1.     Mi trovi su: Homepage #9207982
    George Best:George Best (Belfast, 22 maggio 1946 – Londra, 25 novembre 2005) è stato un calciatore britannico, di ruolo attaccante, nazionale nordirlandese, tra i più noti e talentuosi giocatori degli anni sessanta e premiato con il Pallone d'oro nel 1968. Occupa l'8ª posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata dalla rivista World Soccer.Nel 1966 partecipa alla storica vittoria nei quarti di finale di Coppa dei Campioni, contro il Benfica di Eusébio: dei cinque gol dei Red Devils, due sono suoi. Nel 1968, di nuovo contro il Benfica, questa volta in finale, segna e sorprende tutti, contribuendo allo strepitoso 4-1 finale. Il 1968 è il suo migliore anno da calciatore.Best amava stupire: una volta, in aeroporto, al ritorno da una partita, si presentò indossando un sombrero, mentre le fan lo acclamavano in visibilio: da questo episodio nascerà la fama di Best come icona pop e verrà soprannominato il quinto Beatle (probabilmente perché anche il primo batterista dei Beatles faceva Best di cognome).Questo sarà il culmine della sua carriera: dopo aver vinto anche il Pallone d'Oro, ha inizio la sua parabola discendente, dovuta principalmente alla sua dipendenza dall'alcool e alla sua passione per la cosiddetta bella vita, con un occhio particolare al gentil sesso, ma anche alla sua scarsa disciplina (mancava regolarmente agli allenamenti) ed ai contrasti con il nuovo manager dei diavoli rossi, Tommy Docherty.A soli ventotto anni lascia lo United ed il calcio vero e proprio, approdando nel "soccer" nordamericano. Di lui si ricorda anche una storica impresa, quella di aver segnato, in un solo match di Coppa d'Inghilterra, contro il Northampton Town, sei gol. Negli Stati Uniti Best segna un gran goal con gli San Josè Earthquakes, dribblando tutti in area e segnando con un preciso sinistro. È il miglior goal della sua carriera. Un altro episodio famoso riguarda la partita tra Nord-Irlanda e gli odiati rivali dell'Inghilterra nel 1971 a Windsor Park a Belfast: Best ruba palla al portiere Gordon Banks, un mito per i tifosi inglesi, bruciandolo in velocità e mettendo in rete. Il pubblico irlandese è in delirio per il gesto sfacciato e irreverente del loro fuoriclasse ma l'arbitro annulla la rete per gioco pericoloso.Le maglie più importanti indossate da George Best sono state quella del Manchester United, del Fulham, dell'Hibernian e degli americani Los Angeles Aztecs. Inoltre nel suo palmarès troviamo un Pallone d'oro vinto nel 1968, due Premier League nel 1964/1965 e nel 1966/1967, una Coppa dei Campioni nel 1967/1968 e una Coppa d'Inghilterra giovanile (FA youth cup) nel 1963.

    Ronaldinho:Ronaldo de Assis Moreira, meglio noto come Ronaldinho (Porto Alegre, 21 marzo 1980), è un calciatore brasiliano, attaccante del Flamengo.Campione del mondo con la Nazionale brasiliana nel 2002, è stato eletto FIFA World Player dalla FIFA nel 2004 e nel 2005 e Pallone d'oro 2005 dalla rivista francese France Football. Nel marzo 2004 Pelé l'ha inserito nella FIFA 100, la lista dei più forti calciatori viventi.Il 27 agosto 2007 ha acquisito anche la cittadinanza spagnola.Giocatore completo e in possesso di una grande tecnica individuale,è dotato di eccellenti capacità nel dribbling, nella costruzione di occasioni da rete e nella finalizzazione,essendo anche un ottimo tiratore di calci piazzati.Può giocare sia da trequartista che da attaccante,soprattutto esterno sinistro.È inoltre un prolifico uomo-assist.Il 19 luglio 2003 lo acquistò il Barcellona per 30 milioni di euro,dopo trattative molto laboriose.Inizialmente non era un obiettivo del Barcellona, che decise di acquistarlo solo dopo che il Real Madrid aveva soffiato al club blaugrana David Beckham.Nella sua prima stagione in Spagna il brasiliano realizzò 19 reti, contribuendo alla rimonta della squadra fino al secondo posto nella Liga.Nel 2004 fu eletto FIFA World Player, riconoscimento assegnato dalla FIFA al miglior calciatore del mondo secondo i voti dei commissari tecnici e dei capitani delle Nazionali di calcio iscritte alla Federazione calcistica mondiale. In Champions League segnò gol molto spettacolari, fra cui uno all'ultimo minuto di Barcellona-Milan (2-1) nella fase a gironi e un altro nella gara ritorno degli ottavi di finale Chelsea-Barcellona (4-2) (suo anche il secondo gol dei blaugrana su rigore), punteggio che, tuttavia, estromise la squadra catalana dalla competizione. A fine stagione vinse il suo primo campionato spagnolo con il Barcellona.A novembre la giuria di France Football lo nominò Pallone d'oro 2005, mentre la FIFA gli assegnò il FIFA World Player per il secondo anno consecutivo. I premi suggellarono una stagione ricca di trofei: un'altra Liga spagnola e la Champions League nella finale di Parigi contro l'Arsenal. Fu poi nominato miglior giocatore della Champions League 2005-2006

    Alessandro Del Piero: È fra i personaggi sportivi più ricercati dalle aziende che vogliono pubblicizzare il loro marchio.È apprezzato per le sue qualità umane,per la sua educazione e pacatezza, e per il senso di responsabilità che lo ha sempre contraddistinto. Alessandro Del Piero (Conegliano, 9 novembre 1974) è un calciatore italiano, attaccante della Juventus. Campione del mondo con la Nazionale Italiana nel 2006.Si è segnalato sin da giovane come uno dei maggiori talenti espressi dal calcio italiano, guadagnandosi presto il soprannome di Pinturicchio.Dopo gli esordi nel San Vendemiano e nel Padova in Serie B, nel 1993 è passato alla Juventus, squadra con cui ha conseguito i maggiori successi. Capitano dal 2001, ha segnato in tutte le competizioni a cui ha partecipato con la squadra, di cui detiene il primato assoluto di gol (285) e di presenze (676).Nel 2004 è stato incluso nella FIFA 100, un elenco dei 125 più grandi giocatori viventi. Con la nazionale ha totalizzato 91 presenze e 27 reti, partecipando a tre Mondiali e quattro Europei.Fantasista, è una seconda punta dotata di un ampio bagaglio tecnico. Nato mezzapunta, ha grande abilità nell'uno due, nel dribbling, nell'effettuare assist per i compagni e nel tiro (molto preciso, il che gli consente di sopperire ad una potenza non eccezionale). È inoltre uno specialista nei calci di rigore e nei calci di punizione, con i quali sovente trova l'incrocio dei pali scavalcando la barriera; è considerato tra i migliori in questa specialità sia in fase realizzativa (47 gol) che come assistman.Dal punto di vista tattico predilige il ruolo di seconda punta, anche se è in grado di ricoprire diversi ruoli del reparto avanzato. In passato (in particolare con la Nazionale, sotto la guida di Arrigo Sacchi) ha infatti giocato nel ruolo di ala sinistra; ha inoltre agito talvolta anche da trequartista dietro le due punte, mettendo in mostra la sua visione di gioco e le sue qualità di impostazione, ma solo in casi particolari e controvoglia.Il "gol alla Del Piero"Nei suoi primi anni alla Juventus, un particolare tipo di gol, realizzato con un tiro a rientrare (a parabola) dal vertice sinistro dell'area di rigore verso l'incrocio dei pali più lontano, realizzato molte volte (nella stagione 1995-1996, soprattutto in Champions League), venne contrassegnato dalla stampa sportiva e dal pubblico come "gol alla Del Piero".Dopo l'exploit del 1996, ha segnato altre volte in questa maniera,rendendo il "gol alla Del Piero" un termine usato per definire i gol segnati anche da altri giocatori con questo gesto tecnico.Del Piero ha segnato un totale di 316 reti da professionista, in diverse competizioni.

    Dino Zoff: Era un portiere di grandissimo livello, capace di restare calmo nel corso dei momenti più duri. Egli è sempre frenato sia dal pudore che dal rispetto degli avversari. Alla fine della partita contro il Brasile, è venuto a darmi un bacio sulla guancia, senza dire una sola parola. Per me, quel momento fugace è stato il più intenso di tutta la Coppa del Mondo. » (Enzo Bearzot, ex C.T. della Nazionale italiana.) Dino Zoff (Mariano del Friuli, 28 febbraio 1942) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere. Campione europeo nel 1968, campione mondiale nel 1982 e vice-campione mondiale nel 1970 con la Nazionale italiana. Nel 2004 Pelé ha incluso il suo nome nei FIFA 100, l'elenco dei 125 migliori giocatori viventi.Reputato uno dei portieri più abili nella storia del calcio, è il vincitore più anziano della Coppa del mondo, vinta nel 1982, all'età di quarant'anni, come capitano della Nazionale italiana. Occupa la 49ª posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata dalla rivista World Soccer.Nel 2004, per celebrare il proprio 50º anniversario, l'UEFA invitò ogni federazione nazionale ad essa affiliata di indicare il proprio miglior giocatore dell'ultimo mezzo secolo. La scelta della FIGC ricadde su Zoff, designato quindi Golden Player dall'UEFA.È l'unico giocatore italiano ad aver ottenuto sia il titolo di campione europeo sia quello di campione del mondo a livello di Nazionale. Detiene inoltre il record d'imbattibilità con la maglia dell'Italia, non avendo subito reti per 1142 minuti consecutivi, dal 20 settembre 1972, quando subì una rete al 72° nella vittoria degli azzurri contro la Jugoslavia per 3-1, al 15 giugno 1974, quando subì un gol realizzato da Emmanuel Sanon al 46° nella gara valevole per la fase finale dei mondiali di Germania del 1974 contro Haiti, vinta dalla nazionale italiana per 3-1.
    My collectionIl torneo per decidere chi è il miglior calciatore al mondo

    Quote:





    Originally Posted by Kurosaki_Ichigo


    Ok, sei il re delle immagini Onizukiane...





    Quote:





    Originally Posted by Crash_pgl


    Era il perfetto connubio tra uno stupratore e un prof.
    Lo chiamavano...
    LO STUPROF





    Quote:





    Originally Posted by Dragon90


    già tu sei il professore onnipresente, con la f*ga sempre in mente .-.





    Quote:





    Originally Posted by K2Andreas


    Ti nomino primo padre fondatore degli stupratori




  2.     Mi trovi su: Homepage #9207986
    Dico Dino Zoff..


    ... Designed by Krona ...

    Sei un nuovo utente? Clicca qui per leggere il regolamento del forum e qui per leggere la nuova guida del forum

    Vuoi un avatar o una firma personalizzata come quella sopra? Clicca qui per richiederne subito una!

    Non sai che videogioco acquistare? Clicca qui per fare la tua domanda e ottenere subito una risposta dettagliata!

    ID PSN: Diminetor
  3.     Mi trovi su: Homepage #9207989
    Snake Solid 95Assolutamente il Capitano, la storia, la bandiera bianconera Alessandro Del Piero



    Sai che non me lo aspettavo?

    Comunque devo pensarci un pò su prima di votare...

    Ti piacciono gli anime e i manga, la grafica o qualsiasi cosa venga dalla terra del Sol Levante? Passa sul K.O.MA! Forum.
  4.     Mi trovi su: Homepage #9207992
    io ho votato zoff, un grande, e lo dico da interista...

    mai i giocatori sono sempre milan o juve D:

    inter non guasterebbe, qualche volta...
    Grazie mille a Krona per il set :3
    Le mie recensioni
    Dead Island
    Tes v: Skyrim No, il 76 non è l' anno di nascita, ma porco il fritto misto, ho 17 anni -.-"
  5.     Mi trovi su: Homepage #9207994
    Anche se Dhino per me rimane l'ultimo fenomeno vero del calcio, il mio voto non può che andare ad Alex. :sleep:

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  6. KH 3!!! KH TREEEEEEEEEEEEE!!  
        Mi trovi su: Homepage #9207995
    da interista faccio questo ragionamento: Non posso votare ad uno che ad ancora 31 anni si sia rovinato la carriera ritornando in brasile e non brillando per niente (Ronaldinho), ma posso votare ad un calciatore che ancora a 37 anni fa andare avanti la sua squadra nel bene e nel male e a volte si rende il più utile di tutti (del Piero)
    la mia collezione playing: Marvel VS Capcom 3, FIFA 11, Red Dead Redemption platining:naruto shippuden UNS 2
  7.     Mi trovi su: Homepage #9207996
    Il mio capitano. *_*
    Kid Icarus: Uprising Music - The War's End/Final Boss Theme (Chapter 25)


    "Il mio Fan Club Preferito" [Rocco Siffredi]
    "Un vero capolavoro di grafica. 100/100" [Playgen]
    "Un gruppo per veri duri" [Trentalance]
    "Altro che Elena e Chloe, questo è il gruppo che fa per me" [Nathan Drake]
    "Questo club è persino migliore del POLLOOOOOOO" [Richard Benson]
    E tu che aspetti? Entra subito nel Misa Campo Fan Club!

  Il miglior calciatore al mondo(Ottavi di finale) [Girone 8]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina