per evitarli vi basterà effettuare delle capriole laterali con il giusto tempismo. Anche le colonne disposte nello scenario possono essere utilizzate per evitare gli attacchi del vostro nemico.
    La prima cosa da fare non appena inizia lo scontro è colpire una prima volta la Fool's Idol, che scomparirà, per poi ricomparire insieme ad una serie di sue copie. Scovare quella vera è piuttosto semplice, in quanto è l'unica che lancia un incantesimo diverso dalle altre. Una volta che l'avrete colpita scomparirà di nuovo, per poi ricomparire insieme ad un numero maggiore di suoi cloni. Per eliminarla definitivamente dovrete colpirla quattro volte.
    Fate molta attenzione in questo stage, in quanto è fortemente popolato dai Gargoyle. Questi simpatici nemici, oltre ad essere in grado di volare, proveranno in tutti i modi a tendervi degli agguati. Alcuni di loro resteranno nascosti nell'ombra fino al vostro passaggio, mentre altri si camufferanno da statue. Ad ogni modo prestate molta attenzione all'ambiente circostante, perché poco prima di sferrare un attacco i loro occhi si illuminano di un rosso acceso. Il consiglio è quello di utilizzare la combinazione scudo e lancia.
    Proseguendo sulla piattaforma poco più in basso troverete l'assassino Yurt. Parlategli e liberatelo, nel caso lo lasciate andare lo troverete nel Nexus, dove col tempo inizierà ad eliminare alcuni NPC. In ogni caso il consiglio è di ucciderlo, in modo da recuperare anche la sua ottima armatura, resistente al veleno e probabilmente la migliore del gioco per completare questo livello.
    Proseguendo incontrerete un nuovo nemico, il Man Centipede. Non è molto difficile da affrontare, ma utilizza una tattica molto buona. È in grado di avvelenarvi con il pungiglione sulla sua testa, ma prima di farlo cercherà di rompere la vostra guardia colpendovi con attacchi corpo a corpo. Nella zona in cui incontrerete il primo di questo tipo di nemici cercate bene, anche nei vicoli ciechi a destra e sinistra, in quanto sono nascosti il Fragrant Ring (anello che aiuta il recupero di magic point) ed il Ring of Disease Resistance.
    Proseguite lungo il corridoio per eliminare altri tre Man Centipede ed affrontare un Mind Flayer in versione Black Phantom. Fate molta attenzione, nonostante abbia cambiato forma il vostro nemico è ancora in grado di lanciare temibili attacchi magici a distanza. Cercate di nascondervi alla sua vista aiutandovi con le colonne dislocate lungo lo scenario, poi cercate di colpirlo dalla distanza o avvicinatevi per affrontarlo corpo a corpo.
    Avanzate facendo attenzione ai Gargoyle armati di arco, molto difficili da eliminare se non siete in grado di farlo dalla distanza, fino a raggiungere un secondo gruppo di Dregling. Eliminateli e scendete lungo la torre a cui erano di guardia. Dovrete affrontare alcuni Man Centipede, ma in cambio avrete alcuni oggetti interessanti. Il Ring of Avarice, in grado di aumentare i punti anima che riceverete sconfiggendo i nemici, la Gold Mask, che può essere scambiata nello stage 4-1 con un'anima molto interessante, e l'ottimo Epee Rapier, un fioretto che può essere utilizzato per attaccare anche quando si tiene alta la guardia con lo scudo.
    Il boss che dovrete affrontare in questo stage è il Maneater, una sorta di Gargoyle con la coda da serpente. Prestate molta attenzione in quanto è in grado di volare, colpire con potenza a mani nude e lanciare una sorta di urlo sonico, in grado di togliervi una discreta parte di energia vitale. Come se non bastasse, non appena avrete tolto quasi tutta l'energia al vostro nemico, farà la sua comparsa in scena un secondo Maneater.
    La tattica migliore per eliminarlo è piuttosto semplice, ma bisogna essere dotati di buon tempismo. Il punto cruciale dello scontro è il braciere al centro della stanza, che dovrete utilizzare come riparo. Ogni volta che il Maneater proverà ad attaccarvi il colpo andrà a vuoto, lasciandovi liberi di spostarvi lateralmente ed infliggergli un po' di danno. Nel caso il vostro nemico provi ad aggirare il braciere non dovrete fare altro che muovervi nella stessa direzione, rendendo la cosa un po' simile ad un gioco per bambini. Per coloro che attaccano dalla distanza con magie o frecce è consigliabile utilizzare la stessa tecnica. Da notare che il vostro nemico è discretamente debole ai danni magici; cercate quindi di utilizzare un'arma rapida che infligga questo tipo di danno.
    Questo livello consiste quasi totalmente nello scontro con il boss: l'unico ostacolo che vi separa da lui sono due Mind Flayer in versione Black Phantom. Affrontarli insieme, vista la loro capacità di lanciare magie dalla distanza: vorrebbe dire morte certa. Difficilmente, se attaccati, si avvicineranno a voi, cercate quindi di eliminarli dalla distanza. Equipaggiate il miglior arco o balestra di cui siete dotati e colpiteli ripetutamente, non appena li vedrete caricare la sfera di energia da scagliarvi contro riparatevi dietro la colonna. Una volta che li avrete messi fuori gioco avanzate fino al cancello avvolto nella nebbia.
    Lo scontro finale di questo livello, come tutti gli altri, è piuttosto particolare. Se infatti sarete collegati online, ve la dovrete vedere con un altro giocatore connesso. Non c'è quindi una vera e propria strategia da utilizzare, utilizzate semplicemente quella che più si addice al vostro personaggio.
    Nel caso siate offline ve la dovrete vedere con Old Monk, un nemico davvero molto semplice da eliminare. Non appena entrerete nella sala vedrete numerose sfere di fuoco muoversi sulla sua testa; non appena le vedrete avanzare di voi schivatele con una capriola laterale. Cercate di arrivare a contatto con il vostro nemico, che nel corpo a corpo è davvero molto debole, per eliminarlo. Il consiglio è quello di utilizzare una combinazione scudo e lancia: vista la portata maggiore della vostra arma sarete un bersaglio quasi impossibile da avvicinare per l'Old Monk.

    Scusate x il disordine:blush:
    FORZA INTER FOR EVER IN MY HEART

  (tread ufficiale) demon' s souls completa parte 4

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina