1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #8836752
    Uno dei giochi che ha fatto più successo negli ultimi tempi è stato Bioshock, gioco che ha rivoluzionato il mondo degli sparatutto grazie a un gameplay molto valido è una storia oltre ad essere lunga anche molto profonda.
    Nel febbraio 2010 2K pubblica il seguito di questo gioco storico e si presenta meno curato nella longevità ma più divertente grazie anche a un multiplayer online, grazie anche al cambio di sviluppatore passato da Irrational Games(ora al lavoro di Bioshock Infinite) a 2K Marin.
    La storia non segue quella del vecchio protagonista della saga, ma in questo episodio impersoneremo uno dei nemici del vecchio Bioshock, il Big Daddy, un palombaro incaricato a proteggere le Sorelline, bambine contenitori che come compito hanno di contenere l'Adam, una sostanza che aggiunge capacità genetiche agli abitanti di Rapture, città sottomarina fondata da Andrew Ryan.
    Noi impersoneremo Delta, uno dei primi Big Daddy che al contrario dei Big Daddy di nuova generazione è affezionato a una sola sorellina e dividendola da lei lo porta a morire. Il compito del nostro protagonista, sarà quindi, trovare la sua sorellina prediletta di nome Eleonore e portarla con noi in superficie.
    Uno dei cambiamenti più notevoli nel gameplay è proprio essere un Big Daddy. Infatti le nostre movenze, pur essendo più lente, ci daranno più forza e sentiremo i possenti piedi battere sul gelido pavimento di Rapture. Il gameplay comunque rimane molto simile a quello del primo Bioshock, quindi avremo per combattere i nemici i plasmidi, poteri genetici che si ottengono grazie all'Adam e le varie armi classiche degli sparatutto. Avremo lo sparachiodi che sostituirà la pistola, la mitragliatrice pesante che sostituirà la mitragliatrice classica anni 60' e infine la famossisima Trivella che andrà a sostituire la chiave inglese. Inoltre ora ci sarà la possibilità di usare plasmidi e armi contemporaneamente,e questo renderà il gioco più frenetico rispetto al primo e più simile a uno sparatutto puro. Già dai primi momenti di gioco noteremo che i nemici, pur essendo gli stessi del 2007, sono armati meglio e sono molto più intelligenti. Ci sono diverse novità nei nemici, una delle quali la Big Sister, delle sorelline fatte grandi e messe in armature a proteggere le sorelline ancora con il compito di prendere l'Adam dai cadaveri, chiamati Angeli. Altro nuovo avversario degno di nota è Bruto, un possente uomo molto forte nei combattimenti ma molto stupido e facile da aggirare.
    Anche in Bioshock 2 saremo sottoposti ad una scelta di fronte a una sorellina e dopo ovviamente di aver eliminato il proprio guardiano: Ucciderla, ma però avere tutto l'Adam, o salvarla che questo al contrario del primo episodio ci farà svolgere più compiti. Dovremo portarla in spalla dagli angeli e una volta sul posto difenderla fino a quando non avrà risucchiato tutto l'Adam all'interno di un corpo. Dopo 2 turni di raccolta Adam, dovremo portarla al suo nascondiglio e quì tornerà ad essere una vera bambina. Questo ci porterà a 2 finali differenti:quello malvagio(se avremo ucciso la maggior parte delle sorelline) e quello buono (se invece avremo salvato la maggior parte delle sorelline). L'esplorazione rimane ancora fattore importante, ma gli scenari sono rimasti gli stessi e questo dà l'impressione di giocare ancora Bioshock oltre a dare diversi ricordi.
    La longevità del gioco si attesta sulle 10 ore a livello normale, molto meno rispetto a BioShock, che contava almeno 15 ore a livello facile. Queste ore vengono però recuperate nel multiplayer che presenta come ambientazione sempre Rapture ma il 1958 come periodo. Impersoneremo dei Ricombinanti e le modalità saranno le classiche. Pur essendo divertente, la scelta del multiplayer in gioco molto basata sulla storia come Bioshock non è stata molto azzecata e ha diminuito il livello narrativo di questa saga, pur rimanendo una storia unica in uno sparatutto.
    Tecnicamente il gioco si presentà poco migliorato rispetto a Bioshock, che pur essendo un' ottima grafica nel 2007, oggi è ormai superata. Rimangono eccellenti gli effetti di luce e i personaggi sono stati visivamente migliorati, ma le texture risultano ancora poco rifinite e i nemici molto simili tra loro. L'acqua rimane tra le più realistiche di questa generazione, inoltre è molto bella nelle sezioni subaquee. La colonna sonora è sempre azzeccata e il doppiaggio rimane su buoni livelli. I.A nemica risulta notevolmente migliorata con nemici che collaborano per arrivare alla nostra morte.
    Grafica: 88, buona ma non d'impatto sopratutto se si scegli di giocare a 60 frame.
    Sonoro: 96, fantastica colonna sonora e doppiaggio curato.
    Divertimento: 96, è stato reso più divertente rispetto al primo episodio sopratutto nelle sezioni esplorative.
    Longevità: 92, lungo per un FPS ma molto più breve rispetto a Bioshock.
    Voto finale: 94 Un gioco maturo che migliora sotto molti aspetti il primo episodio grazie anche a una trama più intuitiva e gameplay reso più adatto a tutti, ma non colpisce così come ha fatto Bioshock nel 2007. Ora però si spera che Infinite aggiugerà più di qualche scemenza in Bioshock...
    Per chi vuole giocare qualche partitina su Xbox Live

    Stò giocando: Rage
    GIAN_LORENZO97 COLLECTIONFINALMENTE CON LE FOTO
  2.     Mi trovi su: Homepage #8836754
    Ottima rece anke se penso Bioshock non aveva bisogno di un seguito, poichè poteva essere uno di quei giochi intatti e che non diventavano commercialate, purtroppo x il cash...




    Online mi trovate a:Kilzone 3, Gran Turismo 5,AC Revelation


    Visitate la mia collezione,sempre in aggiornamento

    Dissi u parrucu a matri badissa senza soddi non si canta missa
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8836755
    Gian_lorenzo97Uno dei giochi che ha fatto più successo negli ultimi tempi è stato Bioshock, gioco che ha rivoluzionato il mondo degli sparatutto grazie a un gameplay molto valido è una storia oltre ad essere lunga anche molto profonda.
    Nel febbraio 2010 2K pubblica il seguito di questo gioco storico e si presenta meno curato nella longevità ma più divertente grazie anche a un multiplayer online, grazie anche al cambio di sviluppatore passato da Irrational Games(ora al lavoro di Bioshock Infinite) a 2K Marin.
    La storia non segue quella del vecchio protagonista della saga, ma in questo episodio impersoneremo uno dei nemici del vecchio Bioshock, il Big Daddy, un palombaro incaricato a proteggere le Sorelline, bambine contenitori che come compito hanno di contenere l'Adam, una sostanza che aggiunge capacità genetiche agli abitanti di Rapture, città sottomarina fondata da Andrew Ryan.
    Noi impersoneremo Delta, uno dei primi Big Daddy che al contrario dei Big Daddy di nuova generazione è affezionato a una sola sorellina e dividendola da lei lo porta a morire. Il compito del nostro protagonista, sarà quindi, trovare la sua sorellina prediletta di nome Eleonore e portarla con noi in superficie.
    Uno dei cambiamenti più notevoli nel gameplay è proprio essere un Big Daddy. Infatti le nostre movenze, pur essendo più lente, ci daranno più forza e sentiremo i possenti piedi battere sul gelido pavimento di Rapture. Il gameplay comunque rimane molto simile a quello del primo Bioshock, quindi avremo per combattere i nemici i plasmidi, poteri genetici che si ottengono grazie all'Adam e le varie armi classiche degli sparatutto. Avremo lo sparachiodi che sostituirà la pistola, la mitragliatrice pesante che sostituirà la mitragliatrice classica anni 60' e infine la famossisima Trivella che andrà a sostituire la chiave inglese. Inoltre ora ci sarà la possibilità di usare plasmidi e armi contemporaneamente,e questo renderà il gioco più frenetico rispetto al primo e più simile a uno sparatutto puro. Già dai primi momenti di gioco noteremo che i nemici, pur essendo gli stessi del 2007, sono armati meglio e sono molto più intelligenti. Ci sono diverse novità nei nemici, una delle quali la Big Sister, delle sorelline fatte grandi e messe in armature a proteggere le sorelline ancora con il compito di prendere l'Adam dai cadaveri, chiamati Angeli. Altro nuovo avversario degno di nota è Bruto, un possente uomo molto forte nei combattimenti ma molto stupido e facile da aggirare.
    Anche in Bioshock 2 saremo sottoposti ad una scelta di fronte a una sorellina e dopo ovviamente di aver eliminato il proprio guardiano: Ucciderla, ma però avere tutto l'Adam, o salvarla che questo al contrario del primo episodio ci farà svolgere più compiti. Dovremo portarla in spalla dagli angeli e una volta sul posto difenderla fino a quando non avrà risucchiato tutto l'Adam all'interno di un corpo. Dopo 2 turni di raccolta Adam, dovremo portarla al suo nascondiglio e quì tornerà ad essere una vera bambina. Questo ci porterà a 2 finali differenti:quello malvagio(se avremo ucciso la maggior parte delle sorelline) e quello buono (se invece avremo salvato la maggior parte delle sorelline). L'esplorazione rimane ancora fattore importante, ma gli scenari sono rimasti gli stessi e questo dà l'impressione di giocare ancora Bioshock oltre a dare diversi ricordi.
    La longevità del gioco si attesta sulle 10 ore a livello normale, molto meno rispetto a BioShock, che contava almeno 15 ore a livello facile. Queste ore vengono però recuperate nel multiplayer che presenta come ambientazione sempre Rapture ma il 1958 come periodo. Impersoneremo dei Ricombinanti e le modalità saranno le classiche. Pur essendo divertente, la scelta del multiplayer in gioco molto basata sulla storia come Bioshock non è stata molto azzecata e ha diminuito il livello narrativo di questa saga, pur rimanendo una storia unica in uno sparatutto.
    Tecnicamente il gioco si presentà poco migliorato rispetto a Bioshock, che pur essendo un' ottima grafica nel 2007, oggi è ormai superata. Rimangono eccellenti gli effetti di luce e i personaggi sono stati visivamente migliorati, ma le texture risultano ancora poco rifinite e i nemici molto simili tra loro. L'acqua rimane tra le più realistiche di questa generazione, inoltre è molto bella nelle sezioni subaquee. La colonna sonora è sempre azzeccata e il doppiaggio rimane su buoni livelli. I.A nemica risulta notevolmente migliorata con nemici che collaborano per arrivare alla nostra morte.
    Grafica: 88, buona ma non d'impatto sopratutto se si scegli di giocare a 60 frame.
    Sonoro: 96, fantastica colonna sonora e doppiaggio curato.
    Divertimento: 96, è stato reso più divertente rispetto al primo episodio sopratutto nelle sezioni esplorative.
    Longevità: 92, lungo per un FPS ma molto più breve rispetto a Bioshock.
    Voto finale: 94 Un gioco maturo che migliora sotto molti aspetti il primo episodio grazie anche a una trama più intuitiva e gameplay reso più adatto a tutti, ma non colpisce così come ha fatto Bioshock nel 2007. Ora però si spera che Infinite aggiugerà più di qualche scemenza in Bioshock...


    ank'io nn sn d'accordo cn te x il voto... 94? è alto.. io gli darei un 8...cmq di qst gioco mi è piaciuto sl il finale ke è bellissimo.. x il resto no comment.
  4.     Mi trovi su: Homepage #8836756
    ho appena finito bioshock 1 carino!!!
    al mediaworld c'è bioshock 2 a 19 euro ero tentato di prenderlo ma da quello che ho capito dalla recensione è meglio il primo...dopo aver visto il trailer del terzo mi sa che...prendero quello quando uscirà!!!


    sto giocando a:
    skyrim

    postazione e collezione
    http://www.playgen.it/showthread.php?t=20597
    videogiochi per me perfetti!!!
    civilization II - metal gear solid - dragon age origins - age of empire III - uncharted 2
  5.     Mi trovi su: Homepage #8836757
    Kurosaki_IchigoRecensione più che buona. Magari c'è giusto un po' di spoiler e qualche passaggio non proprio chiaro, ma non è male. Il voto però non lo condivido...è altino secondo me.


    Premettendo che il primo capitolo, per me, rimane il migliore (97 su 100 è il mio giudizio sul Bioshock), trovo che il secondo capitolo sia stato realizzato benissimo e trovo quindi il voto della recensione equo
    Io sono...il GdRista!



    Gioco a: The King of fighters XIII (Badass), Legasista.
    Prossimo acquisto: Z.O.E HD Collection, Dead or Alive 5.
    Ho platinato: Hyperdimension Neptunia (25/4/2011) , Dynasty Warriors Gundam 3 (19/9/2011), Last Rebellion (8/5/2012), Tekken 6 (4/8/2012)


    Io NON sto con Anonymous
  6. Better call Saul!  
        Mi trovi su: Homepage #8836758
    NinetailsPremettendo che il primo capitolo, per me, rimane il migliore (97 su 100 è il mio giudizio sul Bioshock), trovo che il secondo capitolo sia stato realizzato benissimo e trovo quindi il voto della recensione equo

    Tecnicamente non eccelle, e rispetto al primo ha perso originalità...ecco perché meriterebbe massimo un 92 massimo. :sleep:
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #8836761
    Senza troppa convinzione l'ho provato e dopo poco ho capito che avevo fatto la scelta giusta. A mio avviso e' un gran gioco, migliore del primo praticamente in tutto, tranne forse nella trama. Questa e' l'ennesima dimostrazione che i giochi bisogna provarli indipendentemente dai giudizi piu' diffusi ( che nel caso specifico erano piuttosto negativi ).
  8. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8836762
    foxhound24Senza troppa convinzione l'ho provato e dopo poco ho capito che avevo fatto la scelta giusta. A mio avviso e' un gran gioco, migliore del primo praticamente in tutto, tranne forse nella trama. Questa e' l'ennesima dimostrazione che i giochi bisogna provarli indipendentemente dai giudizi piu' diffusi ( che nel caso specifico erano piuttosto negativi ).


    Il 2 e peggio del primo in tutto, non solo la trama :nosmile:
    Il primo capitolo era qualcosa di fantastico, un gioco narrativamente e carratteristicamente magnifico.
    Il seguito mi ha deluso e non poco..................... :closedeyes:

    Recensione carina anche se non sono d'accordo sul commento finale .-.
  9. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #8836763
    foxhound24Senza troppa convinzione l'ho provato e dopo poco ho capito che avevo fatto la scelta giusta. A mio avviso e' un gran gioco, migliore del primo praticamente in tutto, tranne forse nella trama. Questa e' l'ennesima dimostrazione che i giochi bisogna provarli indipendentemente dai giudizi piu' diffusi ( che nel caso specifico erano piuttosto negativi ).


    La penso esattamente come te, eccetto alla trama il secondo capitolo è superiore al primo non di molto, ma comunque sia la superiorità è oggettiva.
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #8836764
    Il gameplay e' stato migliorato, aggiungendo cose che nel primo non c'erano ( poter usare insieme plasmidi ed armi per esempio).
    La grafica, benche' non faccia gridare al miracolo, e' leggermente superiore.
    La longevita' e' simile, quasi uguale.
    Quindi dire che e' peggiore in tutto e' un'esagerazione, la verita' e' che e' un gioco molto ( troppo ? ) simile al primo, che non e' riuscito nell' impresa di rinnovare la serie. Cio' pero' non toglie nulla alle sue indubbie qualita'.
  11. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8836766
    foxhound24Il gameplay e' stato migliorato, aggiungendo cose che nel primo non c'erano ( poter usare insieme plasmidi ed armi per esempio).
    La grafica, benche' non faccia gridare al miracolo, e' leggermente superiore.
    La longevita' e' simile, quasi uguale.
    Quindi dire che e' peggiore in tutto e' un'esagerazione, la verita' e' che e' un gioco molto ( troppo ? ) simile al primo, che non e' riuscito nell' impresa di rinnovare la serie. Cio' pero' non toglie nulla alle sue indubbie qualita'.


    Il fatto di usare armi e plasmidi assieme è stata una delle cose migliori che abbiano potuto fare.
    La grafica a me sembra un po peggiorata ^^'
    La longevita un paio di ore in meno a bioshock (mi sembra).
    Bioshock 2 per molti aspetti è uguale al primo, pero (come hai gia detto) Bioshock 2 è un buon gioco / anche se con difetti che non possono essere ignorati:closedeyes:
    Tanto si cambiera con la Columbia :biggrin:

  Bioshock 2 Recensione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina