1.     Mi trovi su: Homepage #8827756
    Notizia | 15/10/2010 ( ore 19.37 ) : Le polemiche che girano attorno a Medal of Honor, dopo USA, Canada e Gran Bretagna, arrivano anche in Italia. Il titolo, disponibile da oggi nei negozi, è un FPS ambientato nell'attuale guerra in Afghanistan, e permette nella componente multiplayer di impersonare i Talebani contro l'esercito militare americano (sebbene Electronic Arts abbia rinominato i combattenti come "Fazione opposta"). Oggi Augusto Di Stanislao, capogruppo Italia dei Valori in Commissione Difesa, ha richiesto il ritiro delle copie dal mercato italiano:
    "Abbiamo appena finito di piangere quattro nostri soldati uccisi nell'agguato a Farah e ora avremo nei negozi il nuovo videogame che permetterà a tutti, bambini compresi, di scegliere di stare dalla parte delle forze occidentali o talebane e addentrarsi virtualmente nello scenario di guerra."
    Nel periodo precedente la pubblicazione del gioco, altri esponenti politici internazionali avevano espresso le medesime critiche: Liam Fox, segretario alla Difesa britannico, aveva chiesto a metà agosto ai negozianti inglesi di rifiutarsi di vendere Medal of Honor, così come Peter MacKay, ministro della Difesa canadese e Gitte Lillelund Bech, ministro danese.
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8827757
    KrystyaNNotizia | 15/10/2010 ( ore 19.37 ) : Le polemiche che girano attorno a Medal of Honor, dopo USA, Canada e Gran Bretagna, arrivano anche in Italia. Il titolo, disponibile da oggi nei negozi, è un FPS ambientato nell'attuale guerra in Afghanistan, e permette nella componente multiplayer di impersonare i Talebani contro l'esercito militare americano (sebbene Electronic Arts abbia rinominato i combattenti come "Fazione opposta"). Oggi Augusto Di Stanislao, capogruppo Italia dei Valori in Commissione Difesa, ha richiesto il ritiro delle copie dal mercato italiano:
    "Abbiamo appena finito di piangere quattro nostri soldati uccisi nell'agguato a Farah e ora avremo nei negozi il nuovo videogame che permetterà a tutti, bambini compresi, di scegliere di stare dalla parte delle forze occidentali o talebane e addentrarsi virtualmente nello scenario di guerra."
    Nel periodo precedente la pubblicazione del gioco, altri esponenti politici internazionali avevano espresso le medesime critiche: Liam Fox, segretario alla Difesa britannico, aveva chiesto a metà agosto ai negozianti inglesi di rifiutarsi di vendere Medal of Honor, così come Peter MacKay, ministro della Difesa canadese e Gitte Lillelund Bech, ministro danese.


    no,questo non è giusto non è giuuuuuusssstttttoooo!!!!:mad::mad::mad::mad:




    Citazione:





    Originariamente Scritto da diablos1996


    Turbomatteo, sei in arresto per furto d' identità, abuso di meme e risata malvagia in luogo pubblico!





    Citazione:





    Originariamente Scritto da Quaxpy


    Attenzione: turbomatteo può creare dipendenza, istinto a suicidarsi e può avere effetti collaterali anche gravi.Leggere attentamente il foglio illustrativo.

    Ah, dimenticavo, trolla di brutto
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #8827759
    KrystyaNNotizia | 15/10/2010 ( ore 19.37 ) : Le polemiche che girano attorno a Medal of Honor, dopo USA, Canada e Gran Bretagna, arrivano anche in Italia. Il titolo, disponibile da oggi nei negozi, è un FPS ambientato nell'attuale guerra in Afghanistan, e permette nella componente multiplayer di impersonare i Talebani contro l'esercito militare americano (sebbene Electronic Arts abbia rinominato i combattenti come "Fazione opposta"). Oggi Augusto Di Stanislao, capogruppo Italia dei Valori in Commissione Difesa, ha richiesto il ritiro delle copie dal mercato italiano:
    "Abbiamo appena finito di piangere quattro nostri soldati uccisi nell'agguato a Farah e ora avremo nei negozi il nuovo videogame che permetterà a tutti, bambini compresi, di scegliere di stare dalla parte delle forze occidentali o talebane e addentrarsi virtualmente nello scenario di guerra."
    Nel periodo precedente la pubblicazione del gioco, altri esponenti politici internazionali avevano espresso le medesime critiche: Liam Fox, segretario alla Difesa britannico, aveva chiesto a metà agosto ai negozianti inglesi di rifiutarsi di vendere Medal of Honor, così come Peter MacKay, ministro della Difesa canadese e Gitte Lillelund Bech, ministro danese.


    Ma vaffanbicchiere!!! Pensate a lavorare!!!! Stì scansafatiche che non sanno neanche cosa significa videogame, poi solo online si impersona il Talebano... Comunque non lo ritireranno perchè fin quando c'è la guerra anche i giochi su di essa hannp diritto di esistere.:mad:
    Per chi vuole giocare qualche partitina su Xbox Live

    Stò giocando: Rage
    GIAN_LORENZO97 COLLECTIONFINALMENTE CON LE FOTO

  Medal of Honor, in Italia richiesto il ritiro delle copie

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina