1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9165563

    Negli ultimi anni ci siamo abituati a tantissimi giochi spesso privi di personalità che copiano da giochi famosi come CoD, GTA o altri giochi molto famosi. Ma qualche titolo rimane ancora capace di dare profondità e farsi riconoscere dalla massa e sicuramente in questa breve lista c'è Portal 2, il seguito del pluri-premiato Portal uscito nel 2007. Portal 2 è uscito il 22 aprile ed è stato sviluppato da Valve e pubblicato da EA Games.
    La storia del gioco è molto più profonda rispetto al primo capitolo e per non farvi spoiler ve la racconterò in pochi righi. Dopo aver sconfitto GLados, Chell si ritrova in una stanza da letto senza sapere il perchè e con il solo ordine di dormire. Dopo esserci avvicinati al letto ed essere caduti in un sonno profondo ci risveglieremo in una Aperture Science decaduta a causa della disattivazione di GLados. Dopo pochi istanti molto intensi incontreremo Weathley, un piccolo robot che ci aiuterà a fuggire da un imminente crollo del container in cui eravamo. Dopo essere usciti dalla stanza vedremo l'immensità dei laboratori e di come sono cambiati rispetto al primo capitolo. Chell quindi dovrà cercare di fuggire da questi diabolici laboratori. Il gioco si divide in capitoli e rispetto al primo capitolo ci sarà una grande variazione negli ambienti di gioco e alla trama è stato dato un forte valore, che pur non essendo eccezionale risulta unica e con una sceneggiatura davvero ottima. Inoltre scopriremo moltri retroscena della Aperture Science e visiteremo le vecchie camere da test. I personaggi hanno un carisma davvero unico e anche i 2 protagonisti della modalità cooperativa sono molto ironici e carismatici. Il gameplay del gioco può sembrare a prima vista molto simile a quello del primo episodio e fondalmentalmente lo è, ma è stato arricchito da molte novità ed è stato reso un gameplay sicuro di se stesso, visto che nel primo il gioco sembra più una prova che un gioco vero e proprio. In Portal 2 tutto gira intorno ai portali, che potremo sparare attraverso la portal-gun. I portali saranno 2: uno di entrata e uno di uscita e attraverso i grilletti del pad potremo spararne uno blu e uno arancione. I portali saranno utili per affrontare gli stage ovvero i livelli del gioco, molto più variegati rispetto al primo capitolo. Mentre risolveremo gli enigmi dovremo sfruttare ogni elemento presente nella camera come cubi, pulsanti e interrutori. Inizialmente gli enigmi saranno molto semplici e gli oggetti presenti pochi ma andando avanti nei capitoli scopriremo molti più elementi ed alcuni sono inediti. Infatti ci saranno i laser che spesso dovremo usare per aprire porte e dovremo direzionarli attraverso i portali o il cubo leticolare, dotato di 4 lenti e dei ponti olografici, che useremo sopratutto nella prima parte di gioco. Ma sicuramente la novità più interessante sono i gel presenti in 3 colori e ognuno con diverse funzionalità: quello blu ci permetterà di fare salti pari a quello compiuto, quello arancione ci farà prendere una velocità incredibile e quello bianco ci permetterà di sparare portali su qualunque superficie. Andando avanti nel gioco tutti questi elementi andranno a fondersi rendendo la perspicacia e l'agilità del pensiero il punto cardine dell'intero gioco. Ma ci saranno anche degli ostacoli durante gli enigmi, come le torrette che in questo gioco si vedranno molto più di rado ma non saranno meno fastidiose, burroni profondi e la maggior parte di superfici su cui non è possibile attivare portali. Il gameplay di Portal 2 è stato ampliato con maestria da Valve e ha reso il gioco davvero divertente e sopratutto originale rendendo la risoluzione degli enigmi più avventurosa e spettacolare. Ma secondo me rispetto al primo capitolo il livello di difficoltà è sceso ma questo è un difetto poco rilevante visto che spesso la facilissima soluzione sarà difficile da scovare. Ma quei geni degli sviluppatori hanno avuto di introdurre in questo Portal 2 una modalità cooperativa dotata di altri numerosi enigmi e con la possibiltà di usare 4 portali. Gli enigmi da risolvere saranno più complicati visto che il numero di giocatori sarà di 2 e il modo per risolverli sarà essere molto cooperativi e pensare in questa maniera. Inoltre come dicevo prima la modalità coop è dotata di storia e con 2 inediti personaggi ovvero Atlas e P-body, 2 robot con il compito di testare alcuni test(scusate il gioco di parole). Questa modalità è affrontabile online o offline e in entrambi i casi rimane divertentissima grazie anche ad alcuni gesti tra i 2 robottini e diversi elementi utili per la comunicazione tra i 2 personaggi. La longevità del titolo è nettamente migliorata rispetto a Portal che aveva come vero difetto l'eccessiva brevità del titolo ovvero 2-3 ore alla prima passata la metà rigiocandolo. In questo gioco per la prima passata ci vorranno dalle 7 alle 8 ore e comprendendo la campagna cooperativa si possono raggiungere tranquillamente le 11-12 ore quindi un'ottima durata. Inoltre consiglio di rigiocarlo a coloro che non hanno capito benissimo la trama alla prima giocata e per chi non ce l'ha di procurarsi il primo capitolo. Portal 2 utilizza il motore grafico di Valve ovvero il Source Engine molto conosciuto per la sua leggerezza. In questo gioco è stato sfruttato alla grande dando un generale impatto grafico ottimo. Ottimi effetti di luce, texture migliorate e personaggi dettagliati e unici nello stile. Le ambientazioni danno un senso di asetticità e solitudine davvero unica dando la voglia di scoprire i segreti che si celano dietro tutto questo bianco. La colonna sonora è scritta maestosamente con brani per lo più elettronici e un doppiaggio in lingua originale degno di un film con un'interpretazione magistrale. Inoltre in questo capitolo sono presenti grazie al cielo i sottotitoli ben fatti.
    Grafica: 91, una grafica davvero ben fatta, purtroppo minata da qualche bug.
    Sonoro:98, un doppiaggio davvero eccezionale e una colonna sonora più che godibile.
    Longevità:95, il gioco ha una buona durata ma pecca nella rigiocabilità che diminuisce drasticamente la durata del titolo.
    Divertimento: 99, uno dei giochi più assuefacenti che ho giocato. Una volta che cominci non riesci più a smettere.
    Voto finale: 96, un capolavoro che a parer mio merita insieme a Dead Space 2 il titolo di gioco dell'anno e sicuramente un seguito.
    PRO:-Trama intrigante e ricca di colpi di scena
    -Divertimento alle stelle
    -Buona longevità...
    -Coop molto curata
    -Doppiaggio interpretato benissimo
    CONTRO:-Più facile del primo episodio
    -Qualche difetto tecnico
    -...ma poco rigiocabile
    Lo consiglio: Assolutamente sì, nonostante non sia un titolo adatto a coloro che cercano un FPS, Portal 2 lo consiglio a tutti quelli che cercano qualcosa di diverso, sempre più difficile da trovare.
    Per chi vuole giocare qualche partitina su Xbox Live

    Stò giocando: Rage
    GIAN_LORENZO97 COLLECTIONFINALMENTE CON LE FOTO
  2.     Mi trovi su: Homepage #9165564
    Stupendaaaaaaa recensione...
    Dettagliatta in modo particolare e concordo su tutto...
    Degna da giornalino... :biggrin:

    Ringrazio Gianlorenzo97 per la firma
    La Mia Collezione: http://www.playgen.it/showthread.php?t=17508
    Sto Giocando A: Duke Nukem Forever - Mafia II
    A VOLTE LA PRESUNZIONE E' LA VERITA'.

  Portal 2 Recensione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina