1.     Mi trovi su: Homepage #8902779
    Come promesso, ora che ho trovato un pò di tempo libero, descrivo le mie impressioni sulla recensione di Gran Turismo 5.
    Passiamo dunque ai 2 grandi difetti che ho notato: il sistema dei danni ed il sistema delle gare, con le varianti a-spec e b-spec.

    -Sistema dei danni >> Era l'attesa maggiore dei fan per il nuovo episodio di Gran Turismo, ed invece le promesse non sono state mantenute. Questo prezioso argomento, su cui si poteva scrivere molto più dei due righi dedicati sulla rivista, andava sicuramente affrontato in modo più approfondito, dicendo che i danni sono minimi, presenti in modo assai grossolano solo su (800) auto indistruttibili e completamente assenti sul resto delle auto. Il che si riduce ad auto che si manovrano allo stesso modo, ovvero senza la presenza di danni meccanici, seppur i danni estetici si possano notare su certe auto e su altre no. Anzi, da questo punto di vista c'è addirittura un regresso rispetto a Gran Turismo 4: infatti, in quel capitolo c'era almeno l'usura delle gomme, e ciò comportava un ulteriore elemento strategico, anche nelle gare con 5 giri, mentre nel nuovo capitolo puoi tranquillamente montare gomme morbide e stare sicuro che non arrivano mai al colore rosso di GT4, quando l'auto diventava immanovrabile pure in rettilineo.

    -Sistema di progressione delle gare>> Sta forse qui la carenza più grossa della recensione: scrivete in un trafiletto laterale che si avanza a suon di livelli, che sbloccano le gare, ma non scrivete la più grande aggiunta (ed errore) dei ragazzi di Poliphony Digital, ovvero l'installare, accanto alla base ormai consolidata delle gare a-spec, un sistema di gare, uguali in tutto e per tutto a quelle in a-spec, in cui cambia solo il raddoppiare dei giri, ovvero le gare b-spec, dove si impersona un manager che deve portare alla ribalta i suoi piloti. Poliphony, però, giocando a carte scoperte, perde di brutto, in quanto mostra la pessima IA che gestisce i piloti, che, seppur vengano dotati di auto velocissime, spesso non riescono a vincere, perché non sanno allungare una frenata, o entrano male in curva...
    In Gran Turismo 4 la modalità manager era presente, ma si era liberi di correre in a-spec o in b-spec, elemento che si rivelava utile nelle gare di durata, quando si poteva diminuire la durata della corsa di un terzo. Ma in questo capitolo, la persona davanti allo schermo, resasi conto dell'inutilità del proprio pilota, finisce col dotarlo di un'auto con cavalli doppi rispetto agli avversari, e, dopo aver visto la partenza, e constatato che il pilota è primo, finisce addirittura col spegnere la televisione, per poi riaccenderla quando si pensa che la corsa sarà finita.

    Altre cose non dette, seppur di minor rilevanza:
    -La selezione delle auto>> E' vero, c'è l'impressionante mole di 1000 auto, ma quante di queste sono inutili? Tante, ma sul seriol. Perché inserire 4 Fiat 500, 4 Lupo ed altre auto dello stesso modello, quando si potevano inserire auto molto più moderne (presenti in piccolo numero), come, non chiedo molto, un'Alfa Romeo Mito, uscita ben due anni fa e quindi facilmente inseribile? Tralasciamo poi il numero incredibile di auto giapponesi, che finiscono per chiudere in un angolo le auto americane e quelle europee (soprattutto le Italiane minori, vedi Fiat, Lancia ed Alfa).

    -Sistema dei concessionari>> Perché vendere presso i concessionari del nuovo solo i modelli premium e presso gli usati solo auto standard? Ciò comporta la difficoltà di trovare alcune auto che servono per delle competizioni, ed il conseguente rimanere fermi nel gioco, nell'attesa che arrivino nuovi modelli di auto nel concessionario degli usati (che ospita solo 30 auto per volta).

    -Rombo dei motori>> Dite che GT5 punta al fotorealismo, a far rassomigliare le auto il più vicino possibile alla realtà? Allora perché non dire del suono dei motori, in molti casi è ben fatto, ed in pochi realizzato male? E' pur sempre un elemento che avvicina l'utente a percepire le auto presenti come fedeli alla realtà, e questo era lo scopo dei creatori del gioco di corse più atteso di sempre.

    -3D>> Critico pure lo spazio davvero eccessivo dato al 3D: è vero che siamo di fronte ad una nuova tecnologia, ma quante persone possono usufruirne? Davvero poche, e quindi questo argomento è dedicato ad un pubblico di nicchia. Secondo me, bastava un semplice accenno.



    Ed infine, 3 sottigliezze, ma che implementano in minima parte la recensione, e che fanno meglio rendere conto del gioco ai fan e non>> Attenzione, il gioco non è destinato a tutti gli utenti, GT5 è un titolo che porta via molto tempo e pazienza, e se non si è davvero appassionati di automobili è probabile che il gioco non piacerà. Monito rivolto soprattutto agli utenti alle prime armi coi videogiochi che, vedendo un voto molto alto, potrebbero essere portati all'acquisto dell'esclusiva Sony.
    E' poi presente un nuovo sistema di menu, sicuramente complicato, ma molto più semplice rispetto a Gran Turismo 4, dove era presente ogni Paese costruttore di auto.
    E, cosa secondaria e che non poteva essere scritta nella recensione, l'implementazione degli eventi stagionali, che portano ad eventi difficili ma che portano al guadagno di molto denaro ed esperienza.




    That's all, spero di non avervi annoiato, che questo mio "saggio breve", non volto a denigrare Gran Turismo 5 (che a me sta piacendo e prendendo tantissimo), ma a metter in chiaro soprattutto i difetti, possa essere servito agli utenti indecisi, e che il tutto sia visto come una critica benevola al lavoro svolto dai redattori, al fine di avere una rivista sempre migliore.
    Parla dei tuoi libri preferiti, informati sui libri che ti possono interessare, leggi e scrivi le recensioni per dare un'impressione completa del titolo! Vai QUI!


    Di fronte ad una situazione anormale
    ci può solo un Napolitano
    che avvolto da un mare di tonti
    è finalmente giunto ai giusti Monti!
  2.     Mi trovi su: Homepage #8902780
    si ma sti post dove si mettono solo i difetti,sono a dir poco inutili...chi legge il tuo post (o meglio un concentrato denigratorio)di certo dice che gt5 fa ca--re..ogni gioco ha pregi e difetti, e scrivere un post cosi lungo dove si annotano 2 difetti grossi e altri 3 di piccolezze, non è di certo da prendere per buono...visto che se vogliamo proprio fare i so tutto, i danni gli hanno messi on line e off line in modalità pratica, e li metterano anche nelle gare, a quanto hanno detto..questo però perchè l hai volutamente ommesso?? eppure il gioco aggiornato ce l hai visto che parli di eventi stagionali


    I'm not a hero..never was..never will be..

    Collezione:
    http://www.playgen.it/showthread.php...ollezione+dani
  3.     Mi trovi su: Homepage #8902781
    wewish
    -Sistema dei danni >> Era l'attesa maggiore dei fan per il nuovo episodio.

    Falso, il sistema dei danni è stato messo qualche mese prima dell'uscita del gioco, è stato sviluppato molto poco e per questo è carente.
    Molto probabilmente in primis i ragazzi di Polyphony non volevano mettere il sistema dei danni, ma poi hanno cambiato idea....


    -Sistema di progressione delle gare>> Sta forse qui la carenza più grossa della recensione: scrivete in un trafiletto laterale che si avanza a suon di livelli, che sbloccano le gare, ma non scrivete la più grande aggiunta (ed errore) dei ragazzi di Poliphony Digital, ovvero l'installare, accanto alla base ormai consolidata delle gare a-spec, un sistema di gare, uguali in tutto e per tutto a quelle in a-spec, in cui cambia solo il raddoppiare dei giri, ovvero le gare b-spec, dove si impersona un manager che deve portare alla ribalta i suoi piloti. Poliphony, però, giocando a carte scoperte, perde di brutto, in quanto mostra la pessima IA che gestisce i piloti, che, seppur vengano dotati di auto velocissime, spesso non riescono a vincere, perché non sanno allungare una frenata, o entrano male in curva...

    E cosa avresti fatto per evitare quello che tu chiami errore? Non so, in un gioco di macchine lo scopo è vincere sempre, non so cosa ti aspettavi! :laugh:

    Si l'IA è piuttosto indietro, ma non ci sono altri giochi di macchine in cui si ha una IA tanto migliore di questa, evidentemente migliorare l'IA delle vetture non è cosa facile....



    Altre cose non dette, seppur di minor rilevanza:
    -La selezione delle auto>> E' vero, c'è l'impressionante mole di 1000 auto, ma quante di queste sono inutili? Tante, ma sul seriol. Perché inserire 4 Fiat 500, 4 Lupo ed altre auto dello stesso modello, quando si potevano inserire auto molto più moderne (presenti in piccolo numero), come, non chiedo molto, un'Alfa Romeo Mito, uscita ben due anni fa e quindi facilmente inseribile? Tralasciamo poi il numero incredibile di auto giapponesi, che finiscono per chiudere in un angolo le auto americane e quelle europee (soprattutto le Italiane minori, vedi Fiat, Lancia ed Alfa).

    Evidentemente se mettevano auto "migliori" erano costretti a farle Premium

    -Sistema dei concessionari>> Perché vendere presso i concessionari del nuovo solo i modelli premium e presso gli usati solo auto standard? Ciò comporta la difficoltà di trovare alcune auto che servono per delle competizioni, ed il conseguente rimanere fermi nel gioco, nell'attesa che arrivino nuovi modelli di auto nel concessionario degli usati (che ospita solo 30 auto per volta).

    Qua concordo, anche a me non è piaciuta questa grossa distinzione tra auto Premium e Standard

    -Rombo dei motori>> Dite che GT5 punta al fotorealismo, a far rassomigliare le auto il più vicino possibile alla realtà? Allora perché non dire del suono dei motori, in molti casi è ben fatto, ed in pochi realizzato male? E' pur sempre un elemento che avvicina l'utente a percepire le auto presenti come fedeli alla realtà, e questo era lo scopo dei creatori del gioco di corse più atteso di sempre.

    No dai, è fatto veramente bene, ti ricordo che il rombo dei motori è stato completamente rivisto rispetto al Prologue

    -3D>> Critico pure lo spazio davvero eccessivo dato al 3D: è vero che siamo di fronte ad una nuova tecnologia, ma quante persone possono usufruirne? Davvero poche, e quindi questo argomento è dedicato ad un pubblico di nicchia. Secondo me, bastava un semplice accenno.

    Si però si dovrà pure iniziare a fare giochi in 3D, no? :laugh:
    E' da un pezzo che ormai se ne parla di questo 3D, mi sembra anche giusto iniziare ad usarlo (per chi può ovviamente)

    Ed infine, 3 sottigliezze, ma che implementano in minima parte la recensione, e che fanno meglio rendere conto del gioco ai fan e non>> Attenzione, il gioco non è destinato a tutti gli utenti, GT5 è un titolo che porta via molto tempo e pazienza, e se non si è davvero appassionati di automobili è probabile che il gioco non piacerà. Monito rivolto soprattutto agli utenti alle prime armi coi videogiochi che, vedendo un voto molto alto, potrebbero essere portati all'acquisto dell'esclusiva Sony.
    E' poi presente un nuovo sistema di menu, sicuramente complicato, ma molto più semplice rispetto a Gran Turismo 4, dove era presente ogni Paese costruttore di auto.
    E, cosa secondaria e che non poteva essere scritta nella recensione, l'implementazione degli eventi stagionali, che portano ad eventi difficili ma che portano al guadagno di molto denaro ed esperienza.

    Si, quoto, GT 5 è consigliato per giocatori piuttosto appassionati di guida simulativa, se non lo siete lasciate perdere....


    ...........





  4.     Mi trovi su: Homepage #8902782
    wewish in quel capitolo c'era almeno l'usura delle gomme, e ciò comportava un ulteriore elemento strategico, anche nelle gare con 5 giri, mentre nel nuovo capitolo puoi tranquillamente montare gomme morbide e stare sicuro che non arrivano mai al colore rosso di GT4, quando l'auto diventava immanovrabile pure in rettilineo.


    l'usura delle gomme c'è pure in GT5 e in certi casi è pure esagerata: io cn degli amici abbiamo fatto 1 gara sulla Stage 7, sotto la pioggia (cn gomme da pioggia, le quali ovviamente sono dure) e tutti con la Zonda, ebbene al 3° giro (su 5) io avevo gli pneumatici cn la barra totalmente vuota, sia anteriori sia posteriori eppure nn ho forzato molto: ho sgommato x 2/3 secondi al 1° giro ma poi basta eppure al 3° giro le gomme erano da buttare... (gli altri invece le avevano rovinate già all'inizio xkè derapavano appositamente)
    cmq grandissimo gioco, molto simile al 4 e la mod. B-Spec fa davvero incazzare, poi nn s possono modificare i freni (e dagli eventi professionista in poi t accorgi ke sarebbero serviti 1 bel po') e il 50% delle auto sn giapponesine ke nn arrivano a 170 CV, cmq è lo sts 1 gioco da paura

    consiglio a kiunque d prenderlo anke xkè sarà d sicuro l'unico GT su PS3....
  5.     Mi trovi su: Homepage #8902783
    Danisi ma sti post dove si mettono solo i difetti,sono a dir poco inutili...chi legge il tuo post (o meglio un concentrato denigratorio)di certo dice che gt5 fa ca--re..ogni gioco ha pregi e difetti, e scrivere un post cosi lungo dove si annotano 2 difetti grossi e altri 3 di piccolezze, non è di certo da prendere per buono...visto che se vogliamo proprio fare i so tutto, i danni gli hanno messi on line e off line in modalità pratica, e li metterano anche nelle gare, a quanto hanno detto..questo però perchè l hai volutamente ommesso?? eppure il gioco aggiornato ce l hai visto che parli di eventi stagionali


    Si ma infatti lui non ha voluto scrivere una mini-recensione su GT5, ma ha voluto scrivere quelli che secondo lui sono difetti non presenti nella rece.Cmq per ritornare all'argomento, GT5 rimane pur sempre un gran bel gioco, forse era l'hype ad essere esagerato :closedeyes:


    "Non è che stia combattendo perché sono convinto di vincere. È perché devo vincere... che sto combattendo!"
    (Bleach, Ichigo a Ulquiorra)
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #8902784
    kristianSi ma infatti lui non ha voluto scrivere una mini-recensione su GT5, ma ha voluto scrivere quelli che secondo lui sono difetti non presenti nella rece.Cmq per ritornare all'argomento, GT5 rimane pur sempre un gran bel gioco, forse era l'hype ad essere esagerato :closedeyes:


    quoto,perchè lo facevano sembrare un capolavoro e poi era da tanto che si aspettava
  7.     Mi trovi su: Homepage #8902785
    kristianSi ma infatti lui non ha voluto scrivere una mini-recensione su GT5, ma ha voluto scrivere quelli che secondo lui sono difetti non presenti nella rece.Cmq per ritornare all'argomento, GT5 rimane pur sempre un gran bel gioco, forse era l'hype ad essere esagerato :closedeyes:


    esatto , l'abbiamo sopravvalutato
    La mia collezione , commentate ! http://www.playgen.it/showthread.php?t=1535



    Platini ottenuti : Sly 1 , ratched and clank : a spasso nel tempo

    Prossimi platini : Assassin's creed 2 , assassin's creed brotherhood , Sly 2 e 3 , little big planet
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #8902786
    Danisi ma sti post dove si mettono solo i difetti,sono a dir poco inutili...chi legge il tuo post (o meglio un concentrato denigratorio)di certo dice che gt5 fa ca--re..ogni gioco ha pregi e difetti, e scrivere un post cosi lungo dove si annotano 2 difetti grossi e altri 3 di piccolezze,


    kristianSi ma infatti lui non ha voluto scrivere una mini-recensione su GT5, ma ha voluto scrivere quelli che secondo lui sono difetti non presenti nella rece.


    Ma infatti, ci sta. Il senso era chiaramente di mettere in luce gli aspetti che secondo lui avrebbero dovuto pesare di più. Recensire un titolo, dare un giudizio, è tutto lì. Riflettere su quali sono gli aspetti chiave da valutare. Voglio dire, c'è chi dice che un titolo come Mini Ninja avrebbe dovuto avere un voto più basso perchè "è da bambini", altri che non comprano un gioco se non c'è il multiplayer, altri ancora che vorrebbero che valutassimo anche i trofei e la difficoltà. Ma è chiaro che per quanto si tratti di priorità ben note di alcuni giocatori, non possono essere parte del metro di giudizio che usiamo in fase di valutazione.

    Nello specifico, Wewish ritiene che gli aspetti citati avrebbero dovuto pesare di più, noi - come è ovvio per chi ha letto la recensione - riteniamo che gli aspetti chiave del gioco siano altri, e che i difetti (soprattutto quelli citati, in larga parte secondari o puramente malintesi) non arrivino a scalfire il valore complessivo del titolo.

    Alcune delle questioni citate non ci sono sfuggite, e sono state ovviamente valutate. Per scelte nostre (e per i noti casini attorno all'uscita e alla'arrivo dei codici) ci siamo presi il tempo necessario per giocare GT5 abbastanza a fondo, approfondendo i pregi (che come tutti i GT escono fuori sul lungo periodo), ma soprattutto sviscerandone gli evidenti difetti. Difetti sui quali la rece si sofferma tanto a lungo che qualcuno potrebbe anche credere di trovarsi davanti a un titolo mediocre, arrivato a 3/4 del testo principale.
    Se nel testo non trovi citati QUEI difetti in particolare è perchè secondo noi si tratta di questioni largamente secondarie rispetto ai problemi veri del gioco.

    Vado nello specifico, preannunciando che la questione è lunga:


    Sistema dei danni >> Era l'attesa maggiore dei fan per il nuovo episodio di Gran Turismo, ed invece le promesse non sono state mantenute.[/QUOTE]

    Da giocatore, non da redattore, credo che quello dei danni sia stato il più grosso problema di valutazione sofferto dalle recensioni che ho letto.
    Ricordo ancora la frustrazione di Yamauchi quando, dopo aver presentato il sistema di danni (se non erro alla GamesCon), tutti, giornalisti e giocatori, si fiondarono sul gioco per farsi rettilinei a 400 all'ora per finire contro un muro. Credo che le sue parole, in quella occasione, siano state circa queste: "GT non è un simulatore di scontri. E' un simulatore di guida". Se la scelta di mettere in secondo piano una delle feature più richieste di fatto "nascondendola" non chiarisce quale sia il focus dell'esperienza di gioco nelle intenzioni di Yamauchi, non so cosa altro avrebbe potuto fare il poveraccio.

    [QUOTE]-Sistema di progressione delle gare>> Sta forse qui la carenza più grossa della recensione: scrivete in un trafiletto laterale che si avanza a suon di livelli, che sbloccano le gare, ma non scrivete la più grande aggiunta (ed errore) dei ragazzi di Poliphony Digital,[/QUOTE]

    ...che, tanto per tornare al punto di prima, non ha nessun impatto su quello che è il centro dell'esperienza, ovvero la guida, el a guida soltanto. Sono/siamo però d'accordo quando dici che per certi aspetti i precedenti GT erano più completi e riusciti. Ma d'altro canto so anche che GT5 è un capitolo di passaggio di tecnologia, così come il travagliato GT3. Come GT4, il prossimo capitolo sarà quello "della completezza".

    [QUOTE]Altre cose non dette, seppur di minor rilevanza:
    -La selezione delle auto>> E' vero, c'è l'impressionante mole di 1000 auto, ma quante di queste sono inutili?[/QUOTE]

    Da giocatore sono d'accordissimo. Ma ancora una volta mi sembra che tu non riesca a capire "cosa è GT" e quali sono le intenzioni di Yamauchi co. Il discorso è che il personaggio ha sempre visto GT come un museo interattivo, una celebrazione dell'auto, oltre che un gioco. All'interno ci sono auto che non sono nemmeno in grado di finire alcune delle salite del gioco. Prova a fare un giro in 500 sull'Eiger. Di fatto, sono assolutamente, completamente inutili. Ma il senso di inserirle non ha niente a che vedere con le gare. GT non è "metti una serie di auto una più veloce e performante della precedente". GT è e sarà sempre "Pokémon con le auto".

    Il malinteso di fondo che ti affligge è evidente quando chiedi:

    [QUOTE]Perché inserire 4 Fiat 500, 4 Lupo ed altre auto dello stesso modello, quando si potevano inserire auto molto più moderne (presenti in piccolo numero), come, non chiedo molto, un'Alfa Romeo Mito,[/QUOTE]

    Perchè la 500 è un capolavoro senza tempo di design e di meccanica. E la Mito è robaccia di cui tra 10 anni non si ricorderà nessuno. Ma in definitiva, la risposta di fondo a ogni domanda simile è semplicemente: Yamauchi l'ha messa perchè gli piaceva.

    [QUOTE]-Rombo dei motori>> Dite che GT5 punta al fotorealismo, a far rassomigliare le auto il più vicino possibile alla realtà? Allora perché non dire del suono dei motori, in molti casi è ben fatto, ed in pochi realizzato male?


    Letto diverse volte. Ancora una volta, sono rimasto un filo perplesso. Francamente mi chiedo quando si fanno queste osservazioni a cosa ci si riferisce, che parametro si tiene in considerazione per criticare. Voglio dire, noi nel visitare Polyphony abbiamo visto come lavorano, e gli altri GT ne sono stati ottime testimonianze. Francamente, sono disposto a dargli la massima fiducia sotto questo punto di vista.

    Ci sarebbero un paio di altre cose, ma grossomodo mi sembrano secondarie. Per amore di (LOL) brevità penso sia meglio frenare.
  9.     Mi trovi su: Homepage #8902787
    Danisi ma sti post dove si mettono solo i difetti,sono a dir poco inutili...chi legge il tuo post (o meglio un concentrato denigratorio)di certo dice che gt5 fa ca--re..ogni gioco ha pregi e difetti, e scrivere un post cosi lungo dove si annotano 2 difetti grossi e altri 3 di piccolezze, non è di certo da prendere per buono...visto che se vogliamo proprio fare i so tutto, i danni gli hanno messi on line e off line in modalità pratica, e li metterano anche nelle gare, a quanto hanno detto..questo però perchè l hai volutamente ommesso?? eppure il gioco aggiornato ce l hai visto che parli di eventi stagionali


    Se hai letto bene premessa e conclusione, ho detto rispettivamente che tengo a precisare alcun aspetti della recensione non menzionati da playgen, per evitare che il voto troppo alto possa fare sembrare GT5 un gioco per tutti, e che comunque io sto amando GT5, perché sono passato sopra o non ho tenuto conto dei difetti, che comunque si perdono nel mare dei pregi.

    kristianSi ma infatti lui non ha voluto scrivere una mini-recensione su GT5, ma ha voluto scrivere quelli che secondo lui sono difetti non presenti nella rece.Cmq per ritornare all'argomento, GT5 rimane pur sempre un gran bel gioco, forse era l'hype ad essere esagerato :closedeyes:


    Il gioco è davvero stato troppo sopravvalutato dalla massa. Se non scrivevano come titolo "Gran Turismo" secondo me tutti avrebbero incominciato ad esaltare il gioco come una felice novità, tenendo in minor conto i difetti.
    Parla dei tuoi libri preferiti, informati sui libri che ti possono interessare, leggi e scrivi le recensioni per dare un'impressione completa del titolo! Vai QUI!


    Di fronte ad una situazione anormale
    ci può solo un Napolitano
    che avvolto da un mare di tonti
    è finalmente giunto ai giusti Monti!
  10.     Mi trovi su: Homepage #8902788
    Duffman
    Perchè la 500 è un capolavoro senza tempo di design e di meccanica. E la Mito è robaccia di cui tra 10 anni non si ricorderà nessuno. Ma in definitiva, la risposta di fondo a ogni domanda simile è semplicemente: Yamauchi l'ha messa perchè gli piaceva.


    questo è verissimo, preferisco avere la 500, che è una bella macchina d'epoca piuttosto che la mito (bleh). anche se potevano comunque risparmiarsi le 2000 skyline o tutte le toyota possibili immaginarie! :laugh:
    .

    PERICULUSSSSSSSSSS

  11.     Mi trovi su: Homepage #8902789
    DuffmanMa infatti, ci sta. Il senso era chiaramente di mettere in luce gli aspetti che secondo lui avrebbero dovuto pesare di più. Recensire un titolo, dare un giudizio, è tutto lì. Riflettere su quali sono gli aspetti chiave da valutare. Voglio dire, c'è chi dice che un titolo come Mini Ninja avrebbe dovuto avere un voto più basso perchè "è da bambini", altri che non comprano un gioco se non c'è il multiplayer, altri ancora che vorrebbero che valutassimo anche i trofei e la difficoltà. Ma è chiaro che per quanto si tratti di priorità ben note di alcuni giocatori, non possono essere parte del metro di giudizio che usiamo in fase di valutazione.

    Nello specifico, Wewish ritiene che gli aspetti citati avrebbero dovuto pesare di più, noi - come è ovvio per chi ha letto la recensione - riteniamo che gli aspetti chiave del gioco siano altri, e che i difetti (soprattutto quelli citati, in larga parte secondari o puramente malintesi) non arrivino a scalfire il valore complessivo del titolo.

    Alcune delle questioni citate non ci sono sfuggite, e sono state ovviamente valutate. Per scelte nostre (e per i noti casini attorno all'uscita e alla'arrivo dei codici) ci siamo presi il tempo necessario per giocare GT5 abbastanza a fondo, approfondendo i pregi (che come tutti i GT escono fuori sul lungo periodo), ma soprattutto sviscerandone gli evidenti difetti. Difetti sui quali la rece si sofferma tanto a lungo che qualcuno potrebbe anche credere di trovarsi davanti a un titolo mediocre, arrivato a 3/4 del testo principale.
    Se nel testo non trovi citati QUEI difetti in particolare è perchè secondo noi si tratta di questioni largamente secondarie rispetto ai problemi veri del gioco.

    Vado nello specifico, preannunciando che la questione è lunga:



    Da giocatore, non da redattore, credo che quello dei danni sia stato il più grosso problema di valutazione sofferto dalle recensioni che ho letto.
    Ricordo ancora la frustrazione di Yamauchi quando, dopo aver presentato il sistema di danni (se non erro alla GamesCon), tutti, giornalisti e giocatori, si fiondarono sul gioco per farsi rettilinei a 400 all'ora per finire contro un muro. Credo che le sue parole, in quella occasione, siano state circa queste: "GT non è un simulatore di scontri. E' un simulatore di guida". Se la scelta di mettere in secondo piano una delle feature più richieste di fatto "nascondendola" non chiarisce quale sia il focus dell'esperienza di gioco nelle intenzioni di Yamauchi, non so cosa altro avrebbe potuto fare il poveraccio.



    ...che, tanto per tornare al punto di prima, non ha nessun impatto su quello che è il centro dell'esperienza, ovvero la guida, el a guida soltanto. Sono/siamo però d'accordo quando dici che per certi aspetti i precedenti GT erano più completi e riusciti. Ma d'altro canto so anche che GT5 è un capitolo di passaggio di tecnologia, così come il travagliato GT3. Come GT4, il prossimo capitolo sarà quello "della completezza".



    Da giocatore sono d'accordissimo. Ma ancora una volta mi sembra che tu non riesca a capire "cosa è GT" e quali sono le intenzioni di Yamauchi co. Il discorso è che il personaggio ha sempre visto GT come un museo interattivo, una celebrazione dell'auto, oltre che un gioco. All'interno ci sono auto che non sono nemmeno in grado di finire alcune delle salite del gioco. Prova a fare un giro in 500 sull'Eiger. Di fatto, sono assolutamente, completamente inutili. Ma il senso di inserirle non ha niente a che vedere con le gare. GT non è "metti una serie di auto una più veloce e performante della precedente". GT è e sarà sempre "Pokémon con le auto".

    Il malinteso di fondo che ti affligge è evidente quando chiedi:



    Perchè la 500 è un capolavoro senza tempo di design e di meccanica. E la Mito è robaccia di cui tra 10 anni non si ricorderà nessuno. Ma in definitiva, la risposta di fondo a ogni domanda simile è semplicemente: Yamauchi l'ha messa perchè gli piaceva.



    Letto diverse volte. Ancora una volta, sono rimasto un filo perplesso. Francamente mi chiedo quando si fanno queste osservazioni a cosa ci si riferisce, che parametro si tiene in considerazione per criticare. Voglio dire, noi nel visitare Polyphony abbiamo visto come lavorano, e gli altri GT ne sono stati ottime testimonianze. Francamente, sono disposto a dargli la massima fiducia sotto questo punto di vista.

    Ci sarebbero un paio di altre cose, ma grossomodo mi sembrano secondarie. Per amore di (LOL) brevità penso sia meglio frenare.


    Innanzitutto ringrazio Duffman per la risposta. Detto ciò tengo a precisare qualcosina: non mi "lamento" perché volevo che i difetti da me menzionati inficiassero sul voto complessivo, ma per dare un quadro ancora più preciso a coloro che, magari, non avendo mai giocato ad un gico di guida, si trovassero spiazzati dalla complessità e dai difetti di questo nuovo Gran Turismo 5.
    Passiamo al sistema dei danni: critico la loro mancanza da un punto di vista il più distaccato possibile, poiché si ambiva ad offrire un gioco perfetto, che imitasse la realtà, e nella realtà, se fai un minimo errore ad una massima velocit ne paghi le conseguenze. Beninteso, alla fin dine, se lo devo ammettere, sono pure felice che i danni estetici, presenti o no, non inficino sulla guida dell'auto, anche poerché se no il gioco diverrebbe troppo complicato, sprattutto nelle endurance. Ma da un punto di vista il più distaccato possibile, devo pur criticarlo.
    Poi, le gare b-spec sono pur sempre unaggiunta alla longevità, ma se io voglio comnpletare il gioco al cento per cento, cosa impossibile a causa delle endurance, devo pur correre anche queste gare.
    Poi, per il discorso delle 1000 auto, molte delle quali degne di stare in un museo, non in un gioco di corsa, lamento che al posto di metterne molte dello stesso modello, avrebbero potuto inserirne altre diverse, e più recenti, e non quell'infinit di auto giapponesi. Ma per me il discorso delle 1000 auto sarebbe andato bene, ripeto, se avessero inserito auto più diverse, o se ne avessero anche inserito 1200, con le altre 200 in buona parte europee ed americane recenti.
    E scritto quest'altro saggio breve, vorrei dire ancora una volta che esprimo solo le mie opinioni, non dire che playgen lavora male (cosa che così sembra ma non è, leggendo il mio post). Grazie ancora per la risposta a Duffman, dunque!
    Parla dei tuoi libri preferiti, informati sui libri che ti possono interessare, leggi e scrivi le recensioni per dare un'impressione completa del titolo! Vai QUI!


    Di fronte ad una situazione anormale
    ci può solo un Napolitano
    che avvolto da un mare di tonti
    è finalmente giunto ai giusti Monti!
  12. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #8902790
    wewishInnanzitutto ringrazio Duffman per la risposta. Detto ciò tengo a precisare qualcosina: non mi "lamento" perché volevo che i difetti da me menzionati inficiassero sul voto complessivo,


    Capisco. Ho solo precisato che, per quanto non abbiano influito sul voto, alcune delle cose citate siano state effettivamente prese in considerazione (in effetti ho dimenticato di citare le idiosincrasie del sistema di menu).

    Poi, per il discorso delle 1000 auto, molte delle quali degne di stare in un museo, non in un gioco di corsa, lamento che al posto di metterne molte dello stesso modello, avrebbero potuto inserirne altre diverse, e più recenti, e non quell'infinit di auto giapponesi. [/QUOTE]

    Posso anche essere d'accordo con te, ma ancora una volta il discorso è "GT5 è il gioco di Yamauchi", e il personaggio vi riversa SEMPRE le sue passioni, le sue preferenze, e pure più di un filo di nazionalismo a quattro ruote ;)

    non dire che playgen lavora male


    Non lo abbiamo mai pensato, tranquillo. Sempre detto che le critiche, purchè un minimo approfondite, ragionate e soprattutto educate, ci fanno solo piacere.
  13.     Mi trovi su: Homepage #8902791
    io non ho ancora comprato il nuovo numero di pg, ma ti posso assicurare che il voto di gt5 deve essere ALMENO 95!! vorrei dire un paio di cose su quella specie di recensione su gt senza cadere nelle solite stupidate che si ripetono come grafica irraggiungibile da qualsiasi altro gioco o cose simili, anche perche non ce ne bisogno:shiny:.
    allora innanzitutto o e vero che non ci sono danni meccanici o usura delle gomme... prova ad andare avanti in carriera o prova nelle gare due giocatori e poi parliamo
    2 se non sei in grado di vincere in b spec con la stessa auto degli avversari non e colpa nostra e soprattutto fai crescere i tuoi piloti
    3 e sempre meglio avere piu un modello della stessa auto perche mika quando vai ad acquistare un auto nuova tutti i modelli sono uguali e soprattutto e l'unico gioco che ti concede guidare piu di mille auto invece di dover scegliere su un max di 70 auto oltre a poter modificare TUTTO e ripeto TUTTO della tua auto sia esteticamente che per le prestazioni oltre a poter cambiare olio fare l' autolavaggio e rigenerare il tuo vecchio motore ormai con troppi km sulle spalle.
    ci sarebbero molte altre cose da dire ma non ce bisogno xke ki cerca una vera esperienza automobilistica virtuale che vada dai kart e che passa dai rally, nascar, F1 e altro fino ad arrivare un manager compra IL VERO SIMULATORE DI GUIDA GT5!!!
  14.     Mi trovi su: Homepage #8902792
    ogni gioco ha i propri pregi e i propri difetti...gt5 è un gran gioco e merita il voto che la redazione gli ha dato anche se come hai detto tu ha alcuni difetti che tu pero ai amplificato eccessivamente....non ha un sistema di danni realistico?? pazienza!!! è cmq il miglior simulatore di guida presente su consolle!! e poi secondo me hai criticato eccessivamente la rece della redazione...bisogna rispettare le recenzioni fatte dalla rivista piu venduta in italia!!! forza play gen e forza sony forever!!!!!!
    la musica parte da qui: piatti,mixer,vinili...materia senza anima..ma in quella puntina di diamante c'è un elettricità,un energia che cresce..DARE VITA ALLA MATERIA SIGNIFICA TRASFORMARLA IN EMOZIONE
    GUARDA QUI IL VIDEO!



    CLICCA QUI PER I GAMEPLAY DI MW3 FIFA12 E MOLO ALTRO!



    PLATINANDO:NULLA,PER ORA
    ASPETTANDO:GTA V!
    PLATINATO:BATTLEFIELD BAD COMPANY2
    GIOCANDO:COD MW3,SKYRIM,FIFA 12,DRIVER SAN FRANCISCO
  15.     Mi trovi su: Homepage #8902793
    2o me criticano gt5 xche dopo tutti questi anni di sviluppo ci si aspettava qualcosa di veramente insuperabile,ma si è rivelato poi solo un ottimo gioco,ma la cosa peggiore è che ciò che sarebbe dovuta essere la piu' grossa novità ovvero i danni alle auto,si è rivelata la piu grande delusione,poi sempre 2o me avrebbero fatto meglio a non mettere le premium e invece rendere ottime tutte le auto,meglio avere 1000 auto ottime-eccellenti che 800 che vanno dal mediocre al molto buono e 200 spettacolari.per il resto è un ottimo simulatore con vari difetti ma svariati pregi.se l'hype fosse stato di meno sarebbe stato considerato da tutti come un ottimo gioco,e non una delusione come a detta di molti.

    saluti:)

  Critiche e aggiunte sulla rece di Gran Turismo 5

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina