1.     Mi trovi su: Homepage #8811284
    F.E.A.R. - First Encounter Assault Recon è uno sparatutto in prima persona con una trama a sfondo horror realizzato da Monolith Productions e distribuito da Vivendi nel 2005. La storia del gioco segue gli eventi collegati ad una crisi paranormale che la squadra speciale F.E.A.R. dell'esercito americano viene chiamata a contenere; il giocatore prende il controllo del nuovo apripista della squadra, un uomo dal passato oscuro e dotato di tempi di reazione estremamente ridotti, conducendo il personaggio attraverso innumerevoli scontri a fuoco ed assistendo a manifestazioni paranormali evocate da una misteriosa bambina vestita in rosso. Sono state prodotte due espansioni, F.E.A.R. Extraction Point e F.E.A.R. Perseus Mandate.

    È stato annunciato un seguito, inizialmente intitolato Project Origin; a seguito dell'acquisto di Monolith, da parte di Warner Brothers Interactive Entertainment, i diritti sui luoghi e sui personaggi sono rimasti nelle mani della software house mentre il brand F.E.A.R. era rimasto in possesso di Vivendi. In seguito però il marchio è stato acquistato da Monolith, che così ha potuto intitolare il gioco F.E.A.R. 2: Project Origin.All'interno di una struttura della Armacham Technology Corporation (ATC), un'industria fornitrice di materiale bellico per il Ministero della Difesa statunitense, è in atto una vera e propria crisi; a quanto pare alcuni soldati, guidati dal loro capo Paxton Fettel, hanno perso il controllo e si sono scagliati contro la sicurezza. Questi soldati non sono tuttavia uomini comuni, bensì i membri di un battaglione di cloni militari (detti "Replicanti") altamente addestrati, controllati per via telepatica da Fettel stesso. Gli agenti della squadra speciale segreta F.E.A.R. sono chiamati ad intervenire per risolvere la crisi e il comandante Rowdy Betters convoca i suoi uomini per un briefing: il nuovo apripista (personaggio protagonista controllato dal giocatore) è un recente acquisto della squadra ed un uomo silenzioso, ma dotato di tempi di reazione e di riflessi fuori dalla norma; Spen Jankowski è un veterano di F.E.A.R., calvo, robusto e con il vizio di non tenere mai chiusa la bocca; completa la squadra Jin Sun-Kwon, una donna di origini Coreane-Americane con il doppio ruolo di medico del team ed esperta di analisi forensi. Gli obiettivi delineati per F.E.A.R. sono di portare in salvo eventuali ostaggi e di eliminare Fettel, così da arrestare i suoi soldati. Seguendo i movimenti di Fettel via satellite, grazie ad un chip impiantato nel cranio dell'uomo, gli agenti F.E.A.R. lo individuano in una filiale della Armacham. Il team fa irruzione e subito qualcosa non va: l'apripista è tormentato da continue inspiegabili allucinazioni che lo conducono alla scorperta di un cadavere. Si tratta di uno dei ricercatori della società: Charles Habegger. Prima di spezzargli il collo sembra che Fettel gli abbia sbranato parte del volto. Il segnale di Fettel è vicino e l'apripista viene mandato a controllare, ma viene sorpreso dal misterioso telepate e tramortito. Fettel parla con lui di cose apparentemente confuse e, prima di sparire, dice al protagonista di conoscere la sua vera natura e di aver assistito alla sua nascita. Subito dopo essersi ripreso il protagonista viene raggiunto da una comunicazione del comandante Betters che gli ordina di raggiungere il resto della squadra con un gruppo di Marines a bordo di un elicottero che li porterà ad un deposito nel quale si nasconde un nucleo di replicanti...Poi ci giocate voi ;) bello no? :lol:

  F.E.A.R First Encounter Assault Recon

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina