1.     Mi trovi su: Homepage #8801409
    Lo so.
    So a cosa state pensando.
    "Che palle, Norman Jayden ha fatto un'altra fan fiction. Che due."
    E in effeti vi dò ragione. Solo che durante il mio periodo di Ban, non sapendo cosa fare, ho fatto alcuni prologhi di alcune storie, e io vorrei presentarvele per sapere quale vi piacciono di più.
    Ora. Ho esposto Wizard Knight, che nessuno ha letto poichè troppo lungo.
    Ho esposto Kingdom Hearts a cui solo Raven è apparso interessato.
    Ora vediamo se con il genere horror, riesca ad attirare qualcun'altro.
    So che Mustang ha già fatto una FF su Dead Space, ma anchio ne sono fan e anchio sto sbavando per il 2 (Ah, mustang, se stai leggendo, quando prendo e prendi il due, facciamo una bella missione in due nella modalità multiplayer?) e quindi vorrei esporvi questa.

    Prologo - Morte.

    Sangue e metallo.
    Solo questo i miei occhi riescono a distinguere tra queste orribili e pesanti tenebre.
    Sudo. Sudo tanto.
    L'aria intorno a me si fa pesante, comprimente. Mi sento come se fossi in mezzo ad una folla nel panico che spinge per salvarsi la vita, ma con un'unica differenza.
    In realtà io sono solo.
    Tremo, tremo tanto.
    Mi sento come un malato di un manicomio che soffre di allucinazioni che non ha preso la medicina.
    Poche luci illuminano il mio cammino.
    Poche e terribili luci. Nonostante queste luci mi aiutino nel vedere qualcosa oltre al buio, io le odio.
    Nonostante la luce sia la mia unica via di salvezza... la odio.
    Vorrei che fosse tutto nero. Che non vedessi nero. In questo momento, invidio i cechi.
    Voglio che ora arrivino quei dannati mostri e in un modo o nell'altro spengano quelle dannate luci.
    Non voglio più vedere... questo.. orrore.
    Ad ogni mio passo, o rischio di scivolare per il troppo sangue nel pavimento, o tocco carne morta.
    Cristo... mamma....
    La mia mente, la coscienza, il mio istinto.. mi stanno urlando di acasciarmi al suolo e urlare, urlare e urlare, finchè quei figli di puttana non mi vengono a prendere.
    Il mio corpo, i miei nervi, la mia anima... mi stanno supplicando di farla finita, di puntarmi questa dannata pistola nella mia cazzo di testa e premere il grilletto.
    Ma cammino.
    L'oscurita di questi corridoi proiettano la mia ombra.
    Le luci... sto evitando in tutti i modi la luce.
    Non lo so il perchè. La luce è l'unica cosa che mi consenta di riconoscere che sono ancora in un corridoio e sono vivo, ma la evito.
    Forse perchè come ho detto prima la odio. Forse è perchè ho paura di guardare verso la luce e vedere cosa c'è oltre il buco per capire il cosa l'ha provocato...
    Non lo so. Io.. non lo so, come tutto il resto, non so niente.
    Come ci sono finito qua? COME!?
    Oddio.
    Continuo a camminare.
    Ogni passo è riprodotto con un orribile suono metallico e susseguito da un'orribile splat, come una lama di che continua a battere un pezzo di carne su una lastra di metallo.
    Ogni passo, mi mette in ansia. Ogni passo, mi uccide.
    Ogni volta che il MIO metallo incontra il SUO metallo, potrei coprire il suono di uno di quei cosi avvicinarsi o, nelle peggiori delle ipotesi, coprire il suono della mia morte.
    Il mio cuore batte forte, è l'unica cosa che non copre il suono metallico. E' come se volesse uscire dal petto. Quanto vorrei che scoppiasse, cazzo. Batte, batte, batte. Ogni passo, il mio cuore ha già battuto almeno diciasette volte. Ed è almeno da un'ora che sto solo camminando.... ed è da quando ho messo piede su questa fottuta nave che il mio cuore batte così. Questo battito.. è insopportabile, doloroso...
    Un rumore. Mi giro.
    Niente. Questo vuol dire che c'è qualcosa.
    Fanculo.
    Punto l'arma nell'oscurità, pronto a sparare a qualsiasi cosa si muova.
    Il veloce gesto delle mie mani, viene seguito dal piccolo tentennio dei pezzi metallici della pistola che si toccano e dal leggero rumore dell'aria che si sposta.
    Lo giuro. Qualsiasi cosa esca da lì, la uccido.
    Che sia uno di quei mostri o mia madre, la uccido.
    "Che cazzo aspetti?! Esci da lì. stronzo!" gli dico mettendo la mia mano sinista tremolante tra le tasche alla ricerca di qualcosa da lanciargli e farlo o farla uscire da lì.
    Tocco qualcosa. Una torcia... già.. avevo una tocia.. ma non l'ho voluta usare.
    La tiro fuori lentamente e accendo la luce.
    La luce si diffonde sul pavimento, rilevandomi i brandelli di carne e il sangue che fanno da tappeto al corridoio.
    Piano piano, porto la luce davanti a me, illuminando gli orribili 'tesori' che le ombre nascondevano.
    Sangue.
    Sangue.
    Carne.
    Sangue.
    Metallo.
    Sangue.
    Testa.
    Sangue.
    Ormai ho quasi raggiunto la parete con le luce.
    Sangue.
    Carne.
    Corpo.
    Sangue.
    .....
    Niente.
    Altro sangue.
    Che sia stata la mia immaginazione? Sto diventanto paranoico?
    Faccio bene.
    Qualcuno è qui con me oltre ai cadaveri.
    L'aria si fa più pesante, come se volesse spingermi a terra.
    Il mio respiro comincia a mancare. Sto ispirando ed espirando ad una velocità incredibile. Sembro un vecchio che sta per avere un'infarto... e ci sto andando vicino.
    Altro rumore.
    Mi giro di scatto con la torcia puntata.
    Niente... ancora niente, CAZZO!
    Quel figlio di puttana sta giocando... mi sta prendendo per il culo.
    Continuo a sentire rumore e spostamenti alle mie spalle.
    Mi giro, mi rigiro. Niente.
    Non inquadro un cazzo oltre a cadaveri e sangue.
    "VAFFANCULO!" gli urlo inginocchiandomi.
    Basta cazzo. Non c'è la faccio più.
    I miei compagni sono morti, l'equipaggio è morto... questi esseri.. sono morti... io sono l'unica cosa vivente su questa nave del cazzo.
    Non c'è la faccio più.
    Mi punto la pistola alla testa.
    Ho caldo... tanto caldo... il sudore mi scende a fiotto dalla fronte.... non è sudore.. sono lacrime.
    L'aria si fa serrata, si fa.. 'piena', come quando senti che qualcuno è dietro di te.
    Anzi.
    E' dietro di me.
    Stronzo.. non ti lascerò la soddisfazione di uccidermi.
    Premo il grilletto.
    ....
    .....
    Lo premo di nuovo.
    Ancora..
    Ancora.
    Ancora.
    "VAFFANCULO!" Urlo lanciando la pistola davanti a me.
    Non avevo altri caricatori.
    .... piango... piango come un bambino a cui hanno appena ucciso la madre.
    Mi acascio e mi raggomitolo su me stesso, in preda alle lacrime.
    Il mostro... non lo vedo.. ma so che è vicino a me e mi sta fissando... forse sta ridendo... ride di come mi rassegno a combattere, rannichiandomi e piangendo....
    Non lo so. Non me ne frega più un cazzo.
    Non posso scappare. Non posso combattere. Non posso fare niente.
    Non posso nemmeno suicidarmi, cazzo!
    Allora aspetto che mi uccida... almeno questo.
    Continuo a stare raggomitolato su me stesso a piangere, a dondolarmi sul posto.
    Mi sto ricoprendo di sangue.
    Non me ne frega.
    Continuo.
    "Mamma... mamma... mamma..." continuo a ripetere.
    Mamma.
    A casa.. si... voglio tornare a casa.... a casa...
    A casa ho una moglie.. due splendenti figlie... Samuela e Eleonora... la mia... bellissima moglie... mi sta aspettando a casa.... Elisa mi sta aspettando a casa... devo andare... sicuramente la mia famiglia sarà già a tavola che mi sta aspettando per cenare.
    Mi alzo. Devo andare... o si preoccuperanno per me.
    Mi metto a trascinarmi verso la porta.
    "Elisa... Samuela... Eleonora.. aspettatemi... arrivo." sussuro continuando a piangere.
    Le voglio rivedere.
    Apro la porta.
    Con un leggero 'Frrrrsh' mi lascia passare.
    "Sono tornato..." dico continuando ad avvanzare, sorridendo.
    "Bentornato, papà!" mi urlano le mie due figliole, venendomi incontro e abbracciandomi forte.
    "Bentornato caro... com'è andata al lavoro?" mi chiede la mia bella moglie.
    "Tutto bene.. anche oggi il capo si è lamentato.. forse dovrei cambiare mestiere, eh?" rispondo ridacchiando.
    "Su dai, la cena ci sta aspettando." mi dice la Elisa, venendomi incontro.
    "Ci sei mancato, papà." mi dice la mia figlia più piccola, Eleonora.
    "Sei stato via per tanto tempo.. ti preo.. non ci lasciare mai più." mi dice invece Samuela, stringendomi insieme alla sorella forte forte alle mie gambe.
    "Non vi preoccupate.- dico rispondendo all'abbraccio. - non vi lascerò mai più, staremo insieme, per sempre."
    "Davvero?" mi chiede Elisa.
    "Ce lo prometti, papà?" chiedono le mie figliole.
    Con un gesto faccio avvicinare mia moglie, ci stringiamo tutti e tre in un forte abbraccio familiare.
    "Si... ve lo prometto. Non vi lascerò mai più. Stare insieme, per sempre... come una vera famiglia." dico chiudendo gli occhi e ritornando a versare lacrime.
    Improvvisamente, qualcosa mi trafigge e un dolore inmenso mi attraversa.
    Mi guardo il corpo.
    Una lama insanguinata mi esce dallo stomaco.
    La lama scompare come è apparsa. Altro dolore.
    Mi sento mancare. Flotti di sangue, cominciano ad uscire dal buco nel mio corpo.
    "No..." sussurro facendo uscire sangue invece di parole.
    "Papà?! Dove vai?! PAPA'!? mi urlano le mie due figliole, correndo verso di me, allontandandosi.
    "Tesoro? Tesoro? Torna qui! C'è lo avevi promesso! Ci sei mancato! Non te ne andare! Ti prego!" mi urla anche la mia moglie mentre mi viene incontro, anche lei, allontanandosi.
    "Lo avevi giurato, Papà! Saremo stati insieme per sempre! Papà!" continuano ad urlare le bambine.
    "Mi dispiace...." Dico facendo qualche passo cercando di raggiungerli.
    Mi inginocchio.
    Allungo una mano verso di loro, versando all'esterno tutti i liquidi del mio corpo, che erano più lacrime che sangue.
    "...mi... dispiace." riesco a sussurrare.
    Mi acascio a terra.

    Fine prologo.




    Le Fan Fiction su cui sto lavorando:

    Honor. Revenge. Action. Metal Gear Zero - A Samurai's Destiny

    Uncharted: La leggenda del Necronomic

    Mi raccomando, dateci un occhiata! Ci conto, eh?
    Meine collezionen!
    Ringrazio Kurosaki Ichigo-sama per le firme.
  2.     Mi trovi su: Homepage #8801411
    [FONT="Century Gothic"]Dead Space - Space Walker[/FONT]
    [FONT="Times New Roman"]Capitolo due - Uncharted[/FONT]


    L'oscurità era fitta, pesante.
    Talmente fitta che parevano tagliarsi ogni volta che le luci della squadra Fox si muovevano.
    I pesanti passi degli stivali dei soldati producevano lo stesso rumore che un fabbro faceva quando batteva il martello.
    I loro respiri era continui, serrati, quasi coordinati. L'aria intorno a loro era soffocante, mortale. L'unico odore che si sentiva era quello delle interiora dei cadaveri in decomposizione nel corridoio, più volte qualcuno aveva vomitato duaratne il percorso. Non vedevano niente se non grazie alle poche luci del posto e alle torcie, ma forse anadave bene così, se la nave fosse stata completamente illuminata, quegli orrori sarebbero stati invevitabili da fissare.
    I loro cuori battevano a mille, la paura che qualsiasi cosa poteva uscire da qualsiasi parte e in qualsiasi modo, azzerava completamente il loro rigido addestramento militare.
    Avevano paura, molto paura.
    I cuori continuavano a battere, a pompare sangue sempre di più. Ma non era dovuto allo sforzo fisico. Il cuore di ognuno di loro doveva battere almeno venti volte al secondo, e ogni volta che sentivano o vedevano quasiasi cosa, il battito aumentava a trenta. Faceva male, molto male.
    Si sentivano come bestie in una riseva di caccia.
    I cosi di prima, nessuno di loro le aveva visto bene data l'oscurità dell'hangar, e questo incudeva ancora più stress. Non sapevano con chi avevano a che fare, sapevano solo che erano dei nemici difficili da abbattere e questo era un problema. L'ansia li stava facendo impazzire.
    Dov'erano? Li stavano osservando? Li stavano cercando? Ogni singola mente di ognuno di loro pulsava al massimo, dolorosamente, ogni pensiero che non fosse la morte era doloroso.
    "Ehi... ra-ragazzi.. qual'è il colmo per un coniglio?" chiese Ford, cercando di distrarre i suoi compagni.
    "Ford, vaffanculo." rispose qualcuno, molto nervoso.
    Ognuno di loro si guardava attorno, concentrandosi verso la direzione che stavano guardando.
    Improvvisamente, un rumore, come qualcosa che si era rotto.
    Come un sol uomo, tutte le luci vennero puntate verso quella direzione.
    Ma videro solo un condotto d'areazione rotto.
    "Attenzione. Questi cosi si spostano attraverso i condotti." disse Nicole, estraendo un plasma cutter.
    "Ah, cazzo... dov'è?" chiese Barney, guardando ogni angolo di quello schifoso corridoio.
    "Waaargh!" urlò qualcosa.
    Drake fu il primo a puntare verso la voce e vide un uomo con le braccie messe vicino alla testa, come se fossero staccate.
    "E' uno di loro, sparate!" urlò uno dei tizi insieme a Nicole.
    Come ragazzini ansiosi di accendere petardi durante l'ultimo dell'anno, tutti si misero a sparare verso il mostro, disintegrandolo in pochissimi secondi.
    "Che orribile coso." commentò Tatyana.
    Drake si avvicinò e vide con disgusto che assomigliava ad un uomo, solo che aveva le braccia messe dietro ma piegate in avanti, ad altezza testa. Al posto delle mani avevano delle orribili lame che gli spuntavano dal palmo e alla pancia aveva delle specie di piccole manine.
    Un'altro rumore.
    Tutti rimasero zitti, sull'attenti.
    Improvvisamente delle grida spezzarono il silenzio, facendo quasi cadere nel panico tutti.
    "Merda, arrivano! Scappiamo! -urlò Nicole, voltandosi- di qua, di qua!" disse cominciando a correre.
    Come cagnolini fedeli, tutti si misero a seguirla a ruota.
    Drake si girò un'attimo e vide decine e decine di 'Necromorfi' lanciati a tutta velocità nel loro inseguimento.
    "Qui Nicole, individuate la mia posizione, aprite tutte le porte sul nostro percorso e chiudetele subito dopo che le ho superata" urlò parlando al propio palmare.
    Come da ordinato, improvvisamente, dietro di loro le porte si chiusero a scatto, mentre le porte davanti a lei si aprirvano.
    Ma questo non bastava. Infatti i necromorfi uscivano subito dopo attraverso i condotti di aereazione, perdendo solo la distanza dalle loro prede.
    "Oh, cazzo, moriremo!" urlò Marson, sprando alla cieca dietro di sè.
    "Corri, merda, corri!!" gli urlava Barley, picchietandogli la spalla.
    "A desta!" urlò Nicole, fiondandosi dentro ad una porta.
    La porta si chiuse un'attimo dopo, isolandoli da quei mostri.
    Si ritrovarono in una strana stanza, simile ad un laboratorio, c'erano quattro entrate, messe ognuna in una parete diversa. Il mezzo era diviso da una strana e curiosa linea con scritto 'Do not accrross' con il sangue. Ovviamente anche lì il posto era orribilmente decorato con sangue e budella.
    Nicole era ferma, intenta a respirare.
    "Non ci inseguono più?" chiese Mason ispirando sempre più aria.
    "No, per ora no. Abbiamo contaminato questa stanza con uno speciale composto di mia invenzione a cui i necromorfi sono 'allergici' per ora non ci daranno fastido." rispose facendo qualche passo verso il centro e superando la linea.
    "Ora?" chiese Drake avvicinandosi a lei.
    "Ora..-" Nicole venne improvvisamente interrotta.
    Improvvisamente partì un'assordante allarme e immediatamente dopo, una lastra di vetro spesso lasciò Drake e Nicole soli da una parte e i rimanenti nell'altra.
    "Pericolo. Pericolo. Composto organico non identificato in arrivo, avviato protocollo d'emergenza Coley." disse una voce nell'autoparlante.
    "Oh, no... voi! Andatevene subito via da lì! Robert! Guidali tu!" urlò improvvisamente Nicole, appoggiandosi al vetro che divideva il gruppo.
    "E tu?"
    "Io e il Tenente Drake ce la caveremo! Ora andate presto!" continuò Nicole.
    "Ragazzi, seguitelo, è un ordine." disse Drake immediatamente dopo.
    Robert annuì e dopo aver detto qualcosa alla radio la porta davanti a lui si aprì, e in un batter d'occhio l'intero gruppo sparì dietro alla porta, lasciando Nicole e Drake soli insieme ad un'allarme.
    "Che succede?" chiese il tenente, guardandosi attorno.
    "Maledizione, come mai stavolta non ha funzionato?" disse tra sè e sè Nicole.
    "Nicole!" urlò Drake.
    "Scusami. Questo è un'allarme che rileva sostanze organiche non umane, in poche parole i necromorfi. A quanto pare un gran numero si sta dirigendo qui, l'allarme parte sempre due minuti prima che le protezioni messe alle grate cedano, dobbiamo andarcene da qui."
    "Ma non avevi detto che l'aria qua dentro doveva tenerli lontani?"
    "Doveva..." disse Nicole, visibilmente preoccupata.
    Drake non disse niente e rimase zitto a fissarla.
    "Non è il momento per chiedere qualcosa, vai! Io ti seguo." gli disse impugnando il fucile.
    Nicole lo fissò e annuì. "Da questa parte, presto."




    Le Fan Fiction su cui sto lavorando:

    Honor. Revenge. Action. Metal Gear Zero - A Samurai's Destiny

    Uncharted: La leggenda del Necronomic

    Mi raccomando, dateci un occhiata! Ci conto, eh?
    Meine collezionen!
    Ringrazio Kurosaki Ichigo-sama per le firme.
  3.     Mi trovi su: Homepage #8801412
    Mastang93Ma come posso non inuaugurare la tua Fan Fiction su DeaD Space
    Prologo molto bello, pero cerca di fare un lavoro migliore del mio ;)
    Sew vuoi dei consigli io ci sono sempre, e poi per la partitella online ci sto :lol:


    devi ancora aspettare al 2011 per la particella su dead space :lol::lol::lol: (purtroppo :mellow:)
  4. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8801413
    Le mie riflessioni su questo prologo rimangono, come far capire la disperazione e la pazzia di quell'uomo.
    Essere l'unico sulla nave non e una bella cosa, ma posso capire che quell'uomo tenbeva alla sua famiglia.
    Per me ci starebbe bene un prequel sull'accaduto ;)
    IO tra 7 capitoli finisco la mia Fan Fiction su DeaD Space.
    Poi iniziero una nuova, ovvio non la scrivero cosi meravigliosamente come Norman ma mi impegnero come so fare io, cioe suspance e ottimo carisma ai personaggi :lol:

  5.     Mi trovi su: Homepage #8801414
    Mastang93Le mie riflessioni su questo prologo rimangono, come far capire la disperazione e la pazzia di quell'uomo.
    Essere l'unico sulla nave non e una bella cosa, ma posso capire che quell'uomo tenbeva alla sua famiglia.
    Per me ci starebbe bene un prequel sull'accaduto ;)
    IO tra 7 capitoli finisco la mia Fan Fiction su DeaD Space.
    Poi iniziero una nuova, ovvio non la scrivero cosi meravigliosamente come Norman ma mi impegnero come so fare io, cioe suspance e ottimo carisma ai personaggi :lol:


    io sono molto carismatico..............................:lol::lol:






    casso :mellow: ancora 7 ???? ne hai da fare di lavoro :lol:
    ti stai preparando per diventare un creatore di manga giapponesi ?


    (comunque una cosa seria : ishimura non è un nome giapponese ?)
  6. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8801415
    K2Andreasio sono molto carismatico..............................:lol::lol:

    casso :mellow: ancora 7 ???? ne hai da fare di lavoro :lol:
    ti stai preparando per diventare un creatore di manga giapponesi ?


    (comunque una cosa seria : ishimura non è un nome giapponese ?)


    Si ho ancora lavoro da fare ^^ Anke se e una di quelle FF che durano poco.
    Cmq si, la USG Ishiumura e una Marca Giapponese creata sul pianeta Terra allo scopo di fare estrazioni minerarie e trovare luoghi ospitali per l'uomo :laugh: (ogni tanto mi faccio mpaura da quanto so :nosmile:)

  7.     Mi trovi su: Homepage #8801416
    Grazie, mustang. In ogni caso, non c'è problema, aspetteremo fino al suo arrivo, tanto, con l'arrivo di questi gioconi, ne avremo di cose da fare prima del 2011!
    In ogni caso, questo è solo il prologo, prometto che andando avanti, il racconto sarà del tipo noir, più psicologico, intenso... cercherò di trasmettere più tensione possibile al lettori.
    Sempre che ne saranno.




    Le Fan Fiction su cui sto lavorando:

    Honor. Revenge. Action. Metal Gear Zero - A Samurai's Destiny

    Uncharted: La leggenda del Necronomic

    Mi raccomando, dateci un occhiata! Ci conto, eh?
    Meine collezionen!
    Ringrazio Kurosaki Ichigo-sama per le firme.
  8.     Mi trovi su: Homepage #8801417
    Mastang93Si ho ancora lavoro da fare ^^ Anke se e una di quelle FF che durano poco.
    Cmq si, la USG Ishiumura e una Marca Giapponese creata sul pianeta Terra allo scopo di fare estrazioni minerarie e trovare luoghi ospitali per l'uomo :laugh: (ogni tanto mi faccio mpaura da quanto so :nosmile:)


    fa più paura la tua ortografia !!:lol::lol:






    scherzo eh :biggrin:
  9. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8801418
    Norman JaydenGrazie, mustang. In ogni caso, non c'è problema, aspetteremo fino al suo arrivo, tanto, con l'arrivo di questi gioconi, ne avremo di cose da fare prima del 2011!
    In ogni caso, questo è solo il prologo, prometto che andando avanti, il racconto sarà del tipo noir, più psicologico, intenso... cercherò di trasmettere più tensione possibile al lettori.
    Sempre che ne saranno.


    Io non faccio racconti psiucxolgici ma su DeaD space so abbastanza cose sulla loro politica (ed e veramente messa male)
    Cmq io sono un tuo lettore :D
    A ti do un consiglio, la gente non legge le tue FF perche (penso) ne stai facendo troppe e senza finirle.
    Questa e una cosa che compromette non solo la tua fama da FF ma anche la lettura degli altri, percio ti do un consiglio ........ finisci le altre e se riesci concentrati anche su questa.
    Ultimamente ne stai facendo troppe ^^''

  10.     Mi trovi su: Homepage #8801419
    Mastang93Io non faccio racconti psiucxolgici ma su DeaD space so abbastanza cose sulla loro politica (ed e veramente messa male)
    Cmq io sono un tuo lettore :D
    A ti do un consiglio, la gente non legge le tue FF perche (penso) ne stai facendo troppe e senza finirle.
    Questa e una cosa che compromette non solo la tua fama da FF ma anche la lettura degli altri, percio ti do un consiglio ........ finisci le altre e se riesci concentrati anche su questa.
    Ultimamente ne stai facendo troppe ^^''


    Lo so, ma quelli sono prologhi, giusto per vedere a quante persone sono interessate certi generi.
    Esempio:
    Avventura (Uncharted) medio, la manderò avanti, un giorno si, due giorni no.
    Azione, fantasy (MGZ) Molti. infatti la sto mandando avanti.
    Azione, thriller (AC: Paradox) Pochi, infatti per ora abbiamo sospeso l'avvanzata.
    Thriller (Heavy rain, etc.) Nessuno.
    Death Note, solo Ichigo XD
    Fantasy (Wizard Knight) Nessuno.
    Kingdom Hearts, FMA, solo Raven.
    Infine, Horror, Dead Space.

    In questi ultimi periodi, sto dando solo Prologhi, non capitoli, giusto per capire cosa piace agli utenti di Playgen.
    In ogni caso, i miei obbiettivo ora sono:
    1.Finire MGZ.
    2.Finito MGZ, mandare avanti almeno a metà Uncharted.
    3,Riprendere AC.
    4.Mettere una nuova FF a cui piaceranno in molti.




    Le Fan Fiction su cui sto lavorando:

    Honor. Revenge. Action. Metal Gear Zero - A Samurai's Destiny

    Uncharted: La leggenda del Necronomic

    Mi raccomando, dateci un occhiata! Ci conto, eh?
    Meine collezionen!
    Ringrazio Kurosaki Ichigo-sama per le firme.
  11. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8801421
    Norman JaydenLo so, ma quelli sono prologhi, giusto per vedere a quante persone sono interessate certi generi.
    Esempio:
    Avventura (Uncharted) medio, la manderò avanti, un giorno si, due giorni no.
    Azione, fantasy (MGZ) Molti. infatti la sto mandando avanti.
    Azione, thriller (AC: Paradox) Pochi, infatti per ora abbiamo sospeso l'avvanzata.
    Thriller (Heavy rain, etc.) Nessuno.
    Death Note, solo Ichigo XD
    Fantasy (Wizard Knight) Nessuno.
    Kingdom Hearts, FMA, solo Raven.
    Infine, Horror, Dead Space.

    In questi ultimi periodi, sto dando solo Prologhi, non capitoli, giusto per capire cosa piace agli utenti di Playgen.
    In ogni caso, i miei obbiettivo ora sono:
    1.Finire MGZ.
    2.Finito MGZ, mandare avanti almeno a metà Uncharted.
    3,Riprendere AC.
    4.Mettere una nuova FF a cui piaceranno in molti.


    Stai lavorando in modo extra ed e inutile.
    Non devi fare delle nuove FF per vedere chi e interssato, devi fare una FF primo perche te la senti (e tu hai molta voglia e sei bravo), e poi la devi fare su un gioco che ti piace e non su tanti diversi.
    Io ti do questo consiglio non fare piu prologhi ma continua solo le FF che hanno avuto un po di visite.

  12.     Mi trovi su: Homepage #8801422
    Ti dirò ma il tuo ragionamento non mi piace: scusa ma non ha molto senso aprire 3d dove posti solo i prologhi di tante storie ^_^
    Scrivine una, che deve piacere a te e poi anche agli altri, una che ti diverte mentre la scrivi e che diverte anche gli altri.
    Ca**o sei bravo e scrivi bene (ho appena cominciato a leggere MGZ) e hai stile....
    By Kurosaki_Ichigo
    "Morire non è nulla, ma vivere sconfitto e senza gloria, è un morire ogni giorno."
    Napoleone Bonaparte
  13. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8801423
    King Of SwordsTi dirò ma il tuo ragionamento non mi piace: scusa ma non ha molto senso aprire 3d dove posti solo i prologhi di tante storie ^_^
    Scrivine una, che deve piacere a te e poi anche agli altri, una che ti diverte mentre la scrivi e che diverte anche gli altri.
    Ca**o sei bravo e scrivi bene (ho appena cominciato a leggere MGZ) e hai stile....


    Se mi citavi era meglio :lol:

  Dead Space - Other World

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina