1.     Mi trovi su: Homepage #9231439



    OKAMI : RECENSIONE BY LEON997



    Genere : Avventura.
    Sviluppatore : Clover Studio(oggi Platinum Games) per la versione PS2, Ready at dawn per la Versione del Nintendo Wii.
    Produttore : Capcom.
    Piattaforma : Playstation 2, Nintendo Wii.
    Prezzo: 30 euro nei negozi, 20-25 comprando online.


    Attenzione! come si può intendere dal mio avatar e dalla mia firma, questa recensione è MOLTO ma MOLTO soggettiva.




    Prologo[della recensione]

    Prima di provare Okami, spesso mi chiedevo se esistesse il videogioco 'perfetto', o ancora meglio se esistesse un videogioco in grado di far uscire dalla bocca quella parola che ogni videogiocatore sulla faccia della terra dovrebbe dire, quella parola che cambia il modo di intendere un videogioco(per chi non l'avesse capito, quella parola è CAPOLAVORO).
    Inutile dire che il gioco perfetto non esiste, o meglio, si che esiste, ma cambia a seconda dei gusti di un videogiocatore : MGS per solid93(citazione libera dai diritti di copyright), Final fantasy 7 per mio fratello, Okami per Leon997.....
    Ops, forse è meglio cominciare la recensione.




    Prologo[della trama]

    La trama di Okami comincia con un prologo di 100 anni circa: In un periodo imprecisato del medioevo(la trama e altre caratteristiche del gioco derivano infatti dal medioevo Giapponese), il villaggio di Kamiki è minacciato dalla presenza di Orochi, un demone a otto teste intenzionato a portare l'oscurità e la paura nel mondo; poco tempo dopo l'apparizione del demone, appare nel villaggio un lupo bianco, che dopo aver compiuto alcune gesta eroiche si guadagna il nome di Shiranui e il rispetto degli abitanti del villaggio.
    Tra gli abitanti del villaggio c'è Nagi, uno spadaccino innamorato di Nami e deciso a sconfiggere Orochi per salvare il villaggio e sposare la sua amata.
    Deciso a compiere la sua missione, Nagi si dirige alla tana di Orochi per sfidarlo: inizia cosi una lunga battaglia senza esclusione di colpi, al termine della quale rimane un Nagi esausto che sta per soccombere al suo avversario; per fortuna, in suo aiuto arriva Shiranui, che si piazza davanti al suo avversario e collabora con Nagi per dargli al colpo di grazie.
    Alla fine, grazie a Shiranui e Nagi, Orochi viene sconfitto e il suo spirito viene imprigionato nella spada di Nagi; purtroppo, durante il combattimento Shiranui viene ferito e avvelenato dal suo avversario e muore poco dopo la fine del combattimento.
    La pace e la tranquillità tornò nel villaggio: Nagi si sposò con la sua amata, mentre gli abitanti del villaggio costruirono un monumento in onore di Shiranui e lo venerarono come una dea.
    Ma questa non è la fine della storia........



    Trama

    La trama del gioco comincia 100 anni dopo gli eventi del lungo prologo iniziale: senza farla lunga come prima, il discendente di Nagi, Susano, non credendo alla leggenda di Shiranui libera la spada di Nagi e allo stesso tempo libera Orochi, riportando in questo modo l'oscurità sul villaggio e sul mondo intero.
    Per risolvere la situazione Sakuya, lo spirito del guardiano del villaggio, usa tutti i poteri in suo possesso per riportare in vita Amaterasu, la dea del sole con lo spirito di Shiranui, per chiedergli di sconfiggere di nuovo Orochi e riportare la bellezza nel mondo; inizia cosi un viaggio in cui Amaterasu, accompagnato dall'artista Issun, dovrà compiere la sua missione e salvare il villaggio.


    Gameplay

    Ci sono alcune differenze tra il gameplay della versione PS2 e della versione Wii, ma in generale entrambe condividono vari elementi: durante il gioco, controlleremo Amaterasu e attraverseremo vari scenari composti da azione, platform, enigmi e puzzle( elementi che nel complesso ricordano molto Zelda, per quanto riguarda la versione Wii).
    L'avventura è in generale molto lineare, anche se sono presenti missioni secondarie che permettono di esplorare i vari scenari e guadagnere le sfere della fede, utili per potenziare le caratteristiche del personaggio.
    I combattimenti si svolgono in un'arena virtuale, dove Amaterasu può sconfiggere gli avversari utilizzando varie tecniche e armi tra cui spicca il pennello celestiale: oltre a essere utilizzato in battaglia, il pennello può essere utilizzato nel menu principale per disegnare vari oggetti e quindi dare libero sfogo alla propria creatività.
    Le armi possono essere acquistate dai vari mercanti tramite il denaro ottenuto tramite i combattimenti o sconfiggendo i Boss, e sono suddivise in tre categorie: specchi riflettori, spade e rosari, inoltre possono essere equipaggiate come arma principale o secondaria e usate insieme ad altri attacchi che Amaterasu può imparare nel Dojo.


    Grafica

    Menzione d'onore per la grafica, che a distanza di 5 anni può essere considerata(almeno per me) la migliore rappresentazione tecnica ma soprattutto artistica del Giappone medievale: lo stile e il design degli scenari e dei personaggi sono impeccabili, anche se chiaramente, essendo un gioco di circa 5-6 anni, non può competere con i titoli all'avanguardia oggi per quanto riguarda la pura potenza tecnica.
    Per quanto riguarda lo stile artistico e il design, però, Okami non teme rivali.


    Sonoro

    Il doppiaggio è praticamente assente, visto che Amaterasu non parla(apparte per quando sbadiglia :lol:) e gli altri personaggi parlano attraverso i sottotitoli.
    Gli effetti e le musiche ricreano in modo eccellente l'atmosfera del medioevo giapponese, niente di più, niente di meno.


    Longevità

    La storia principale duro a lungo, senza contare le missioni secondarie; c'è da dire però che nonostante il gioco sia molto longevo, per gli appassionati come me non sembrerà mai abbastanza.


    Dire che è ora di tirare le somme:

    Pregi

    Praticamente tutta la mia recensione è incentrata sui suoi pregi, ma per chi non gli avesse capiti, il riassunto sarebbe: grande originalità, stile grafico impeccabile, molto longevo, appagante e di grande atmosfera.
    Ricordo però che la recensione è SOGGETTIVA al trecento per quaranta, quindi non sorprendetevi se leggendo la recensione non si trovano difetti del gioco(che ho comunque deciso di elencare qui sotto).

    Difetti

    Per quelli che come me hanno amato questo gioco, è difficile trovare difetti di rilievo, ma cerco di provarci: per quelli che magari odiano o comunque trovano poco interessante la storia medievale giapponese, il gioco potrebbe risultare noioso e poco avvincente; Inoltre, va ricordato che i dialoghi sono tanti e piuttosto lunghi, almeno all'inizio della storia.
    Difetti di poco conto, insomma.


    Voti:
    Grafica: 9.5: impeccabile in ogni elemento, in particolare nel design e nello stile.
    Sonoro 9.0: il doppiaggio è praticamente assente, ma le musiche sono molto in tema.
    Gameplay 10: eccellente, anzi, perfetto in ogni elemento.
    Longevità 9.5 : storia principale longeva e numerose missioni secondarie.

    Voto Globale: 10.
    Un titolo semplicemente imperdibile, che dimostra che no, i videogiochi non sono tutti uguali.



    Spero vi sia piacuta la mia recensione:laugh:.

    Questo non è un videogioco, questa è arte.

    P.S Se stai guardando questa firma e non hai ancora giocato a Journey, corri a scaricarlo.SUBITO.
  2.     Mi trovi su: Homepage #9231441
    Recensione splendida e bellissima, concordo su quasi tutto. ^^
    Solo una cosa....

    Leon997Gli effetti e le musiche ricreano in modo eccellente l'atmosfera del medioevo giapponese, niente di più, niente di meno.


    Vergognati. T_T
    http://www.youtube.com/watch?v=V1YRu2pqK3g
    http://www.youtube.com/watch?v=ya3yxTbkh5s

    La OST và oltre il capolavoro, và oltre il concetto di semplice soundtrack, è qualcosa di unico ed emozionante, che ti rimane nel cuore.


    Sei insensibile. T_T
    Kid Icarus: Uprising Music - The War's End/Final Boss Theme (Chapter 25)


    "Il mio Fan Club Preferito" [Rocco Siffredi]
    "Un vero capolavoro di grafica. 100/100" [Playgen]
    "Un gruppo per veri duri" [Trentalance]
    "Altro che Elena e Chloe, questo è il gruppo che fa per me" [Nathan Drake]
    "Questo club è persino migliore del POLLOOOOOOO" [Richard Benson]
    E tu che aspetti? Entra subito nel Misa Campo Fan Club!
  3.     Mi trovi su: Homepage #9231446
    Hai ragione, è stata molto soggettiva :lol:

    Io sono riuscito a comprarlo ieri (usato ovviamente :D) e l'ho iniziato. In certi tratti è dannatamente poetico.

    Buona recensione ;)

    Tutto era soggettivo. L'apocalisse è un qualcosa di personale. Niente è più un clichè, quando capita proprio a te.
    Il noir non è un genere. È un colore, uno stato d'animo, una sensazione.
    Sfigaaaaaato! Sei uno sfigaaaaaaato! [Cit.by Crash]
  4.     Mi trovi su: Homepage #9231447
    Una rece molto buona, bravo. :laugh:
    2 cose:

    -La OST è magnifica, ne ho ascoltato qualche pezzo e mi è piaciuta un sacco, perciò alzerei il voto. ^^"

    -Che c'entro io all'inizio? :lol:

    E comunque, il gioco perfetto per me è MGS. :sisi:



    A new legend bound to this great story stands ready to be revealed.
    A legend that will be forged by your own hand.

    The Legend of Zelda Skyward Sword

    Grazie mille a Nero per avatar e firma
  5.     Mi trovi su: Homepage #9231448
    Leon997



    OKAMI : RECENSIONE BY LEON997



    Genere : Avventura.
    Sviluppatore : Clover Studio(oggi Platinum Games) per la versione PS2, Ready at dawn per la Versione del Nintendo Wii.
    Produttore : Capcom.
    Piattaforma : Playstation 2, Nintendo Wii.
    Prezzo: 30 euro nei negozi, 20-25 comprando online.


    Attenzione! come si può intendere dal mio avatar e dalla mia firma, questa recensione è MOLTO ma MOLTO soggettiva.




    Prologo[della recensione]

    Prima di provare Okami, spesso mi chiedevo se esistesse il videogioco 'perfetto', o ancora meglio se esistesse un videogioco in grado di far uscire dalla bocca quella parola che ogni videogiocatore sulla faccia della terra dovrebbe dire, quella parola che cambia il modo di intendere un videogioco(per chi non l'avesse capito, quella parola è CAPOLAVORO).
    Inutile dire che il gioco perfetto non esiste, o meglio, si che esiste, ma cambia a seconda dei gusti di un videogiocatore : Zelda per solid93(citazione libera dai diritti di copyright), Final fantasy 7 per mio fratello, Okami per Leon997.....
    Ops, forse è meglio cominciare la recensione.




    Prologo[della trama]

    La trama di Okami comincia con un prologo di 100 anni circa: In un periodo imprecisato del medioevo(la trama e altre caratteristiche del gioco derivano infatti dal medioevo Giapponese), il villaggio di Kamiki è minacciato dalla presenza di Orochi, un demone a otto teste intenzionato a portare l'oscurità e la paura nel mondo; poco tempo dopo l'apparizione del demone, appare nel villaggio un lupo bianco, che dopo aver compiuto alcune gesta eroiche si guadagna il nome di Shiranui e il rispetto degli abitanti del villaggio.
    Tra gli abitanti del villaggio c'è Nagi, uno spadaccino innamorato di Nami e deciso a sconfiggere Orochi per salvare il villaggio e sposare la sua amata.
    Deciso a compiere la sua missione, Nagi si dirige alla tana di Orochi per sfidarlo: inizia cosi una lunga battaglia senza esclusione di colpi, al termine della quale rimane un Nagi esausto che sta per soccombere al suo avversario; per fortuna, in suo aiuto arriva Shiranui, che si piazza davanti al suo avversario e collabora con Nagi per dargli al colpo di grazie.
    Alla fine, grazie a Shiranui e Nagi, Orochi viene sconfitto e il suo spirito viene imprigionato nella spada di Nagi; purtroppo, durante il combattimento Shiranui viene ferito e avvelenato dal suo avversario e muore poco dopo la fine del combattimento.
    La pace e la tranquillità tornò nel villaggio: Nagi si sposò con la sua amata, mentre gli abitanti del villaggio costruirono un monumento in onore di Shiranui e lo venerarono come un Dio.
    Ma questa non è la fine della storia........



    Trama

    La trama del gioco comincia 100 anni dopo gli eventi del lungo prologo iniziale: senza farla lunga come prima, il discendente di Nagi, Susano, non credendo alla leggenda di Shiranui libera la spada di Nagi e allo stesso tempo libera Orochi, riportando in questo modo l'oscurità sul villaggio e sul mondo intero.
    Per risolvere la situazione Sakuya, lo spirito del guardiano del villaggio, usa tutti i poteri in suo possesso per riportare in vita Amaterasu, il dio del sole con lo spirito di Shiranui, per chiedergli di sconfiggere di nuovo Orochi e riportare la bellezza nel mondo; inizia cosi un viaggio in cui Amaterasu, accompagnato dall'artista Issun, dovrà compiere la sua missione e salvare il villaggio.


    Gameplay

    Ci sono alcune differenze tra il gameplay della versione PS2 e della versione Wii, ma in generale entrambe condividono vari elementi: durante il gioco, controlleremo Amaterasu e attraverseremo vari scenari composti da azione, platform, enigmi e puzzle( elementi che nel complesso ricordano molto Zelda, per quanto riguarda la versione Wii).
    L'avventura è in generale molto lineare, anche se sono presenti missioni secondarie che permettono di esplorare i vari scenari e guadagnere le sfere della fede, utili per potenziare le caratteristiche del personaggio.
    I combattimenti si svolgono in un'arena virtuale, dove Amaterasu può sconfiggere gli avversari utilizzando varie tecniche e armi tra cui spicca il pennello celestiale: oltre a essere utilizzato in battaglia, il pennello può essere utilizzato nel menu principale per disegnare vari oggetti e quindi dare libero sfogo alla propria creatività.
    Le armi possono essere acquistate dai vari mercanti tramite il denaro ottenuto tramite i combattimenti o sconfiggendo i Boss, e sono suddivise in tre categorie: specchi riflettori, spade e rosari, inoltre possono essere equipaggiate come arma principale o secondaria e usate insieme ad altri attacchi che Amaterasu può imparare nel Dojo.


    Grafica

    Menzione d'onore per la grafica, che a distanza di 5 anni può essere considerata(almeno per me) la migliore rappresentazione tecnica ma soprattutto artistica del Giappone medievale: lo stile e il design degli scenari e dei personaggi sono impeccabili, anche se chiaramente, essendo un gioco di circa 5-6 anni, non può competere con i titoli all'avanguardia oggi per quanto riguarda la pura potenza tecnica.
    Per quanto riguarda lo stile artistico e il design, però, Okami non teme rivali.


    Sonoro

    Il doppiaggio è praticamente assente, visto che Amaterasu non parla(apparte per quando sbadiglia :lol:) e gli altri personaggi parlano attraverso i sottotitoli.
    Gli effetti e le musiche ricreano in modo eccellente l'atmosfera del medioevo giapponese, niente di più, niente di meno.


    Longevità

    La storia principale duro a lungo, senza contare le missioni secondarie; c'è da dire però che nonostante il gioco sia molto longevo, per gli appassionati come me non sembrerà mai abbastanza.


    Dire che è ora di tirare le somme:

    Pregi

    Praticamente tutta la mia recensione è incentrata sui suoi pregi, ma per chi non gli avesse capiti, il riassunto sarebbe: grande originalità, stile grafico impeccabile, molto longevo, appagante e di grande atmosfera.
    Ricordo però che la recensione è SOGGETTIVA al trecento per quaranta, quindi non sorprendetevi se leggendo la recensione non si trovano difetti del gioco(che ho comunque deciso di elencare qui sotto).

    Difetti

    Per quelli che come me hanno amato questo gioco, è difficile trovare difetti di rilievo, ma cerco di provarci: per quelli che magari odiano o comunque trovano poco interessante la storia medievale giapponese, il gioco potrebbe risultare noioso e poco avvincente; Inoltre, va ricordato che i dialoghi sono tanti e piuttosto lunghi, almeno all'inizio della storia.
    Difetti di poco conto, insomma.


    [B]Voti:
    Grafica: 9.5: impeccabile in ogni elemento.
    Sonoro 9.0: il doppiaggio è praticamente assente, ma le musiche sono molto in tema.
    Gameplay 10: eccellente, anzi, perfetto.
    Longevità 9.5 : storia principale longeva e numerose missioni secondarie.

    Voto Globale: 10.
    Un titolo semplicemente imperdibile, che dimostra che no, i videogiochi non sono tutti uguali.



    Spero vi sia piacuta la mia recensione:laugh:.


    Okami ce l'avevo, l'avevo seguito, e quando è giunto, l'ho preso al Day One.

    Poi l'ho dato via. Uno perchè cominciava ad annoiarmi, due perchè essendo tutto in inglese (e quegli odiosi versetti invece delle voci non aiutavano) non riuscivo a capire tutto appieno.

    Un grandissimo rimpianto: non l'ho mai più ritrovato...
  6.     Mi trovi su: Homepage #9231449
    Bella recensione,davvero,complimenti :laugh:

    Duke NukemRecensione splendida e bellissima, concordo su quasi tutto. ^^
    Solo una cosa....



    Vergognati. T_T
    http://www.youtube.com/watch?v=V1YRu2pqK3g
    http://www.youtube.com/watch?v=ya3yxTbkh5s

    La OST và oltre il capolavoro, và oltre il concetto di semplice soundtrack, è qualcosa di unico ed emozionante, che ti rimane nel cuore.


    Sei insensibile. T_T


    Quoto,la OST di Okami è davvero stupenda :laugh:

    Ti piacciono gli anime e i manga, la grafica o qualsiasi cosa venga dalla terra del Sol Levante? Passa sul K.O.MA! Forum.
  7.     Mi trovi su: Homepage #9231451
    C.Shepardè una recensione ottima!!!!!!!!!!!



    grazie:laugh:.

    solid93Una rece molto buona, bravo.
    2 cose:

    -La OST è magnifica, ne ho ascoltato qualche pezzo e mi è piaciuta un sacco, perciò alzerei il voto. ^^"

    -Che c'entro io all'inizio?

    E comunque, il gioco perfetto per me è MGS. :sisi:




    Lol grazie, non avevo nessuno da aggiungere quindi ho detto 'mettiamo solid, va'.


    Duke NukemRecensione splendida e bellissima, concordo su quasi tutto. ^^
    Solo una cosa....



    Vergognati. T_T
    http://www.youtube.com/watch?v=V1YRu2pqK3g
    http://www.youtube.com/watch?v=ya3yxTbkh5s

    La OST và oltre il capolavoro, và oltre il concetto di semplice soundtrack, è qualcosa di unico ed emozionante, che ti rimane nel cuore.


    Sei insensibile. T_T


    Mi sa che hai frainteso.
    'Niente di più, niente di meno' a casa mia vuol dire 'il sonoro è splendino, niente da dire'.
    hai frainteso, comunque grazie:laugh:.



    Marco1999Ottima recensione

    Non uccidetemi ma il gioco non lo ho


    saro8596Bella recensione,davvero,complimenti :laugh:



    Quoto,la OST di Okami è davvero stupenda :laugh:


    grazie a tutti:laugh:.

    Questo non è un videogioco, questa è arte.

    P.S Se stai guardando questa firma e non hai ancora giocato a Journey, corri a scaricarlo.SUBITO.
  8.     Mi trovi su: Homepage #9231452
    Precisazione da fanatico di mitologia, Amaterasu è una dea (femmina), non un dio (maschio). A parte ciò credo sia stato il titolo più incredibile , dal punto di vista grafico, a cui abbia mai giocato. La soundtrack, l'ho trovata meravigliosa (e rilassante in alcuni casi) ma soprattutto in tema con le varie ambientazioni. Quanto al doppiaggio, non capirò mai perché Capcom abbia deciso di far dialogare i personaggi di Okami come dei Sims. Piuttosto, avrei preferito che non fosse doppiato affatto (se si trattava di contenere i costi).
    Io sono...il GdRista!



    Gioco a: The King of fighters XIII (Badass), Legasista.
    Prossimo acquisto: Z.O.E HD Collection, Dead or Alive 5.
    Ho platinato: Hyperdimension Neptunia (25/4/2011) , Dynasty Warriors Gundam 3 (19/9/2011), Last Rebellion (8/5/2012), Tekken 6 (4/8/2012)


    Io NON sto con Anonymous

  [Leon997] Okami recensione[PS2]

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina