1.     Mi trovi su: Homepage #9166944
    Derrick Martell Rose nasce il 4 ottobre 1988 nel sud di Chicago, Illinois. Fin dalla tenera età si appassiona al basket e comincia a tifare per i Chicago Bulls di Michael Jordan. E' il più piccolo di quattro fratelli, con i quali, sin da bambino, gioca continuamente a basket affinando così le proprie abilità nel dribbling e Diventando sostanzialmente ambidestro.....
    La caratteristica principale di Rose, specialmente ai tempi del suo ingresso nella lega, è indubbiamente la sua velocità di movimento, unita ad una incredibile agilità negli spazi stretti. Ciò che lo rende immarcabile è il suo primo passo fulmineo. Nell'estate tra il secondo ed il terzo anno di NBA, complice un duro programma di allenamento, riesce a migliorare significativamente il suo tiro, sia dalla media che dalla lunga distanza, raggiungendo ottime percentuali. E' anche un ottimo passatore, essendo particolarmente bravo a trovare l'uomo libero sul perimetro durante le sue frequenti penetrazioni
    Rose accettò una borsa di studio da parte dell'Università di Memphis allenata da John Calipari. Derrick scelse i Tigers per via della loro grande storia e la prospettiva di essere allenato da Rod Strickland, ex giocatore con 17 anni di esperienza nella NBA. Approdato a Memphis decise di cambiare il suo numero da 25 a 23 in onore del suo idolo Michael Jordan. I Tigers, con l'arrivo di Rose, in supporto ai veterani Joey Dorsey e Chris Douglas-Roberts, iniziano la stagione in modo strabiliante con 26 vittorie e 0 sconfitte. Alla fine conclusero la regular season con 33 vittorie e 1 sola sconfitta.
    Nella stagione 2010-11 continua la sua leadership nei Bulls migliorando tutte le sue statistiche rispetto alla stagione precedente: da 20,8 a 24,6 i punti, dal 26 al 38% la percentuale da tre punti, da 6 a 8 gli assist, da 3,8 a 4,6 i rimbalzi, dal 76% all'83% la percentuale nei tiri liberi.
    Il 27 gennaio 2011 viene scelto come playmaker titolare nel quintetto base per l'All-Star Game 2011 di Los Angeles. È la prima volta dal 1998, dai tempi di Michael Jordan, che un giocatore dei Bulls parte titolare in un All-Star Game. Il 18 marzo 2011 ristabilisce il suo career-high contro gli Indiana Pacers, mandando a segno 42 punti. Le sue prestazioni porteranno Chicago ad un record di 62-20, il migliore dell'intera lega, che gli varranno successivamente il titolo di MVP della stagione, diventando, a 23 anni non ancora compiuti, il più giovane della storia della NBA
    voi cosa ne pensate ????? :thumbsup::thumbsup:
  2.     Mi trovi su: Homepage #9166945
    Intanto Rose è un playmaker, e Jordan era una guardia quindi il paragone non si può fare....

    Poi Jordan era Jordan, difficilmente ci saranno giocatori forti come lui.
    Non se se avete mai visto qualche partita di Jordan negli anni di forma, era una cosa mai vista, ottimo tiro sia dalla lunga che corta distanza, fisico assurdo, elevazione paurosa, schiacciate spettacolari, e ricordiamo anche ottimo nella fase difensiva....

    No, non si può paragonare a Rose! ;)





  3.     Mi trovi su: Homepage #9166946
    Azaz92Intanto Rose è un playmaker, e Jordan era una guardia quindi il paragone non si può fare....

    Poi Jordan era Jordan, difficilmente ci saranno giocatori forti come lui.
    Non se se avete mai visto qualche partita di Jordan negli anni di forma, era una cosa mai vista, ottimo tiro sia dalla lunga che corta distanza, fisico assurdo, elevazione paurosa, schiacciate spettacolari, e ricordiamo anche ottimo nella fase difensiva....

    No, non si può paragonare a Rose! ;)


    Secondo me gli assomiglia molto .... Sia come atleticita sia come modo di gioco ....... Guarda questo video e anke questo
  4.     Mi trovi su: Homepage #9166947
    Azaz92
    1) Intanto Rose è un playmaker, e Jordan era una guardia quindi il paragone non si può fare....

    2) Poi Jordan era Jordan, difficilmente ci saranno giocatori forti come lui.
    Non se se avete mai visto qualche partita di Jordan negli anni di forma, era una cosa mai vista, ottimo tiro sia dalla lunga che corta distanza, fisico assurdo, elevazione paurosa, schiacciate spettacolari, e ricordiamo anche ottimo nella fase difensiva....

    No, non si può paragonare a Rose! ;)


    1) Rose è una Point Guard non un vero playmaker infatti è molto più somigliante a Iverson piuttosto che a Paul o Nash...

    2) Jordan non aveva assolutamente un buon tiro dalla lunga distanza, tant'è vero che ha una media in carriera ridicola nel tiro da 3 (nei primi 10 anni di carriera sempre sotto il 20%), solo in gara-1 contro Portland nelle Finals del '92 ha fatto intuire il contrario, ma era chiaramente un fuoco di paglia...
    beh giocatori forti come lui non ce ne sono, ma alcuni ci vanno molto vicini:

    Kobe in particolare, con l'unica differenza che Kobe è inferiore a Jordan atleticamente ma in tutto il resto sono molto simili (tiro dalla media, carisma, killer instict,...) e in altre cose è addirittura meglio Bryant (tiro da tre, tiro libero, post medio...)
    Jordan aveva dalla sua la grande fiducia nei compagni (come LeBron) e la grande qualità dei compagni, infatti ha vinto 6 titoli da MVP ma i Bulls senza di lui sono arrivati ai playoff e sono stati eliminati alla gara secca contro i Knicks poi finalisti,, mica male per una squadra senza il proprio n°1

    LeBron assomiglia ancora di più a MJ sotto vari aspetti: atleticamente dominante anche più di Jordan), qualità di tiro molto simile (meglio Jordan dalla media), fisicamente e difensivamente un passo avanti ed è molto più incisivo sulla squadra: Cleveland con lui 61 vittorie, l'anno seguente Cleveland senza di lui: meno di 20 vittorie, mentre con o senza Jordan i Bulls hanno comunque fatto i playoffs...

    MJ resta il migliore ma non si può non dire che questi 2 ci siano molto lontani....
    poi c'è da dire anche su Wade, Durant ...
  5. Superstite di Playgeneration  
        Mi trovi su: Homepage #9166948
    Azaz92Intanto Rose è un playmaker, e Jordan era una guardia quindi il paragone non si può fare....

    Poi Jordan era Jordan, difficilmente ci saranno giocatori forti come lui.
    Non se se avete mai visto qualche partita di Jordan negli anni di forma, era una cosa mai vista, ottimo tiro sia dalla lunga che corta distanza, fisico assurdo, elevazione paurosa, schiacciate spettacolari, e ricordiamo anche ottimo nella fase difensiva....

    No, non si può paragonare a Rose! ;)


    quoto,sono d'accordissimo :D

    KRONA THANK YOU

    ID PSN : g1ammy987

    DETTO DA fifa.peppe98 : Giammy Ti nomino Ufficialmente il maniaco dei soldi

    DETTO DA C.Shepard : Sei un mito!

    DETTO DA manuelrallydirt : eccolo e ritornato giammy il diavoletto del forum

    DETTO DA diablos1996 : Signore e signori, un applauso per lui, il solo e unico Capitan Ovvio

    DETTO DA diablos1996 : Ci sono due nuovi sceriffi in città: Diablos e Giammy
  6.     Mi trovi su: Homepage #9166949
    mrk-kobe941) Rose è una Point Guard non un vero playmaker infatti è molto più somigliante a Iverson piuttosto che a Paul o Nash...

    2) Jordan non aveva assolutamente un buon tiro dalla lunga distanza, tant'è vero che ha una media in carriera ridicola nel tiro da 3 (nei primi 10 anni di carriera sempre sotto il 20%), solo in gara-1 contro Portland nelle Finals del '92 ha fatto intuire il contrario, ma era chiaramente un fuoco di paglia...
    beh giocatori forti come lui non ce ne sono, ma alcuni ci vanno molto vicini:

    Kobe in particolare, con l'unica differenza che Kobe è inferiore a Jordan atleticamente ma in tutto il resto sono molto simili (tiro dalla media, carisma, killer instict,...) e in altre cose è addirittura meglio Bryant (tiro da tre, tiro libero, post medio...)
    Jordan aveva dalla sua la grande fiducia nei compagni (come LeBron) e la grande qualità dei compagni, infatti ha vinto 6 titoli da MVP ma i Bulls senza di lui sono arrivati ai playoff e sono stati eliminati alla gara secca contro i Knicks poi finalisti,, mica male per una squadra senza il proprio n°1

    LeBron assomiglia ancora di più a MJ sotto vari aspetti: atleticamente dominante anche più di Jordan), qualità di tiro molto simile (meglio Jordan dalla media), fisicamente e difensivamente un passo avanti ed è molto più incisivo sulla squadra: Cleveland con lui 61 vittorie, l'anno seguente Cleveland senza di lui: meno di 20 vittorie, mentre con o senza Jordan i Bulls hanno comunque fatto i playoffs...

    MJ resta il migliore ma non si può non dire che questi 2 ci siano molto lontani....
    poi c'è da dire anche su Wade, Durant ...


    Si ok sarà anche Point Guard, ma io nel basket ho sempre diviso i ruoli in 5: Playmaker, Guardia, Ala piccola, Ala Grande e Centro, se poi ci sono altri nomi sono sottocategorie....

    Ok, le statistiche ti danno ragione, ma io ricordo un canestro assurdo di Jordan in sospensione all'indietro quasi delle panchine! ^^'
    Sarà uno dei pochi! ^^'

    Dimentichi però che Jordan era un bravissimo difensore, ricordo una stoppata di MJ su Patrick Ewing, un centro che dovrebbe essere sui 2.20 m!





  7.     Mi trovi su: Homepage #9166950
    Azaz92

    Dimentichi però che Jordan era un bravissimo difensore, ricordo una stoppata di MJ su Patrick Ewing, un centro che dovrebbe essere sui 2.20 m!


    Si quella l ho vista anke io e se non sbaglio era una finale ........ Pero ci sono moltissimissime persone che paragonano rose a MJ e s e avete visto quei video che ho postato ci assomiglia veramente
  8.     Mi trovi su: Homepage #9166951
    Azaz92Dimentichi però che Jordan era un bravissimo difensore, ricordo una stoppata di MJ su Patrick Ewing, un centro che dovrebbe essere sui 2.20 m!

    è vero ma anch'io ricordo una stoppata di Nate Robinson, una di Kobe e una di LeBron ai danni di Yao Ming, un centro di 2.29
    ma questo c'entra poco, sono solo delle giocate che fanno una volta nella vita, quindi non contano perchè altrimenti Nate The Great = MJ :001_rolleyes:
    pasquoSi quella l ho vista anke io e se non sbaglio era una finale ........ Pero ci sono moltissimissime persone che paragonano rose a MJ e s e avete visto quei video che ho postato ci assomiglia veramente


    non ho visto quei video perchè non me li apre :laugh:
    comunque anche se fossero dei video di highlights non servono a niente, perchè mostrano solo le grandi giocate di un player e non i suoi limiti/difetti, altrimenti Jason Williams per esempio sarebbe il miglior giocatore NBA di tutti i tempi e invece è un coglioncello XD
  9.     Mi trovi su: Homepage #9166952
    mrk-kobe94
    comunque anche se fossero dei video di highlights non servono a niente, perchè mostrano solo le grandi giocate di un player e non i suoi limiti/difetti, altrimenti Jason Williams per esempio sarebbe il miglior giocatore NBA di tutti i tempi e invece è un coglioncello XD

    io ho visto alcune delle partite di rose dove ha fatto: qualche errore ma per il resto..........:scared::smiliecam3:
  10.     Mi trovi su: Homepage #9166956
    ale9441Beh , c'è la questione della stazza prima di tutto e quindi anche il ruolo. Ma come schiacciate sono entrambi dei grandi e anche come capacità dei lavorare con la squadra. Poi anche come tiro sono simili...


    Va be' per le schiacciate non c'e dubbio che e più forte lebron ma come fate a non vedere in rose un (piccolo :biggrin: ) MJ ???
  11.     Mi trovi su: Homepage #9166957
    Secodno me il paragone nasce dalla comune canotta rossonera, e si ferma poco dopo. Certo pasragonare qualcuno a Jordan è molto complicato (e se proprio devo dirne uno sotto tortura vado a prendere il 24 in maglia Lakers). DR è ancora all'inizio della carriera e non dimentichiamo che Jordan ci ha messo un po' prima di essere nelle condizioni di vincere e da quel momento abbiamo visto IL giocatore più vincente degli ultimi 40 anni di NBA e non più il fenomeno che faceva canestro in ogni modo. Questo quindi significa difesa, leadership, forza mentale, oltre che ai numeri in attacco che aveva fin dai tempi di North Carolina (dove già aveva attributi da vendere, quando si prese l'ultimo tiro non ricordo ma era una partita importantissima, forse il titolo NCAA, avendo di fianco Worthy, all'epoca veterano).


  12.     Mi trovi su: Homepage #9166958
    DaveSecodno me il paragone nasce dalla comune canotta rossonera, e si ferma poco dopo. Certo pasragonare qualcuno a Jordan è molto complicato (e se proprio devo dirne uno sotto tortura vado a prendere il 24 in maglia Lakers). DR è ancora all'inizio della carriera e non dimentichiamo che Jordan ci ha messo un po' prima di essere nelle condizioni di vincere e da quel momento abbiamo visto IL giocatore più vincente degli ultimi 40 anni di NBA e non più il fenomeno che faceva canestro in ogni modo. Questo quindi significa difesa, leadership, forza mentale, oltre che ai numeri in attacco che aveva fin dai tempi di North Carolina (dove già aveva attributi da vendere, quando si prese l'ultimo tiro non ricordo ma era una partita importantissima, forse il titolo NCAA, avendo di fianco Worthy, all'epoca veterano).


    non esattamente: il giocatore NBA più vincente di tutti i tempi (escludendo i vari membri dei Celtics degli anni '60) è Robert Horry:
    - 2 titoli a Houston (94 e 95)
    - 3 ai Lakers (2000-01-02)
    - 2 titoli agli Spurs (2005-07)
    cioè 7, uno più di Jordan

    è il più grande Sidekick di sempre :D

  Derrick Rose .... Il nuovo Michael Jordan

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina