1.     Mi trovi su: Homepage #9122898
    A devil for me…

    Carissimo il mio lettore,sei pregato di ascoltare questa canzone,prima o mentre leggi.. grazie, e che la lavatrice sia con te!

    Il regno dei sogni è di sicuro tra i più affascinanti posti che un uomo possa visitare. Ma se è vero che i sogni riflettono i nostri desideri e le nostre paure più nascoste,Lucy Phyer, lo ha voluto lui?

    Una notte come le altre. Stesso letto,stessa stanza,stessa noia. Stava oramai dormendo. Cosa altro fare alle quattro di mattina? Ma la tranquillità del suo sonno venne disturbata… All’inizio sentiva solo una presenza nella stanza. Cerco di ignorarla. Poi però, poi non so dirvi cosa è successo, perché non lo ricorda nemmeno lui. Ma dopo qualche ora che sentiva questa presenza si fecce coraggio e gli urlò “So chi sei,sei Satana” ma il suo interlocutore,accenando un sorriso divertito gli rispose “E dai, non offendermi,odio essere chiamato con quel nome,anzi odio essere chiamato con i titoli che mi avete assegnato nel corso dei secoli… Calugniatore,Maligno e blà blà blà, chiamami per nome, io sono Lucy, Lucy Phyer e sto per vincere la battaglia,manca poco e ho bisogno del tuo aiuto..” “Che cazzo vuoi da me? Fatti vedere” “Apri gli occhi e mi vedrai.”

    Jimmy si svegliò di colpo,in quel esatto momento. Ma nella stanza nessuno. Si stava facendo giorno e l’unica cosa animata era il suo riflesso nello specchio d’avanti al letto. “Che cazzo di sogni che ho. Oramai i sogni birra,tette e motori si fanno sempre più rari” disse buttando la testa nel cuscino nel tentativo di recuperare qualche ora di sonno prima di dover andare a scuola…


    Nella prossima puntata: Riuscirà Jimmy a lavarsi i denti senza sporcarsi i boxer ?La professoressa la smetterò di fare la puttana? La smetterò di fare domande stupide solo per farvi perdere tempo?
    Mishtero... (cit.)
    Tu intanto torna a leggerti la prossima puntata,potrebbe accadere qualcosa di divertente!
    " tutta d'oro la gente luccica
    mentre osserva le anatre inventandosi la felicità
    la sorvolo e capisco che maledice la mia diversità
    ma nel parco ci abito è la vita mia esser simbolo
    di paura e di morte, sono tenebre i miei abiti"

    "Ma vi perdono
    perchè in fondo portate nel cuore
    sangue che è destinato a seccare
    vivete a morire"
  2.     Mi trovi su: Homepage #9122899
    Nicholas D. Raven A devil for me…

    Carissimo il mio lettore,sei pregato di ascoltare questa canzone,prima o mentre leggi.. grazie, e che la lavatrice sia con te!

    Il regno dei sogni è di sicuro tra i più affascinanti posti che un uomo possa visitare. Ma se è vero che i sogni riflettono i nostri desideri e le nostre paure più nascoste,Lucy Phyer, lo ha voluto lui?

    Una notte come le altre. Stesso letto,stessa stanza,stessa noia. Stava oramai dormendo. Cosa altro fare alle quattro di mattina? Ma la tranquillità del suo sonno venne disturbata… All’inizio sentiva solo una presenza nella stanza. Cerco di ignorarla. Poi però, poi non so dirvi cosa è successo, perché non lo ricorda nemmeno lui. Ma dopo qualche ora che sentiva questa presenza si fecce coraggio e gli urlò “So chi sei,sei Satana” ma il suo interlocutore,accenando un sorriso divertito gli rispose “E dai, non offendermi,odio essere chiamato con quel nome,anzi odio essere chiamato con i titoli che mi avete assegnato nel corso dei secoli… Calugniatore,Maligno e blà blà blà, chiamami per nome, io sono Lucy, Lucy Phyer e sto per vincere la battaglia,manca poco e ho bisogno del tuo aiuto..” “Che cazzo vuoi da me? Fatti vedere” “Apri gli occhi e mi vedrai.”

    Jimmy si svegliò di colpo,in quel esatto momento. Ma nella stanza nessuno. Si stava facendo giorno e l’unica cosa animata era il suo riflesso nello specchio d’avanti al letto. “Che cazzo di sogni che ho. Oramai i sogni birra,tette e motori si fanno sempre più rari” disse buttando la testa nel cuscino nel tentativo di recuperare qualche ora di sonno prima di dover andare a scuola…


    Nella prossima puntata: Riuscirà Jimmy a lavarsi i denti senza sporcarsi i boxer ?La professoressa la smetterò di fare la puttana? La smetterò di fare domande stupide solo per farvi perdere tempo?
    Mishtero... (cit.)
    Tu intanto torna a leggerti la prossima puntata,potrebbe accadere qualcosa di divertente!

    bell inizio :laugh:
    http://www.playgen.it/showthread.php?t=40562

    qual' è il significato della vita?
    non lo so,forse continuare a vivere senza farsi domande.
    [auto.cit]
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #9122900
    Nicholas D. Raven A devil for me…

    Carissimo il mio lettore,sei pregato di ascoltare questa canzone,prima o mentre leggi.. grazie, e che la lavatrice sia con te!

    Il regno dei sogni è di sicuro tra i più affascinanti posti che un uomo possa visitare. Ma se è vero che i sogni riflettono i nostri desideri e le nostre paure più nascoste,Lucy Phyer, lo ha voluto lui?

    Una notte come le altre. Stesso letto,stessa stanza,stessa noia. Stava oramai dormendo. Cosa altro fare alle quattro di mattina? Ma la tranquillità del suo sonno venne disturbata… All’inizio sentiva solo una presenza nella stanza. Cerco di ignorarla. Poi però, poi non so dirvi cosa è successo, perché non lo ricorda nemmeno lui. Ma dopo qualche ora che sentiva questa presenza si fecce coraggio e gli urlò “So chi sei,sei Satana” ma il suo interlocutore,accenando un sorriso divertito gli rispose “E dai, non offendermi,odio essere chiamato con quel nome,anzi odio essere chiamato con i titoli che mi avete assegnato nel corso dei secoli… Calugniatore,Maligno e blà blà blà, chiamami per nome, io sono Lucy, Lucy Phyer e sto per vincere la battaglia,manca poco e ho bisogno del tuo aiuto..” “Che cazzo vuoi da me? Fatti vedere” “Apri gli occhi e mi vedrai.”

    Jimmy si svegliò di colpo,in quel esatto momento. Ma nella stanza nessuno. Si stava facendo giorno e l’unica cosa animata era il suo riflesso nello specchio d’avanti al letto. “Che cazzo di sogni che ho. Oramai i sogni birra,tette e motori si fanno sempre più rari” disse buttando la testa nel cuscino nel tentativo di recuperare qualche ora di sonno prima di dover andare a scuola…


    Nella prossima puntata: Riuscirà Jimmy a lavarsi i denti senza sporcarsi i boxer ?La professoressa la smetterò di fare la puttana? La smetterò di fare domande stupide solo per farvi perdere tempo?
    Mishtero... (cit.)
    Tu intanto torna a leggerti la prossima puntata,potrebbe accadere qualcosa di divertente!


    Sei un folle :lol:
  4.     Mi trovi su: Homepage #9122902
    foxhound24Sei un folle :lol:

    Vacci piano con i complimenti, mi fai arrossire... :shame:
    " tutta d'oro la gente luccica
    mentre osserva le anatre inventandosi la felicità
    la sorvolo e capisco che maledice la mia diversità
    ma nel parco ci abito è la vita mia esser simbolo
    di paura e di morte, sono tenebre i miei abiti"

    "Ma vi perdono
    perchè in fondo portate nel cuore
    sangue che è destinato a seccare
    vivete a morire"
  5.     Mi trovi su: Homepage #9122903
    Concordo con Fox, hai mischiato cose serie con cazzate assurde :lol:

    E' ovvio che mi piace :yes:

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  6.     Mi trovi su: Homepage #9122904
    Ecco a voi il secondo capitolo,nessuna delle domande del primo capitolo ha avuto risposta,ma leggete lo stesso, mettete i porno in pausa e già che ci siete ascoltate qua...


    Il mio amico immaginario è meglio del tuo!


    Solita routine. Bagno,cucina,autobus,scuola,autobus,casa,in giro,gente noiosa,gente stupida,gente stupida che pretendeva di essere intelligente,gente noiosa,gente obsoleta.
    “Aspe,com’era? Dai che me lo ricordo….
    S'i fosse fuoco, arderei 'l mondo
    s'i fosse vento, lo tempestarei
    s'i fosse acqua, i' l'annegherei
    s'i fosse Dio, mandereil' en profondo


    ….. e dopo? Cosa veniva dopo? Ah vero!

    s'i fosse 'mperator, ben lo farei
    a tutti tagliarei lo capo a tondo


    Disse Jimmy mentre fumava tranquillo una Malboro ammirando la luna. “Ah come mi divertirei a dettar legge…” “E’ questo quello che mi piace di te…” La voce era di Lucy Phyer,era spuntato da un angolo sommerso nell’oscurità. “Cazzo,ma tu vieni e vai quando vuoi? Visto che non ti possono vedere,perché non vieni a tenermi compagnia a scuola?” “Ehm,anche a me danno fastidio quei comunelli là…” “Lucy, sei proprio una testa di cazzo,un’inutile testa di cazzo che si diverte a giocare al tenebroso…” “Oh comune mortale,come osi mancare di rispetto a chi c’era ancora prima della notte dei tempi, a chi ha visto popoli,imperi crollare a chi…” “Ahahaha smettila con le sceneggiate e portami una birra dalla cucina!” “Non posso.” “Perché mai?” “Perché no,alzati e vattela a prendere. Sono Il primo angelo,il Magnifico,la Perfezzione mica posso sbrigare lavoretti per un moccioso di 15 anni.” “Fottiti signore del male, sei utile quanto il pettine in mano a un calvo.” Disse il ragazzo mentre a malavoglai si alzò dalla sedia.
    La cosa andava avanti da qualche mese. C’era un certo feeling tra i due. Manco fossero gay.




    Alla prossima puntata carissime mie fighette,cercate di non crepar se no devo andarmi a cercare qualche barbone e obbligarlo a leggere. ._.
    " tutta d'oro la gente luccica
    mentre osserva le anatre inventandosi la felicità
    la sorvolo e capisco che maledice la mia diversità
    ma nel parco ci abito è la vita mia esser simbolo
    di paura e di morte, sono tenebre i miei abiti"

    "Ma vi perdono
    perchè in fondo portate nel cuore
    sangue che è destinato a seccare
    vivete a morire"
  7.     Mi trovi su: Homepage #9122906
    Nicholas D. RavenEcco a voi il secondo capitolo,nessuna delle domande del primo capitolo ha avuto risposta,ma leggete lo stesso, mettete i porno in pausa e già che ci siete ascoltate qua...


    Il mio amico immaginario è meglio del tuo!


    Solita routine. Bagno,cucina,autobus,scuola,autobus,casa,in giro,gente noiosa,gente stupida,gente stupida che pretendeva di essere intelligente,gente noiosa,gente obsoleta.
    “Aspe,com’era? Dai che me lo ricordo….
    S'i fosse fuoco, arderei 'l mondo
    s'i fosse vento, lo tempestarei
    s'i fosse acqua, i' l'annegherei
    s'i fosse Dio, mandereil' en profondo


    ….. e dopo? Cosa veniva dopo? Ah vero!

    s'i fosse 'mperator, ben lo farei
    a tutti tagliarei lo capo a tondo


    Disse Jimmy mentre fumava tranquillo una Malboro ammirando la luna. “Ah come mi divertirei a dettar legge…” “E’ questo quello che mi piace di te…” La voce era di Lucy Phyer,era spuntato da un angolo sommerso nell’oscurità. “Cazzo,ma tu vieni e vai quando vuoi? Visto che non ti possono vedere,perché non vieni a tenermi compagnia a scuola?” “Ehm,anche a me danno fastidio quei comunelli là…” “Lucy, sei proprio una testa di cazzo,un’inutile testa di cazzo che si diverte a giocare al tenebroso…” “Oh comune mortale,come osi mancare di rispetto a chi c’era ancora prima della notte dei tempi, a chi ha visto popoli,imperi crollare a chi…” “Ahahaha smettila con le sceneggiate e portami una birra dalla cucina!” “Non posso.” “Perché mai?” “Perché no,alzati e vattela a prendere. Sono Il primo angelo,il Magnifico,la Perfezzione mica posso sbrigare lavoretti per un moccioso di 15 anni.” “Fottiti signore del male, sei utile quanto il pettine in mano a un calvo.” Disse il ragazzo mentre a malavoglai si alzò dalla sedia.
    La cosa andava avanti da qualche mese. C’era un certo feeling tra i due. Manco fossero gay.




    Alla prossima puntata carissime mie fighette,cercate di non crepar se no devo andarmi a cercare qualche barbone e obbligarlo a leggere. ._.


    secondo me il protagonista per vedere lucy qualche canna se le fatta :nosmile:
    http://www.playgen.it/showthread.php?t=40562

    qual' è il significato della vita?
    non lo so,forse continuare a vivere senza farsi domande.
    [auto.cit]
  8.     Mi trovi su: Homepage #9122908
    Utile quanto un pettine per un calvo...:nosmile: Ma quanto è bastardo il protagonista scusa? :lol:


    Bel capitolo :D

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]

  Sognando di esistere

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina