1.     Mi trovi su: Homepage #9204513
    Introduzione
    Cole Phelps,ex marine congedato con onore dall’esercito americano per aver combattuto nel Pacifico con i Giapponesi. Tornato a casa Phelps vuole rendersi ancora utile e allora si arruola nella L.A.P.D,la polizia di Los Angeles che è attraversata da una crisi di credibilità ed è accusata di corruzione. Da queste basi parte la trama che vi porterà da semplice agente a detective e vi farà visitare i quattro reparti del dipartimento,che sono:traffico,omicidi,narcotici e incendi dolosi.
    Poteri occulti tramano nell’ombra…
    Queste sono le parole con cui si conclude la presentazione del manuale di L.A. NOIRE,e queste sono anche le parole che fanno capire cosa vi troverete contro durante il gioco. L’America dopo la guerra è cambiata,nonostante ognuno sostenga di essere libero in realtà chiunque è prigioniero di uno stile di vita quasi militare e basta una piccola cosa per far esplodere qualcuno e spingerlo a compiere atti estremi.
    Proprio per questo la città è piena di serial killer,maniaci e drogati,ma con il vostro arrivo qualcosa sta per cambiare … Spetta a voi decidere come.
    Il sogno … dei giocatori
    Nel gioco le 3 parole più ricorrenti sono il sogno Americano,ma in realtà L.A. NOIRE è il sogno di ogni giocatore,perché offre una città vastissima,una grande giocabilità e cosa più importante una trama capace di farvi emozionare,ma davvero perché la storia di Phelps se vissuta nel modo e nel momento giusto saprà farvi commuovere o gioire a seconda della situazione. Nonostante tutti questi pregi dal fronte visivo L.A. NOIRE ha qualche magagna tecnica a volte anche fastidiosa,perché se i personaggi sono ben dettagliati e realizzati,lo stesso non si può dire del frame rate davvero instabile e del pop up davvero esagerato,ma in fin dei conti stiamo parlando di difetti sorvolabili visto il capolavoro di tecnologia che si ha davanti.
    Scuola di polizia:come pestare un assassino.
    Bene per adesso abbiamo parlato di trama,grafica e ambientazione,ma la cara vecchia azione made in Rockstar che fine ha fatto?Non preoccuparti,a esserci c’è ancora ma svolge un ruolo secondario,perché ora siete un poliziotto non un bandito. Detto questo il sistema è quello classico,perché potrete sparare,mettervi al riparo e sparare senza guardare,inoltre dovrete stare attenti ai danni sia dei veicoli che degli edifici,che possono influire sulla valutazione finale.
    Interrogatori made in Rockstar
    La cosa principale del gioco oltre alla raccolta degli indizi è l’interrogatorio,attraverso il quale dovrete estorcere informazioni o confessioni ai vari personaggi. Il sistema è davvero intuitivo,perché dopo aver fatto una domanda a qualcuno basterà premere X per confermare,quadrato per mettere in dubbio e triangolo per dire apertamente che sta mentendo mostrando una qualche prova.
    Detto questo ho lasciato per ultimo la longevità come al solito ottima circa 30 ore contando anche i DLC,mentre 20 senza e il sonoro con un doppiaggio inglese ottimo,delle ottime musiche e dei buoni sottotitoli in italiano.
    Commento
    Io ho amato L.A. NOIRE e lo consiglio a tutti gli amanti dei giochi d’investigazione,ma anche a ogni singolo videogiocatore,perché perdersi L.A. NOIRE non significa solo perdersi un gioco che sfiora la perfezione,ma anche perdersi un gioco che fra vent’anni i giovani sogneranno di avere e noi piccoli videogiocatori come dice il Sig.Fulco potremmo avere la nostra piccola soddisfazione rinfacciando loro di averlo giocato,Love & peace gente. Questa sognavo di dirla :D
    Voti:
    Grafica:96
    Sonoro:96
    Divertimento:97
    Longevità:98
    Globale:98
  2.     Mi trovi su: Homepage #9204519
    buona recensione, io credo che lo darò via perchè mi ha un pò stufato, non l'ho neanche finito e sono al 24% di completamento(escludendo le espasioni) e questo mi scoccia un pò ma non mi va di finirlo perchè mi annoia.
    "Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i giochi dell'infanzia." François Truffaut
    "Il cinema non è un pezzo di vita, è un pezzo di torta" Alfred Hitchcok
    "Il cinema è come una vecchia puttana, come il circo e il varietà, e sa come dare molte forme di piacere." Federico Fellini

  L.a noire

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina