1.     Mi trovi su: Homepage #9153207
    La storia che vi stò per raccontare non parla di un uomo,ma bensì di una leggenda!Questa leggenda è riuscita in tempi bui a salvare la razza umana dall'imminente Apocalisse.
    La nostra storia inizia a Londra,tra le sue strade umide e bagnate,dove sfacciatamente i borghesi giravan in tondo calpestando i lustrascarpe,in una taverna,un figuro vestito in giacca e cravatta si avvicina al bancone e chiede al commesso ''Fammi del ponch perfavore,in fretta'' questo figuro era unico come le sue capacità,capelli bianchi anche se pareva giovane,occhi limpidi come il cielo... portava con se un elsa...molto piccola sembrava contenesse un pugnale,finito di bere,sentì una mano sulla spalla e chiese
    ''Scusa la sua mano è sulla mia spalla...se ci tiene la tolga subito''
    ''Non mi ricordavo tu fossi così scorbutico...Ignerfisar''
    L'uomo il cui nome sembrava Ignerfisar si girò di colpo e preso l'uomo che lo avevo toccato un momento prima e gli disse
    ''Non tornerò più là!''
    Estratte dall'elsa quello che doveva essere un pugnale...ma che invece diventò una spada,la spada più grande che avessi mai visto...la conficcò nel corpo dell'uomo da cui uscirono fiamme! Poco dopo l'uomo diventò cenere, so questo perchè io ero lì e vidi tutta la scena! Ignerfisar si girò verso la folla che si era concentrata in quel punto,spaventata ma curiosa allo stesso momento,''è quello che ha ucciso quelle due persone dietro il distretto trasformandole in cenere!'' '' è uno stregone!'' la gente sussurava...Ignerfisar puntò la spada verso uno a caso nella folla e disse
    ''Se non ve ne andate subito...lui sarà il prossimo''
    La folla spaventata uscì tutta dall'entrata principale,come un fiume in piena che non riesce a passare da un canaletto...io mi nascosi dietro un tavolo, ma poi capì che quell'uomo poteva aiutarmi a trovare il mio peggior nemico,quindi impaurito mi avvicinai a lui e dissi
    ''Perchè uscivano fiamme da quell'uomo?Sei veramente un mago?''
    Lui si girò verso di me con aria divertita e disse
    ''Quello che hai appena visto è un mio ''collega'' tranquillo non sono un mago...''
    ''Le chiedo perdona ma accetterebe di lavorare per me come guardia personale?Sono Winston Clivebackley molto piacere...''
    ''Lavorare come un mercenario? Ci stò non ho niente di meglio da fare!''
    ''Scusi ma il suo nome?''
    ''Giù mi chiamano Ignerfisar Axiedar del gruppo degli Xoni...ma lei può chiamarmi...mmmmh''
    L'uomo guardo la sua spada attentamente e disse
    ''Lei può chiamarmi Sparda!''

  Devil May Cry:Behind The Begin!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina