1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9171211
    L'inizio del 2010 è stato un periodo molto florido per gli action-game con giochi come Bayonetta, Dantes Inferno, God of War III e Darksiders, titolo che ha ottenuto un buon successo. Darksiders è stato sviluppato da Vigil Games e pubblicato da THQ. La storia del gioco prende diversi elementi della mitologia greca e anche della religione cattolica. Noi impersoneremo Guerra, uno dei 4 cavalieri dell'apocalisse. Lui giunge sulla terra per compiere il suo dovere ovvero far avverare la fine del mondo, ma dopo essere stati sconfitti in un combattimento verremo convocati dal consiglio con l'accusa di tradimento del patto stipulato all'inizio dei tempi tra Paradiso, Inferno e gli Umani. Il consiglio creò 7 sigilli e alla rottura di quest'ultimo tutti i popoli sarebbero stati chiamati per distruggere la terra. Così Guerra per affermare la sua innocenza decide di cercare il vero colpevole. Il consiglio accetta queste condizioni, ma lo priva della maggior parte dei suoi poteri. Inoltre gli affida "La sentinella", ovvero uno spirito con il compito di controllare le azioni di Guerra, in caso non rispettasse il patto. La storia l'ho trovata, sopratutto dopo le prime ore di gioco, molto intrigante e grazie a dei personaggi ben caraterizzati risulta uno dei pregi del gioco. Ma il vero fulcro di Darksiders è il gameplay. A prima vista può sembrare quello classico di un action-adventure fatto di combattimenti, enigmi e fasi platform, ma grazie a un mix di vari tipi di gioco, risulta davvero sempre vario e divertente. Le fasi più interessanti sono sicuramente i combattimenti. Ogni combattimento sarà diverso dall'altro grazie al grosso numero di armi, mosse e magie disponibili. L'arma più usata da Guerra è Divoracaos, un' enorme spada che risulta molto fluida nei combattimenti più affollati. Ci sarà anche la falce della morte che come si capisce dal nome è una falce veloce e potente. Poi ci sono le armi a distanza come una specie di pistola dalle munizioni infinite e una grossa shurichen davvero molto potente. Ci sono anche delle magie, come una che fà comparire enormi lame dal terreno, una che solidifca Guerra e lo rende più resistente e infine un'abilità che fà andare a fuoco ogni nemico vicino a Guerra. Ogni abilità e arma è potenziabile e ognuna di esse sale di livello, in modo da adattare i combattimenti al nostro stile. Oltre ai classici combattimenti, ci saranno anche quelli contro i boss. Questi saranno le sezioni più divertenti e diversificate, e starà a noi trovare il punto debole del nemico in questione.
    Oltre alle fasi action ci saranno anche quelle di esplorazione. Queste compongono la maggior parte del gioco. Esse sono divise in sezioni platform e enigmi, che richiederanno i nostri gadget per essere portate a termine. Ma nel gioco ci sono anche fasi atipiche in un gioco d'avventura come fasi shooter su binari, fasi a cavallo, ecc. Quindi la varietà è sicuramente uno dei pregi del gioco. Una mancanza del gioco secondo me sono i QTE, che per me sono sempre molto divertenti negli action game. Dopo poche ore di gioco avremo la possibilità di viaggiare da una mappa all'altra attraverso i Varchi Serpentini, e di comprare da Vulgrim armi, potenziamenti e pietre che ci danno dei bonus. Un altro difetto del gioco sono i richiami ad altri giochi, che a volte risultano davvero troppi. Ad esempio troveremo una specie di arma che crea 2 portali: uno di entrata e uno di uscita, e sicuramente ricorda Portal. E questo è solo 1 dei tanti esempi di richiami. Questo mi fa pensare a una mancanza di idee degli sviluppatori che hanno esagerato nell'inserire troppe citazioni.
    La longevità del gioco è ottima. Infatti la campagna si attesta sulle 10-12 ore, e per coloro che vanno alla ricerca di tutti i trofei la longevità potrebbe raddoppiare.Peccato però che non si possa rigiocare il titolo con i poteri ricevuti durante tutta l'avventura.
    Tecnicamente il gioco presenta pregi e difetti. Il gioco ha una caraterizzazione di personaggi e ambientazioni davvero eccellente, grazie a John Madureira, disegnatore di fumetti che ha contribuito nel caracther e level design del gioco. Peccato però che alcune texture e alcuni interni risultano spogli e in bassa definizione. Le ambientazioni sono tutte diverse tra loro e vanno da una rigorosa foresta a un deserto fino ad ambientazioni urbane, come una New York apocalittica. Il doppiaggio è buono, ma alcune voci sono mal interpretate o poco azzeccate come la voce della Sentinella di Pino Insegno. La colonna sonora è composta dagli stessi autori, e presenta degli ottimi brani.
    Grafica: 87, globalmente buona ma non ai livelli degli esponenti del genere.
    Sonoro: 91, ottima colonna sonora e buon doppiaggio.
    Divertimento: 95, il gioco è davvero molto vario e divertente.
    Longevità:95, ormai pochi giochi raggiungono le 10 ore, ma Darksiders addirittura le supera.
    Voto finale: 93, un gioco d'avventura davvero ottimo e capace di competere con giochi come God of War e merita sicuramente di più di giochi come Bayonetta, Dantes Inferno o Ninja Gaiden.
    PREGI: -Storia interessante
    -Vario e divertente
    -Ottima longevità
    -Tante armi e molti potenziamenti
    -Fasi platform molto divertenti e con enigmi che richiedono un minimo d'impegno
    -Design davvero eccellente
    DIFETTI:-Tecnicamente non può competere con God of War
    -Poca originalità
    Lo consiglio: Sì, lo consiglio a tutti coloro che cercano un ottimo action game, vario, lungo e divertente.
    Per chi vuole giocare qualche partitina su Xbox Live

    Stò giocando: Rage
    GIAN_LORENZO97 COLLECTIONFINALMENTE CON LE FOTO
  2.     Mi trovi su: Homepage #9171212
    buona rece, la longevità penso sia maggiore, sulle 15-20 per far tutto
    siccome le rece così lunghe le leggono in pochi, per quanto riguarda la storia metti solo 2-3 righe e ogni tanto lascia una riga vuota fra un pezzo e l'altro della rece....consiglio personale eh


    LA MIA COLLEZIONE DI SIMULATORI DI GUERRA:
    http://www.videogame.it/forum/t/460333/sempre-in-guerra.html
  3.     Mi trovi su: Homepage #9171213
    Gian_lorenzo97L'inizio del 2010 è stato un periodo molto florido per gli action-game con giochi come Bayonetta, Dantes Inferno, God of War III e Darksiders, titolo che ha ottenuto un buon successo. Darksiders è stato sviluppato da Vigil Games e pubblicato da THQ. La storia del gioco prende diversi elementi della mitologia greca e anche della religione cattolica. Noi impersoneremo Guerra, uno dei 4 cavalieri dell'apocalisse. Lui giunge sulla terra per compiere il suo dovere ovvero far avverare la fine del mondo, ma dopo essere stati sconfitti in un combattimento verremo convocati dal consiglio con l'accusa di tradimento del patto stipulato all'inizio dei tempi tra Paradiso, Inferno e gli Umani. Il consiglio creò 7 sigilli e alla rottura di quest'ultimo tutti i popoli sarebbero stati chiamati per distruggere la terra. Così Guerra per affermare la sua innocenza decide di cercare il vero colpevole. Il consiglio accetta queste condizioni, ma lo priva della maggior parte dei suoi poteri. Inoltre gli affida "La sentinella", ovvero uno spirito con il compito di controllare le azioni di Guerra, in caso non rispettasse il patto. La storia l'ho trovata, sopratutto dopo le prime ore di gioco, molto intrigante e grazie a dei personaggi ben caraterizzati risulta uno dei pregi del gioco. Ma il vero fulcro di Darksiders è il gameplay. A prima vista può sembrare quello classico di un action-adventure fatto di combattimenti, enigmi e fasi platform, ma grazie a un mix di vari tipi di gioco, risulta davvero sempre vario e divertente. Le fasi più interessanti sono sicuramente i combattimenti. Ogni combattimento sarà diverso dall'altro grazie al grosso numero di armi, mosse e magie disponibili. L'arma più usata da Guerra è Divoracaos, un' enorme spada che risulta molto fluida nei combattimenti più affollati. Ci sarà anche la falce della morte che come si capisce dal nome è una falce veloce e potente. Poi ci sono le armi a distanza come una specie di pistola dalle munizioni infinite e una grossa shurichen davvero molto potente. Ci sono anche delle magie, come una che fà comparire enormi lame dal terreno, una che solidifca Guerra e lo rende più resistente e infine un'abilità che fà andare a fuoco ogni nemico vicino a Guerra. Ogni abilità e arma è potenziabile e ognuna di esse sale di livello, in modo da adattare i combattimenti al nostro stile. Oltre ai classici combattimenti, ci saranno anche quelli contro i boss. Questi saranno le sezioni più divertenti e diversificate, e starà a noi trovare il punto debole del nemico in questione.
    Oltre alle fasi action ci saranno anche quelle di esplorazione. Queste compongono la maggior parte del gioco. Esse sono divise in sezioni platform e enigmi, che richiederanno i nostri gadget per essere portate a termine. Ma nel gioco ci sono anche fasi atipiche in un gioco d'avventura come fasi shooter su binari, fasi a cavallo, ecc. Quindi la varietà è sicuramente uno dei pregi del gioco. Una mancanza del gioco secondo me sono i QTE, che per me sono sempre molto divertenti negli action game. Dopo poche ore di gioco avremo la possibilità di viaggiare da una mappa all'altra attraverso i Varchi Serpentini, e di comprare da Vulgrim armi, potenziamenti e pietre che ci danno dei bonus. Un altro difetto del gioco sono i richiami ad altri giochi, che a volte risultano davvero troppi. Ad esempio troveremo una specie di arma che crea 2 portali: uno di entrata e uno di uscita, e sicuramente ricorda Portal. E questo è solo 1 dei tanti esempi di richiami. Questo mi fa pensare a una mancanza di idee degli sviluppatori che hanno esagerato nell'inserire troppe citazioni.
    La longevità del gioco è ottima. Infatti la campagna si attesta sulle 10-12 ore, e per coloro che vanno alla ricerca di tutti i trofei la longevità potrebbe raddoppiare.Peccato però che non si possa rigiocare il titolo con i poteri ricevuti durante tutta l'avventura.
    Tecnicamente il gioco presenta pregi e difetti. Il gioco ha una caraterizzazione di personaggi e ambientazioni davvero eccellente, grazie a John Madureira, disegnatore di fumetti che ha contribuito nel caracther e level design del gioco. Peccato però che alcune texture e alcuni interni risultano spogli e in bassa definizione. Le ambientazioni sono tutte diverse tra loro e vanno da una rigorosa foresta a un deserto fino ad ambientazioni urbane, come una New York apocalittica. Il doppiaggio è buono, ma alcune voci sono mal interpretate o poco azzeccate come la voce della Sentinella di Pino Insegno. La colonna sonora è composta dagli stessi autori, e presenta degli ottimi brani.
    Grafica: 87, globalmente buona ma non ai livelli degli esponenti del genere.
    Sonoro: 91, ottima colonna sonora e buon doppiaggio.
    Divertimento: 95, il gioco è davvero molto vario e divertente.
    Longevità:95, ormai pochi giochi raggiungono le 10 ore, ma Darksiders addirittura le supera.
    Voto finale: 93, un gioco d'avventura davvero ottimo e capace di competere con giochi come God of War e merita sicuramente di più di giochi come Bayonetta, Dantes Inferno o Ninja Gaiden.
    PREGI: -Storia interessante
    -Vario e divertente
    -Ottima longevità
    -Tante armi e molti potenziamenti
    -Fasi platform molto divertenti e con enigmi che richiedono un minimo d'impegno
    -Design davvero eccellente
    DIFETTI:-Tecnicamente non può competere con God of War
    -Poca originalità
    Lo consiglio: Sì, lo consiglio a tutti coloro che cercano un ottimo action game, vario, lungo e divertente.


    a me onestamente non è piaciuto proprio darksiders....


    FORZA NAPOLI!!
    IL MIO CANALE:http://www.youtube.com/user/kratosDESTROYall95
  4.     Mi trovi su: Homepage #9171214
    Gian_lorenzo97L'inizio del 2010 è stato un periodo molto florido per gli action-game con giochi come Bayonetta, Dantes Inferno, God of War III e Darksiders, titolo che ha ottenuto un buon successo. Darksiders è stato sviluppato da Vigil Games e pubblicato da THQ. La storia del gioco prende diversi elementi della mitologia greca e anche della religione cattolica. Noi impersoneremo Guerra, uno dei 4 cavalieri dell'apocalisse. Lui giunge sulla terra per compiere il suo dovere ovvero far avverare la fine del mondo, ma dopo essere stati sconfitti in un combattimento verremo convocati dal consiglio con l'accusa di tradimento del patto stipulato all'inizio dei tempi tra Paradiso, Inferno e gli Umani. Il consiglio creò 7 sigilli e alla rottura di quest'ultimo tutti i popoli sarebbero stati chiamati per distruggere la terra. Così Guerra per affermare la sua innocenza decide di cercare il vero colpevole. Il consiglio accetta queste condizioni, ma lo priva della maggior parte dei suoi poteri. Inoltre gli affida "La sentinella", ovvero uno spirito con il compito di controllare le azioni di Guerra, in caso non rispettasse il patto. La storia l'ho trovata, sopratutto dopo le prime ore di gioco, molto intrigante e grazie a dei personaggi ben caraterizzati risulta uno dei pregi del gioco. Ma il vero fulcro di Darksiders è il gameplay. A prima vista può sembrare quello classico di un action-adventure fatto di combattimenti, enigmi e fasi platform, ma grazie a un mix di vari tipi di gioco, risulta davvero sempre vario e divertente. Le fasi più interessanti sono sicuramente i combattimenti. Ogni combattimento sarà diverso dall'altro grazie al grosso numero di armi, mosse e magie disponibili. L'arma più usata da Guerra è Divoracaos, un' enorme spada che risulta molto fluida nei combattimenti più affollati. Ci sarà anche la falce della morte che come si capisce dal nome è una falce veloce e potente. Poi ci sono le armi a distanza come una specie di pistola dalle munizioni infinite e una grossa shurichen davvero molto potente. Ci sono anche delle magie, come una che fà comparire enormi lame dal terreno, una che solidifca Guerra e lo rende più resistente e infine un'abilità che fà andare a fuoco ogni nemico vicino a Guerra. Ogni abilità e arma è potenziabile e ognuna di esse sale di livello, in modo da adattare i combattimenti al nostro stile. Oltre ai classici combattimenti, ci saranno anche quelli contro i boss. Questi saranno le sezioni più divertenti e diversificate, e starà a noi trovare il punto debole del nemico in questione.
    Oltre alle fasi action ci saranno anche quelle di esplorazione. Queste compongono la maggior parte del gioco. Esse sono divise in sezioni platform e enigmi, che richiederanno i nostri gadget per essere portate a termine. Ma nel gioco ci sono anche fasi atipiche in un gioco d'avventura come fasi shooter su binari, fasi a cavallo, ecc. Quindi la varietà è sicuramente uno dei pregi del gioco. Una mancanza del gioco secondo me sono i QTE, che per me sono sempre molto divertenti negli action game. Dopo poche ore di gioco avremo la possibilità di viaggiare da una mappa all'altra attraverso i Varchi Serpentini, e di comprare da Vulgrim armi, potenziamenti e pietre che ci danno dei bonus. Un altro difetto del gioco sono i richiami ad altri giochi, che a volte risultano davvero troppi. Ad esempio troveremo una specie di arma che crea 2 portali: uno di entrata e uno di uscita, e sicuramente ricorda Portal. E questo è solo 1 dei tanti esempi di richiami. Questo mi fa pensare a una mancanza di idee degli sviluppatori che hanno esagerato nell'inserire troppe citazioni.
    La longevità del gioco è ottima. Infatti la campagna si attesta sulle 10-12 ore, e per coloro che vanno alla ricerca di tutti i trofei la longevità potrebbe raddoppiare.Peccato però che non si possa rigiocare il titolo con i poteri ricevuti durante tutta l'avventura.
    Tecnicamente il gioco presenta pregi e difetti. Il gioco ha una caraterizzazione di personaggi e ambientazioni davvero eccellente, grazie a John Madureira, disegnatore di fumetti che ha contribuito nel caracther e level design del gioco. Peccato però che alcune texture e alcuni interni risultano spogli e in bassa definizione. Le ambientazioni sono tutte diverse tra loro e vanno da una rigorosa foresta a un deserto fino ad ambientazioni urbane, come una New York apocalittica. Il doppiaggio è buono, ma alcune voci sono mal interpretate o poco azzeccate come la voce della Sentinella di Pino Insegno. La colonna sonora è composta dagli stessi autori, e presenta degli ottimi brani.
    Grafica: 87, globalmente buona ma non ai livelli degli esponenti del genere.
    Sonoro: 91, ottima colonna sonora e buon doppiaggio.
    Divertimento: 95, il gioco è davvero molto vario e divertente.
    Longevità:95, ormai pochi giochi raggiungono le 10 ore, ma Darksiders addirittura le supera.
    Voto finale: 93, un gioco d'avventura davvero ottimo e capace di competere con giochi come God of War e merita sicuramente di più di giochi come Bayonetta, Dantes Inferno o Ninja Gaiden.
    PREGI: -Storia interessante
    -Vario e divertente
    -Ottima longevità
    -Tante armi e molti potenziamenti
    -Fasi platform molto divertenti e con enigmi che richiedono un minimo d'impegno
    -Design davvero eccellente
    DIFETTI:-Tecnicamente non può competere con God of War
    -Poca originalità
    Lo consiglio: Sì, lo consiglio a tutti coloro che cercano un ottimo action game, vario, lungo e divertente.


    Ottima recensione ma non capisco perchè secondo te il gioco è poco originale. Secondo me è il terzo miglior action della generazione ed è migliore di God Of War 3. Viene superato però da Ninja Gaiden Sigma 2 e da sua maestà Devil May Cry 4 :D.




  5.     Mi trovi su: Homepage #9171215
    claudio panizzobuona rece, la longevità penso sia maggiore, sulle 15-20 per far tutto
    siccome le rece così lunghe le leggono in pochi, per quanto riguarda la storia metti solo 2-3 righe e ogni tanto lascia una riga vuota fra un pezzo e l'altro della rece....consiglio personale eh


    quoto tutto quello che ha detto claudio, aggiungo solo che la longevità puo arrivare alle 25-30 ore se si tenta il platino


    LA MIA COLLEZIONE http://playgen.it/showthread.php?t=31917
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9171216
    claudio panizzobuona rece, la longevità penso sia maggiore, sulle 15-20 per far tutto
    siccome le rece così lunghe le leggono in pochi, per quanto riguarda la storia metti solo 2-3 righe e ogni tanto lascia una riga vuota fra un pezzo e l'altro della rece....consiglio personale eh


    A me è un po' difficile scrivere 2 o 3 righi di storia,almeno che è un gioco che ha una storia banalissima. Per quanto riguarda la longevità ci ho messo 12 ore e mezza a livello normale.
    Per chi vuole giocare qualche partitina su Xbox Live

    Stò giocando: Rage
    GIAN_LORENZO97 COLLECTIONFINALMENTE CON LE FOTO
  7.     Mi trovi su: Homepage #9171217
    Recensione splendida, ma il gioco dura oltre 12 ore. :laugh:
    Kid Icarus: Uprising Music - The War's End/Final Boss Theme (Chapter 25)


    "Il mio Fan Club Preferito" [Rocco Siffredi]
    "Un vero capolavoro di grafica. 100/100" [Playgen]
    "Un gruppo per veri duri" [Trentalance]
    "Altro che Elena e Chloe, questo è il gruppo che fa per me" [Nathan Drake]
    "Questo club è persino migliore del POLLOOOOOOO" [Richard Benson]
    E tu che aspetti? Entra subito nel Misa Campo Fan Club!
  8.     Mi trovi su: Homepage #9171218
    Gian_lorenzo97A me è un po' difficile scrivere 2 o 3 righi di storia,almeno che è un gioco che ha una storia banalissima. Per quanto riguarda la longevità ci ho messo 12 ore e mezza a livello normale.


    prendendo anche tutti i pezzi dell'armatura? se si, bravo, io penso di averci messo 14-15 ore.


    LA MIA COLLEZIONE DI SIMULATORI DI GUERRA:
    http://www.videogame.it/forum/t/460333/sempre-in-guerra.html
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9171220
    claudio panizzoprendendo anche tutti i pezzi dell'armatura? se si, bravo, io penso di averci messo 14-15 ore.


    No, perchè mi sono occupato solo delle missioni principali, senza deviare in quest secondarie o collezionabili. Comunque adesso Darksiders si trova a prezzi davvero convenienti, contando che giochi che non durano nemmeno la metà costano più del doppio. Io l'ho pagato 25€ usato da gamestop, mentre nuovo costa 5€ in più.
    Per chi vuole giocare qualche partitina su Xbox Live

    Stò giocando: Rage
    GIAN_LORENZO97 COLLECTIONFINALMENTE CON LE FOTO
  10.     Mi trovi su: Homepage #9171222
    Gian_lorenzo97No, perchè mi sono occupato solo delle missioni principali, senza deviare in quest secondarie o collezionabili. Comunque adesso Darksiders si trova a prezzi davvero convenienti, contando che giochi che non durano nemmeno la metà costano più del doppio. Io l'ho pagato 25€ usato da gamestop, mentre nuovo costa 5€ in più.


    io 22€ su amazon nuovo ancora 6 mesi fa:D


    LA MIA COLLEZIONE DI SIMULATORI DI GUERRA:
    http://www.videogame.it/forum/t/460333/sempre-in-guerra.html
  11.     Mi trovi su: Homepage #9171223
    Bella recensione. molto dettagliata.

    Il gioco mi è piaciuto molto. Bella ambientazione,bella storia e un ottimo design dei personaggi.
    Non è molto originale e alcune scopiazzature sono abbastanza evidenti,però ti tiene impegnato per molte ore senza mai annoiare.
    Nel complesso un ottimo titolo. Di adventure così ne vorrei vedere di più su ps3.
  12.     Mi trovi su: Homepage #9171224
    bella recensione =) devo dire che la storia del gioco mi è piaciuta da matti e cavolo uno dei pochi action da oltre 15 ore ahah per platinarlo ci ho messo circa 36 ore tra collezionabili e tutto peccato le scene degli enigmi che ho trovato parecchio noiose! invece ho trovato fantastiche le parti di combattimento in groppo a rovina :001_tt1:come voto io gli dare 93-94
    Don't you see Gabriel? (citazione di caslevania)

    10 platini ^^
    - GOW 3
    - AC2
    - Dante's Inferno
    - Castlevania lords of shadow
    - Prince of persia
    - Ratchet e clank a spasso nel tempo
    - Prince of persia le sabbie dimenticate
    - Bayonetta
    - Darksiders
    - Dark Souls
  13.     Mi trovi su: Homepage Homepage #9171225
    ale9441Ottima recensione ma non capisco perchè secondo te il gioco è poco originale. Secondo me è il terzo miglior action della generazione ed è migliore di God Of War 3. Viene superato però da Ninja Gaiden Sigma 2 e da sua maestà Devil May Cry 4 :D.


    Anche secondo me è ottimo, però si nota che non è molto originale. Ti ho fatto già l'esempio della portal-gun, il gameplay in generale ricorda molti giochi(sopratutto God of War). Ma non dico che è una copia, anzi, però non ha molto di innovativo.
    Per chi vuole giocare qualche partitina su Xbox Live

    Stò giocando: Rage
    GIAN_LORENZO97 COLLECTIONFINALMENTE CON LE FOTO

  Darksiders Recensione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina