1.     Mi trovi su: Homepage #8850122
    Sono tornato! Vi sono mancato?
    Immagino vi starete chiedendo dove sia stato per tutto questo tempo.. bè diciamo che per alcuni problemi non ho potuto ad accedere ad Internet.. ma ora... I'M BACK!
    Per festeggiare faccio una Fan Fiction sul mio anime preferito: BLEACH!

    Prologo:

    Cloud strisciava.
    Aveva freddo, molto freddo.
    Pioveva in quel parco verde smeraldo della cittadina di Skyline. Pioveva molto, forse troppo.
    Il vento soffiava come un bambino sulla sua minestra calda.
    Cloud sentiva il fango inzuppargli i vestiti, ormai tutti strappati e fradici.
    Sentiva la gelida terra bagnata entrargli nell'unica scarpa rimasta, entrandogli nelle dita dei piedi.
    Dietro di lui, un'ombra simile ad un'uomo lo seguiva andando piano, prendendosela con calma, come se stesse seguendo un neonato che andava a gattoni.
    "Ti prego.. lasciami andare.." sussurrava con fatica Cloud, cercando di risparmiare forze e fiato per strisciare un'altro centimentro in più.
    Ma nessuna risposta.
    Alla fine dopo minuti, forse ore, toccò il freddo e ruvido tronco di un'albero.
    Il suo corpo era pesante, incredibilmente pesante. Era come se stesse trasportando su tutto il corpo giganteschi blocchi di cemento.
    Con tutte le sue forze, si arrampicò e appoggiandosi all'albero si girò emettendo un gracile grido.
    Lentamente alzò la testa e guardò in faccia il suo aggressore, il suo futuro assassino.
    Due occhi castani lo fissavano come un bambino cattivo fissa un cane che lo ha appena morso.
    Vestito con un kimono nero come la morte e armato di un gigantesco spadone fasciato, il ragazzo sorrise.
    "Perchè lo fai..? Cosa ti.. ti ho fatto di male..?" sussurrava faticosamente Cloud, stringendosi sempre di più per sopportare il freddo e resistere al dolore.
    Nessuna risposta.
    Il ragazzo sfasciò il suo spadone e lo portò in alto, come fa un Re per rivendicare una terra.
    "Nulla di personale." disse infine la figura dai capelli arancioni.
    Con un semplice gesto, lo spadone si abbassò su Cloud.
    Dopo un'orribile suono di carne lacerata, schizzi di sangue colorarono l'erba di rosso.

    -------------------------------------

    Spero vi sia piaciuto! ^^
    Vi prego, commentate e ditemi che ne pensate!

    P.S. Ho fatto qualche altra Fan Fiction? Pultroppo non ricordo più ^^'






  2.     Mi trovi su: Homepage #8850125
    Capitolo 1 - Il giorno in cui divenni uno Shinigami.

    Cloud Storm alzò le braccia al cielo e si stiracchiò sbadigliando.
    "Finalmente inizia la mia vita da liceale giapponese!" pensò sorridendo, quasi scoppiando dalla gioia.
    Aveva letto da qualche parte che le liceali giapponesi erano le migliori in assoluto: belle, formose, facili da abbordare.. tutto alla portata di Cloud, un ragazzo che con il sesso opposto non ha mai avuto speranza. Ma ora era diverso, finalmente, dopo suppliche e ruffianate, era riuscito ad ottenere una borsa di studio presso la scuola "Karakura High School", finalmente poteva avere una chance per avere una ragazza almeno una volta nella sua vita!
    "Belle ragazze, avventure amorose, esperienze eccitanti... SI!" si mise a pensare gioiosamente trattenendosi a fatica.
    "Non ce la faccio più ad aspettare! Yes!!" urlò d'un tratto e dirigendosi a razzo verso la sua nuova scuola.

    Ichigo Kurosaki camminava spensieratamente, quasi strascinandosi.
    Non ce la faceva più, era ormai all'esasperazione aveva le occhiaie e il suo corpo era più pesante del normale, ancora un'pò e si sarebbe suicidato.. era da un'pò di tempo che faceva sempre lo stesso sogno: essere in un parco inseguendo un ragazzo con i capelli neri e gli occhi azzurri che scappa strisciando, per poi infine ucciderlo dicendo 'Niente di personale'.
    Provò a parlare con Rukia, ma poichè i sogni non erano nella giuristizione degli Shinigami, dovette accettarlo e basta.
    "Ancora con lo stesso sogno, vero?" chiese Rukia mentre lo affiancava.
    "Silenzio." rispose Ichigo.
    "Te lo detto magari è per colpa di quel film horror che hai visto l'altro giorno.."
    "Idiota. Affronto mostri peggiori di quello del film, pensi che un mostro finto possa spaventarmi e sognarlo? Stupida."
    "Almeno io la notte dormo bene." rise silenziosamente Rukia.
    "SILENZIO!" urlò guardandola storta.
    "..YES!!" urlò qualcuno mentre passava a razzo davanti a loro e sguarcendolo loro la divisa.
    Il silenzio paralizzò la scena.
    "..chi... chi diavolo era?" chiese Rukia mentre si metteva a posto la divisa.
    "Non lo so e non lo voglio sapere. Non voglio avere a che fare con gli idioti." rispose Ichigo mettendosi a posto a sua volta.
    "Ichigooo!!!" sentì urlare dietro di sè.
    "Oh, fantastico.. ecco che si parla di stupidi e... Yo, Keigo." salutò con disinvoltura.

    Erika era in piedi su quel palo. Guardava lo sostituto Shinigami e il ragazzo che stava correndo come un missile.
    Nessuno, nemmeno lo sostituo Shinigami e la Shinigami Kuchiki Rukia potevano vederla.
    Perfetto per tenere d'occhio la situazione.
    Velocemente tirò fuori il cellulare che fungeva da comunicatore con la Soul Socety e compose un numero.
    "Pronto? Si.. esatto... dai il via alla fase 1.. Inizio operazione 'Shinigami Eraser"."






  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #8850127
    a dire il vero non ho la minima idea di chi tu sia :lol:

    ahah ora devo uscire ma stasera quando torno mi sa che la leggo...
    Lay beside me
    Tell me what they've done
    And speak the words I wanna hear
    To make my demons run
    The door is locked now
    But it's open if you're true
    If you can understand the me
    Then I can understand the you
    Lay beside me
    Under wicked sky
    Black of day
    Dark of night
    We share this paralyze
  4.     Mi trovi su: Homepage #8850129
    Niente male davvero! :thumbsup:
    Le fanfiction che scrivo:
    Freya ( Assassin' s Creed)
    I Leggendari 4 Guerrieri
    Prince of Persia: Dream of Revenge
    Il mio gruppo per i fan di Prince of Persia!

    The veil of my dreams
    deceive all I have seen
    Forgive me for what I have been
    Forgive me my sins.
  5.     Mi trovi su: Homepage #8850130
    Capitolo 1 - Il giorno in cui divenni uno Shinigami.

    Cloud era più tosto impressionato, anzi, non credeva ai suoi occhi.
    Il liceo di Karakura era pieno zeppo di bellissime donne, tutte decorate con bellissime divise scolastiche e minigonna. (Nota dell'Autore. Non vedeva gli uomini nonostante la loro alta presenza.)
    "E' un sogno..." si disse Cloud sorridendo come un'idiota.
    Ma riuscì a controllarsi. Lentamente e con passo fermo si avviò verso il tabellone dove sono mostrati le assegnazioni della classe.
    Velocemente scrollo tutti i nomi alla ricerca del suo.
    "2B, Ichigo Kurosaki, Inoue Orihime, Cloud Storm... eccolo! 2° Piano, eh? Ho ancora 5 minuti, ne posso aprofittare per giocare un'pò.." si disse voltandosi e guardando ancora una volta quel suo harem di sole donne (N.A. Ripeto, non vedeva gli uomini).
    Improvvisamente ne addocchiò una vicino al cancello.
    Era una ragazza bellissima e prosperosa, con dei magnifici capelli lunghi color arancione.
    "Obbiettivo localizzato!" si disse avviandosi verso la ragazza.
    "Ciao! Sono uno appena trasferito! Mi chiamo Cloud Storm, piacere. Tu?" chiese non appena la ragazza dal seno grosso e i capelli arancioni fosse a portata di tiro.
    "Io.. ehm.. ciao.. mi chiamo.. Inoue... Inoue Orihime..." rispose timidamente la ragazza.
    "Inoue..? Inoue... ma si! Allora siamo compagni di classe! Sono contentissimo!" continuò Cloud sorridendo.
    "Oh.. ehm.. fantastico!" rispose Inoue anche lei sorridendo.
    "Ehi tu! Lasciala in pace!!" sentì Cloud urlare dietro di se.
    All'improvviso sentì l'aria che cominciò a spostarsi velocemente, come per fare spazio a qualcosa di pesante e pericoloso che stava per arrivare a tutta velocità.
    Per tutta risposta, alzò un braccio e parò un calcio volante.
    "Si..?" disse scocciato e girandosi verso chi aveva appena attentato alla sua vita.
    Come per magia vide una ragazza alta quasi come Inoue, solo più atletica e.. meno prosperosa. Ma era pur sempre una ragazza.
    "Ehi! Ciao! Mi chiamo Cloud Storm e sono un ragazzo appena trasferit.." disse Cloud parando un calcio.
    "Dannato! Smettila di infastidire Inoue e fatti colpire!" urlava la ragazza mentre continuava a tirare calcio e pugni che venivano tutti parati subito dopo.
    Improvvisamente, Cloud notò una cosa: le vedeva le mutandine.
    Per tutta risposta, la sua faccia cominciò a diventare rossa e a perdere sangue dal naso.
    La ragazza si fermò di colpo, osservando Cloud curiosamente.
    D'un tratto capì.
    "Pervertito!!" urlò cominciando a tirare calci e pugni ancora più velocemente di prima.
    "Ehi..! Ehi..!" continuò Cloud parandoli o schivandoli tutti.
    D'un tratto impattò contro qualcuno.

    Ichigo continuava ad avviarsi verso la scuola, diretto subito alla sua classe.
    Sapeva già dov'era collocata e con chi era stato assegnato, era inutile andare a vedere sui tabelloni.
    Era ancora stravolto dal sogno di stanotte, forse era la sua immaginazione ma gli era parso più realistico del solito.
    "Pervertito!!" sentì urlare d'un tratto alla sua sinistra.
    Divertito vide Tatsuki che stava attaccando un'altro che cercava di infastidire Inoue, ma si sorprese quando capì che l'altro non le stava prendendo, bensì stava parando tutti i colpi.
    Lentamente si avvicinò e fece sbattere il corpo del tizio addosso al suo.
    "Ehi bastardo.. stai per caso infastidendo la mia fidanzata?" chiese riferendosi ad Inoue. Era dalla fine della pausa estiva che i due si erano messi insieme, e per ora stava tutto andando a gonfie vele.
    Si aspettava una risposta del tipo "Eh? Fidanzata?" o "Cosa?!" ma invece si beccò soltanto il pugno di Tatsuki in faccia.
    "Dannata! Ma che cazzo fai!?" urlò massaggiandosi la faccia.
    "Tsk! Non l'ho fatto apposta.. ma consideralo come un mio disapprovamente della tua unione con Inoue." rispose Tatsuki facendosi scricchiolare le dita
    "Maledetta....!" sussurrò rabbiosamente.
    "Kurusaki-kun!" urlò invece Inoue buttandosi sul corpo a terra del suo ragazzo.
    Ichigo si mise a fissare il tizio che per tutto questo tempo era riuscito a schivare i micidiali colpi di Tatsuki.
    Capelli neri.. quel taglio gli era sembrato di averlo già visto.
    "Ehi.." disse facendolo girare.






  6.     Mi trovi su: Homepage #8850133
    Ogihci Shirosaki(Nota dell'Autore. Non vedeva gli uomini nonostante la loro alta presenza.)


    Se non sbaglio questa scena c'è anche in GTO :lol:
    Ogihci ShirosakiSu su, non te la prendere XD In fin dei conti Inuoe è una bella ragazza no? XD

    Ma è anche dannatamente rompiscatole :lol:
  7.     Mi trovi su: Homepage #8850134
    Scusate l'assenza ^^
    Ma ora recupero tutto in un colpo concludendo il primo capitolo!

    Allora, ecco il continuo del primo capitolo, buona lettura ^_^

    Capitolo 1 - Il giorno in cui divenni uno Shinigami.

    Soundtrack scena: Nothing can be explained
    "Allora?" chiese Ichigo, guardandolo fisso negli occhi.
    "Allora niente. Cosa vorresti che succedesse?" rispose freddamente Cloud.
    "Fantastico.. credo che salteremo il primo giorno di scuola." aggiunse Rukia.
    E la stiuazione rimase lì. Nessuno osava dire altro. Si fissavano tutti negli occhi come vecchi rivali ritrovati.
    Non sapevano nè che dire, nè che pensare.
    Il vento soffiava forte nel parco di Karakura.
    "Preso pioverà." disse d'un tratto Cloud. "che facciamo?"
    Ichigo non rispose.
    Mille pensieri gli stavano urlando in testa. Chi sei? Da dove vieni? Perchè ti ho sognato?
    "Dimmi, hai mai sognato questo ragazzo..? Magari di recente?" chiese Rukia, rompendo la situazione di stallo nel gruppo.
    "Si.. ho.. sognato che mi.. uccideva.." rispose Cloud, con un tono quasi divertito.
    "Chi sei?" aggiunse Ichigo.
    "Cloud Storm, 16 anni. Molto piacere."
    "Ichigo Kurosaki, 16 anni. Sostit... voglio dire studente." rispose Ichigo giusto per educazione.
    La situazione ritornò al punto di partenza.
    Improvvisamente, un urlo sguarciò l'aria.
    Un'urlo acuto e allo stesso tempo triste e rabbioso.
    Un'urlo di un'Hollow.
    "Rukia!" urlò Ichigo voltandosi e cominciando a guardarsi attorno.
    Per tutta risposta Rukia annuì.
    "Che succede?!" urlò invece Cloud mettendosi in posizione difensiva, spaventato dall'improvviso scatto di Ichigo.
    "Stai vicino a me, è diventato pericoloso qua."
    "Cosa?"
    "E' difficile da spiegare, ma ora sei.. siamo in pericolo. Stacci vicino." continuò Ichigo continuando a guardare in ogni direzione, alla ricerca di un nemico.
    "Presto, trasformati!" urlò Rukia, mettendo mano alle pillole da combattimento 'Chappy'.
    "Si!" urlò subito dopo Ichigo.
    Improvvisamente, i due vennero sbalzati via, andando a rotolare sul terreno, lontani dall'indifeso Cloud.
    Un'altro urlo, seguito dall'apparizione dell'Hollow di fronte a Cloud, fece battere il cuore di Ichigo.
    "Coff...! Coff..! Clo... Coff..! Cloud!" balbettò Ichigo tossendo e cercando di rimettersi in piedi..
    "Che succede!?" urlò Cloud, restando fermo e fissando i due a terra.
    "Danna.. dannazione! In forma umana i danni sono molto più dolorosi del norm.. argh..." disse Rukia, alzandosi in piedi e ricoperta di sangue.
    "Che diavolo!? State sanguinando!" urlò Cloud, avvicinandosi ai due.
    Ma improvvisamente, andò a sbattere contro il niente.
    Soundtrack scena: Enemy Unseen
    "Che.. diav..?" farfugliò Cloud indietreggiando e cercando la cosa contro cui era andato a sbattere.
    D'un tratto, sentì qualcosa avvolgerlo violentemente, staccandolo da terra.
    "O mio Dio!" urlò Cloud mentre osservava i suoi piedi staccarsi da terra.
    "Rukia! Perchè non ci hai avvisati che c'era un'Hollow nei paraggi!" disse Ichigo rimettendosi faticosamente in piedi.
    "Il.. rivelatore di Hollow non ha suonato... che sia un nuovo tipo di Hollow?" rispose Rukia, mentre si teneva dolorosamente il braccio.
    "Presto! Dobbiamo aiutarlo!" urlò Ichigo mente cercava il talismano che l'avrebbe trasformato in uno Shinigami.
    "Dov'è?! Dov'è!?" continuò cercando in ogni foro.
    "Stupido, l'hai lasciato oggi a casa sulla scrivania!" gli urlò in faccia Rukia, con tono seccato.
    "Grr... cosa facciamo!?" rispose Ichigo mettendosi a guardare Cloud, mentre urlava e si dimenava, nella stretta e dolorosa mano di quell'Hollow.
    "Dannazione, rispondi stupida! Perchè non ti trasformi?"
    "Non riesco a trovare il Chappy!"
    "Aaaaaaargh!!" continuava ad urlare Cloud, mentre l'Hollow davanti a lui si divertiva a guardarlo soffrire.
    "Cloud! Resisti!" urlò Ichigo, mettendosi a caricare a mani nude.
    "ichigo!" urlò Rukia. Ma sapeva che era innutile, in quel momento, Ichigo non poteva sentirla. "Stupido -continuò sorridendo- tu e il tuo dannato altrusimo."
    Improvvisamente, l'Hollow lasciò andare Cloud, voltandosi verso Ichigo e Rukia.
    Per tutta risposta, il ragazzo dai capelli arancioni si fermò.
    Soundtrack scene:Raw Breath Of Danger
    Ma prima che potesse o dire qualcosa, sia lui che Rukia, vennero presi dai lunghi tentacoli dell'Hollow.
    "Dannazione!" imprecò Ichigo, fissando quel mostro mentre apriva la bocca, pronto a fare colazione.
    "Cloud! Cloud! Presto! Trova un pacchetto di caramelle con sopra un coniglietto, presto!" urlò Rukia mentre continuava ad agitarsi innutilmente.
    "Per.. perchè!? Che sta succedendo!?" chiese Cloud mentre si riprendeva e fissava i due volare.
    "Fallo o moriremo tutti!"
    Come se quelle parole lo avvessero risvegliato, Cloud si guardò attorno.
    "Eccolo!" urlò appena lo vide e lo afferrò.
    "Presto ora prendi una delle caramelle e... ARGH!" urlò Rukia, mentre i tentacoli stringevano ancora di più.
    Cloud aprì il pacchetto e tirò fuori una strana pillola.
    "Che ci devo fare con queste.. caramelle?!" urlò un'pò nel panico e un'pò curioso.
    "Da... Argh!" farfugliò Ichigo, ma anche i suoi tentacoli si strinsero di colpo.
    Cloud guardò la pillola e senza pensarci due volte, la mise in bocca.

    Fine primo capitolo.






  8.     Mi trovi su: Homepage #8850136
    Capitolo 2 - Tutto per colpa di una caramella.

    Cloud si accasciò al suolo, tossendo e tossendo.
    "Cloud! Rukia che succede se un'umano mangia uno di quelle caramelle!?" urlò Ichigo mentre piano piano trovava la forza per liberarsi da quei tentacoli.
    "Dovrebbe... morire..." rispose Rukia soffrendo "il Chappy è stato progettato per dividere l'anima dal corpo... e se un'umano dov'esse ingoiare una di quelle pillole, la sua anima si staccherebbe dal corpo, come se morisse."
    Ichigo si fermò di colpo e si mise a guardare Cloud, mentre la sua anima si stava sempre più staccando dal corpo.
    E alla fine, dopo infiniti urli, l'anima si staccò, lasciando un Cloud semi-trasparente e con una catena al petto.
    "Dannazione!" urlò Ichigo liberandosi dai tentacoli e correndo verso Cloud.

    [Il continuo più tardi ;)]






  Bleach - Blast Of Wind

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina