1.     Mi trovi su: Homepage #8844356
    Fonte: Wikipedia

    La storia è incentrata sui cruenti "giochi" (i funny games del titolo) che due adolescenti qualsiasi si divertono a realizzare a danno di vittime scelte a caso senza alcuna motivazione apparente.

    Dopo una breve introduzione, di cui sarà possibile capire solo successivamente il significato, si viene catapultati nella dimora vacanziera di una tipica famiglia borghese - padre, madre, e figlio - la quale si troverà a fare i conti con il duetto di malsani protagonisti. Questi ultimi avranno modo nel corso del film di "dilettarsi" con le proprie vittime in un crescendo "rossiniano", per arrivare ad un finale subitaneo e assolutamente privo di spunti rassicuranti.

    Girato con attori professionisti e non, può essere ritenuta indubbiamente come un'opera originale, sia per i contenuti espressi sia per il modo in vengono rappresentati.

    Infatti, se da una parte il soggetto dell'opera risulta violento ed efferato, dall'altra tali gesti vengono per lo più lasciati a intendere, più che mostrati, ottenendo in tal maniera un effetto ancora più incisivo. Le azioni più crude, infatti, non sono rappresentate direttamente, bensì riprese attraverso inquadrature fuori campo e con l'utilizzo di un sonoro iperrealista. Del resto tale è l'obiettivo del regista, proporre senza transizione alcuna scene cruente, accompagnate da visioni di enorme sofferenza dove è di fondamentale rilevanza l'intervento degli attori, al fine di rendere pienamente il terrore e il dolore all'interno delle proprie opere, svelando uno stile caustico e cinico sia per i contenuti proposti e sia per il modo nel quale vengono rappresentati. Come da lui stesso dichiarato, l'intenzione stessa riposta nelle sue rappresentazioni è quella di esprimere e trasmettere "la cosmogonia della sofferenza umana".

    A questa scelta di regia si unisce una sceneggiatura che, mancando volutamente di una linea narrativa logica e razionale, spiazza lo spettatore privandolo di ogni "giustificazione" per le atrocità compiute dai protagonisti. Dal punto di vista degli assassini la violenza è invece più che giustificata dalla finzione cinematografica ostentata continuamente all'interno del film, dinamica suggellata dalla serenità e tranquillità degli assassini durante tutto il film. Viene istituita con ciò una dimensione meta-testuale nella quale i due assassini, veri e propri narratori onniscienti, parlano fra di loro delle sorti del film e si rivolgono a viso aperto al pubblico interrogandolo, o provocandolo con una strizzata di occhi, e per di più scioccandolo dimostrandosi capaci di modificare il corso della trama tornando indietro nel tempo con il telecomando di un televisore, come farebbe un qualsiasi spettatore intento a visionare una videocassetta. Tali figure a metà tra narratori e personaggi narrati accompagnano lo spettatore in un viaggio ricco di sadismi, in una escalation di crudeltà che non riescono minimamente a trovare alcuna giustificazione, almeno all'interno del contesto della finzione narrativa. L'unica motivazione, con la quale i molestatori giustificano le loro azioni, è il fatto che non possano essere definiti colpevoli delle proprie azioni poiché le scene di violenza che lo spettatore suppone di vedere all'interno del film non dovrebbero essere mai accadute, così lo spettatore non ha mai la possibilità di vederle realmente dando la possibilità ai protagonisti di appropriarsi del ruolo di "semplici attori", e non di carnefici. In questo modo però, i due personaggi vengono posti al di fuori della mera dimensione fittizia del film, dimostrando l'ovvia consapevolezza che il film è solo un'opera di finzione, e con ciò essi sono investiti della più totale facoltà di condurre a loro piacimento i "cruenti giochi" poiché nulla di quello che vedrà lo spettatore, per ovvietà non sarà mai accaduto realmente.

    Mai visto? Vi è piaciuto? Per me è un capolavoro. :thumbup:
    Keep Calm and Wingardium LOLLOSA.



    Sono troppo fico per essere sfigato,e troppo sfigato per essere qualsiasi altra cosa [Cit. Pete Kowalski]
  2.     Mi trovi su: Homepage #8844357
    mai visto :mellow:
    però sembra molto interessante :drool:
    LA MIA COLLEZIONE!!1!1!!1!!Grazie al mio Nipotazzo Nero :3

    Quote:





    Originally Posted by Genesis_94


    Ecco la dea, suprema spargitrice di flood dove ce n'è bisogno.





    Quote:





    Originally Posted by Nero1010100


    Giulietta e Manuelo: la storia d'amore (o meglio il porno) che ha fatto piangere [venire] moltissime persone.





    Quote:





    Originally Posted by Chisnef


    adesso dovremo chiamarti giulia passione recensioni. LOL




  3.     Mi trovi su: Homepage #8844359
    Goddess of warmai visto :mellow:
    però sembra molto interessante :drool:


    Io te lo consiglio. Vale davvero la pena di vederlo :yes:

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  4.     Mi trovi su: Homepage #8844361
    Kurosaki_IchigoAd esser sincero, non l'ho mai visto...:nosmile:
    Se non mi confondo, ne è uscito anche un remake, giusto figliolo?

    Boh...prima o poi lo vedrò...


    Si, il film vero e proprio del 1997 è austriaco, mentre il remake è statunitense, e si intitola Funny Games - Possiamo iniziare? uscito 10 anni dopo il primo.

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  5.     Mi trovi su: Homepage #8844362
    l'ho visto e...bhò,non mi piace...

    dopo di qui non leggete che ci sono SPOILER

    per me non si può ammazzare un bambino in un film...e soprattutto con quella crudezza...è troppo cruento,troppo reale questo film...forse è per questo che non mi è piaciuto...
    Non fare dopodomani quello che puoi fare l'altro ieri.


    che tristezza...
  6.     Mi trovi su: Homepage #8844363
    l'ho visto e...bhò,non mi piace...



    Caro Valentino....con questo commento hai fatto capire che questo film è una genialata. E' proprio puntato sulla crudeltà,fa in modo che si odi lo stesso film. E poi,''troppo reale'' dovrebbe essere un pregio. Però,pur essendo realistico,viene sottolineato più volte che è un film,come la scena col telecomando.
    Keep Calm and Wingardium LOLLOSA.



    Sono troppo fico per essere sfigato,e troppo sfigato per essere qualsiasi altra cosa [Cit. Pete Kowalski]
  7.     Mi trovi su: Homepage #8844364
    O.o mi spaventa la risposta XD cmq no mai visto
    La mia collezione , commentate ! http://www.playgen.it/showthread.php?t=1535



    Platini ottenuti : Sly 1 , ratched and clank : a spasso nel tempo

    Prossimi platini : Assassin's creed 2 , assassin's creed brotherhood , Sly 2 e 3 , little big planet
  8.     Mi trovi su: Homepage #8844366
    re1994io ho visto solo il remake, è allo stesso livello dell'originale? Comunque la scena col telecomando è senza senso, non c'entra col film :closedeyes:


    E' uguale..completamente uguale. Non lo chiamerei remake...è solo fatto con attori diversi..Battute uguali,inquadrature uguali...Per la scena del telecomando..prima nonsochi ha detto che era troppo crudele come film..Beh quella scena fa capire che è UN FILM. Che non c'è niente di crudele,perchè sarebbe potuta andare solo così,il film è stato scritto così.
    Keep Calm and Wingardium LOLLOSA.



    Sono troppo fico per essere sfigato,e troppo sfigato per essere qualsiasi altra cosa [Cit. Pete Kowalski]
  9.     Mi trovi su: Homepage #8844367
    io non l'ho mai visto ma se molti di voi dicono che è bello, lo devo assolutamente vedere
    « Spartani. A scuola ci insegnano che morire per Sparta è la cosa più gloriosa che ci possa accadere. Ma io quel giorno ero assente. »
    (Rat-Man, 299+1, Leo Ortolani) STATUS Monster Hunter Freedom Unite
    Nome= W.Worm;
    Livello gilda: GC9 (- G***);
    Stile cacciatore= spadaccino;
    Tipo Cacciatore= Gun Lancer;
    Arma preferita= Lancia Fucile d'osso G
    Armatura= Elmo: Ceanataur Z
    Cotta: Kushala X
    Parabraccia: kushala X
    Fiancali: ceanataur Z
    Gambali: necrologio X

  Funny Games (1997)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina