1.     Mi trovi su: Homepage #9154433
    Juan Sebastián Verón:Juan Sebastián Verón (La Plata, 9 marzo 1975) è un calciatore argentino, centrocampista dell'Estudiantes e della Nazionale argentina.In passato ha giocato in Europa con Sampdoria, Parma, Lazio, Manchester United, Chelsea e Inter.
    È il figlio di Juan Ramón Verón, conosciuto anche come La Bruja ("La Strega"), calciatore argentino che nel 1968 vinse la Coppa Intercontinentale contro il Manchester United dopo una rete segnata proprio da lui all'Old Trafford.Nel marzo del 2004 è stato inserito da Pelé all'interno del FIFA 100, la speciale classifica che include i più forti calciatori viventi al momento della stesura della storia di questo sport.Nel 2008 arriva in finale di Coppa Sudamericana ma perde contro i brasiliani dell'Internacional.Nello stesso anno, Verón viene eletto miglior giocatore del Sudamerica vincendo il Pallone d'Oro sudamericano. Nel 2009 vince la Copa Libertadores con la maglia dell'Estudiantes.Nel dicembre 2009 vince il suo secondo Pallone d'Oro sudamericano consecutivo

    Hugo Sanchez:Hugo Sánchez Márquez (Città del Messico, 11 luglio 1958) è un ex calciatore e allenatore di calcio messicano.
    Vanta numerose presenze nella Nazionale messicana. della quale è stato commissario tecnico dal 2006 al 2008.Viene ricordato da molti per il numero che l'ha reso famoso e che meglio lo identifica nel panorama calcistico, la rovesciata. Durante la militanza al Real Madrid ha vinto la Scarpa d'oro, nel 1990. Era solito esibirsi, dopo le sue reti, in un'acrobazia frontale in onore della sorella, atleta di ginnastica. Grazie alla sua militanza nell'Atletico Madrid, nel Real Madrid e nel Rayo Vallecano risulta aver giocato nelle tre maggiori squadre calcistiche rappresentanti della capitale spagnola.La sua carriera calcistica comincia nel 1975 con la squadra messicana dei Los Pumas de la Universidad Autónoma de México, coi quali mette subito in mostra le sue doti realizzative, guadagnandosi anche, nel 1976, la convocazione nella nazionale Olimpica che parte per Montreal, Canada. Nel 1981 esordisce in Spagna nell'Atletico Madrid, dove resterà fino al 1985, ed è con questa maglia che vince una Coppa di Spagna, ottiene un secondo posto in classifica e diventa capocannoniere delle Liga spagnola. Nel 1985 passa al Real Madrid, quando ormai da molti è giudicato un buon giocatore, e vince 5 campionati di fila, una Coppa di Spagna e due Coppa UEFA, anche se però è ricordato da molti per i suoi innumerevoli "siparietti".Nella nazionale messicana ha realizzato 29 reti, arrivando secondo nella Coppa America del 1993. Ha disputato i mondiali del 1978, 1986 e 1994

    Altafini: « Incredibile amici! »
    (Josè Altafini durante le telecronache)
    José João Altafini, noto in Brasile anche come Mazola per la somiglianza con Valentino Mazzola (Piracicaba, 24 luglio 1938), è un ex calciatore e attualmente commentatore televisivo brasiliano naturalizzato italiano. Di origini italiane, ha fatto parte della Nazionale di calcio del Brasile con cui si è laureato campione del mondo nel 1958 e dal 1961 di quella italiana.Attaccante dal fisico possente, le sue migliori qualità erano la rapidità, il colpo di testa e il senso del gol.Cresciuto nel Palmeiras esplose non ancora ventenne nella nazionale brasiliana che vinse i campionati del mondo del 1958 in Svezia, segnando due reti in tre partite.Acquistato dal Milan, confermò anche in Italia le sue doti di cannoniere.In sette stagioni al Milan, vinse due scudetti (1958/59 e 1961/62) ed una Coppa dei Campioni (1962/63) realizzando, in quella edizione del torneo, ben 14 reti, record della competizione. Nella partita con l'Union Luxembourg, vinta per 8-0, segnò ben cinque reti, record tuttora imbattuto e che divide con altri otto atleti.Lasciato il Milan, giocò per sette anni a Napoli, dove segnò 71 reti in campionato, 11 in coppa italia e 15 nelle competizioni europee (5 in Coppa UEFA, 1 in Mitropa Cup, 6 in Coppa delle Alpi, 3 nel Torneo Anglo-italiano).Alla fine del 1972 approdò insieme a Dino Zoff alla Juventus, dove nonostante l'età non più verdissima vinse da protagonista due scudetti nelle stagioni 1972/73 e 1974/75, risultando spesso risolutivo pur partendo dalla panchina. In particolare si ricorda il gol segnato in Juventus-Napoli del campionato 1974/75, con la classifica che vedeva la Juventus prima e il Napoli secondo a due punti; entrando a pochi minuti dalla fine segnò il gol del definitivo due a uno, che consentì alla Juventus di staccare il Napoli e vincere il campionato. Pochi giorni dopo la partita, su un cancello di accesso dello Stadio San Paolo di Napoli apparve la scritta: José core 'ngrato, ricordando i trascorsi napoletani dell'attaccante.

    Hernan Crespo:Hernán Jorge Crespo (Florida, 5 luglio 1975) è un calciatore argentino, attaccante del Parma.Nel marzo 2004 è stato inserito da Pelé nella FIFA 100, la lista dei 125 migliori calciatori viventi.È soprannominato Valdanito per la sua somiglianza con l'ex attaccante argentino Jorge Valdano.Dal 2000 al 2002 milita nella Lazio, vincendo la Supercoppa italiana e la classifica marcatori della serie A nella stagione 2000-2001 (26 gol) ed in quell'occasione ricevette come premio la scarpa d'argento. La stagione seguente, nonostante gli infortuni, colleziona comunque 13 gol.Crespo nel 2007 con la maglia dell'Inter.Nell'estate 2002 è acquistato dall'Inter, con cui segna solo 7 gol in campionato ma ben 9 in Champions League, dove raggiunge la semifinale. Dopo una sola stagione in nerazzurro passa al Chelsea per l'importante cifra di 26 milioni di Euro, dove nella stagione 2003-2004 segna 10 gol in Premier League.Nell'annata 2004-2005 è in prestito al Milan, con cui segna 10 gol in campionato e 6 in Champions League, competizione in cui segna una doppietta nella finale, exploit inutile però ai fini del risultato finale, che premia il Liverpool. Malgrado il suo desiderio di restare in rossonero, nell'estate del 2005 ritorna al Chelsea, con cui segna 10 gol in 30 partite e vince la Premier League.Ha esordito nella Nazionale argentina il 14 febbraio 1995 contro la Bulgaria. Ha vinto l'argento alle Olimpiadi di Atlanta 1996 in cui fu capocannoniere del torneo con 6 gol a pari merito con il brasiliano Bebeto. Ha partecipato a tre edizioni dei Campionati mondiali di calcio, nel 1998, nel 2002 e nel 2006. Ai Mondiali di Germania 2006 ha segnato un gol nella prima partita dell'Argentina contro la Costa d'Avorio, un gol nella seconda partita contro la Serbia e Montenegro ed un gol contro il Messico negli ottavi di finale, portando a 4 il numero delle sue marcature ai Mondiali (1 gol nel 2002).Grazie alla doppietta siglata contro gli Stati Uniti nella Copa América 2007 ha raggiunto Diego Armando Maradona al secondo posto della classifica dei marcatori di tutti i tempi della Nazionale argentina con 35 gol. In testa c'è Gabriel Omar Batistuta, che comanda la graduatoria grazie a 56 gol realizzati con la maglia della Selección.
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  2.     Mi trovi su: Homepage #9154434
    Io ho votato Juan Sebastian Veron che piede che ha :closedeyes:
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  3. Superstite di Playgeneration  
        Mi trovi su: Homepage #9154445
    basaltafini
    roba da manuale del calcio :lol:


    ho votato crespo xke quando era al milan è stato un grandeeeee

    KRONA THANK YOU

    ID PSN : g1ammy987

    DETTO DA fifa.peppe98 : Giammy Ti nomino Ufficialmente il maniaco dei soldi

    DETTO DA C.Shepard : Sei un mito!

    DETTO DA manuelrallydirt : eccolo e ritornato giammy il diavoletto del forum

    DETTO DA diablos1996 : Signore e signori, un applauso per lui, il solo e unico Capitan Ovvio

    DETTO DA diablos1996 : Ci sono due nuovi sceriffi in città: Diablos e Giammy

  Il miglior calciatore al mondo [Girone 27]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina