1. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8890304
    Niko Petrenko 94Io ho provato a fare del mio meglio ma proverò a superarmi.:D



    E va bene puoi immaginare di essere te...
    Grazie anche a tutti gli altri che hanno letto il capitolo. Ieri non ho postato perchè avevo visite ma stasera dovrei farcela.:D


    siiiii:2guns::gun_bandana:




    Citazione:





    Originariamente Scritto da diablos1996


    Turbomatteo, sei in arresto per furto d' identità, abuso di meme e risata malvagia in luogo pubblico!





    Citazione:





    Originariamente Scritto da Quaxpy


    Attenzione: turbomatteo può creare dipendenza, istinto a suicidarsi e può avere effetti collaterali anche gravi.Leggere attentamente il foglio illustrativo.

    Ah, dimenticavo, trolla di brutto
  2.     Mi trovi su: Homepage #8890305
    Niko Petrenko 94CAPITOLO 3 Rivelazioni.

    Il viaggio sulla camionetta durò un'ora e al termine eravamo nella Pianura padana non lontani dai monti liguri.
    Arrivammo in un campo di tende dove ce ne venne assegnata una che avremmo condiviso con un'altra famiglia.
    Ci dissero che era una soluzione momentanea e che presto avremmo abitato in una vera casa come avvenne a tempo di record sei mesi dopo.
    Tuttavia ero molto triste. Non sapevo che fine avessero fatto i miei amici, vivevo in una casa che non sentivo mia, e mi mancava il mio adorato mare e la mia adorata casa.
    Continuai a studiare ragioneria e mi feci nuovi amici con i quali approfonii la mia passione per il metal. Strinsi in particolare amicizia con Giacomo Firardelli che si faceva chiamare "Pepuz". Anche lui aveva assistito all'attacco iniziale e anche lui aveva visto i suoi amici morire. Mentre io però volevo solo che quella maledetta guerra finisse lui voleva vendicarsi e diceva che non vedeva l'ora di entrare nell'esercito. Io sinceramente non lo prendevo troppo sul serio quando diceva così.
    Un anno dopo si scoprì la verità sulle formiche, i mostri che ci avevano attaccato. Erano una raza sotterranea derivata dall'ononimo insetto. Si erano evoluti con noi e avevano copiato gran parte delle nostre invenzioni. Ci avevano attaccato poichè il loro mondo sotterraneo era destinato ormai al declino, a causa di frequenti terremoti e del riscaldamento del suolo dovuto al magma. Erano guidati da un dittatore estremista di nome Andrei Masser. Il loro piano era semplice: uccidere più uomini possibile in modo da impadronirici dei nostri territori; i sopravvissuti avevano due chace: o diventare poco più che schiavi o diventare dei miliziani e vigilare sui primi. Parlavano una lingua che mischiava lingue slave a lingue germaniche. Tutte queste informazioni erano state ottenute grazie alla cattura di alcuni di loro e all'infiltrazione di squadre speciali nei "Bunker" ovvero ampie grotte dal quale erano uscite le loro armate. Queste grotte portavano a vaste città sotterranee collegate fra loro. I ricognitori dissero che quelle città risultavano abbandonate e danneggiate da tempo.
    La guerra ovviamnete non si era fermata e aveva raggiunto fin dai primi giorni una scala globale. Le formiche erano riuscite a conquistare tutta l'Africa, gran Parte dell'Asia e dell'America Latina. L'Oceania era sopravvissuta fin a quel momento per via del suo territorio formato in gran parte da mare. Nelgi Stati Uniti la situazione era grave. L'esercito era riuscito ad arrestare l'avanzata ma solo dopo tre mesi; Washington era ormai diventata la nuova Stalingrado.
    In Europa le cose andavano leggerissimamente meglio. In Germania e in Francia erano riusciti a sconfiggere quasi del tutto le formiche mentre la Gran Bretagna e L'Irlanda erano del tutto in mano al nemico. In Italia le formiche controllavano per lo più le coste della penisola ma avevano conquistato Roma, Napoli, Firenze e gran parte della Sicilia e la situazione era difficile anche nelle Marche. In Liguria l'avanzata nemica era stata arrestata nei pressi di quattro forti ottocenteschi che in origine avrebbero dovuto bloccare una possibile invasione francese.
    Per questa guerra venne fondata l'UIPU (Unione Internazionale Paesi Umani) al quale si erano uniti tutti i paesi che non erano ancora caduti almeno in parte al nemico.
    Tornando a me e a Pepuz. Finimmo gli studi e ci diplomammo con 90.
    Poco tempo dopo venimmo arruolati nell'esercito in quanto era tornata in vigore la leva obbligatoria. Finimmo nel 4 battaglione ranger degli alpini e ottenemmo entrambi il grado di sergente dopo sei mesi di addestramento.
    Ci mandarono con le nostre squadre al forte del Melogno, che era pochi chilometri sopra casa mia, lì ciascuno di noi avrebbe dovuto prendere il comando anche di una squadra proveniente dalla Germania.


    Uhm. Carino dai.. mi ha fatto ridere però Pepuz :lol:
    Ricordo che quando sono passato da te per informarti che il nuovo Rebirh era pronto, sotto c'era Pepuz che ti supplicava ti farlo entrare nella tua FF :lol:
    Poi un'altra cosa che mi ha fatto ridere è stata l'invasione delle formiche :lol: Ricorda in un certo senso le Locuste di GoW (Gears Of War, non God Of War) o i nemici in Resistance.
    Simpatica poi perchè hai ben descritto questa cosa della guerra etc.
    Poi un'altra cosa che mi ha fatto ridere è stato l'UIPU :lol: Che nome buffo.
    Infine cos'altro..? Niente male questo capitolo, mi ha seccato solo che è stato un salto temporale lunghissimo quello dei 6 mesi. E l'unica cosa che hai descritto di quesi mesi è stato il passaggio di una nuova casa, la conosciuta di Pepuz (Ripeto il mio :lol:), i vostri diplomi della ragioneria e l'arruolo nell'esercito con poche parole.
    Dai, recupera con il prossimo capitolo, so che ce la farai ^_^






  3.     Mi trovi su: Homepage #8890306
    Niko Petrenko 94CAPITOLO 3 Rivelazioni.

    Il viaggio sulla camionetta durò un'ora e al termine eravamo nella Pianura padana non lontani dai monti liguri.
    Arrivammo in un campo di tende dove ce ne venne assegnata una che avremmo condiviso con un'altra famiglia.
    Ci dissero che era una soluzione momentanea e che presto avremmo abitato in una vera casa come avvenne a tempo di record sei mesi dopo.
    Tuttavia ero molto triste. Non sapevo che fine avessero fatto i miei amici, vivevo in una casa che non sentivo mia, e mi mancava il mio adorato mare e la mia adorata casa.
    Continuai a studiare ragioneria e mi feci nuovi amici con i quali approfonii la mia passione per il metal. Strinsi in particolare amicizia con Giacomo Firardelli che si faceva chiamare "Pepuz". Anche lui aveva assistito all'attacco iniziale e anche lui aveva visto i suoi amici morire. Mentre io però volevo solo che quella maledetta guerra finisse lui voleva vendicarsi e diceva che non vedeva l'ora di entrare nell'esercito. Io sinceramente non lo prendevo troppo sul serio quando diceva così.
    Un anno dopo si scoprì la verità sulle formiche, i mostri che ci avevano attaccato. Erano una raza sotterranea derivata dall'ononimo insetto. Si erano evoluti con noi e avevano copiato gran parte delle nostre invenzioni. Ci avevano attaccato poichè il loro mondo sotterraneo era destinato ormai al declino, a causa di frequenti terremoti e del riscaldamento del suolo dovuto al magma. Erano guidati da un dittatore estremista di nome Andrei Masser. Il loro piano era semplice: uccidere più uomini possibile in modo da impadronirici dei nostri territori; i sopravvissuti avevano due chace: o diventare poco più che schiavi o diventare dei miliziani e vigilare sui primi. Parlavano una lingua che mischiava lingue slave a lingue germaniche. Tutte queste informazioni erano state ottenute grazie alla cattura di alcuni di loro e all'infiltrazione di squadre speciali nei "Bunker" ovvero ampie grotte dal quale erano uscite le loro armate. Queste grotte portavano a vaste città sotterranee collegate fra loro. I ricognitori dissero che quelle città risultavano abbandonate e danneggiate da tempo.
    La guerra ovviamnete non si era fermata e aveva raggiunto fin dai primi giorni una scala globale. Le formiche erano riuscite a conquistare tutta l'Africa, gran Parte dell'Asia e dell'America Latina. L'Oceania era sopravvissuta fin a quel momento per via del suo territorio formato in gran parte da mare. Nelgi Stati Uniti la situazione era grave. L'esercito era riuscito ad arrestare l'avanzata ma solo dopo tre mesi; Washington era ormai diventata la nuova Stalingrado.
    In Europa le cose andavano leggerissimamente meglio. In Germania e in Francia erano riusciti a sconfiggere quasi del tutto le formiche mentre la Gran Bretagna e L'Irlanda erano del tutto in mano al nemico. In Italia le formiche controllavano per lo più le coste della penisola ma avevano conquistato Roma, Napoli, Firenze e gran parte della Sicilia e la situazione era difficile anche nelle Marche. In Liguria l'avanzata nemica era stata arrestata nei pressi di quattro forti ottocenteschi che in origine avrebbero dovuto bloccare una possibile invasione francese.
    Per questa guerra venne fondata l'UIPU (Unione Internazionale Paesi Umani) al quale si erano uniti tutti i paesi che non erano ancora caduti almeno in parte al nemico.
    Tornando a me e a Pepuz. Finimmo gli studi e ci diplomammo con 90.
    Poco tempo dopo venimmo arruolati nell'esercito in quanto era tornata in vigore la leva obbligatoria. Finimmo nel 4 battaglione ranger degli alpini e ottenemmo entrambi il grado di sergente dopo sei mesi di addestramento.
    Ci mandarono con le nostre squadre al forte del Melogno, che era pochi chilometri sopra casa mia, lì ciascuno di noi avrebbe dovuto prendere il comando anche di una squadra proveniente dalla Germania.


    interessante,ci sn pure gli alpini:biggrin:
    aspetto solo la continuazione:001_smile:
  4.     Mi trovi su: Homepage #8890307
    Niko Petrenko 94CAPITOLO 3 Rivelazioni.

    Il viaggio sulla camionetta durò un'ora e al termine eravamo nella Pianura padana non lontani dai monti liguri.
    Arrivammo in un campo di tende dove ce ne venne assegnata una che avremmo condiviso con un'altra famiglia.
    Ci dissero che era una soluzione momentanea e che presto avremmo abitato in una vera casa come avvenne a tempo di record sei mesi dopo.
    Tuttavia ero molto triste. Non sapevo che fine avessero fatto i miei amici, vivevo in una casa che non sentivo mia, e mi mancava il mio adorato mare e la mia adorata casa.
    Continuai a studiare ragioneria e mi feci nuovi amici con i quali approfonii la mia passione per il metal. Strinsi in particolare amicizia con Giacomo Firardelli che si faceva chiamare "Pepuz". Anche lui aveva assistito all'attacco iniziale e anche lui aveva visto i suoi amici morire. Mentre io però volevo solo che quella maledetta guerra finisse lui voleva vendicarsi e diceva che non vedeva l'ora di entrare nell'esercito. Io sinceramente non lo prendevo troppo sul serio quando diceva così.
    Un anno dopo si scoprì la verità sulle formiche, i mostri che ci avevano attaccato. Erano una raza sotterranea derivata dall'ononimo insetto. Si erano evoluti con noi e avevano copiato gran parte delle nostre invenzioni. Ci avevano attaccato poichè il loro mondo sotterraneo era destinato ormai al declino, a causa di frequenti terremoti e del riscaldamento del suolo dovuto al magma. Erano guidati da un dittatore estremista di nome Andrei Masser. Il loro piano era semplice: uccidere più uomini possibile in modo da impadronirici dei nostri territori; i sopravvissuti avevano due chace: o diventare poco più che schiavi o diventare dei miliziani e vigilare sui primi. Parlavano una lingua che mischiava lingue slave a lingue germaniche. Tutte queste informazioni erano state ottenute grazie alla cattura di alcuni di loro e all'infiltrazione di squadre speciali nei "Bunker" ovvero ampie grotte dal quale erano uscite le loro armate. Queste grotte portavano a vaste città sotterranee collegate fra loro. I ricognitori dissero che quelle città risultavano abbandonate e danneggiate da tempo.
    La guerra ovviamnete non si era fermata e aveva raggiunto fin dai primi giorni una scala globale. Le formiche erano riuscite a conquistare tutta l'Africa, gran Parte dell'Asia e dell'America Latina. L'Oceania era sopravvissuta fin a quel momento per via del suo territorio formato in gran parte da mare. Nelgi Stati Uniti la situazione era grave. L'esercito era riuscito ad arrestare l'avanzata ma solo dopo tre mesi; Washington era ormai diventata la nuova Stalingrado.
    In Europa le cose andavano leggerissimamente meglio. In Germania e in Francia erano riusciti a sconfiggere quasi del tutto le formiche mentre la Gran Bretagna e L'Irlanda erano del tutto in mano al nemico. In Italia le formiche controllavano per lo più le coste della penisola ma avevano conquistato Roma, Napoli, Firenze e gran parte della Sicilia e la situazione era difficile anche nelle Marche. In Liguria l'avanzata nemica era stata arrestata nei pressi di quattro forti ottocenteschi che in origine avrebbero dovuto bloccare una possibile invasione francese.
    Per questa guerra venne fondata l'UIPU (Unione Internazionale Paesi Umani) al quale si erano uniti tutti i paesi che non erano ancora caduti almeno in parte al nemico.
    Tornando a me e a Pepuz. Finimmo gli studi e ci diplomammo con 90.
    Poco tempo dopo venimmo arruolati nell'esercito in quanto era tornata in vigore la leva obbligatoria. Finimmo nel 4 battaglione ranger degli alpini e ottenemmo entrambi il grado di sergente dopo sei mesi di addestramento.
    Ci mandarono con le nostre squadre al forte del Melogno, che era pochi chilometri sopra casa mia, lì ciascuno di noi avrebbe dovuto prendere il comando anche di una squadra proveniente dalla Germania.


    Questo è scritto bene :D Le formiche come nome mi piace, però nell'ultima parte...hai accellerato un po troppo le cose a mio parere...ma forse è perchè questa FF la vuoi finire subito?

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  5.     Mi trovi su: Homepage #8890308
    Ogihci ShirosakiUhm. Carino dai.. mi ha fatto ridere però Pepuz :lol:
    Ricordo che quando sono passato da te per informarti che il nuovo Rebirh era pronto, sotto c'era Pepuz che ti supplicava ti farlo entrare nella tua FF :lol:
    Poi un'altra cosa che mi ha fatto ridere è stata l'invasione delle formiche :lol: Ricorda in un certo senso le Locuste di GoW (Gears Of War, non God Of War) o i nemici in Resistance.
    Simpatica poi perchè hai ben descritto questa cosa della guerra etc.
    Poi un'altra cosa che mi ha fatto ridere è stato l'UIPU :lol: Che nome buffo.
    Infine cos'altro..? Niente male questo capitolo, mi ha seccato solo che è stato un salto temporale lunghissimo quello dei 6 mesi. E l'unica cosa che hai descritto di quesi mesi è stato il passaggio di una nuova casa, la conosciuta di Pepuz (Ripeto il mio ), i vostri diplomi della ragioneria e l'arruolo nell'esercito con poche parole.
    Dai, recupera con il prossimo capitolo, so che ce la farai ^_^


    Ahahaha l'ho accontentato dai :D
    Sì mi sono ispirato in parte a Gearso of War perchè la spiegazione che mi ero immaginato all'inizio era troppo demnte.
    Per l'UIPU è il primo nome che mi è saltato in testa e che avesse un senso.
    Cercherò di recuperare questo salto ma sarà difficile perchè nella mia testa questo era un momento di transizione.
    Ci proverò lo stesso dai:D
    Quote:





    Originally Posted by detto da solid93 in una partita di kino der toten


    Niko ti nomino ufficialmente secchione della worst






    Quote:





    Originally Posted by Ogihci Shirosaki


    Finalmente cominci a ragionare come un vero scrittore! Bravo Niko! Ti meriti proprio un Bel 10 e lode!





    KURO TORNA PRESTO NOI TI ASPETTIAMO
    grazie mille a krona per la firma^^


  6.     Mi trovi su: Homepage #8890310
    Kurosaki_IchigoOh, finalmente si scopre chi è il nemico... :laugh:
    E' interessante, ma non mi piace il nome "formiche". Trovagliene un altro, no? :lol:


    non so non me ne viene in mente un altro migliore. Grazie anche a tutti gli altri che hanno letto il capitolo.
    Sta sera forse posto.
    Quote:





    Originally Posted by detto da solid93 in una partita di kino der toten


    Niko ti nomino ufficialmente secchione della worst






    Quote:





    Originally Posted by Ogihci Shirosaki


    Finalmente cominci a ragionare come un vero scrittore! Bravo Niko! Ti meriti proprio un Bel 10 e lode!





    KURO TORNA PRESTO NOI TI ASPETTIAMO
    grazie mille a krona per la firma^^


  7. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #8890312
    muhuhahumuha:ihih::ihih:

    sterminatore di formicheeee:rockon:




    Citazione:





    Originariamente Scritto da diablos1996


    Turbomatteo, sei in arresto per furto d' identità, abuso di meme e risata malvagia in luogo pubblico!





    Citazione:





    Originariamente Scritto da Quaxpy


    Attenzione: turbomatteo può creare dipendenza, istinto a suicidarsi e può avere effetti collaterali anche gravi.Leggere attentamente il foglio illustrativo.

    Ah, dimenticavo, trolla di brutto
  8.     Mi trovi su: Homepage #8890314
    _HibrydTheory_Questo è scritto bene :D Le formiche come nome mi piace, però nell'ultima parte...hai accellerato un po troppo le cose a mio parere...ma forse è perchè questa FF la vuoi finire subito?


    nono al contrario. Credo che verrà molto lunga solo che sul momento non mi veniva niente in mente e poi volevo saltare quel passaggio. Comunque come ho già detto cercherò di rimediare nel prossimo capitolo.
    Quote:





    Originally Posted by detto da solid93 in una partita di kino der toten


    Niko ti nomino ufficialmente secchione della worst






    Quote:





    Originally Posted by Ogihci Shirosaki


    Finalmente cominci a ragionare come un vero scrittore! Bravo Niko! Ti meriti proprio un Bel 10 e lode!





    KURO TORNA PRESTO NOI TI ASPETTIAMO
    grazie mille a krona per la firma^^


  9.     Mi trovi su: Homepage #8890316
    Kurosaki_IchigoDi la verità, l'hai detto solo per il gusto di contraddirmi... :glare:

    :lol:


    Nono, mi piace proprio! :lol:

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  10.     Mi trovi su: Homepage #8890317
    Niko Petrenko 94nono al contrario. Credo che verrà molto lunga solo che sul momento non mi veniva niente in mente e poi volevo saltare quel passaggio. Comunque come ho già detto cercherò di rimediare nel prossimo capitolo.


    Bene, vedremo come rimedierai :D

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  11.     Mi trovi su: Homepage #8890318
    CAPITOLO 4 Sprecht Du Deutch?

    mi chiede mio nipote.
    .
    .
    .
    Del forte restava solo un grande muro che si ergeva verso il mare; questo muro rimaneva incastrato fra due colline artificiali e per attraversarlo bisognava attraversare un ponte. Questa cinta muraria risaliva alla fine del 1800 quindi i soldati dovettero procedere a un suo miglioramento allestendo posizioni di mitragliatrici, sacchi di sabbia aggiuntivi ecc... Dove finiva il muro vi erano vaste linee di trincee e tutta la zona era coperta da un fitto bosco che rendeva impossibile l'utilizzo di blindati se non passando per le strade.
    Gli alloggi degli uomini erano le abitazioni che si trovavano dietro il forte che erano state abbandonate allo scoppio e riallestite come dormitori e magazzini.
    Camminammo per un po' fino a quando non incontrammo un convoglio di camion con la targa tedesca. Gridai con quel poco di tedesco che mi ricordavo dalle medie: .
    rispose un ragazzo in tedesco .
    chiesi sempre in tedesco.
    mi rispose Peter questa volta in itialiano.
    dissi porgendogli la mano.
    mi rispose strigendomi la mano.
    .
    proposi .
    risposero tutti e ci avviammo.
    Quote:





    Originally Posted by detto da solid93 in una partita di kino der toten


    Niko ti nomino ufficialmente secchione della worst






    Quote:





    Originally Posted by Ogihci Shirosaki


    Finalmente cominci a ragionare come un vero scrittore! Bravo Niko! Ti meriti proprio un Bel 10 e lode!





    KURO TORNA PRESTO NOI TI ASPETTIAMO
    grazie mille a krona per la firma^^


  l'ultima guerra ff

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina