1.     Mi trovi su: Homepage #8921668
    Tanto teeeeempo fa feci una recensione di Uncharted, spiegando i motivi per il quale non mi era piaciuto.
    Ora l'ho rigiocato e...volevo recensirlo...


    Cominciamo partendo dalla trama: Uncharted 2 si svolge due anni dopo il primo e, come il precedente capitolo era incentrato su una leggenda con un fondo di verità, anche il secondo verte sulla storia di Marco Polo e sulla leggenda della flotta perduta durante il viaggio di ritorno. Il gioco inizia con un flashback che ci mostra un Nathan Drake morente su un treno che sta per cadere da una montagna innevata (!). Dopo esserci salvati Drake svenirà e dopo il suo sogno avranno inizio le sue (dis)avventure. Già dai primi minuti conosceremo ben due nuovi personaggi: Chloe Frazer, una bella avventuriera e Henry Flynn, un avventuriero/archeologo/mercenario che lavora per Zoran Lazarevic, uno dei tanti signori delle armi, e che propone a Drake di svolgere un "lavoretto" per costui. Drake, inizialmente titubante, decide di accettare.
    Non l'avesse mai fatto....

    La trama è abbastanza accessibile e adatta per un gioco d'azione proprio come Uncharted. Ma andando nello specifico è abbastanza banale e il flashback iniziale, secondo me, rovina un pò l'esperienza di gioco.
    Inoltre la presenza dei mostri invincibili super-forti poteva andare bene nel primo capitolo ma secondo me (e ripeto secondo me) poteva anche essere omessa.

    Ora passiamo alla grafica: la grafica di Uncharted 2 è semplicemente eccezionale. Ogni minimo elemento è curato: dal movimento delle foglie cullate dal vento ai riflessi nell'acqua, dalle animazioni del personaggio alla straordinaria cura con la quale vengono riproposte le espressioni facciali dei vari personaggi. Il gioco inoltre non si fa mancare paesaggi da cartolina, dettagliatissimi e ricchi di colori. Molto bella anche la differenza tra panni asciutti, bagnati, semi asciutti...tutta questi particolari rendono ancora più bella la grafica di questo capitolo

    Sonoro: Il doppiaggio è fatto molto bene, le voci sono molto azzeccate e anche gli effetti sonori (tranne quelli delle armi) sono piuttosto realistici. Un difetto è la tracklist piuttosto anonima, priva di colonne sonore memorabili. Variano dall'epicismo a qualcosa di basso livello...


    Ora tocca al gameplay: il gameplay è pressoché identico a quello del predecessore (non che sia un difetto,eh) ma apporta qualche modifica:
    è stato aggiunto un sistema di contrattacchi piuttosto semplicistico con il quale, ad esempio, potremmo colpire con un calcio un nemico che ci ha parato un pugno. Possiamo sparare da ogni posizione, nascosti, alzati, da una sporgenza. E' stato anche migliorato l'approccio stealth del gameplay. Se nel primo infatti agire nell'ombra era un optional in questo capitolo un approccio "alla Snake" è decisamente più funzionale. Le armi sono più varie ma alla fine si possono dividere in 4 categorie: pistole (con pistole super potenti tipo la Desert Eagle), fucili (tra i più potenti il SAS, che è posseduto dai nemici corazzati), mitra (AK-47, M4 e molti altri) e bazooka/lanciagranzate (M21, RPG stile terrorista talebano). Anche i nemici sono più vari: oltre ai soliti debolucci ci sono anche quelli più veloci, resistenti, protetti dallo scudo antisommossa, corazzati e ipercorazzati da sembrare robot.

    Ora parliamo della longevità: il gioco si può finire in 13 ore anche a modalità difficile, ma queste 13 ore saranno ricche di avvenimenti, sparatori e colpi di scena (più o meno '-'). La longevità è aumentata anche dall'.....

    Online: come nei più classici sparatutto in 3° persona ci sono le solite modalità Deathmatch, Caccia al tesoro e poi delle modalità Co-op. Una brutta piega l'online ha preso in questo (buio) periodo a causa dei bonus con i quali si saliva di livello con una velocità raccapricciante.

    E adesso la griglia:

    Grafica: 98
    Sonoro: 85
    Gameplay: 92
    Divertimento: 94
    Longevità: 91
    Voto finale: 94
    Giudizio finale: Un gioco quasi identico al precedente, con la Naughty Dog che non ha osato differenziare parecchio il gameplay (cosa che introdurrà con Uncharted 3).

    So che molti di voi storceranno il naso davanti al risultato finale ma, sul serio eh, un gioco che prende un voto inferiore al 98 non è feccia
  2.     Mi trovi su: Homepage #8921669
    bhe se uncharted 1 ha preso 95 è ovvio chelo fanno simile vuol dire che è piaciuto non so cosi stupidi da non seguire il suo gameplay per il secondo e visto il risultato del secondo non c'è da lamentersi, sarà simele anche il terzo episodio? visti gli altri 2 risultati non credo venga male un gioco conil gameplay simile agli altri 2
  3.     Mi trovi su: Homepage #8921671
    A parte il voto finale che andrebbe alzato di 3/4 punti, ma il sonoro? Solo 85? Voglio dire le musiche sono le migliori mai viste, gli effetti pure, il doppiaggio inglese è a dir poco P-E-R-F-E-T-T-O anche per come è sincronizzato con il labiale, quello italiano un gradino sotto la perfezione e trovami un gioco che abbia i doppiatori italiani migliori.
    IBRACADABRA DI PLAYGENERATION
  4.     Mi trovi su: Homepage #8921673
    fra_62Ottima recensione. :laugh:


    Anche se l'impostazione mi ricorda le recensioni di qualcuno. :lol:


    Unica pecca, se così vogliamo chiamarla, non hai parlato del sonoro. :laugh:

    Beh, si sto imparando dal maestro :lol:

    (Che ci posso fà xD, le tue sono quelle fatte meglio....uso come schema quello che usi tu)


    Ah, ecco sentivo che qualcosa mancava :lol:
    Ora lo aggiungo .-.
  5.     Mi trovi su: Homepage #8921675
    Però è stato molto cambiato lo stile del gioco, ovvero è stato reso molto più cinematografico (ecco un'innovazione di gameplay).
    Parla dei tuoi libri preferiti, informati sui libri che ti possono interessare, leggi e scrivi le recensioni per dare un'impressione completa del titolo! Vai QUI!


    Di fronte ad una situazione anormale
    ci può solo un Napolitano
    che avvolto da un mare di tonti
    è finalmente giunto ai giusti Monti!
  6.     Mi trovi su: Homepage #8921677
    ottima recensione, molto dettagliata:thumbup1:

    NickPiuttosto credo che drake salti come un dem.ente


    hahaha è vero:lol:
    Provate il dolore. Contemplate il dolore. Accettate il dolore. Conoscete il dolore. Coloro che non comprendono il vero dolore, non capiranno mai quale sia la vera pace.
    - I Sei Cammini di Pain, il Dio del Villaggio della Pioggia -



    firma by Krona-san*.*

    Giocando: -- Platinando: --
    Rigiocando(retrò): --
    Prossimi acquisti: Ni No Kuni: Wrath of the White Witch

  [Altair97] Uncharted 2: Il Covo Dei Ladri

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina