1.     Mi trovi su: Homepage #9052252

    Il sole tramonta nell'orizzonte di un'America del lontano 1911, un'America che sta cambiando volto preparandosi a diventare una vera potenza mondiale.

    E' in questo contesto storico e ambientale che si interseca la storia di John Marston, un ex fuorilegge che, per salvare la sua famiglia, è costretto a collaborare con degli agenti dei neonati servizi segreti USA (oggi li chiameremmo CIA). Dietro una storia che, a primo impatto, può sembrare banale si nasconde un vero e proprio messaggio di vita (non dimentichiamoci
    che Marston è il primo personaggio "buono" protagonista di un gioco firmato Rockstar) di un uomo che non teme nessuno e che vuole arrivare fino in fondo per aiutare le persone che gli stanno a cuore.

    Dopo questa breve introduzione parliamo delle cose "pratiche", ovverosia come si presenta il gioco?
    Che dire... Il gioco è un autentico inno al Far West e all'open-world, due mondi che già altre volte si erano incontrati ma mai uniti in un connubio così perfetto. La grafica, veramente splendida (nonostante qualche imprecisione nello sguardo "ravvicinato") contribuisce a dare quell'atmosfera da vecchio film western, con il sole che riflette dei giochi di luce sui torrenti e sulle rocce.
    Niente da dire sulla colonna sonora che sembra rubata ad una pellicola di Morricone (per darvi un'idea).

    Il Gameplay è quello rodatissimo su cui si basano tutti i GTA e funziona sempre molto bene (forse solamente qualche imprecisione nella mira automatica dietro ai ripari) ma la cosa che più impressiona è il fatto che la Rockstar è riuscita a creare un mondo COSTANTEMENTE vivo. Per fare qualche esempio può capitare che mentre ci spostiamo verso un determinato luogo un poveretto ci corre incontro chiedendo aiuto per un suo amico catturato o possiamo incontrare quell'animale che ci mancava per completare quella sfida.

    La longevità, infine, è assicurata da una storia in singolo veramente lunga e accattivante e infarcita di tante di quelle subquest da far impallidire una buona parte degli attuali GDR. Per non parlare poi del multiplayer che, in fin dei conti, è un mini MMO per un massimo di 16 giocatori che possono darsi battaglia a colpi di Calibro 6.

    Dulcis in fundo sono arrivate tre fantastiche espansioni (io personalmente reputo Undead Nightmare la migliore) che mirano ad aumentare la longevità in maniera esponenziale.

    Prima di passare ai "meri" voti finali vorrei fare una menzione d'onore alla splendida trama che è un crescendo di emozioni fino ad arrivare ad un finale che reputo uno dei migliori dell'ultimo decennio.

    Finalmente (direte voi!) passiamo ai voti:

    GRAFICA: 96 Veramente d'impatto nei paesaggi ma qualche (lieve) imprecisione sul dettaglio ravvicinato.

    SONORO: 98 Musiche veramente da applausi per la cura riposta nella loro composizione e nel contesto in cui è ambientato.

    DIVERTIMENTO: 98 Impressionante il modo in cui Rockstar è riuscita a creare un mondo vivo e pulsante in cui puoi tranquillamente entrare e uscire dalla trama principale. Applausi a scena aperta.

    LONGEVITA': 98 La storia dura (volendo esplorare tutto il mondo) una sessantina di ore a cui va ad aggiungersi l'infinità del Multiplayer e le espansioni che continuano ad uscire.

    VOTO FINALE: 97 Il miglior free roaming fino ad ora. Un gioiello in tutto: Grafica, Trama, Gameplay e un Multi splendido. GTA IV mangia la polvere!

    Grazie in anticipo per chi la leggerà (scusate la brevità ma sono di fretta) e alla prossima per il mio PERSONALE Gioco dell'Anno...
    "Mi piace parlare di nulla. E' l'unico argomento di cui so tutto" [Oscar Wilde]


    Nero sui vari "nn, xk, gfcnn":

    Citazione:





    Originariamente Scritto da Nero1010100


    Ma va a comprarti delle vocali




    La mia Recensione su Red Dead Redemption!

    La mia Recensione su Heavy Rain!
  2.     Mi trovi su: Homepage #9052254
    Dippiè
    Il sole tramonta nell'orizzonte di un'America del lontano 1911, un'America che sta cambiando volto preparandosi a diventare una vera potenza mondiale.

    E' in questo contesto storico e ambientale che si interseca la storia di John Marston, un ex fuorilegge che, per salvare la sua famiglia, è costretto a collaborare con degli agenti dei neonati servizi segreti USA (oggi li chiameremmo CIA). Dietro una storia che, a primo impatto, può sembrare banale si nasconde un vero e proprio messaggio di vita (non dimentichiamoci
    che Marston è il primo personaggio "buono" protagonista di un gioco firmato Rockstar) di un uomo che non teme nessuno e che vuole arrivare fino in fondo per aiutare le persone che gli stanno a cuore.

    Dopo questa breve introduzione parliamo delle cose "pratiche", ovverosia come si presenta il gioco?
    Che dire... Il gioco è un autentico inno al Far West e all'open-world, due mondi che già altre volte si erano incontrati ma mai uniti in un connubio così perfetto. La grafica, veramente splendida (nonostante qualche imprecisione nello sguardo "ravvicinato") contribuisce a dare quell'atmosfera da vecchio film western, con il sole che riflette dei giochi di luce sui torrenti e sulle rocce.
    Niente da dire sulla colonna sonora che sembra rubata ad una pellicola di Morricone (per darvi un'idea).

    Il Gameplay è quello rodatissimo su cui si basano tutti i GTA e funziona sempre molto bene (forse solamente qualche imprecisione nella mira automatica dietro ai ripari) ma la cosa che più impressiona è il fatto che la Rockstar è riuscita a creare un mondo COSTANTEMENTE vivo. Per fare qualche esempio può capitare che mentre ci spostiamo verso un determinato luogo un poveretto ci corre incontro chiedendo aiuto per un suo amico catturato o possiamo incontrare quell'animale che ci mancava per completare quella sfida.

    La longevità, infine, è assicurata da una storia in singolo veramente lunga e accattivante e infarcita di tante di quelle subquest da far impallidire una buona parte degli attuali GDR. Per non parlare poi del multiplayer che, in fin dei conti, è un mini MMO per un massimo di 16 giocatori che possono darsi battaglia a colpi di Calibro 6.

    Dulcis in fundo sono arrivate tre fantastiche espansioni (io personalmente reputo Undead Nightmare la migliore) che mirano ad aumentare la longevità in maniera esponenziale.

    Prima di passare ai "meri" voti finali vorrei fare una menzione d'onore alla splendida trama che è un crescendo di emozioni fino ad arrivare ad un finale che reputo uno dei migliori dell'ultimo decennio.

    Finalmente (direte voi!) passiamo ai voti:

    GRAFICA: 96 Veramente d'impatto nei paesaggi ma qualche (lieve) imprecisione sul dettaglio ravvicinato.

    SONORO: 98 Musiche veramente da applausi per la cura riposta nella loro composizione e nel contesto in cui è ambientato.

    DIVERTIMENTO: 98 Impressionante il modo in cui Rockstar è riuscita a creare un mondo vivo e pulsante in cui puoi tranquillamente entrare e uscire dalla trama principale. Applausi a scena aperta.

    LONGEVITA': 98 La storia dura (volendo esplorare tutto il mondo) una sessantina di ore a cui va ad aggiungersi l'infinità del Multiplayer e le espansioni che continuano ad uscire.

    VOTO FINALE: 97 Il miglior free roaming fino ad ora. Un gioiello in tutto: Grafica, Trama, Gameplay e un Multi splendido. GTA IV mangia la polvere!

    Grazie in anticipo per chi la leggerà (scusate la brevità ma sono di fretta) e alla prossima per il mio PERSONALE Gioco dell'Anno...


    sto sentendo la canzone che hai postato, è da pelle d'oca, cioè fantastica.
    ci crederai che leggendo le tue righe ho rivalutato il gioco?
    Cioè se le musiche sono così lo prendo senza neanche pensarci due volte,
    Ah, cmq complimenti per la recenzione una delle più belle che ho letto, e sono come piacciono a me: brevi, concise e dirette. ;)
    Giocando: Mass Effet 2
    Aspettando:, Sindycate (In Arrivo finalmente), Mass Effect 3, Binary Domain, Bioshock Infinite, Red Dead Redemption GOTY


    Finalmente anche io sul PSN: Gians_88 (MW2, Borderlands e MW3, se però vi serve qualcuno per fare sfide e trofei aggiungetemi e contattatemi )

  3.     Mi trovi su: Homepage #9052257
    mr_loroBellissima recensione, una delle migliori che abbia mai letto sul forum: complimenti!!

    Grazie ma sei troppo buono!
    "Mi piace parlare di nulla. E' l'unico argomento di cui so tutto" [Oscar Wilde]


    Nero sui vari "nn, xk, gfcnn":

    Citazione:





    Originariamente Scritto da Nero1010100


    Ma va a comprarti delle vocali




    La mia Recensione su Red Dead Redemption!

    La mia Recensione su Heavy Rain!
  4.     Mi trovi su: Homepage #9052261
    antonyuna grandissima recensione(in tutti i senzi),ben strutturata,accurata e dettagliata.complimenti,una delle +belle recensioni che io abbia mai visto.bravo ancora una volta.


    mio nonno si è voltato nella tomba :nosmile:


    :lol:


    veramente ben fatta la rece,molto bella :laugh:
    -La prima reazione è di tentare di riportare la situazione a quella che era prima. E questo succede sempre. Anche quando si è già capito fin dall'inizio che non funzionerà.-

    Kota Hirano - Highschool of the Dead



    Quote:

    Originally Posted by Nero1010100

    yO Jok3rsecondo altamente nano (in russia sovietica i giardini nanano te).
  5.     Mi trovi su: Homepage #9052264
    ottima recensione, davvero;)
    complimenti:D
    Provate il dolore. Contemplate il dolore. Accettate il dolore. Conoscete il dolore. Coloro che non comprendono il vero dolore, non capiranno mai quale sia la vera pace.
    - I Sei Cammini di Pain, il Dio del Villaggio della Pioggia -



    firma by Krona-san*.*

    Giocando: -- Platinando: --
    Rigiocando(retrò): --
    Prossimi acquisti: Ni No Kuni: Wrath of the White Witch
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9052265
    Bella recensione,da proprio l'idea del gioco!
    Che in effetti e' proprio una perla,un must have.
    Poi anche l'espansione Undead nightmare e' una genialata!
    L'unica cosa su cui posso non essere d'accordo e' sul fatto che gta mangi la polvere da RDR.
    Sul comparto tecnico,puoi ben dirlo,ma ricordiamo che Gta IV e' un gioco piu' vecchio e sicuramente diverso.
    Mentre in RDR dovevano pensare a un mondo dettagliato e a rendere i cavalli piu' realistici possibile,in GTA dovevano pensare a qualche centinaio di mezzi di trasporto,ognuno con un rombo del motore diverso e una sensazione di guida unica.
    Gta e' un colosso troppo grande(creato dagli stessi autori di RDR)per essere buttato giu'.
    Poi ribadisco,sono diversi,alcuni possono preferire l'ambientazione odierna altri quella western...questione di gusti!

    Comunque in fine ti ripeto e' un ottima recensione,non vedo l'ora di leggere quella sul tuo "personale gioco dell'anno".
    http://devious-92.deviantart.com/ Deviant Art

    Attualmente gioco a:
    http://www.playgen.it/showthread.php...20#post1068320

  [Dippiè's review] Red Dead Redemption

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina