1.     Mi trovi su: Homepage #9137001
    Pelè:« How do you spell Pelé? G-O-D » « Come si scrive Pelé? D-I-O »
    (Titolo del Sunday Times il giorno dopo la finale dei Mondiali 1970)
    Pelé, pseudonimo con cui è universalmente noto Edson Arantes do Nascimento (Três Corações, 23 ottobre 1940), è un ex calciatore e dirigente sportivo brasiliano, considerato da molti esperti e appassionati il miglior calciatore di tutti i tempi.Lo pseudonimo Pelé con cui è universalmente noto nacque dal soprannome che gli fu dato ai tempi della scuola.È anche conosciuto come O Rei (in italiano Il Re),O Rei do Futebol (Il Re del Calcio)o anche Perla Nera (in portoghese Pérola Negra).Fu l'unico calciatore a vincere tre edizioni dell'allora Coppa Rimet,con la Nazionale brasiliana nel 1958, 1962 e 1970. Il suo gol realizzato alla Svezia nella finale del 1958 è considerato il terzo più grande gol nella storia della Coppa del Mondo FIFA e primo tra quelli realizzati in una finale di un campionato del mondo.Detiene il record di reti realizzate in carriera: 1.281 in 1.363 partite.Inoltre è stato nominato Calciatore sudamericano dell'anno nel 1973,"Atleta del Secolo" dal CIO nel 1999 e "Calciatore del Secolo" insieme a Maradona dalla FIFA nel 2000,mentre è stato dichiarato "Tesoro nazionale" dal presidente del Brasile Jânio Quadros.Fa anche parte della National Soccer Hall of Fame ed è stato inserito dal settimanale statunitense TIME nel "TIME 100 Heroes & Icons" del XX secolo.Attualmente è presidente onorario del Santos e presidente del New York Cosmos, sue ex squadre.Pelé fu un calciatore completo, capace di coniugare tecnica e abilità atletiche, intelligenza e velocità, precisione nei passaggi e senso del gol.A tal proposito, si ricorda che segnò cinque reti in un solo incontro in almeno sei occasioni, realizzò quattro gol in una singola partita trenta volte ed aggiunse a ciò novantadue triplette.Il giornalista sportivo Gianni Brera disse che «Pelé vede il gioco suo e dei compagni: lascia duettare in affondo chi assume l'iniziativa dell'attacco e, scattando a fior d'erba, arriva a concludere. Mettete tutti gli assi che volete in negativo, poneteli uno sull'altro: esce una faccia nera, un par di cosce ipertrofiche e un tronco nel quale stanno due polmoni e un cuore perfetti».Il repertorio di dribbling di Pelé includeva una particolare giocata che in Brasile viene chiamata drible da vaca; un esempio di questa si ebbe nella partita contro l'Uruguay del Mondiale del 1970, quando l'attaccante lasciò passare il pallone – senza toccarlo – verso un lato del portiere Ladislao Mazurkiewicz e si lanciò su quello opposto, disorientando l'avversario.Pelé fu anche un eccelso colpitore di testa, nonostante la statura relativamente ridotta; nella finale della citata edizione dei Mondiali di calcio marcò un gol effettuando un balzo da atleta

    Roberto Baggio[/COLOR]:« I rigori li sbagliano soltanto quelli che hanno il coraggio di tirarli. »(Roberto Baggio) Roberto Baggio (Caldogno, 18 febbraio 1967) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, attuale Presidente del Settore tecnico della FIGC.Considerato uno dei migliori giocatori della storia del calcio italiano,occupa la 16ª posizione (primo italiano) nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata da World Soccer, ed è stato inserito da Pelé nel FIFA 100, la lista dei 125 più grandi calciatori viventi divulgata il 4 marzo 2004.Pur non avendo mai vinto la classifica dei marcatori, è il sesto realizzatore di sempre del campionato di Serie A con 205 gol, preceduto da Piola, Nordahl, Meazza, Altafini e Totti.In Nazionale conta 56 presenze e 27 gol, che lo collocano al quarto posto tra i realizzatori in maglia azzurra, a pari merito con Alessandro Del Piero. È l'unico calciatore italiano ad aver segnato in tre diverse edizioni dei Campionati del mondo (1990, 1994 e 1998). È stato vicecampione del Mondo nel 1994 e ha raggiunto il terzo posto ai Mondiali nel 1990.In totale tra club e Nazionale ha giocato 700 partite ufficiali segnando 318 gol.Vincitore di pochi trofei con le squadre di club nelle quali ha militato, a livello individuale ha conseguito numerosi riconoscimenti, aggiudicandosi tra l'altro il Pallone d'oro 1993 (uno dei 5 italiani ad essere stato premiato con il Pallone d'oro assieme a Omar Sivori, Gianni Rivera, Paolo Rossi e Fabio Cannavaro), anno in cui è stato eletto anche FIFA World Player da una giuria composta dai commissari tecnici e dai capitani delle Nazionali di tutti i continenti.È uno dei 5 calciatori (gli altri sono Giovanni Ferrari, Riccardo Toros, Eraldo Mancin e Alessandro Orlando) ad aver vinto due scudetti consecutivi con due differenti squadre in Italia.Soprannominato Divin codino, era un fantasista, adatto anche in fase di trequartista.Nei calci di punizione era uno dei migliori specialisti italiani,abile anche dai tiri dagli 11 metri.Michel Platini lo definì un «nove e mezzo», perché lo vedeva metà attaccante e metà rifinitore.

    [COLOR="red"]Daniel Alves
    : Daniel Alves da Silva, noto anche come Dani Alves (Juazeiro, 6 maggio 1983), è un calciatore brasiliano, terzino del Barcellona e della Nazionale di calcio del Brasile.Pur non avendo un fisico imponente possiede una notevole forza, e tra le sue caratteristiche spicca la resistenza.Nel giugno del 2008 venne annunciato il trasferimento del difensore brasiliano al Barcellona per 32 milioni di euro, più vari bonus in base ai risultati conseguiti. Il 1 luglio 2008 dichiarò il suo addio al Siviglia attraverso una conferenza stampa, in cui scoppiò in lacrime, ringraziando la squadra per tutto quello che gli ha dato; il giornò dopo passò al Barcellona.Il suo esordio in partite ufficiali con il club catalano è avvenuto il 13 agosto 2008, nel terzo turno di qualificazione di Champions League contro il Wisla Cracovia, mentre la sua prima partita nella Liga spagnola con la maglia blaugrana risale al 31 agosto 2008 contro il Numancia.Non ha potuto disputare la finale della UEFA Champions League 2008-2009 contro il Manchester United a causa di un'ammonizione rimediata nella semifinale di ritorno contro il Chelsea, nella quale figurava tra i diffidati.Il 22 marzo 2011 viene trovato , dopo una lunga e complicata trattativa l'accordo per il rinnovo del contratto che legherà il giocatore alla squadra Blaugrana fino al 2015.Con la Nazionale maggiore brasiliana ha partecipato alla Copa América 2007, contribuendo alla vittoria con un gol nella finale contro l'Argentina, e alla FIFA Confederations Cup 2009,in cui ha segnato nella semifinale contro il Sudafrica.Nel maggio 2010 è stato convocato per il campionato del mondo 2010 in Sudafrica

    Van Nistelrooy:Rutgerus Johannes Martinus van Nistelrooij, meglio noto come Ruud van Nistelrooy (Oss, 1º luglio 1976), è un calciatore olandese, attaccante dell'Amburgo e della Nazionale olandese.
    È tra i migliori marcatori di sempre della storia della Champions League, insieme a Filippo Inzaghi, Raúl e Ševčenko, tutti ancora in attività.È inoltre uno dei sei calciatori che hanno segnato una quaterna in una sola partita di Champions League: condivide il record con Marco van Basten, Andrij Ševčenko, Simone Inzaghi, Dado Pršo e Lionel Messi.Nel marzo 2004 è stato inserito da Pelé nella speciale lista dei 125 migliori calciatori viventi, il FIFA 100.Con il Manchester arrivò per van Nistelrooy la consacrazione a talento di fama mondiale e un posto tra i più forti attaccanti del mondo. È stato il più veloce calciatore del Manchester a raggiungere quota 100 gol, dato che c'è riuscito solo in 2 stagioni e mezzo, con una media di circa un gol a partita. È stato anche più volte capocannoniere di Champions e nel 2003, la sua annata migliore (ha segnato 44 gol), si è classificato 6° nella classifica del Pallone d'Oro, vinto da Pavel Nedved.Il 30 maggio 2005 espresse la volontà di lasciare la società per incomprensioni con l'allenatore Alex Ferguson. Ciononostante rimase un'altra stagione a Manchester, arrivando secondo nella classifica dei cannonieri, preceduto da Thierry Henry. In questa occasione, però, sorse un'altra polemica, visto che Ferguson tenne l'olandese in panchina per le ultime 7 partite, consentendo ad Henry di superarlo per numero di gol. L'esclusione dalla finale della Coppa di Lega inglese e le continue polemiche con l'allenatore scozzese lo portarono a chiedere alla società di essere messo sul mercato.In Nazionale esordì appena ventiduenne contro la Germania, segnando il primo gol nel 1999 in un'amichevole contro il Marocco. Al Mondiale 1998 non venne convocato, e dovette saltare per infortunio anche gli Europei 2000, giocati in casa dall'Olanda.Quattro anni più tardi ha finalmente potuto partecipare ad una manifestazione continentale, gli Europei 2004, dando anche un buon contributo di gol alla sua squadra (4 in 5 partite). Dopo aver aiutato i Paesi Bassi nelle qualificazioni è stato convocato per il campionato del mondo 2006 in Germania, in cui ha segnato un gol, ma sorprendentemente non è stato messo in campo nell'ottavo di finale perso contro il Portogallo. L'ennesima panchina ha causato un vespaio di critiche all'allenatore van Basten, ritenuto il maggiore imputato del fallimento della spedizione degli Oranje.
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  2.     Mi trovi su: Homepage #9137007
    Nooo,non puoi mettere Pelè e Baggio nello stesso sondaggio,è una bastardata! :crying:

    Dopo un lungo e complicatissimo sistema di calcolo (testa o croce) voto Baggio :sleep:

    Ti piacciono gli anime e i manga, la grafica o qualsiasi cosa venga dalla terra del Sol Levante? Passa sul K.O.MA! Forum.
  3.     Mi trovi su: Homepage #9137011
    Manu the bestTutti votano Baggio sicuri che Pelè passi il turno. Poi alla fine fanno tutti questo ragionamento, e al posto di Pelè passa Dani Alves!1one!11


    :lol:


    E' lo stesso che ho pensato anch'io :lol:

    Ti piacciono gli anime e i manga, la grafica o qualsiasi cosa venga dalla terra del Sol Levante? Passa sul K.O.MA! Forum.
  4.     Mi trovi su: Homepage #9137014
    Manu the bestTutti votano Baggio sicuri che Pelè passi il turno. Poi alla fine fanno tutti questo ragionamento, e al posto di Pelè passa Dani Alves!1one!11


    :lol:


    saro8596E' lo stesso che ho pensato anch'io :lol:


    Mr.Jayappena ho letto ho pensato la stessa cosaaa! :lol:

    Quoto tutti e tre :lol:

    Infatti per lo stesso motivo ho votato Baggio :lol:

  Il miglior calciatore al mondo[Girone 19]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina