1.     Mi trovi su: Homepage #8851847
    Nell'ultima settimana ho esplorato Enslaved in lungo e in largo, anche se non l'ho platiunato (capirete dopo perché). Queste sono le mie impressioni.
    Il gioco mi è piaciuto tanto, e sicuramente rientra nella tipologia che prediligo, action adventure, con un po' di tutto: combattimento non troppo complesso (due tasti per i due attacchi, leggero e pesante, e uno/due tasti per il takedown e attacchi speciali), esplorazione e qualche puzzle per procedere. I personaggi sono solo tre, un po' standardizzati, ma gradevoli: Monkey, il gonfio di turno, che mi ricorda un po' Bruce Willis, burbero ma alla fine col cuore gentile, Trip, la prugnona, all'inizio spaventatata da Monkey (a tal punto che per farsi aiutare gli impianta un aggeggio nel cervello per controllarlo) ma come avviene nelle migliori storie, poi ne vuole a pacchi da lui (anche perché la salva di continuo). Del terzo personaggio dico poco per non rovinare la sorpresa, ma completa il quadretto nella seconda metà del gioco. Grafica e ambientazioni sono molto belle, classica New York post disastro, diroccata e invasa dalla vegetazione (e da mech incazzosi assai).
    I due sfuggono da una nave che trasporta gli schiavi, e cercano di raggiungere il villaggio di Trip. Per procedere spesso occorre l'interazione dei due protagonisti, per raggiungere parti inaccessibli, attivare ingranaggi e distrarre le mitraglie per aggirarle e distruggerle. Insomma Enslaved non regala nessuna vera sorpresa o novità (tranne il finale che ovviamente non rivelo: da un lato già visto in altra sede, ma nel contesto della storia abbastanza inaspettato). In ultimo il "fattore trofei". Il gioco è platinabile: il livello hard è abbordabile e può essere giocato da subito. I vari trofei legati al combattimento e alle abilità sono tutti fattibili rigiocando i capitoli a livello easy (mantenendo tutti gli upgrade). La nota dolente riguarda i maledetti collectable: centinaia di sfere sparse nelle varie zone, utili per crescere le abilità. Sono davvero tante, secondo me troppe. Come detto i capitoli possono essere rigiocati ma quelle più nascoste sono una palla notevole, anche perché nel menù di scelta ti dice la percentuale di quelle trovate, quindi non si sa con precisione neanche quante manchino. Per adesso il platino può attendere.
    Per le semplici cifre:
    GRAFICA: bella e curata, le espressioni dei volti negli intermezzi sono notevoli. Gli intermezzi stessi sono godibili e non troppo lunghi, ottimi per tirare il fiato. - 90 -
    SONORO: Niente di eccezionale, ma ok. I dialoghi sono spesso spassosi e (in inglese) molto ben doppiati. -83 -
    DIVERIMENTO: molto. - 87 -
    LONGEVITA': Nulla di eccezionale. Il classico action adventure che si finisce in una decina di ore al livello più difficile e ne richiede altre 2-3 per completare il resto dei trofei per chi ha voglia (tranne il discorso sfere, che potrebbe richiedere di rigiocare i capitoli - 14 in tutto - molte altre volte). - 80 -
    NEL COMPLESSO: direi che si evince che il gioco mi è piaciuto, lo consiglio a tutti. Anche perché come moltissimi giochi di questo tipo, dopo un mesetto dall'uscita si trova già a prezzi molto convenienti. -86 -


  2.     Mi trovi su: Homepage #8851848
    DaveNell'ultima settimana ho esplorato Enslaved in lungo e in largo, anche se non l'ho platiunato (capirete dopo perché). Queste sono le mie impressioni.
    Il gioco mi è piaciuto tanto, e sicuramente rientra nella tipologia che prediligo, action adventure, con un po' di tutto: combattimento non troppo complesso (due tasti per i due attacchi, leggero e pesante, e uno/due tasti per il takedown e attacchi speciali), esplorazione e qualche puzzle per procedere. I personaggi sono solo tre, un po' standardizzati, ma gradevoli: Monkey, il gonfio di turno, che mi ricorda un po' Bruce Willis, burbero ma alla fine col cuore gentile, Trip, la prugnona, all'inizio spaventatata da Monkey (a tal punto che per farsi aiutare gli impianta un aggeggio nel cervello per controllarlo) ma come avviene nelle migliori storie, poi ne vuole a pacchi da lui (anche perché la salva di continuo). Del terzo personaggio dico poco per non rovinare la sorpresa, ma completa il quadretto nella seconda metà del gioco. Grafica e ambientazioni sono molto belle, classica New York post disastro, diroccata e invasa dalla vegetazione (e da mech incazzosi assai).
    I due sfuggono da una nave che trasporta gli schiavi, e cercano di raggiungere il villaggio di Trip. Per procedere spesso occorre l'interazione dei due protagonisti, per raggiungere parti inaccessibli, attivare ingranaggi e distrarre le mitraglie per aggirarle e distruggerle. Insomma Enslaved non regala nessuna vera sorpresa o novità (tranne il finale che ovviamente non rivelo: da un lato già visto in altra sede, ma nel contesto della storia abbastanza inaspettato). In ultimo il "fattore trofei". Il gioco è platinabile: il livello hard è abbordabile e può essere giocato da subito. I vari trofei legati al combattimento e alle abilità sono tutti fattibili rigiocando i capitoli a livello easy (mantenendo tutti gli upgrade). La nota dolente riguarda i maledetti collectable: centinaia di sfere sparse nelle varie zone, utili per crescere le abilità. Sono davvero tante, secondo me troppe. Come detto i capitoli possono essere rigiocati ma quelle più nascoste sono una palla notevole, anche perché nel menù di scelta ti dice la percentuale di quelle trovate, quindi non si sa con precisione neanche quante manchino. Per adesso il platino può attendere.
    Per le semplici cifre:
    GRAFICA: bella e curata, le espressioni dei volti negli intermezzi sono notevoli. Gli intermezzi stessi sono godibili e non troppo lunghi, ottimi per tirare il fiato. - 90 -
    SONORO: Niente di eccezionale, ma ok. I dialoghi sono spesso spassosi e (in inglese) molto ben doppiati. -83 -
    DIVERIMENTO: molto. - 87 -
    LONGEVITA': Nulla di eccezionale. Il classico action adventure che si finisce in una decina di ore al livello più difficile e ne richiede altre 2-3 per completare il resto dei trofei per chi ha voglia (tranne il discorso sfere, che potrebbe richiedere di rigiocare i capitoli - 14 in tutto - molte altre volte). - 80 -
    NEL COMPLESSO: direi che si evince che il gioco mi è piaciuto, lo consiglio a tutti. Anche perché come moltissimi giochi di questo tipo, dopo un mesetto dall'uscita si trova già a prezzi molto convenienti. -86 -


    Io non sono attirato dal titolo, però è una bella recensione;)
    Giocando: Mass Effet 2
    Aspettando:, Sindycate (In Arrivo finalmente), Mass Effect 3, Binary Domain, Bioshock Infinite, Red Dead Redemption GOTY


    Finalmente anche io sul PSN: Gians_88 (MW2, Borderlands e MW3, se però vi serve qualcuno per fare sfide e trofei aggiungetemi e contattatemi )

  3.     Mi trovi su: Homepage #8851849
    lo consigli ad un amante di uncharted come me? ne vale veramente la pena oppure è solo un buon gioco che merita anche di essere giocato ma non è un vero e proprio must have?
    People fake a lot of human interactions, but I feel like I fake them all,
    and I fake them very well. That's my burden, I guess. [Dexter Morgan]


    Platinati: Uncharted 2
    Trepidante attesa per: Mass Effect 3
    Playing: Alan Wake (pc) e FIFA 12
    La mia recensione di Castlevania
    La mia recensione di Enslaved
  4.     Mi trovi su: Homepage #8851853
    non so come mai ma mi ricorda molto jak... comunque puoi confermarmi che se la tipa muore devi ricominciare (come in re5, però senza coop?):bye:

    bella rece comunque, non penso che lo prenderò
    http://www.videogame.it/forum/t/477506/darksiders-ii.html

    La mia rece di Darksiders II



    OPPA GAGNAM STYLE
  5.     Mi trovi su: Homepage #8851854
    danonon so come mai ma mi ricorda molto jak... comunque puoi confermarmi che se la tipa muore devi ricominciare (come in re5, però senza coop?):bye:

    bella rece comunque, non penso che lo prenderò


    Sì, fa parte del marchingegno collegato al cervello di Monkey, se Trip schiatta, schiatta pure lui. Manco si può allontanare troppo da lei, figurati. Eh ...le donne.


  6.     Mi trovi su: Homepage #8851857
    DaveNo no... come dicevo mi ricorda uncharted, anche nella collaborazione tra i due (anche se in questo è molto più presente rispetto a Drake con il compagno/a di turno).


    a ok grazie... comunque non assomiglia 1 pò a jak anche come gioco?
    http://www.videogame.it/forum/t/477506/darksiders-ii.html

    La mia rece di Darksiders II



    OPPA GAGNAM STYLE
  7.     Mi trovi su: Homepage #8851859
    la recensione mi piace e sebbene non sia mia intenzione prenderlo potrei farci un pensierino quando sarà inserito in qualche 3x2!

    grazie a kuro per la firma ^_^




    la mia collezione http://playgen.it/showthread.php?t=12652

    PLATINI: Assassin's Creed 2, Harry Potter e il Principe Mezzosangue, Bornout Paradise, Dante's Inferno, Uncharted: Drake's Fortune, Mafia II, The Sims 3, Heavy Rain

  Enslaved

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina