1.     Mi trovi su: Homepage #9063869
    Ciao a tutti,
    apro questo Thread per capire come vengano decisi i giochi da recensire.
    Nel numero 64 è presente un reportage per
    -Infamous2, RF Armageddon, L.A. Noire. Del primo non si conosce la data di uscita, il secondo ed il terzo dovrebbero uscire a maggio.
    Sono dei reportage belli ed interessanti...MA...

    Nelle ultime pagine c'è la sezione dei giochi "In arrivo":
    -Dragon Age2, DC Univers Online e BulletSorm: il primo esce a metà marzo e gli altri due sono già DISPONIBILI.

    La mia domanda: dato per assodato che sia corretto nominare i titoli, soprattutto se meritevoli, previsti da qui a qualche mese, ma perchè dare molto più spazio (pagine e pagine) a questi e non recensire giochi che ad oggi sono in commercio (vedi bulletstorm e DC Universe) piuttosto che rilegarli in ultimo e riservagli appena poche righe.

    Questo mese, deluso da PlayGen, ho acquistato un'altra rivista rivale dove è presente la Recensione molto dettagliata di Bulletstorm e DC Universe. Recensioni che arriveranno su PlayGen penso con il prossimo numero, cioè un mese dopo l'uscita dei giochi.

    A mio avviso questo modo di gestire i tempi è sbagliato. E' vero, non conosco i tempi "redazionali"...però una rivista ha la recensione e PlayGen mette gli stessi giochi "in secondo piano".

    Aspetto un chiarimento dal nostro Duff.

    PS: scusate se mi sono dilungato.
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #9063871
    Mr WhiteCiao a tutti,
    apro questo Thread per capire come vengano decisi i giochi da recensire.
    Nel numero 64 è presente un reportage per
    -Infamous2, RF Armageddon, L.A. Noire. Del primo non si conosce la data di uscita, il secondo ed il terzo dovrebbero uscire a maggio.
    Sono dei reportage belli ed interessanti...MA...

    Nelle ultime pagine c'è la sezione dei giochi "In arrivo":
    -Dragon Age2, DC Univers Online e BulletSorm: il primo esce a metà marzo e gli altri due sono già DISPONIBILI.

    Questo mese, deluso da PlayGen, ho acquistato un'altra rivista rivale dove è presente la Recensione molto dettagliata di Bulletstorm e DC Universe. Recensioni che arriveranno su PlayGen penso con il prossimo numero, cioè un mese dopo l'uscita dei giochi.

    A mio avviso questo modo di gestire i tempi è sbagliato. E' vero, non conosco i tempi "redazionali"...però una rivista ha la recensione e PlayGen mette gli stessi giochi "in secondo piano".

    Aspetto un chiarimento dal nostro Duff.

    PS: scusate se mi sono dilungato.


    Prego. Mi scuso in anticipo perchè a mia volta, inevitabilmente mi dilungherò un po'.

    Tocchi un punto che mi sta molto a cuore, perchè lo so bene che certe scelte legate alle recensioni, anche se alla lunga ci sono valse la fiducia dei giocatori, nell'immediato ci espongono a critiche di questo tipo. Facciamo che mi mordo la lingua e mi limito a parlare per me e per la rivista.

    Prima cosa: la solita regola del buon senso. Se arriva uno sparatutto in redazione all'ultimo minuto, posso giocarlo come si deve in un paio di giorni, far fare le catture che servono in un altro paio, e nel frattempo scrivere il pezzo sapendo di aver fatto con coscienza e professionalità un servizio al lettore che compra la rivista.

    Se si tratta di un GdR o un gioco in cui la componente online è prevalente, allora di sicuro posso dirti che mi prenderò il tempo che serve, che è PARECCHIO più lungo, e nel caso dei giochi online dovrò fare anche i conti, in molti casi, con ovvie questioni di apertura dei server.

    Il che mi porta al concreto dei giochi che hai citato (ai quali aggiungo, in assoluta trasparenza, anche Dragon Age II e Test Drive Unlimited).

    Capitolo DC Universe Online: i server PS3 hanno aperto il 26 gennaio. Trattandosi di un MMORPG, che presuppone di giocare in mezzo alla gente, anche se ci fossero stati (e non mi risulta) eventi organizzati da Sony non sarebbero bastati per una recensione minimamente credibile. Per arrivare al massimo livello con un paio di personaggi ci abbiamo messo circa 20 giorni, il che ha portato a perdere inevitabilmente la possibilità di metterlo sul 64 (che abbiamo chiuso a inizio febbraio).

    Note a margine:

    • I server della versione PC hanno aperto parecchio tempo prima.
    • La versione PC, soprattutto dal punto di vista grafico, è altra cosa.
    • La nostra recensione è corredata da screen chiaramente provenienti dalla versione PS3, come da abitudine e a vostra e nostra garanzia.


    Passiamo a Bulletstorm: Il titolo, come altri giochi del progetto EA Partners (ovvero titoli sviluppati da team esterni, come Crysis 2 o Portal 2) hanno delle limitazioni enormi in fase di gestione dei titoli recensiti, a meno di accordi legati ad esempio a copertine. A tutt'oggi, non abbiamo mai ricevuto codici PS3 da EA, e per fare la recensione sul 65 il gioco abbiamo dovuto comprarlo noi.

    Note a margine:

    • La versione del gioco su cui EA punta di più, per ovvi motivi, è quella 360, a causa della presenza della Beta di Gears of War 3.
    • In ragione di questo, la review esclusiva del gioco è stata pubblicata su una rivista 360.
    • La nostra recensione è corredata da screen chiaramente provenienti dalla versione PS3, come da abitudine e a vostra e nostra garanzia.


    E infine Test Drive Unlimited 2: abbiamo valutato se pubblicare la recensione in questo numero, perchè il tempo di provarlo c'era. Ma il fatto che il gioco sia pensato per una fruizione quasi esclusivamente online ha fatto propendere per uno slittamento. A posteriori, sono felicissimo che sia stato così. Avremmo recensito completamente un altro gioco se avessimo proceduto di fretta.

    Lascio a voi fare i vostri calcoli e trarre le conclusioni, senza temere minimamente il giudizio dei lettori. Sono fiero della correttezza del mio lavoro e di quello di chi lavora con me. Non avete idea di cosa ci tocchi fare per non "barare" nemmeno per sbaglio.

    Sulla questione del bilanciamento dei contenuti se credete possiamo parlare in seguito. Per ora non volevo mischiare troppe cose, visto che si parla di cose molto serie.
  3. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9063872
    anche io ho pensato la tua stessa cosa di bullet storm, ma rflettendoci un pò ho detto: non è semplice recensire!!

    insomma noi videogiocatori normali giochiamo ad un videogioco normalmente, cioè:

    lo inseriamo, si apre la schermata, e vediamo superfluamente la grafica (se è bella che vi piace diciamo wow è fatta davvero bene i personaggi sono ben definiti, gli scenari altrettanto, se è brutta diciamo mio dio che schifo!è orribile è fatta davvero male!

    poi il sonoro quasi non lo calcoliamo.

    il divertimento è la cosa principale ma che è cosa soggettiva, ed è giusto!

    longevità...se il gioco vi piace ed è corto diciamo: eh...poche ma buone.

    se è lungo: wow è bellissimo e dura anche assai!

    se è corto e non vi piace: che schifo almeno la longevità potevate farla lunga

    se è lungo: mio dio oltre a fare schifo devo anche subirmelo a lungo!

    invece loro no, loro (credo) giocano con attenzione, dando il giusto peso a tutto!

    la grafica, il sonoro, la longevità, il divertimento che non è soggettivo quando recensiscono, ma devono anche pensare a tutti i generi di videogiocatori!

    che la rivista recensisca in ritardo a me non da fastidio anzi, penso che stanno facendo un gran lavoro per recensire per noi!

    non dico tutto ciò perchè amo playgen, ma lo dico perchè meglio aspettare una ottima recensione che leggere una recensione discreta fatta in fretta e furia!

    scusate se mi sono dilungato anche io..

    Grazie, Capitano
    R.I.P.
  4.     Mi trovi su: Homepage #9063874
    E pensare che per me TUTTE le recensioni escono troppo presto... Per esempio Uncharted 2 (sì lo so sono monotematico :D) è stato inevitabilmente recensito prendendo in considerazione soprattutto il single. Per fortuna Uncharted è ancora un titolo in cui il multiplayer è solo un aggiunta, quindi dilungarsi troppo sull'online sarebbe stato fuoriluogo, giusto? Sbagliaaato: se la recensione fosse uscita un mese/un mese e mezzo dopo cosa sarebbe successo? Io penso che ne avrebbero parlato meglioe, azzardo, il voto potrebbe essere stato diverso.
    Analizziamo il caso in cui un gioco, con la componente multiplayer predominante, è stato recensito poco dopo l'uscita: Medal of Honor. Anche dichiarando più volte di stare scrivendo riguardo la parte offline, il gioco è stato penalizzato, dopo un 68 era difficile vedere anche solo un'80 nel giudizio completo.
    Oppure prova a pensare ad una rece di GT5 un numero prima.
    Quindi recensire un titolo anche dopo un bel po' dopo la sua uscita, non solo a volte non è un difetto, ma molto spesso è un pregio.
    IBRACADABRA DI PLAYGENERATION
  5. tany46 tany46  
        Mi trovi su: Homepage #9063875
    DuffmanPrego. Mi scuso in anticipo perchè a mia volta, inevitabilmente mi dilungherò un po'.

    Tocchi un punto che mi sta molto a cuore, perchè lo so bene che certe scelte legate alle recensioni, anche se alla lunga ci sono valse la fiducia dei giocatori, nell'immediato ci espongono a critiche di questo tipo. Facciamo che mi mordo la lingua e mi limito a parlare per me e per la rivista.

    Prima cosa: la solita regola del buon senso. Se arriva uno sparatutto in redazione all'ultimo minuto, posso giocarlo come si deve in un paio di giorni, far fare le catture che servono in un altro paio, e nel frattempo scrivere il pezzo sapendo di aver fatto con coscienza e professionalità un servizio al lettore che compra la rivista.

    Se si tratta di un GdR o un gioco in cui la componente online è prevalente, allora di sicuro posso dirti che mi prenderò il tempo che serve, che è PARECCHIO più lungo, e nel caso dei giochi online dovrò fare anche i conti, in molti casi, con ovvie questioni di apertura dei server.

    Il che mi porta al concreto dei giochi che hai citato (ai quali aggiungo, in assoluta trasparenza, anche Dragon Age II e Test Drive Unlimited).

    Capitolo DC Universe Online: i server PS3 hanno aperto il 26 gennaio. Trattandosi di un MMORPG, che presuppone di giocare in mezzo alla gente, anche se ci fossero stati (e non mi risulta) eventi organizzati da Sony non sarebbero bastati per una recensione minimamente credibile. Per arrivare al massimo livello con un paio di personaggi ci abbiamo messo circa 20 giorni, il che ha portato a perdere inevitabilmente la possibilità di metterlo sul 64 (che abbiamo chiuso a inizio febbraio).

    Note a margine:

    • I server della versione PC hanno aperto parecchio tempo prima.
    • La versione PC, soprattutto dal punto di vista grafico, è altra cosa.
    • La nostra recensione è corredata da screen chiaramente provenienti dalla versione PS3, come da abitudine e a vostra e nostra garanzia.


    Passiamo a Bulletstorm: Il titolo, come altri giochi del progetto EA Partners (ovvero titoli sviluppati da team esterni, come Crysis 2 o Portal 2) hanno delle limitazioni enormi in fase di gestione dei titoli recensiti, a meno di accordi legati ad esempio a copertine. A tutt'oggi, non abbiamo mai ricevuto codici PS3 da EA, e per fare la recensione sul 65 il gioco abbiamo dovuto comprarlo noi.

    Note a margine:

    • La versione del gioco su cui EA punta di più, per ovvi motivi, è quella 360, a causa della presenza della Beta di Gears of War 3.
    • In ragione di questo, la review esclusiva del gioco è stata pubblicata su una rivista 360.
    • La nostra recensione è corredata da screen chiaramente provenienti dalla versione PS3, come da abitudine e a vostra e nostra garanzia.


    E infine Test Drive Unlimited 2: abbiamo valutato se pubblicare la recensione in questo numero, perchè il tempo di provarlo c'era. Ma il fatto che il gioco sia pensato per una fruizione quasi esclusivamente online ha fatto propendere per uno slittamento. A posteriori, sono felicissimo che sia stato così. Avremmo recensito completamente un altro gioco se avessimo proceduto di fretta.

    Lascio a voi fare i vostri calcoli e trarre le conclusioni, senza temere minimamente il giudizio dei lettori. Sono fiero della correttezza del mio lavoro e di quello di chi lavora con me. Non avete idea di cosa ci tocchi fare per non "barare" nemmeno per sbaglio.

    Sulla questione del bilanciamento dei contenuti se credete possiamo parlare in seguito. Per ora non volevo mischiare troppe cose, visto che si parla di cose molto serie.


    Wow, questa si che è una argomentazione appropriata, davvero nulla da eccepire!






  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #9063876
    ibracadabraE pensare che per me TUTTE le recensioni escono troppo presto... Per esempio Uncharted 2 (sì lo so sono monotematico :D) è stato inevitabilmente recensito prendendo in considerazione soprattutto il single. Per fortuna Uncharted è ancora un titolo in cui il multiplayer è solo un aggiunta, quindi dilungarsi troppo sull'online sarebbe stato fuoriluogo, giusto? Sbagliaaato: se la recensione fosse uscita un mese/un mese e mezzo dopo cosa sarebbe successo? Io penso che ne avrebbero parlato meglioe, azzardo, il voto potrebbe essere stato diverso.
    Analizziamo il caso in cui un gioco, con la componente multiplayer predominante, è stato recensito poco dopo l'uscita: Medal of Honor. Anche dichiarando più volte di stare scrivendo riguardo la parte offline, il gioco è stato penalizzato, dopo un 68 era difficile vedere anche solo un'80 nel giudizio completo.
    Oppure prova a pensare ad una rece di GT5 un numero prima.
    Quindi recensire un titolo anche dopo un bel po' dopo la sua uscita, non solo a volte non è un difetto, ma molto spesso è un pregio.


    Tieni presente che ovviamente ci facciamo i nostri calcoli, nel valutare se a un gioco possiamo dare un voto definitivo o meno. Nella grande maggioranza dei casi (Uncharted 2 incluso), il multi è parte integrante del voto, anche se ovviamente non possiamo prevedere cose come le patch di GT5 o di Killzone 3 (sui quali eventualmente si potrà tornare).

    Quando non ci riteniamo soddisfatti della profondità dei test effettuati sull'online per un motivo o per l'altro (accadde con Bad Company 2 e MAG ed è accaduto con TDU2), semplicemente facciamo slittare l'intera rece.

    Se con MOH si è scelto di fare diversamente è stato perchè un titolo attesissimo si è rivelato una vera porcheria, e avendo provato il multi a Londra giorni prima a un evento EA (non così a fondo da dargli un voto), ci è sembrato il caso di avvertire i giocatori di non mettere mano al portafogli. Pensare che se avessimo potuto provarlo un mese dopo gli avremmo dato di più, permettimi, è fantascienza.
  7.     Mi trovi su: Homepage #9063878
    kratosdestroyanche io ho pensato la tua stessa cosa di bullet storm, ma rflettendoci un pò ho detto: non è semplice recensire!!

    insomma noi videogiocatori normali giochiamo ad un videogioco normalmente, cioè:

    lo inseriamo, si apre la schermata, e vediamo superfluamente la grafica (se è bella che vi piace diciamo wow è fatta davvero bene i personaggi sono ben definiti, gli scenari altrettanto, se è brutta diciamo mio dio che schifo!è orribile è fatta davvero male!

    poi il sonoro quasi non lo calcoliamo.

    il divertimento è la cosa principale ma che è cosa soggettiva, ed è giusto!

    longevità...se il gioco vi piace ed è corto diciamo: eh...poche ma buone.

    se è lungo: wow è bellissimo e dura anche assai!

    se è corto e non vi piace: che schifo almeno la longevità potevate farla lunga

    se è lungo: mio dio oltre a fare schifo devo anche subirmelo a lungo!

    invece loro no, loro (credo) giocano con attenzione, dando il giusto peso a tutto!

    la grafica, il sonoro, la longevità, il divertimento che non è soggettivo quando recensiscono, ma devono anche pensare a tutti i generi di videogiocatori!

    che la rivista recensisca in ritardo a me non da fastidio anzi, penso che stanno facendo un gran lavoro per recensire per noi!

    non dico tutto ciò perchè amo playgen, ma lo dico perchè meglio aspettare una ottima recensione che leggere una recensione discreta fatta in fretta e furia!

    scusate se mi sono dilungato anche io..


    Straquoto...tranne per il sonoro che io lo valuto e come ;)

    By kratosdestroy citazione lollosa del momento:

    Quote:





    Originally Posted by Nick


    Rimane il fatto che per convincere qualcuno a capire la situazione di Uncharted non basterebbe neanche Gesù col move in mano mentre spara ad un helgast




  8.     Mi trovi su: Homepage #9063881
    Duffman...e difatti la rece di Crysis ci sarà* :B





    *se non moriamo prima, visto che si sta rivelando un vero casino da gestire per i motivi di cui parlavo prima.


    :drool:
    Direi che oltre la faccina qui sopra non ci sia da aggiungere altro...
    Non so che scrivere in firma... .-.

    Plèingh: Killzone 3
    Uèitingh: Bah, sostanzialmente un cazzo [cit.]
    Platinettingh: D:
  9.     Mi trovi su: Homepage #9063882
    Duff, ti ringrazio per la spiegazione esaustiva.

    Sono pienamente d'accordo che nel recensire i giochi bisogna essere Sicuri di quello che si scrive, e quindi averli provati bene.

    A questo punto però mi domando una cosa:
    Crysis e Bulletstorm sono usciti il 25 febbraio (se non sbaglio), stesso giorno di PlayGen.
    Vengo subito al punto.
    Il numero 64 è riferito a Marzo. Perchè non farlo uscire a Marzo?
    Uscendo tra il 3 o il 4 avreste avuto una settimana abbondante per provare due giochi ed avere una sezione "Recensioni" di grande spessore e rilievo.
    So che il numero si chiude settimane prima dell'uscita, ma voi avrete sicuramente un calendario con le uscite previste dei giochi di li a poco. Si lasciavano 4-5 pagine "bianche" (magari sottraendole al reportage) da riempire in ultimo con queste rece.
    Non ho esperienze di "redazione" e quindi ti chiedo se una cosa del genere fosse possibile.

    Io, e parlo per me, sarei felice di aspettare una settimana in più ed avere una rivista più completa. (Ragazzi....non vi arrabbiate....) :001_unsure: .

    Per quanto riguarda la rivista che ho citato in apertura è riferita esclusivamente al mondo di Playstation...niente Xbox. Poi se le immagini sono quelle prese da frame di Xbox non so dirlo...

    Ora il 65 è previsto per il 25 Marzo. Quali sono, se ci sono, i giochi che usciranno dal 25 al 30 marzo?

    Scusate ancora per la lunghezza
  10. *Sa che ezioleon lo osserva*  
        Mi trovi su: Homepage #9063883
    fra_62Cosa cosa cosa? 0___0

    Il sonoro non lo calcoliamo? Ma come stiamo, è una parte più che importante in un videogioco. ^^'


    Quotone, per esempio in un FPS se gli effetti sono fatti malissimo?
    Se le esplosioni non sono riprodotte bene?
    O, più semplicemente, se gli scontri a fuoco vengono riprodotti in maniera mediocre?

    Per quanto riguarda la colonna sonora è importantissima per rendere un gioco capolavoro, a mio avviso...


    Love videogames, not consoles.

  Ma BulletStorm??

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina